Esistono diverse applicazioni di video editing, freeware e a pagamento, che includono strumenti e funzionalità specificamente progettati per migliorare la qualità dei video. Mentre le applicazioni variano nelle loro specifiche caratteristiche, alcuni strumenti, diventati standard, sono comuni a tutte le applicazioni di video editing. Efficaci miglioramenti nella qualità video possono essere realizzati applicando effetti e filtri contenuti all'interno di questi programmi. Quest’articolo riguarderà tecniche, strumenti, filtri ed effetti tra i più comuni utilizzati nel montaggio video per migliorare la qualità del file stesso.

Metodo 1 di 8:
Scaricare un'Applicazione di Video Editing

  1. 1
    Scegli e scarica un’applicazione di editing per video. Quale applicazione scegliere dipenderà in gran parte del budget disponibile. Anche se i prodotti freeware sono spesso paragonabili alle loro controparti più costose, le applicazioni di noti marchi commerciali saranno inevitabilmente più efficaci.
    • Esegui una ricerca su internet con i termini “video editing software” per ottenere un elenco di applicazioni in grado di migliorare la qualità dei video. Segui le indicazioni per il download e l'installazione e inizia fin da subito a sperimentare diversi filtri.
    Pubblicità

Metodo 2 di 8:
Convertire in MP4 tramite il Codec H.264

  1. 1
    Usa la funzionalità di formattazione del codec video per convertire un filmato in formato MP4, che è diventato “lo” standard grazie alla sua capacità di codificare in modo efficiente un file video. Sfoglia le caratteristiche e gli effetti disponibili in un’applicazione per individuare le opzioni di formattazione e seleziona MP4 (Codec H.264). La conversione avrà luogo una volta che il progetto video sarà stato salvato con un nuovo nome di file.
    Pubblicità

Metodo 3 di 8:
Applicare la Post-Elaborazione

  1. 1
    Utilizza un filtro di post-elaborazione per regolare automaticamente l'interpolazione di un file video. La maggior parte delle applicazioni di editing video contiene uno strumento per la post-elaborazione: si trova tipicamente nel menu Filtri ed Effetti o vicino a esso. Individua e seleziona lo strumento di post-elaborazione per migliorare la qualità del filmato.
    Pubblicità

Metodo 5 di 8:
Applicare Filtri di Sfocatura, Attenuazione o Ammorbidimento

  1. 1
    Cerca e applica un filtro per sfocare, attenuare o rendere più morbide le immagini. Questi effetti possono essere trovati nel menu Filtri ed Effetti di qualsiasi applicazione di video editing e possono essere efficaci nella rimozione di imperfezioni quali granulosità o graffi nei file dei video analogici. Fai degli esperimenti con questi filtri per determinare quale di essi produce i migliori risultati.
    Pubblicità

Metodo 6 di 8:
Regolare Luminosità, Contrasto, Livelli, Tonalità o Saturazione

  1. 1
    Utilizza un filtro di luminosità e contrasto, livelli, tonalità o saturazione per migliorare l'equilibrio di luce, ombre e colori di un file video. La maggior parte delle applicazioni di video montaggio conterrà queste caratteristiche o simili: si trovano nel menu Filtri ed Effetti. Fai degli esperimenti applicando ciascuno separatamente per determinare quale combinazione di filtri produce i migliori risultati.
    Pubblicità

Metodo 7 di 8:
Applicare il Deinterlacciamento

  1. 1
    Utilizza una delle opzioni di deinterlacciamento per migliorare la qualità di un file di immagine digitale. L'interlacciamento del video è un processo mediante il quale un file video è diviso in campi separati e viene comunemente utilizzato per ridurre lo sfarfallio. Esistono differenti tecniche d’interlacciamento specifiche per ogni diversa tipologia di video. Cambiando il tipo d’interlacciamento si può migliorare la qualità di un file video.
    • Individua le opzioni d'interlacciamento dell'applicazione in uso e fai delle prove con ciascuna di esse per determinare quale tecnica raggiungerà i migliori risultati per ottimizzare la qualità di un file video. Tali opzioni si trovano tipicamente nel menu Filtri ed Effetti.
    Pubblicità

Metodo 8 di 8:
Applicare il Video Denoising

  1. 1
    Utilizza la riduzione del rumore (video denoising) per migliorare la qualità del video. È un processo per cui il “rumore” analogico – linee, punti, degradazione di colore e vari altri effetti indesiderati – può essere rimosso o diminuito. Il filtro di riduzione di rumore si troverà nel menu Filtri ed Effetti dell'applicazione di video editing.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Modificare le Icone delle Applicazioni

Come

Configurare una Webcam

Come

Identificare la Scheda Madre

Come

Aprire i File EML

Come

Formattare una Chiavetta USB Protetta da Scrittura

Come

Convertire un'Immagine in PDF

Come

Creare uno Sfondo Trasparente con Microsoft Paint

Come

Scaricare Musica da YouTube

Come

Estrarre Pagine da un PDF per Creare un Nuovo Documento PDF

Come

Rimuovere lo Sfondo Bianco di un'Immagine Usando Microsoft Paint

Come

Convertire delle Immagini nel Formato Jpeg

Come

Creare un File Zip

Come

Comprimere File di Grandi Dimensioni

Come

Creare un Documento d'Identità Finto
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 13 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 27 359 volte
Categorie: Software
Questa pagina è stata letta 27 359 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità