Scarica PDF Scarica PDF

L'attività sessuale segue fasi differenti durante la vita di una persona e può variare notevolmente da un soggetto all'altro, sia esso uomo o donna. Circa il 50% delle persone riscontra un calo della libido in qualche momento della vita; se anche tu soffri di questo disagio o vuoi comunque migliorare la salute sessuale, puoi seguire un'alimentazione che favorisca un aumento delle prestazioni.

Metodo 1
Metodo 1 di 3:
Mangiare Alimenti Specifici

  1. 1
    Mangia gli avocado. Sono considerati "super alimenti" in generale, perché sono ricchi di grassi insaturi e ne contengono invece pochi saturi; sono ottimi per l'attività sessuale. Dato che fanno bene al cuore, stimolano la circolazione del sangue, facilitando in questo modo l'eccitazione; un flusso sanguigno corretto e un cuore sano aiutano uomini e donne a concentrare l'apporto di sangue nell'area genitale.[1]
    • L'avocado contiene potassio e vitamina B6, che stimolano la circolazione sanguigna e posticipano eventuali malattie cardiache.
    • Gli uomini cardiopatici sono più soggetti a soffrire di disfunzione erettile rispetto a quelli che hanno un cuore sano.
  2. 2
    Inserisci più mandorle nella tua dieta. Sono associate a un miglioramento della salute cardiovascolare, che a sua volta favorisce il benessere dei vasi sanguigni. Tutto questo comporta una riduzione del rischio di obesità, che provoca un calo della libido e una scarsa salute sessuale. Un apparato circolatorio attivo favorisce l'eccitazione in uomini e donne e rende più facile raggiungere l'orgasmo.[2]
    • Le mandorle contengono zinco, selenio e vitamina E; lo zinco è associato alla produzione degli ormoni sessuali negli uomini, che aumentano la libido; il selenio è noto per ridurre l'infertilità nelle donne; la vitamina E stimola la salute cardiaca e delle pareti cellulari, migliorando quindi la circolazione sanguigna, benefica per gli organi sessuali.
    • Si ritiene che le mandorle favoriscano anche la passione e che agiscano come un afrodisiaco;[3] si pensa inoltre che aiutino la fertilità femminile e riducano il rischio di disfunzione erettile negli uomini.
  3. 3
    Aggiungi le cipolle e l'aglio nelle pietanze. Sebbene l'odore di queste piante non sia propriamente stimolante, i benefici nutrizionali che derivano dal loro consumo possono contribuire alla salute sessuale. Le cipolle aiutano a rafforzare gli organi riproduttivi in uomini e donne, inoltre si ritiene che siano in grado di migliorare la libido, mentre l'aglio sembra aumentare la resistenza sessuale.[4]
    • Le cipolle sono un'ottima fonte di minerali; contengono il cromo, che aiuta a regolare la glicemia; sono anche in grado di stimolare la formazione di colesterolo "buono".
    • Entrambi aumentano inoltre il testosterone negli uomini.[5]
  4. 4
    Mangia più pesce. È ricco di acidi grassi omega 3, che sono dei grassi "buoni", essenziali per una corretta circolazione sanguigna. Un buon flusso di sangue migliora anche la salute sessuale, perché irrora meglio il pene, il clitoride e la vulva.[6] Gli omega 3 sono importanti anche per la salute delle mucose, come quelle presenti nella vagina.
    • Gli acidi grassi DHA e EPA possono aumentare i livelli di dopamina nel cervello, stimolando in questo modo l'eccitazione.
    • Mangia sgombro, tonno, salmone e salmone selvaggio; sono tutti alimenti con un'alta concentrazione di omega 3.
  5. 5
    Integra l'alimentazione con le carote. Non fanno bene solo agli occhi, ma migliorano anche l'attività tra le lenzuola perché aumentano la libido; contengono un'ampia quantità di vitamina A, che stimola la produzione degli ormoni sessuali.[7]
    • Secondo uno studio recente, la frutta e la verdura di colore giallo e arancione, in particolare le carote, sembrano favorire la qualità e la quantità degli spermatozoi;[8] le carote ne migliorano la qualità di un 6,5-8%.
  6. 6
    Incorpora più verdure a foglie. Sono alimenti importanti per la salute sessuale; sono ricchi di acido folico, che stimola la produzione del liquido seminale e uno sviluppo sano del feto.[9] Aiutano inoltre la circolazione, "purificando" il sangue e stimolando così l'eccitazione;[10] le vitamine del gruppo B aumentano anche la libido e l'attività sessuale.
    • Mangia il cavolo, la senape indiana, la rucola e gli spinaci; prova inoltre qualsiasi altro tipo di verdura o insalata e mettilo nel piatto una volta al giorno.
  7. 7
    Consuma i lamponi neri. Questi frutti agiscono come afrodisiaci, dato che sono ricchi di composti fitochimici che stimolano il cervello e rafforzano la libido, migliorando la resistenza. Mangiane almeno dieci un paio d'ore prima di un rapporto sessuale.[11]
  8. 8
    Inserisci più verdure di colore rosso nella dieta. Si ritiene che stimolino la salute sessuale; i pomodori sembrano favorire una minore produzione di spermatozoi anomali, grazie al loro contenuto di licopene.[12]
    • Le fragole sono un altro frutto rosso che promuove la salute sessuale non solo per il colore rosso, ma anche grazie all'acido folico che riduce il rischio di difetti alla nascita e aumenta la conta spermatica.
    • L'anguria, un frutto dalla polpa rosso-rosa, contiene la L-citrullina, un amminoacido che aiuta a mantenere un'erezione ottimale; migliora anche la circolazione sanguigna, che stimola l'eccitazione in donne e uomini.[13]
  9. 9
    Prova i fichi. Si ritiene che favoriscano la fertilità e, ancora più importante, sembra che stimolino la produzione di feromoni, che predispongono entrambi i partner all'attività sessuale; mangiane alcuni prima di un rapporto.[14]
  10. 10
    Aggiungi il pepe di Cayenna. Questo, oltre ad altri cibi piccanti, migliora l'intimità di coppia; gli alimenti piccanti contengono infatti la capsaicina, che favorisce una sana circolazione, portando un maggiore afflusso di sangue al pene e al clitoride.[15]
    Pubblicità

Metodo 2
Metodo 2 di 3:
Incorporare i Nutrienti Corretti

  1. 1
    Aumenta l'apporto di vitamina C. Si pensa che possa aumentare la libido e la circolazione del sangue; è importante soprattutto per le donne, perché favorisce la stimolazione e il benessere sessuale.[16]
    • Contribuisce inoltre a una buona salute e qualità degli spermatozoi.[17] [18]
    • È presente negli alimenti come agrumi, papaya, broccoli, fragole, cavolini di Bruxelles, cavoli e peperoni.
  2. 2
    Incrementa la vitamina A. È una sostanza essenziale per la produzione degli ormoni sessuali sia maschili sia femminili; aiuta il ciclo riproduttivo delle donne, mentre negli uomini favorisce la salute spermatica.[19]
    • È presente in alimenti come carote, patate dolci, broccoli e fiocchi d'avena.
  3. 3
    Fai attenzione all'insufficienza di ferro. Si ritiene che una carenza di questo elemento nelle donne abbia un impatto negativo sulla salute sessuale; può infatti portare a un calo della libido, ridurre le probabilità di avere un orgasmo e aumentare la secchezza vaginale.[20]
    • Sono necessari circa 20 mg di ferro al giorno; gli alimenti particolarmente ricchi sono la carne rossa magra, il pollo, il maiale, le verdure a foglie verdi e i fagioli.
  4. 4
    Riduci i grassi saturi. Possono ostruire le arterie nei genitali, limitando l'apporto di sangue nella zona, ostacolando in questo modo l'eccitazione e l'orgasmo. I grassi saturi aumentano anche i livelli di colesterolo "cattivo", portando a una diminuzione della libido e delle prestazioni sessuali in generale.
    • Fai in modo di sostituirli con i grassi "buoni" (monoinsaturi e polinsaturi), come quelli presenti nell'avocado e nella frutta secca.
    • Evita le carni grasse, come la pancetta, le salsicce e il macinato ricco di grassi. Se desideri mangiare carne, scegli tagli magri; quando opti per la pancetta e la salsiccia, acquista quella senza nitrati e mangiane in quantità limitata.
    • Riduci il consumo di latticini. Anche questi contengono grassi saturi; quando mangi il formaggio o bevi il latte, scegli i prodotti più sani, come quelli scremati con un contenuto massimo di grassi pari al 2%.
  5. 5
    Aggiungi lo zinco alla tua alimentazione. Questo minerale aiuta a ridurre la prolattina, responsabile del calo della libido;[21] favorisce inoltre una produzione sana di testosterone, ormone importante per entrambi i sessi.[22]
    • Migliora anche la conta degli spermatozoi.
    • Gli alimenti che contengono zinco sono carne rossa, frutti di mare, agnello, cervo e pollame; questo elemento è presente anche nei semi di sesamo, nei semi crudi di zucca e nei piselli.[23] [24]
  6. 6
    Mangia alimenti contenenti vitamine B e magnesio. Le vitamine del gruppo B, come l'acido folico e la B6, favoriscono un livello ottimale di ormoni; la B6 migliora la fertilità e il sistema riproduttivo delle donne, mentre la B12 stimola l'attività sessuale in entrambi i sessi e favorisce degli orgasmi più intensi.[25]
    • L'acido folico riduce la quantità di spermatozoi anomali.[26]
    • Questi nutrienti sono presenti nelle verdure, soprattutto quelle a foglia verde, e nei legumi.
    Pubblicità

Metodo 3
Metodo 3 di 3:
Mantenere un Peso nella Norma

  1. 1
    Dimagrisci. Seguire un'alimentazione sana aiuta a migliorare la libido. L'obesità può provocare delle disfunzioni erettili, ridurre il testosterone negli uomini e provocare l'infertilità nelle donne;[27] seguendo un piano alimentare salutare, puoi perdere peso in maniera sicura.
    • L'obesità può anche provocare ansia, depressione e problemi di autostima, influendo negativamente sulla salute sessuale.
  2. 2
    Mangia alimenti naturali non lavorati industrialmente. Evitando quelli raffinati, puoi eliminare gli zuccheri e il sale che vengono aggiunti nei prodotti confezionati e consumare maggiormente quelli con valori nutrizionali migliori in termini di quantità e qualità. Mangiando cibi non lavorati elimini la maggior parte dei prodotti che favoriscono l'obesità, sostituendoli con alimenti naturali e sani, come la frutta, la verdura e le carni magre.
    • Scegli alimenti quanto più possibile vicini al loro stato naturale; in questo modo, è più facile evitare i pesticidi chimici, gli antibiotici e gli ormoni presenti nei cibi lavorati e non biologici; sono tutti additivi nocivi che possono potenzialmente compromettere la salute generale e i livelli ormonali.
  3. 3
    Incorpora i carboidrati complessi. Almeno l'80-90% di tutti i carboidrati della tua alimentazione dovrebbe rientrare in questa categoria; vengono raccomandati per ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2, patologie cardiovascolari e l'obesità.[28] [29] Evita di mangiare i carboidrati semplici.
    • Quelli complessi sono presenti negli alimenti integrali e non processati, come cereali integrali, piselli, lenticchie, fagioli e verdure.
    • I carboidrati semplici si trovano spesso negli alimenti lavorati industrialmente. Una buona regola consiste nel non scegliere mai cibi bianchi; questo significa rinunciare a pane e pasta prodotti con farina bianca, oltre al riso raffinato. Dovresti anche escludere caramelle, torte e altri tipi di snack.
    • I carboidrati complessi vengono digeriti in tempi più lunghi; in questo modo, puoi tenere sotto controllo l'aumento di peso, dato che puoi sentirti sazio più a lungo e di conseguenza tendi a mangiare meno.
  4. 4
    Limita l'apporto di zucchero. Devi ridurlo dalla tua dieta; puoi evitarlo mangiando principalmente alimenti non lavorati. Leggere le etichette dei prodotti ti aiuta a conoscere le dosi di zucchero aggiunto.
    • I carboidrati semplici includono anche gli zuccheri che vengono aggiunti negli alimenti, come il glucosio, il saccarosio, il fruttosio e lo sciroppo di mais ricco di fruttosio.
    • I cibi industriali contengono sia carboidrati semplici sia zuccheri aggiunti, aumentando in questo modo il rischio di soffrire di diversi disturbi e di ingrassare.
  5. 5
    Aumenta il consumo di frutta e verdura in generale. Questi alimenti aiutano a mantenere un peso sano; cerca di incrementarne l'apporto giornaliero. Sono cibi che forniscono all'organismo i nutrienti essenziali, le vitamine e i minerali necessari anche per una salute sessuale ottimale.
    • Scegli quanto più possibile frutta e verdura di origine biologica, dato che i pesticidi sono associati a una riduzione della salute sessuale.[30] [31]
  6. 6
    Mangia più fibre. Cerca di aumentarne l'apporto. Ottime fonti di fibre sono i fagioli, i legumi in genere e le verdure, che forniscono inoltre minerali e vitamine (incluse quelle preziose del gruppo B), utili per migliorare la salute sessuale.
    • Le fibre aiutano a farti sentire sazio più a lungo, in modo da non eccedere con il cibo.
  7. 7
    Mangia carne sana. Scegli quella magra; aumenta le porzioni di pollame senza pelle e riduci quelle di carne rossa.
    • Cerca in commercio il pollame senza ormoni e antibiotici, allevato all'aperto.[32]
    • Quando vuoi mangiare carne rossa, assicurati che provenga da animali allevati a pascolo, senza l'uso di ormoni e antibiotici.[33]
    • Non mangiare la pelle del pollame, perché è molto grassa ed è spesso la parte in cui si accumulano gli ormoni e gli antibiotici usati durante l'allevamento dell'animale.
    Pubblicità

Consigli

  • Se riscontri un persistente calo di interesse nell'attività sessuale che dura più di qualche settimana, provi dolore o disagio durante i rapporti, hai difficoltà a ottenere o a mantenere l'erezione o non riesci a raggiungere l'orgasmo, dovresti contattare il medico per analizzare il problema.
  • La citrullina presente nelle angurie aumenta l'ossido nitrico che rilassa i vasi sanguigni; il suo effetto è simile a quello del Viagra.
Pubblicità
  1. http://www.mnn.com/health/fitness-well-being/stories/want-to-improve-your-sex-life-eat-this-not-that
  2. http://positivemed.com/2013/05/23/foods-to-rev-up-your-friendly-relation-life/
  3. http://www.medicaldaily.com/carrots-boost-sperm-performance-8-new-fertility-superfood-261605
  4. http://www.eatthis.com/healthy-foods-that-increase-sexual-stamina
  5. http://www.fitnessmagazine.com/mind-body/sex/libido-boosting-foods/?page=4
  6. http://www.harpersbazaar.com/beauty/health/a11541/7-surprising-foods-that-will-improve-your-sex-life/
  7. http://umm.edu/health/medical/altmed/condition/sexual-dysfunction
  8. http://natural-fertility-info.com/male-fertility-diet.html
  9. http://www.ivf.ca/tips.htm
  10. http://www.mayoclinic.org/drugs-supplements/beta-carotene/background/hrb-20058836
  11. http://www.webmd.com/a-to-z-guides/prevention-15/vitamins/sex-drive-supplements
  12. Liu, Y., R. B. Franklin, and L. C. Costello. "Prolactin and testosterone regulation of mitochondrial zinc in prostate epithelial cells." The Prostate 30.1 (1997): 26-32.
  13. Prasad, Ananda S., et al. "Zinc status and serum testosterone levels of healthy adults." Nutrition 12.5 (1996): 344-348.
  14. http://natural-fertility-info.com/male-fertility-diet.html
  15. http://www.ivf.ca/tips.htm
  16. Forges, Thierry, et al. "Impact of folate and homocysteine metabolism on human reproductive health." Human Reproduction Update 13.3 (2007): 225-238.
  17. http://www.menshealth.co.uk/sex/male-fertility/foods-to-improve-your-fertility
  18. http://www.news-medical.net/health/Obesity-and-Sexual-Health.aspx
  19. http://www.diabetes.co.uk/nutrition/simple-carbs-vs-complex-carbs.html
  20. http://www.medicalnewstoday.com/articles/253484.php
  21. http://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0890623808001366
  22. https://www.psychologytoday.com/blog/the-red-light-district/201105/are-pesticides-killing-our-fertility
  23. http://natural-fertility-info.com/fertility-diet
  24. http://natural-fertility-info.com/fertility-diet

Informazioni su questo wikiHow

Georgia Grey
Co-redatto da:
Coach Specializzata in Terapie Olistiche
Questo articolo è stato co-redatto da Georgia Grey. Georgia Grey è una coach specializzata in terapie olistiche, titolare di Whole Body Healing Nutrition. Con oltre cinque anni di esperienza, è specializzata in malattie autoimmuni, malattia di Lyme e infiammazioni. Si è laureata presso la Southern Methodist University e ha conseguito un diploma in Salute Ormonale Avanzata presso l'Institute of Integrative Nutrition. All'Institute for Integrative Nutrition ha anche ottenuto la certificazione di coach specializzata in terapie olistiche. Possiede inoltre la certificazione di operatore olistico, conseguita grazie all'American Association of Drugless Practitioners. Questo articolo è stato visualizzato 6 825 volte
Categorie: Salute
Questa pagina è stata letta 6 825 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità