Come Migliorare la Vita Quotidiana di un Disabile

L'incidenza di disabilità sia fisica che mentale oggi è più comune di quanto si possa credere.

Assicurarsi che un disabile abbia una qualità della vita buona è molto importante, non solo perché è comunque un essere umano come te, ma perché la sua dignità e il suo benessere sociale non dovrebbero venire pregiudicati proprio da questo suo stato. L'handicap può essere stato causato da una malattia, dall'invecchiamento o da un incidente e altre cause e prima o poi, il suo status di disabile influirà anche su di noi.

Il bello della cosa è che non è così difficile aiutare a rendere migliore la vita di un disabile, basta rendergli il quotidiano più comodo e semplice.

Ecco alcuni suggerimenti per aiutare a migliorare la vita di ogni giorno ad una persona cara affetta da un qualche handicap.

Metodo 1 di 4:
Migliorare la Casa e l'Ambiente

Esamina i bisogni della persona come individuo. Ciascuno di noi ne differenti ed è essenziale ricordare che siamo tutti uguali, perciò abbiamo le stesse esigenze di base. Possiamo anche noi sperimentare una lunga malattia imprevista o altri problemi, incluso l'invecchiamento che ci può rendere incapaci di rimanere indipendenti. Perciò è sempre sintomo di saggezza tenere presente che il ventaglio di ciò che noi chiamiamo 'disabilità' è ampio, mentre i bisogni elementari sono gli stessi per tutti (mangiare, pagare per le spese, mantenere pulito il luogo in cui si vive e se stessi, stare al sicuro e in salute, ecc), le variazioni delle capacità e dei bisogni a seconda dello stile di vita sono individuali, perciò non esiste un singolo metodo universale di miglioramento. Per comprendere ciò che serve, meglio passare del tempo con la persona disabile oltre a parlarci assieme, così saprai veramente ciò di cui ha realmente bisogno. Un esempio di disabilità può essere una malattia degenerativa muscolare, delle ossa o simile, problemi come cecità, sordità, incapacità a comunicare verbalmente, ecc. Possono esserci dei casi in cui una persona necessita di cure intensive e un'infermiera a tempo pieno oltre al sostegno famigliare (ad esempio in caso di incidente grave o malattie di una certa portata incluse quelle mentali o sintomatologie come autismo) oppure potrebbe aver bisogno di essere aiutata mentre si riprende da un trauma di minore entità. L'assistenza potrebbe dover essere permanente o temporanea (un paio di ossa rotte ad esempio) accompagnata o meno da supporti per la mobilità.

  1. 1
    Considera e istalla sistemi che rendano la vita più semplice in casa. Ciò di cui la persona ha bisogno varierà sempre a seconda delle sfide che affronta. Domanda cosa funzionerebbe per lei, perché sarà l'unica in grado di dirtelo. Se la persona disabile vive con un altro ma non ha supporti per la mobilità disponibili, è sempre meglio esaminare cosa potrebbe apportare un beneficio per entrambe.

    A volte potrebbe essere l'avere infrastrutture più grandi, rinnovare la casa e il giardino ad esempio; non tutti i progetti costano molto o sono difficili. I cambiamenti maggiori solitamente sono quelli riguardo a problemi di mobilità, per chi deve essere spinto in carrozzina fino a chi usa quelle elettriche automatiche: c'è sempre qualcosa di importante per qualcuno. Alcuni esempi:

    1. Progetti costosi Un'assistenza a tempo pieno o part-time, la creazione di rampe per la sedia a rotelle, un ampliamento del vialetto d'ingresso, l'accesso al portone e all'ingresso, miglioramenti al bagno oltre che alla lavanderia per poter non solo pensare all'igiene personale ma anche al bucato; e alla cucina per quanto riguarda il lavaggio dei piatti, ecc. La persona in questione potrebbe aver bisogno di una camera da letto con un bagno interno per poter aver accesso velocemente alla toilette durante la notte.

    2. Progetti a costo medio Istallare fili del bucato o stendi panni a muro più in basso, in modo che la persona possa stendere con più facilità; comprare sedie e scrivanie più basse per il lavoro, per cucinare, per fare manutenzione o semplicemente i lavoro di fai da te o gli hobby. Abbassare le maniglie, gli interruttori della luce, le corde per tirare le tende (se richiesto). Frigoriferi più bassi (come ad esempio i frigo bar), tavolini per microonde, ecc. Automatizzare l'irrigazione del giardino in modo che avvenga regolarmente (importante se la persona ama il giardino). Istallare un pulsante per le situazioni di emergenza. Alcuni modelli possono essere corredati da una cordella che si indossa e che chiama automaticamente i membri della famiglia e/o un'ambulanza, la polizia o i pompiere semplicemente premendo un bottone.

    3. Progetti a basso costo Istallare maniglioni in bagno, piccoli lavabi per lavare i piatti, i panni o altri oggetti di dimensioni contenute. Ci sono altri oggetti come serre a telaio alle quali poggiarsi o inginocchiarsi, raccoglitori estensibili per poter prendere dal pavimento immondizia o cose che cadono, ecc. che sono molto utili.

    Considera l'estetica della casa. Tutti sono influenzati dall'ambiente, perciò stanze scure e lugubri finiranno per minare anche la persona più allegra che esista. Naturalmente una persona con un problema alla vista o completamente cieca potrebbe non essere interessata al colore, ma lo sarà all'umidità, agli odori, alla temperatura, ai suoni, ecc. La cosa varierà sempre a seconda della persona. Coinvolgi il disabile e ascolta le sue idee per rallegrare l'ambiente. Potrebbe volere una nuova tinta, un nuovo lettore CD o MP3 che suona le sue canzoni preferite, musica strumentale, storie narrate o letture educative, ecc; nuove tende o tappeti, luci, altri mobili, ecc.

    Informati per sapere se lo stato o il comune prevede dei rimborsi o altro per questi bisogni. Spesso le comunità hanno dei servizi particolari come la consegna della posta alla porta invece che nella buchetta, la raccolta rifiuti a domicilio invece che al bidone, ecc. Alcuni servizi privati ad esempio, includono il taglio del prato e la manutenzione generale di giardino e casa.

    Dovresti anche pensare alle finanze. Per molti, usare una carta di credito o un bonifico è ragionevole mentre per altri non è possibile o preferibile. Una persona onesta e affidabile potrà ricevere allora una delega alle finanze del disabile, per poter organizzare il pagamento delle bollette, delle tasse e per assicurargli una certa somma in denaro per le emergenze o le uscite di piacere.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Migliorare il Benessere Sociale

Fagli visita regolarmente. Anche le case migliori e ben ammobiliate possono diventare gabbie dorate, perciò fa una grande differenza poter andare al parco, al centro commerciale o a bere un caffè, oppure progettare una gita di una giornata magari per fare un picnic o alla spiaggia. Anche se riesci a organizzare solo una gita al mese per via del lavoro o dei bisogni famigliari, è meglio di niente e può fare davvero la differenza. Cerca di far organizzare qualcosa anche agli altri membri della famiglia, così la persona ne trarrà maggior beneficio. Controlla con un assistente sociale per sentire se esistono programmi di questo tipo offerti dal comune o altro. Chi lavora nel sociale o i volontari locali possono fare visite a domicilio, per quanto non potranno mai sostituire un famigliare o un vecchio amico, perciò cerca di mantenere i contatti per telefono, posta ordinaria o elettronica se non sei in grado di far visita spesso a causa della distanza. Spesso le persone possono sentirsi evitate o rifiutate quando non riescono a incontrare così spesso e agevolmente gli altri come facevano prima. Rimanere in contatto con loro, le rassicurerà di essere amate e desiderate, sottolineando che hanno qualcuno sul quale fare affidamento in caso di bisogno. Fagli scoprire l'arte di fare la spesa su internet e le consegne a domicilio se è in grado di usare il PC o se è il caso. Esistono programmi per la consegna dei pasti a chi sta sulla sedia a rotelle, che offrono menù per tutte le tasche. Sono ottimi servizi che assicurano una consegna letteralmente alla porta. Non dimenticare tuttavia che un improvviso bisogno di una commissione dell'ultimo minuto dovrebbe essere soddisfatta tanto quanto quello di uscire per farsi un giro. Se la persona è interessata, trovagli un animale da compagnia. Se può prendersene cura, un animale da compagnia sarebbe perfetto. Ricorda che però non va inteso come sostituto per una visita personale. I cani da guida sono più che una compagnia. Meglio tenere conto delle effettive capacità delle persone in questo caso. Alcune potrebbero essere in grado di prendersi cura di un cane o un gatto, che sono animali abbastanza impegnativi. Altri possono preferire qualcosa di meno laborioso come un pesce rosso, un canarino, ecc. È importante che queste persone delle quali ci si deve prendere cura, sentano che hanno la possibilità a loro volta di prendersi cura di qualcuno o qualcosa d'altro. Questo darà loro una maggiore sicurezza, senso del proprio valore, di benessere mentale e responsabilità personale, il che servirà a distogliere la loro mente dai problemi. I cuccioli elettronici non stabiliscono lo stesso legame; tuttavia non è necessario che l'interesse venga concentrato solo sugli animali: molte persone con problemi di mobilità o mentali trovano interesse nei bonsai, nel giardinaggio, ecc. Curare piante come i bonsai può servire a migliorare la concentrazione e sviluppare il lato artistico, mentre la messa a dimora di fiori, da quelli in graziosi vasetti colorati alle rose, alle orchidee più complesse, regala colore e allegria. Coltivare frutta, verdura ed erbe aromatiche aiuta le capacità pratiche e diverte.

Metodo 3 di 4:
Gestire gli Hobby e le Attività

Chiedi se il disabile è interessato a lezioni o altre attività avanzate fuori casa come arte, musica, cucina, sport, ecc. Mantenere il cervello in allenamento è importante per la sua salute tanto quanto è di grande soddisfazione. Non tutti i disabili sono incapaci di passare a qualifiche maggiori o a studi più impegnativi: potrebbero iscriversi a dei corsi per posta oppure online presso qualche università specializzata o locale. Se è possibile, cerca di farlo iscrivere a programmi di ginnastica o gruppi sportivi mirati. Di solito, hanno attività che vanno da cose tranquille come il Tai Chi, la ginnastica in acqua e altri esercizi mirati a migliorare mobilità e circolazione; a sport più complessi come il kayak, il tiro con l'arco, tiro al piattello, basket, netball, maratone, ecc. Trova dei modi in cui il disabile possa fare la differenza, per se stesso e per gli altri. Come già detto prima, essere in grado di prendersi cura di un altro restituisce un senso di confidenza e capacità: contribuire alla comunità o agli altri è la stessa cosa. Potrebbe essere il senso di apprezzamento o gratitudine nei confronti di chi si ama o di un amico che ha istallato il nuovo lettore DVD o sostituito la lampadina, fino alla consapevolezza di essere parte del mondo e ancora una persona utile alla società; o essere in grado di mantenere sotto controllo le proprie capacità. Volontariato come fare coperte all'uncinetto o sciarpe per i senza tetto, o creare qualcosa per gli animali abbandonati o una qualsiasi altra attività possibile sono la soluzione. Ci sono aziende che danno lavoro proprio ai disabili e che organizzano anche i trasporti. Se il disabile vicino a te ha sempre fatto parte della comunità religiosa locale, cerca di fare in modo che venga ancora coinvolto, magari per le pulizie di primavera, per una raccolta fondi, ecc. È importante ricordare che non tutti i disabili sono in grado di mantenere una carriera da soli: una persona qualificata come un ragioniere, un architetto, un venditore telefonico, ecc. può sempre lavorare da casa o tramite PC, perciò sarà meglio chiedere al suo datore di trovare un modo per mantenere il suo impiegato attivo nonostante tutto.

Metodo 4 di 4:
Gestire la Salute e il Benessere

Prenota una visita regolare dell'assistente sociale almeno una volta al mese, meglio una alla settimana. Questo per controllare la salute fisica e mentale oltre che un modo per valutare eventuali miglioramenti al suo modo di vivere. È importante anche soddisfare il suo bisogno di parlare con qualcuno oltre a quello dell'assistenza medica. Questi servizi sono molto utili quando il parente prossimo non vive vicino, o non riesce a raggiungere la casa dell'altro in caso di emergenza. Alcuni centri privati, chiese, templi, moschee e servizi sociali pubblici offrono la possibilità di fare commissioni per quei disabili che non possono sbrigarle da sé, o non sanno usare un computer. Questo include varie cose come accompagnarli al cinema, al parco, allo zoo, al bar a bere un caffè oltre a commissioni prettamente funzionali come fare la spesa, andare dal barbiere, in farmacia o in posta. Queste sono le cose più utili che una persona senza problemi e con una macchina possa fare per un disabile. A volte, l'unica occasione che queste persone disabili hanno per uscire di casa è per andare da medico.

  1. 1
    Infine, sforzati di capire che cambiare fondamentalmente la vita di una persona vuol dire aiutarla a vedere come può cambiare se stessa, vivendo una vita con un significato e uno scopo a prescindere da ciò che riesce o non riesce più a fare.

    Questo spesso implica trovare un modo per fargli recuperare la sicurezza o le capacità di lavorare che una volta dava per scontate, o aiutarlo a sviluppare una mentalità e una volontà di essere più indipendente oltre a quella di vivere bene durante i momenti nei quali è solo.
    Pubblicità

Consigli

  • Ci sono molte organizzazioni che hanno come scopo migliorare la salute e il benessere di un disabile. Molte sono limitate dal numero di volontari e di fondi quindi se non chiedi, non saprai se sono in grado di aiutarti.

Pubblicità

Avvertenze

  • Allo stesso modo, evita la falsa gentilezza e la compassione. Esiste la vera compassione che è sincera e onesta, mentre quella falsa deriva dal voler essere considerati gentili.
  • Se non sei imparentato con qualcuno che ha questi problemi o non li frequenti, evita di stigmatizzarli. Chi ha una disabilità potrebbe essere nato così, o aver avuto un incidente o esser stato malato. Nessuno sceglie di diventare disabile, perciò se hai questi problemi non potrai essere in grado di aiutare chicchessia.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 13 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Salute
Questa pagina è stata letta 12 339 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità