Come Minimizzare i Sintomi della Schizofrenia

In questo Articolo:Alleviare i Sintomi a CasaCercare una Terapia ProfessionaleRiconoscere i Sintomi della SchizofreniaRiferimenti

Se a te o ad un tuo caro è stata diagnosticata la schizofrenia, questo può essere devastante. Comunque, è importante ricordare che anche se ora ti senti solo e perso, puoi lo stesso vivere una vita felice e significativa. Cominciare una terapia precocemente è sempre la cosa migliore, perché ciò aumenta le tue probabilità di guarigione. Questo articolo ti mostrerà alcuni passaggi che puoi seguire per minimizzare i sintomi della schizofrenia - leggi il passaggio 1 per cominciare.

Parte 1
Alleviare i Sintomi a Casa

  1. 1
    Stai lontano da droghe e alcool. Le persone che soffrono di schizofrenia dovrebbero stare alla larga da droghe e alcol. Queste sostanze interferiscono con i neurotrasmettitori nel cervello, facendo aumentare i livelli di serotonina e creando una falsa sensazione di benessere. questo può far peggiorare sintomi come l'iperattività e l'insonnia.
    • Concedersi queste sostanze in maniera eccessiva permette ad una persona schizofrenica di perdere volontariamente il senso della realtà, cosa che può essere molto pericolosa per una persona in queste condizioni.
    • In più, l'abuso di alcol può portare ad una serie di altre patologie che possono far peggiorare la schizofrenia.
  2. 2
    Evita di isolarti a livello sociale. Isolarsi dalla famiglia e dagli amici è uno dei sintomi più comuni della schizofrenia. Tuttavia, i malati di schizofrenia devono combattere contro questa tendenza ad isolarsi il più possibile e circondarsi di amici e familiari che possano offrire loro un supporto.
    • Quando le persone schizofreniche si allontanano dai propri amici e persone care, spesso compensano il vuoto creando un loro mondo immaginario, popolato da persone inventate. Questo è molto pericoloso, perché per la persona schizofrenica sarà molto difficile staccarsi da questo mondo.[1]
    • Quindi, è estremamente importante avere un forte sistema di sostegno intorno a te, poiché esso ridurrà il bisogno di costruire un mondo immaginario confortevole. Ti aiuterà anche a minimizzare i sintomi, e può essere un fattore cruciale per evitare una ricaduta.
  3. 3
    Affronta ogni sensazione negativa. E' importante che le persone che soffrono di schizofrenia affrontino qualunque sensazione o pensiero negativo che possano avere, altrimenti tutta questa negatività può implodere e manifestarsi in modi non costruttivi, come nel parlare da soli o nel procurarso delle lesioni.[2]
    • Al contrario, le persone schizofreniche dovrebbero affrontare le loro sensazioni negative, a prescindere da quanto ciò sia difficile, per poterle superare. Queste sensazioni negative potrebbero essere dirette verso un'altra persona - se questo è il tuo caso, dovresti parlare con questa persona e fargli sapere come ti ha fatto sentire, affrontando la questione in modo calmo e risoluto.
    • Se le sensazioni negative sono rivolte a te stesso, parla ed esprimi i tuoi sentimenti con un amico fidato, un familiare o anche un terapeuta. Il semplice fatto di liberarti di queste sensazioni ti farà sentire meglio e contribuirà a ridurre i sintomi.
  4. 4
    Affronta a testa alta le esperienze e i ricordi negativi. Molte persone schizofreniche tendono a nascondere le esperienze e i ricordi negativi sotto la superficie, reprimendoli. Sfortunatamente, questa negatività può manifestarsi in un secondo momento sotto forma di psicosi.
    • Quindi, è essenziale che guardi in faccia le tue esperienze e i tuoi ricordi negativi il prima possibile. Cerca di trovare una valvola di sfogo positivo per queste esperienze, sia essa la scrittura, la pittura o il semplice parlare con qualcuno.
    • Se hai represso dei ricordi negativi così profondamente da non riuscire più ad averne accesso, puoi provare a sbloccarli con l'ipnosi. Una volta che questi ricordi verranno liberati, sarai in grado di affrontarli e andare avanti con la tua vita.
  5. 5
    Tieniti occupato. E' fondamentale che le persone che soffrono di schizofrenia si mantengano il più possibile occupate per minimizzare i sintomi. Tenerti occupato t'impedirà di avere troppo tempo per pensare e rimuginare e permettere ai pensieri o scenari negativi di sopraffarti.
    • Se possibile, mantieni il tuo posto di lavoro. se in questo momento non puoi mantenere un lavoro, vedi se sono disponibili delle posizioni nel volontariato. Questo ti permetterà di stare in mezzo alla gente, arricchendo la tua vita e tenendo la tua mente lontana dalla negatività. Potresti considerare anche l'idea di unirti a qualche gruppo religioso o a qualche club.
    • Oltre a tenere la mente impegnata, tenerti occupato contribuirà anche a farti stancare, facendoti così dormire meglio la notte. Questo è molto importante, perché l'insonnia è uno dei fattori principali che aggravano i sintomi della schizofrenia.
  6. 6
    Mantieniti sano e in forma. Mantenersi fisicamente sani e in forma può contribuire moltissimo nell'aiutare una persona schizofrenica a controllare i propri sintomi mentali. Mangiare in modo sano fornisce sia al corpo che alla mente le vitamine e le sostanze nutritive di cui hanno bisogno, mentre l'attività fisica aiuta la mente a mantenere la concentrazione e previene l'insonnia.
    • Mira a seguire una dieta bilanciata ricca di frutta e verdura, prodotti integrali, carne magra e pollame. Se hai dei problemi a pianificare i pasti, consulta un nutrizionista o prendi lezioni di cucina per imparare nuove cose e tenere la mente occupata.
    • In termini di attività fisica, uno sport di squadra come il calcio, il basket o il canottaggio può aiutarti a sviluppare nuove relazioni e prevenire l'isolamento sociale. Dall'altro lato, attività individuali come yoga o meditazione possono aiutarti a calmare la mente e controllare i tuoi pensieri.
  7. 7
    Sperimenta alcuni rimedi naturali fatti in casa. Quando hai a che fare con la schizofrenia, provare alcuni rimedi naturali che possono ridurre la gravità e frequenza degli episodi schizofrenici non può farti alcun male. Anche se non dovessero avere un impatto significativo sulla tua patologia, contribuiranno comunque a migliorare la tua salute generale. Prima di provare qualunque metodo, parlane con il tuo medico o terapeuta.
    • Ginseng Asiatico: questa è una pianta che fornisce antiossidanti ed ha proprietà neuroprotettive. prova a bere un tè contenente Ginseng Asiatico due volte al giorno. Il Ginseng asiatico essiccato e in polvere dovrebbe bollire per circa dieci minuti. Bevilo quotidianamente per sei mesi.
    • Cardamomo Verde: questi semi hanno un potere di guarigione che porta benefici al sistema nervoso. I risultati migliori si vedono con il tè. Segui le stesse istruzioni per il tè alle erbe.
    • Basilico: bere regolarmente un infuso di tè e basilico può aiutare a promuovere la salute del cervello. E questo, di conseguenza, può ridurre i sintomi potenziali. Mesci basilico e salvia, creando così una tisana. Per vedere miglioramenti in tempi più rapidi, bevi l'infuso due volte al giorno.
    • Pesce d'Acqua Fredda: il pesce contribuisce alla salute del cervello. Il pesce d'acqua fredda fornisce al tuo corpo gli acidi grassi omega-3 e omega-6. Mangia più trota, salmone e trota iridea.
    • Carote: dovresti mangiare carote tutti i giorni, poiché esse sono ricche di niacina. Consumale crude. Puoi trovare la niacina anche nel pesce, nelle patate, nella farina integrale e nel mais.
  8. 8
    Non lasciare che la schizofrenia definisca la tua vita. Se prendi le misure preventive necessarie e segui una terapia appropriata, puoi mantenere una vita equilibrata e positiva, pur soffrendo di schizofrenia.
    • Infatti, con il giusto sostegno e una cura appropriata, potrai ridurre i sintomi, mantenere ottime relazioni interpersonali, costruire la tua carriera e vivere da solo.
    • Non lasciare che la tua schizofrenia di definisca come persona - è solo una piccola parte della tua vita, e una parte che puoi controllare.

Parte 2
Cercare una Terapia Professionale

  1. 1
    Cerca un aiuto professionale il prima possibile. Se manifesti un qualche sintomo della schizofrenia tra quelli menzionati nella sezione sottostante, recati presso il centro d'igiene mentale della tua zona per parlare con un professionista.
    • Un professionista sarà in grado di dirti se soffri o meno di schizofrenia. Iniziare una terapia il prima possibile aumenterà le tue probabilità di rimetterti e stare bene.
    • Sii consapevole che ogni caso di schizofrenia è diverso dagli altri e deve essere trattato di conseguenza. Pertanto, il tuo medico e terapeuta ideeranno un trattamento personalizzato per te, specifico per le tue esigenze.
  2. 2
    Sii aperto e onesto con il tuo medico/terapeuta. Mantenete una comunicazione aperta e regolare. Se i farmaci non funzionano o se ritieni che il dosaggio sia troppo alto, parla con il medico dei tuoi dubbi. L'onestà è la via migliore da perseguire, sia per te che per il tuo medico. Ti garantirà, infatti, di ricevere la cura migliore.
    • Ricordati che hai sempre il diritto di aver voce in capitolo quando segui un trattamento per schizofrenia. Esprimi le tue preoccupazioni e le tue esigenze, perché esse devono essere rispettate.
    • La terapia non dovrebbe coinvolgere soltanto te, i tuoi terapeuti e il tuo medico, ma anche la tua famiglia. Anche i membri della tua famiglia dovrebbero potersi esprimere apertamente e discutere dell'impatto che la schizofrenia ha avuto sulle loro vite.
  3. 3
    Mantieni un atteggiamento positivo riguardo alla tua terapia. Devi avere un atteggiamento positivo nei confronti della tua terapia, altrimenti essa non potrà avere successo.
    • Mentre segui il trattamento per la schizofrenia, occorre che tu "voglia" migliorare, il semplice fare le cose apaticamente non è sufficiente.
    • Non cominciare una terapia prendendo per buono lo stigma spesso associato alla schizofrenia. Se lo fai, puoi arrivare a pensare di non poter start meglio. È necessario che ti avvicini alla terapia con mente aperta e disponibile.
  4. 4
    Prendi i tuoi farmaci antipsicotici. I farmaci antipsicotici sono una parte importante della terapia per la schizofrenia. Anche se non curano il disturbo, contribuiscono a minimizzare i sintomi, permettendoti di condurre una vita relativamente normale. Ci sono due tipi principali di farmaci che di solito vengono prescritti per il trattamento della schizofrenia: tipici e atipici:
    • Tipici: i farmaci tipici rappresentano le opzioni più datate. Sono efficaci nel trattamento dei sintomi psicotici, delle allucinazioni e della paranoia; tuttavia, presentano una moltitudine di effetti collaterali.
    • Atipici: i farmaci atipici sono oggi i più comunemente usati perché producono meno effetti collaterali. Dal 1990 ad oggi, molti nuovi farmaci antipsicotici atipici sono stati introdotti sul mercato. La clozapina (conosciuta anche come Clozaril) si è rivelata l'opzione più efficace. Dopo la clozapina, sono state introdotte due nuove sostanze: risperidone (Risperdal), e olanzapina (Zyprexa). Si pensa che questi due farmaci siano ancora più efficaci e sicuri.

Parte 3
Riconoscere i Sintomi della Schizofrenia

  1. 1
    Fai attenzione alle manie. Le manie sono solide convinzioni del paziente schizofrenico che sono chiaramente non realistiche. Non ci saranno prove che dimostreranno la veridicità di queste convinzioni. Questo sintomo è molto comune ed è presente nel 90% dei casi di schizofrenia.
    • Ad esempio, molti individui credono che qualcuno li stia seguendo, altri credono di essere personaggi di suprema importanza (ad esempio credono di essere Gesù), altri ancora sono convinti che un alieno stia controllando i loro pensieri, ecc.
  2. 2
    Stai attento alle allucinazioni. Le persone schizofreniche provano sensazioni che sembrano essere reali. Le allucinazioni uditive sono le più comuni, ma alcuni pazienti presentano anche allucinazioni visive.
  3. 3
    Fai attenzione ai discorsi disarticolati. Il pensiero frammentato è uno dei sintomi più comuni della schizofrenia e si manifesta nel modo di parlare dell'individuo. Il paziente può saltare di argomento in argomento senza che vi sia alcun filo logico tra i vari pensieri.
    • È anche frequente che gli schizofrenici inventino parole o frasi.
  4. 4
    Presta attenzione al comportamento disorganizzato. Può essere una vera impresa per una persona schizofrenica prendersi cura di sé stessa e interagire con gli altri.
    • Potresti notare un declino nel funzionamento quotidiano della persona e problemi con il controllo degli impulsi. I comportamenti della persona schizofrenica possono apparire bizzarri agli occhi di un osservatore esterno.
    • La persona schizofrenica potrebbe anche manifestare reazioni emotive inappropriate a certe situazioni.
  5. 5
    Osserva se vi sia un'assenza di sintomi normali. Quando non sono presenti i sintomi espliciti della schizofrenia, ma i comportamenti della persona non sono normali e sani, ci si trova davanti a quelli che vengono definiti "sintomi negativi".
    • Questi sintomi negativi possono comprendere: mancanza di espressione emotiva, mancanza d'interesse verso il mondo, mancanza di entusiasmo e difficoltà nel parlare.[3]

Consigli

  • Ricorda, se hai un qualsiasi dubbio, parla direttamente con il tuo medico o il tuo terapeuta.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Salute Mentale

In altre lingue:

English: Minimize Symptoms of Schizophrenia, Português: Minimizar os Sintomas de Esquizofrenia, Русский: свести к минимуму симптомы шизофрении, Español: disminuir los síntomas de la esquizofrenia, Français: réduire les symptômes de la schizophrénie, Bahasa Indonesia: Meminimalkan Gejala Skizofrenia, Tiếng Việt: Giảm triệu chứng tâm thần phân liệt, Deutsch: Die Symptome von Schizophrenie vermindern

Questa pagina è stata letta 7 885 volte.
Hai trovato utile questo articolo?