Scarica PDF Scarica PDF

Ci sono molti modi per determinare se il tuo peso attuale e la sua distribuzione indicano che sei in salute. Il rapporto vita-altezza fornisce informazioni sul peso adeguato per una persona della tua altezza e indica se sei esposto al rischio di malattie croniche, ad esempio al cuore.[1] Si tratta di un valore che esprime specificamente la distribuzione del grasso corporeo. Molti professionisti lo considerano più preciso dell'indice di massa corporea (IMC). Calcolarlo è piuttosto semplice e quando avrai questa informazione a disposizione, saprai se il tuo peso è sano.

Parte 1
Parte 1 di 3:
Calcolare il Rapporto Vita-Altezza a Mano

  1. 1
    Procurati gli strumenti necessari. Ti servono alcune cose per calcolare il rapporto vita-altezza e se le tieni a portata di mano, l'operazione sarà molto rapida.
    • Per prima cosa ti serve un metro da sarto. Trovane uno di stoffa, non elastico. Si tratta della scelta migliore, perché non si allungherà quando lo tirerai per farlo girare intorno alla vita.[2]
    • Trova una calcolatrice, oppure usa un'app per smartphone o tablet. Se non sei molto bravo nei calcoli a mente, assicurati di usare uno strumento elettronico, in modo che i risultati siano precisi.
    • Prendi carta e penna. Scrivi altezza e circonferenza della vita, in modo da non scordarle.
  2. 2
    Misura la circonferenza della tua vita. Usa il metro da sarto per farlo. Perché l'equazione sia efficace è importante che la misura sia più precisa possibile.[3]
    • Inizia avvolgendo il metro intorno al tuo corpo. Tieni la parte iniziale (quella con lo 0) vicina all'ombelico, davanti a te.
    • Tieni il metro circa 2,5 cm sopra l'ombelico, all'altezza della vita e non dei fianchi.
    • Mettiti davanti a uno specchio, in modo da vedere il metro intorno al corpo. Cerca di tenerlo parallelo al terreno e alla stessa altezza per tutta la circonferenza della vita.
    • Tira il metro in modo che sia aderente alla vita, ma non al punto da schiacciarti la pelle.
    • Infine, prendi la misura mentre espiri, non mentre inspiri. La vita assume naturalmente uno stato di rilassamento durante l'espulsione dell'aria. Segna il valore su un foglio.
  3. 3
    Misura l'altezza. Così come hai fatto per la circonferenza della vita, devi assicurarti che anche l'altezza sia precisa. Se sai già quanto sei alto usa quel valore, altrimenti chiedi a qualcuno di misurarti.
    • Se nessuno può misurare la tua altezza, usa l'ultimo rilevamento fatto dal tuo medico. Se non sei più un bambino, probabilmente non sei cresciuto dall'ultima volta che ti sei misurato.
    • Con l'aiuto di un'altra persona, puoi ottenere un valore più aggiornato.
    • Per cominciare, assicurati di non indossare scarpe o calzini, che aumentano artificialmente la tua altezza. In quel caso non otterresti una rappresentazione reale della tua statura.
    • Stai in piedi con la schiena e i talloni appoggiati contro una parete, assicurandoti che il pavimento sia pari e privo di imbottitura. Chiedi a un amico o a un parente di metterti un righello in testa in modo che sia parallelo al terreno. Usando una matita, fai un piccolo segno sul muro nel punto in cui incontra il righello.
    • Usa il metro da sarto, misura la distanza tra il pavimento e il segno sul muro. Questa è la tua altezza.
  4. 4
    Inserisci nell'equazione i valori di circonferenza della vita e altezza. Una volta calcolati, puoi ottenere il rapporto che cerchi.
    • L'equazione per determinare il rapporto è: circonferenza della vita in centimetri diviso altezza in centimetri.
    • Ad esempio, se la circonferenza della tua vita è 70 cm e l'altezza 170 cm, l'equazione diventa: 70 cm / 170 cm = 0,41.
    Pubblicità

Parte 2
Parte 2 di 3:
Calcolare il Rapporto Vita-Altezza su Internet

  1. 1
    Trova un sito appropriato. Se la matematica non è il tuo forte oppure non hai a portata di mano una calcolatrice, puoi determinare il rapporto vita-altezza utilizzando un calcolatore online gratuito.
  2. 2
    Inserisci le tue informazioni. I calcolatori online sono molto facili da usare e consentono di scoprire il proprio rapporto vita-altezza in pochi click.
    • Misura altezza e circonferenza della vita. Ti servono questi valori da inserire nel calcolatore online. Assicurati che siano precisi, in modo che il rapporto sia corretto.
    • I calcolatori online di solito richiedono di inserire il sesso, maschio o femmina. Questa informazione non influenza i calcoli, ma l'interpretazione dei risultati.
  3. 3
    Prendi i consigli con buon senso. Molti siti web non forniscono solo il rapporto vita-altezza, ma anche delle informazioni, dei consigli o dei suggerimenti per gestire il tuo peso.
    • Una volta inserite le informazioni e calcolato il rapporto, potresti ricevere delle informazioni in base al risultato. Molti siti offrono consigli di questo tipo.
    • Dato che il rapporto vita-altezza è un indice del rischio di patologie croniche e fornisce informazioni in merito alla distribuzione del grasso corporeo, se il tuo rapporto è alto, i siti web possono suggerirti di dimagrire.
    • Lo stesso vale per un basso rapporto vita-altezza. Se il tuo rapporto è troppo basso, i siti web possono suggerirti che sei sottopeso e che dovresti ingrassare per essere in salute.
    • Anche se in generale questi consigli possono essere appropriati, non ingrassare né dimagrire senza prima parlare con il tuo medico. Ricorda, questa informazione è solo una parte del tuo stato di salute complessivo e non devi utilizzarla per fare diagnosi o trattare delle patologie.
    Pubblicità

Parte 3
Parte 3 di 3:
Comprendere il Significato del Tuo Rapporto

  1. 1
    Impara le implicazioni di un rapporto vita-altezza alto o basso. Una volta calcolato il rapporto a mano o su internet, valuta il risultato. Puoi usare questa informazione per migliorare la tua salute.
    • Il rapporto vita-altezza non indica se sei sovrappeso o sottopeso, né suggerisce una quantità specifica di peso da perdere. Tuttavia, dà un'informazione sul grasso in eccesso nella zona del tronco.
    • Alti livelli di grasso addominale, in particolare quello viscerale (che si trova dentro e intorno agli organi addominali) sono pericolosi e aumentano il rischio di diabete, malattie cardiache e cancro al seno.[4]
  2. 2
    Interpreta il rapporto se sei un uomo. I risultati del rapporto vita-altezza vanno letti diversamente in base al sesso. Dato che gli uomini hanno tipicamente una maggiore massa muscolare e conservano il grasso in eccesso in punti diversi rispetto alle donne, è molto importante interpretare correttamente il rapporto.
    • Per gli uomini, i rapporti sopra 0,53 indicano una condizione di sovrappeso. Sopra 0,63 l'obesità. Se il tuo rapporto è così alto, probabilmente ti farebbe bene dimagrire.[5]
    • Se il tuo rapporto vita-altezza è di 0,43-0,52 e sei un uomo, probabilmente hai un peso normale e non hai livelli eccessivi di grasso viscerale. Tuttavia, se il rapporto è inferiore a 0,43, potresti essere troppo magro e sottopeso.
  3. 3
    Considera il tuo rapporto se sei una donna. Anche se le linee guida sono piuttosto simili a quelle per gli uomini, le donne hanno limiti meno stringenti.
    • Per le donne, il rapporto vita-altezza sopra 0,49 indica un probabile sovrappeso e sopra 0,58 l'obesità.
    • Il rapporto normale per le donne è di 0,42-0,48. Se è inferiore a 0,42, potresti essere troppo magra e sottopeso.
  4. 4
    Calcola altri valori. Il rapporto vita-altezza è solo uno degli indicatori del tuo stato di salute generale. Da solo, non è in grado di dare un'informazione chiara sulla necessità di aumentare o diminuire il peso.
    • Se cerchi di capire se devi ingrassare o dimagrire, è meglio considerare varie misure di peso, non solo una. Più informazioni hai a disposizione, più la situazione è chiara.
    • Considera il tuo peso corporeo ideale. Puoi calcolarlo con una formula che tiene in considerazione sesso e altezza. Se il tuo peso supera o è inferiore a quel valore, potresti ottenere dei benefici ingrassando o dimagrendo.[6]
    • L'IMC è un altro valore che può indicare se sei sovrappeso. Simile al rapporto vita-altezza, anche l'IMC indica quanta massa grassa hai rispetto a quella magra.[7] Più l'IMC è alto, più è probabile che tu sia sovrappeso o obeso.
    • Misura il tuo rapporto vita-fianchi. È analogo a quello vita-altezza e offre informazioni simili in merito al grasso viscerale. Viene calcolato con la formula seguente: misura della circonferenza della vita diviso misura della circonferenza dei fianchi.
    • Dovresti già conoscere la circonferenza della tua vita avendo misurato il rapporto vita-altezza. Si tratta del diametro della sezione centrale del corpo. Se la circonferenza della vita è alta (sopra i 90 cm per le donne e sopra i 100 cm per gli uomini), hai molto peso in eccesso, che potrebbe essere grasso viscerale.[8]
  5. 5
    Parla con il tuo medico. Ora che hai calcolato il rapporto vita-altezza reale e hai altre informazioni in merito al tuo peso, al tuo IMC e alla circonferenza della vita, puoi consultare un medico e condividere con lui quello che hai scoperto.
    • Se dopo aver calcolato una serie di misure del peso noti che molte indicano che sei sovrappeso o obeso, dovresti parlarne con il tuo medico.
    • Essere sovrappeso o obeso, specie se il peso in eccesso è concentrato nella parte centrale del corpo, aumenta il rischio di varie patologie croniche e pericolose, come il diabete e l'ipertensione.[9]
    • Se molte delle misure del peso indicano che sei sottopeso o troppo magro, chiedi al tuo medico se ti farebbe bene ingrassare un po'.
    • A prescindere da quello che indicano le misure di peso, parla sempre con il tuo medico prima di auto-diagnosticarti una certa patologia o di variare molto il tuo peso.
  6. 6
    Considera di aumentare o ridurre il peso. Se hai parlato con il tuo medico e avete concluso che dovresti alterare il tuo peso in base alle informazioni raccolte, prova a cambiare la dieta e il tuo stile di vita, in modo da raggiungere il peso forma.
    • Se il tuo IMC, la circonferenza della vita e il rapporto vita-altezza indicano che sei sovrappeso e il tuo medico è d'accordo, considera di dimagrire.
    • Probabilmente dovrai seguire una dieta ipocalorica e fare più attività fisica, in modo da raggiungere un peso più sano.
    • Se il tuo IMC, il peso ideale e il rapporto vita-altezza indicano che il tuo peso è normale o sano, assicurati di mantenerlo, in modo da prevenire problemi in futuro. Pesati regolarmente e terrai sotto controllo le piccole fluttuazioni di peso indesiderate.
    • Se gli indicatori suggeriscono che sei sottopeso e il tuo medico ritiene che ingrassare un po' ti farebbe bene, considera di variare la dieta e aggiungere delle calorie, in modo da aumentare gradualmente il peso.
    Pubblicità

Consigli

  • Se il tuo rapporto vita-altezza suggerisce che sei sovrappeso o obeso, parla con il tuo medico per capire come correggere il problema.
  • Ricorda, come tutte le misure di peso, questo rapporto è solo uno dei metodi per valutare se il tuo peso è sano.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Mettere i Lacci alle Scarpe
Indossare Scarpe di Taglia più GrandeIndossare Scarpe di Taglia più Grande
Sistemare delle Scarpe che Fanno Male
Restringere i Vestiti LavandoliRestringere i Vestiti Lavandoli
Snellire le Guance con Alcuni Semplici EserciziSnellire le Guance con Alcuni Semplici Esercizi
Fare un Massaggio alla Schiena
Creare Tagli sulle SopraccigliaCreare Tagli sulle Sopracciglia
Applicare le Unghie Finte senza Colla
Usare una Bomba da BagnoUsare una Bomba da Bagno
Far Sanguinare il Naso Senza FerirtiFar Sanguinare il Naso Senza Ferirti
Indossare i CollantIndossare i Collant
Ottenere delle Fossette in Modo NaturaleOttenere delle Fossette in Modo Naturale
Fare il Tuo Profumo PersonaleFare il Tuo Profumo Personale
Nascondere le Cicatrici Causate dall'AutolesionismoNascondere le Cicatrici Causate dall'Autolesionismo
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Michele Dolan
Co-redatto da:
Personal Trainer Certificato
Questo articolo è stato co-redatto da Michele Dolan. Michele Dolan lavora come Personal Trainer con certificazione BCRPA nella Columbia Britannica. Svolge la professione di personal trainer e istruttrice di fitness dal 2002. Questo articolo è stato visualizzato 17 033 volte
Questa pagina è stata letta 17 033 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità