Per quanto tu possa espirare profondamente e a lungo per eliminare tutta l’aria che hai nei polmoni, ne rimarrà comunque sempre una certa quantità. Il Volume Polmonare Residuo fa riferimento proprio a questo. Se il tuo medico ti ha suggerito di fare una spirometria per analizzare questo valore, continua a leggere l’articolo per sapere cosa ti aspetta.

Metodo 1 di 3:
Tecnica della Diluizione dell’Elio

Si tratta di un esame che utilizza la diluzione dell’elio per calcolare direttamente il volume polmonare residuo. L’elio è un gas inerte, incolore, inodore, insapore e non tossico. Devi essere guidato da un medico/infermiere esperto per eseguire questo test. I seguenti passaggi ti spiegano che cosa ti verrà chiesto di fare.

  1. 1
    Siediti e chiudi il naso con l’apposita clip. Fatto ciò verrai collegato allo spirometro. Si tratta di uno strumento che è in grado di misurare la quantità di aria che inspiri ed espiri. Il medico cambia il contenuto dello spirometro in modo che ci sia il 15% di elio.
  2. 2
    Respira normalmente nel boccaglio. Poi soffia più forte e più a lungo che puoi per svuotare completamente i polmoni. Continua a respirare normalmente.
  3. 3
    Svuota di nuovo i polmoni. Lentamente espira del tutto. Poi inspira tutta l’aria che riesci a trattenere. Ti verrà chiesto di soffiare ancora nel boccaglio nella maniera più decisa e per tutto il tempo che riesci. Quando hai finito di espirare, lo spirometro misura il tuo Volume di Riserva Espiratorio.
  4. 4
    Ricomincia a respirare normalmente. Togli il boccaglio e rilassati. Respira in maniera regolare. Dopo 5-10 minuti ti verrà chiesto di ripetere l’intero test. Alla fine il medico calcolerà il tuo volume polmonare residuo.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Tecnica del Lavaggio dell’Azoto

Questa tecnica diagnostica misura la quantità di aria che rimane nelle vie aeree. Devi eseguire questo test sotto la guida di un medico che calcolerà il volume polmonare residuo. I seguenti passaggi ti spiegheranno che cosa ti verrà chiesto di fare durante l’esame.

  1. 1
    Metti la mascherina dell’ossigeno. Per svolgere correttamente l’esame dovrai respirare dell’ossigeno puro al 100%. Fai un respiro profondo.
  2. 2
    Espira dentro uno spirometro. Soffia più a lungo che puoi come se volessi svuotare completamente i polmoni. Lo spirometro misurerà quanto azoto c’è nel tuo respiro oltre a quanta aria hai emesso.
  3. 3
    La quantità di azoto serve per misurare il volume polmonare residuo. La metà della percentuale di azoto espulso aiuterà il medico a capire quanto gas hai espirato. Questo valore è uguale al tuo Volume Polmonare Residuo.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Con il Pletismografo

Questo metodo si avvale del pletismografo[1], uno strumento che misura i cambiamenti di volume di un organo. Dovrai rivolgerti a un medico per eseguire questo test. I prossimi passaggi descrivono quello che ti verrà chiesto di fare.

  1. 1
    Entra in una piccola cabina che assomiglia a quella telefonica. All’interno troverai un boccaglio che servirà per misurare il volume polmonare residuo.
  2. 2
    Respira normalmente nel boccaglio. Quando espiri il boccaglio si chiuderà. Il medico ti chiederà di inspirare con forza. In questo modo i polmoni si dilateranno aumentando il volume. La pressione interna alla cabina aumenterà di conseguenza per adattarsi al tuo corpo.
  3. 3
    Misura i cambiamenti di volume. Il medico registrerà di quanto è cambiato il volume dei polmoni e lo userà per calcolare il tuo volume polmonare residuo.
    Pubblicità

Consigli

  • Sapere qual è il tuo volume polmonare residuo ti aiuta a capire se hai delle malattie respiratorie.

Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Far Crescere più Velocemente il Seno

Come

Usare un Preservativo

Come

Crescere In Altezza

Come

Diventare Più Alti Naturalmente

Come

Riconoscere il Cancro allo Stomaco

Come

Fumare una Sigaretta

Come

Farsi un Clistere

Come

Fare Sesso Durante il Ciclo

Come

Distinguere il Dolore Renale dal Dolore Lombare

Come

Capire se il Dolore al Braccio Sinistro è Correlato al Cuore

Come

Far Durare il Sesso Più a Lungo

Come

Far Abbassare Velocemente la Pressione del Sangue

Come

Eseguire la Manovra di Epley

Come

Determinare il tuo Gruppo Sanguigno
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 10 020 volte
Categorie: Salute
Questa pagina è stata letta 10 020 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità