Come Misurare una Televisione

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 11 Riferimenti

In questo Articolo:Misurare le Dimensioni di un TelevisoreMisurare l'Area Dove Installare il Televisore

Con il progressivo avanzamento tecnologico vengono prodotti televisori sempre più grandi e con prestazioni superiori. Se hai appena acquistato un nuovo modello di televisore, potresti avere la necessità di misurarlo o di capire quale sia la distanza ottimale di visione. Fortunatamente misurare un televisore è molto semplice e richiede solo pochi secondi. Misura la diagonale dello schermo per avere la conferma della dimensione dichiarata dal produttore dell'apparecchio. Se hai la necessità di inserire il televisore all'interno del mobile del soggiorno o se vuoi appenderlo alla parete, dovrai misurarne l'altezza, la larghezza e la profondità per sapere di quanto spazio hai bisogno.

1
Misurare le Dimensioni di un Televisore

  1. 1
    Misura la diagonale dello schermo (partendo da un angolo e muovendoti verso quello opposto) per capire se la dimensione dichiarata dal produttore corrisponde. Posiziona un'estremità di un metro a nastro sull'angolo superiore sinistro dello schermo del televisore, quindi raggiungi l'angolo opposto cioè quello inferiore destro. La misura che otterrai corrisponde alla dimensione del pannello del tuo televisore, che dovrebbe essere uguale a quella dichiarata dal produttore. Dato che la dimensione dei televisori viene espressa in pollici, dovrai convertire la misura effettuata da centimetri a pollici.[1]
    • Normalmente le dimensioni più diffuse dei moderni televisori a schermo piatto includono 24" (61 cm), 28" (71 cm), 32" (81 cm), 42" (110 cm), 48" (120 cm) e 60" (150 cm).[2]
    • Esistono in commercio anche televisori con uno schermo da 72" (180 cm) o anche più grandi.

    Suggerimento: per ottenere una misurazione accurata, misura solo lo schermo del televisore senza includere anche gli eventuali bordi esterni della struttura.[3]

  2. 2
    Misura la larghezza del televisore partendo dal lato sinistro e arrivando in linea retta fino al lato destro. In questo caso devi misurare l'intero televisore e non solo lo schermo, quindi posiziona un'estremità del metro a nastro all'inizio del lato sinistro e procedi in linea retta finché non raggiungi il bordo esterno del lato destro. Il risultato che otterrai corrisponderà alla larghezza totale del televisore, che dovrebbe essere inferiore di qualche centimetro alla dimensione dello schermo (intesa come diagonale).
    • Per esempio un televisore con uno schermo da 60" (che ha una diagonale di 150 cm) è largo solo 130 cm.
    • La larghezza del televisore è un'informazione molto importante da tenere in considerazione sia se vuoi attaccarlo direttamente alla parete sia se hai scelto di inserirlo all'interno del mobile del soggiorno.
  3. 3
    Misura l'altezza del televisore partendo dal lato superiore per arrivare in linea retta fino a quello inferiore. Anche in questo caso devi misurare tutto il televisore, partendo dall'estremità superiore fino ad arrivare a quella inferiore. I moderni televisori a schermo piatto hanno un'altezza che è pari a circa il 56% della larghezza.
    • Per esempio un televisore con uno schermo da 48" avrà una larghezza di circa 110 cm e un'altezza compresa fra 64-69 cm.
    • In linea generale l'altezza di un televisore non è un aspetto così importante quanto la larghezza. Tuttavia quest'ultima informazione potrebbe essere un fattore determinante nello scegliere dove collocare il tuo nuovo televisore all'interno del soggiorno.
  4. 4
    Prendi nota della profondità del televisore misurando la distanza che separa il lato frontale dal retro. Effettuare questa misurazione potrebbe essere un po' difficile, dato che la maggior parte dei televisori adotta una struttura molto arrotondata nella parte posteriore. In questi casi può essere di aiuto appoggiare sul retro del televisore un oggetto lungo e piatto (per esempio un righello o una riga) che ti permetta di eseguire una misurazione precisa in modo semplice. A questo punto dovrai misurare semplicemente la distanza che separa l'estremità del lato frontale dall'oggetto che hai usato come rifermento. Se questa soluzione non è praticabile nel tuo caso, cerca di effettuare una stima della misurazione a occhio che però sia il più accurata possibile.
    • Puoi avere la necessità di conoscere la profondità del televisore se hai deciso di collocarlo all'interno di un mobile del soggiorno o se hai scelto di posizionarlo su un supporto o una mensola.
    • I televisori moderni vengono costruiti con l'obiettivo di occupare meno spazio possibile. Oggigiorno molti televisori a schermo piatto hanno una profondità massima inferiore ai 25 cm, compresa anche la base del supporto, e inferiore agli 8 cm prendendo in considerazione solo l'apparecchio.[4]

2
Misurare l'Area Dove Installare il Televisore

  1. 1
    Misura lo spazio in cui vuoi installare il televisore. Se non l'hai ancora fatto, misura l'altezza e la larghezza esatte dell'area in cui hai deciso di collocare il tuo televisore. Dovrai anche misurare la profondità del mobile TV o della struttura su cui hai scelto di posizionare il televisore per determinare se è sufficiente per poterlo accogliere.[5]
    • Per effettuare una misurazione più accurata, arrotonda i risultati al mezzo centimetro più vicino.
    • Disegna su un foglio di carta l'area in cui desideri installare il televisore riportando le dimensioni corrette e portalo con te mentre vai a scegliere il tuo nuovo televisore.
  2. 2
    Lascia un margine di 5-8 cm di spazio libero su ogni lato dell'area in cui monterai il televisore. Assicurati che il mobile o la sezione della parete in cui installerai il televisore siano più ampi di quest'ultimo di almeno 5 cm su ogni lato. In questo modo sarai certo di avere tutto lo spazio necessario al momento del montaggio.[6]
    • Con qualche sforzo potresti anche installare un televisore da 50" all'interno di un mobile TV studiato per un apparecchio da 45", ma molto probabilmente il risultato finale avrà un aspetto alquanto sacrificato. In questo caso sarebbe meglio scegliere un modello con uno schermo più piccolo, per esempio da 42" o al massimo da 46", in modo che ci sia un po' di spazio intorno al televisore per favorire una ventilazione ottimale.
    • Se hai intenzione di montare il televisore a parete, dovrai conoscerne con precisione l'altezza e la larghezza. Se lo vuoi installare all'interno di un mobile TV o su un supporto, dovrai conoscere anche la profondità complessiva.
  3. 3
    Scegli un televisore che abbia uno schermo sufficientemente ampio da garantire una visione ottimale dal punto in cui è collocato il divano. Per esempio un televisore da 50" può sembrare enorme, ma potrebbe non essere una scelta entusiasmante se per guardarlo ti dovrai accomodare a parecchi metri dallo schermo. Per capire quale sia la distanza ottimale di visione e poter scegliere il televisore con le dimensioni ideali, è consigliabile moltiplicare la distanza esistente fra il punto in cui installerai l'apparecchio e il punto in cui ti siederai a guardarlo per il coefficiente 0,84 (il risultato finale sarà la lunghezza della diagonale dello schermo che dovrai convertire in pollici).[7]
    • Per esempio se la distanza che separa il divano dal punto dove installerai il televisore è di 180 cm, un apparecchio con uno schermo da 60" ti offrirà la visione migliore.
    • In alternativa puoi fare riferimento alle innumerevoli pagine web in cui puoi trovare delle apposite tabelle che riportano la distanza di visione ottimale in base alla dimensione dello schermo del televisore e al tipo di risoluzione.[8]
  4. 4
    Comprendi il significato del "rapporto d'aspetto" relativo alle dimensioni dello schermo di un televisore per poter godere di una grafica ottimale. Questo dato rappresenta in sostanza le proporzioni che hanno le immagini visualizzate su uno schermo, cioè il rapporto esistente fra la larghezza e l'altezza di un'immagine. I moderni televisori a schermo piatto adottano tutti un rapporto di aspetto di 16:9. Questo significa che le immagini visualizzate su tali schermi adotteranno una proporzione costante fra larghezza e altezza pari a 16:9.[9]
    • I vecchi televisori a tubo catodico adottano un rapporto d'aspetto pari a 4:3, quindi le immagini appariranno deformate dato che l'ampiezza dello schermo è ridotta rispetto a quella dei televisori a schermo piatto, che hanno il vantaggio di visualizzare le immagini nel loro formato nativo.[10]
    • A parità di pollici, la diagonale di un televisore standard (4:3) e quella di un televisore con schermo "widescreen" (16:9) hanno la medesima lunghezza, tuttavia le immagini verranno visualizzate in modo molto diverso.
  5. 5
    Per convertire le dimensioni di un televisore standard a 4:3 nell'equivalente di quelle di un apparecchio "widescreen" a 16:9, moltiplica larghezza e altezza per il coefficiente 1,22. Se stai pensando di cambiare il tuo vecchio televisore a tubo catodico e acquistarne uno nuovo a schermo piatto, pur mantenendo un rapporto d'aspetto di 4:3, devi moltiplicare la lunghezza della diagonale dello schermo del tuo vecchio televisore per 1,22. In questo modo otterrai la dimensione che dovrà avere lo schermo del nuovo televisore per poter visualizzare le immagini in formato 4:3 con le stesse dimensioni del vecchio apparecchio.[11]
    • Per esempio se il tuo attuale televisore a 4:3 ha uno schermo da 40", dovrai acquistare un nuovo televisore "widescreen" con uno schermo di almeno 50" per essere sicuro che le immagini non appaiano più piccole quando le visualizzerai in 4:3.

Consigli

  • Se non puoi permetterti un determinato modello di televisore, cercane uno delle stesse dimensioni ma che adotti una tecnologia diversa. Per esempio normalmente un televisore al plasma da 50" è molto più conveniente di un televisore LED della stessa dimensione, mentre un televisore LED standard potrebbe essere più conveniente di uno smart TV con una risoluzione a 4K.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: TV & Home Audio

In altre lingue:

English: Measure a TV, Español: medir un televisor, Deutsch: Einen Fernseher vermessen, Português: Medir Uma Televisão, 中文: 测量电视机的大小, Русский: узнать размеры телевизора, Français: mesurer la taille de son téléviseur, Bahasa Indonesia: Mengukur Televisi, Nederlands: Een televisie opmeten, हिन्दी: टीवी को मापे, العربية: قياس جهاز تلفاز, Čeština: Jak změřit televizi, Tiếng Việt: Đo Kích thước TV, ไทย: วัดขนาดทีวี, 日本語: テレビのサイズを測る, Türkçe: Televizyonun Ölçüsü Nasıl Alınır, 한국어: TV 크기를 측정하는 방법

Questa pagina è stata letta 188 406 volte.
Hai trovato utile questo articolo?