Scarica PDF Scarica PDF

Se hai cicatrici dovute all'autolesionismo, può arrivare un momento in cui desideri coprirle prima di uscire di casa. Fortunatamente, esistono alcuni modi per camuffarle e nasconderle alla vista. Tuttavia, se pratichi ancora atti di autolesionismo, considera di consultare un professionista della salute mentale per apprendere i metodi più sani per affrontare i tuoi problemi.

Metodo 1 di 10:
Prova il fondotinta o il correttore per la normale routine quotidiana.

  1. 1
    Il trucco può coprire temporaneamente le cicatrici mentre ti trovi fuori di casa. Versa qualche goccia di correttore, magari verde, sopra le cicatrici, poi tamponalo con le dita. Usa una spugna da trucco o le dita per applicare un fondotinta o un correttore altamente coprente, poi sfuma il prodotto sulla pelle con piccoli movimenti circolari.[1]
    • Il trucco funziona meglio sulle piccole cicatrici piatte che non sporgono dalla pelle.

Metodo 2 di 10:
Applica Dermaflage sulle cicatrici irregolari.

  1. 1
    Se hai cicatrici che sporgono dalla pelle, questo prodotto può renderle più lisce. Spremi delicatamente il tubetto e prendi la pasta con il pennello applicatore. Spalmala sulla cicatrice e sulla pelle circostante. Schiaccia la pasta con il dischetto zigrinato in dotazione, in modo da renderla più simile alla pelle vera.[2]
    • Puoi trovare Dermaflage su internet.
    • Dermaflage ha il colore della pelle, ma se preferisci puoi applicarci sopra il trucco.
    • Dermaflage è flessibile, quindi si muoverà insieme alla pelle mentre cammini.

Metodo 3 di 10:
Usa un cerotto color carne sulle piccole cicatrici.

  1. 1
    Cerca cerotti impermeabili che puoi tenere tutto il giorno. Se le cicatrici sono concentrate in una piccola zona che vuoi coprire, scegli un cerotto dello stesso colore della tua pelle. Probabilmente le persone non avranno sospetti anche se dovessero notarli, quindi non un sarà un problema.[3]
    • I cerotti impermeabili sono ideali per coprire le cicatrici quando nuoti o vai in spiaggia.

Metodo 4 di 10:
Prova a nascondere le cicatrici sulle braccia con i braccialetti.

  1. 1
    Non potrai sempre indossare capi con le maniche lunghe. Se hai cicatrici sui polsi, coprile con una serie di braccialetti. Nessuno ti chiederà perché li indossi e puoi persino sceglierli di colori sgargianti.[4]
    • Cerca bracciali che coprano una buona porzione di pelle. Esistono molti modelli diversi che puoi indossare, dai bracciali di cuoio da uomo a quelli d'oro e d'argento per le donne.
    • Anche se i braccialetti non nasconderanno tutte le tue cicatrici, la presenza di accessori molto colorati può distrarre l'occhio di chi ti guarda dalle cicatrici più piccole e meno vistose.

Metodo 5 di 10:
Copri le cicatrici con gli abiti.

  1. 1
    Si tratta della soluzione più banale, ma in alcuni casi non è semplice metterla in pratica. Quando vai in spiaggia, prova a indossare pantaloncini da surf o da uomo per nascondere le cicatrici sulle gambe. Quando fa caldo e non puoi indossare le camicie a maniche lunghe, indossa una maglia a maniche lunghe a rete o di seta. Se hai le cicatrici sul petto, considera di mettere una sciarpa o una collana molto grande.[5]
    • Indossare collant è un ottimo modo per coprire le cicatrici sulle gambe quando indossi una minigonna.
    • Con una gonna lunga e un maxi vestito, hai la possibilità di restare coperta dalla testa ai piedi anche durante l'estate, restando abbastanza al fresco.

Metodo 6 di 10:
Fatti un tatuaggio medico.

  1. 1
    In questo modo, le tue cicatrici saranno unite alla pelle circostante. Trova un dermatologo qualificato che esegua la procedura, poi fissa una visita per discutere del trattamento che vorresti ricevere. Il medico utilizzerà una macchina per tatuaggi medica per correggere il colore delle cicatrici e renderle uguali al resto della pelle. I tatuaggi medici devono essere rinnovati ogni 3 o 5 anni, quindi dovrai ripetere il trattamento di tanto in tanto.[6]
    • I tatuaggi medici vengono eseguiti allo scopo di conferire un aspetto normale e naturale alla pelle. Se l'operazione avrà successo, non sembrerà affatto che tu abbia un tatuaggio.
    • Molti tatuaggi medici sono procedure a pagamento, che possono costare cifre considerevoli.

Metodo 7 di 10:
Copri le cicatrici con un vero tatuaggio.

  1. 1
    Questo è un metodo permanente per nascondere le tue cicatrici. Trova un tatuatore professionista e informalo che desideri coprire alcune vecchie ferite. Fissa un appuntamento per scegliere il disegno ed eseguire il tatuaggio.[7]
    • Anche se di solito è possibile coprire le cicatrici con un tatuaggio, la buona riuscita della procedura dipende molto dalle dimensioni e dalla posizione della ferita stessa. Il tuo tatuatore ti informerà se è in grado di garantire il risultato sperato.

Metodo 8 di 10:
Visita un dermatologo per una soluzione permanente.

  1. 1
    I dermatologi possono prescriverti trattamenti medici per le cicatrici. In base al numero di ferite e alla loro posizione, potrebbero essere in grado di utilizzare laser, la microperforazione cutanea o persino la chirurgia estetica per ridurre la visibilità delle cicatrici. Se desideri trovare una soluzione permanente al tuo problema, si tratta dell'opzione migliore.[8]
    • La microperforazione cutanea, nota anche come needling, prevede di pungere la pelle con piccoli aghi sterili, in modo da creare minuscole ferite. Mentre la pelle guarisce, le cicatrici diventeranno meno visibili.
    • La terapia laser è il trattamento più comune per le cicatrici, perché funziona su quasi tutti i tipi di ferite. La procedura prevede di utilizzare il raggio sulle cicatrici per renderle meno visibili con il tempo.[9]
    • Gli interventi di chirurgia estetica prevedono di rimuovere la cicatrice con un bisturi e chiudere la ferita con piccoli punti. L'obiettivo finale è ridurre le dimensioni della cicatrice, che guarirà meglio e lascerà un segno meno visibile.

Metodo 9 di 10:
Non nascondere le cicatrici.

  1. 1
    Possono essere un segno della tua forza di volontà. Se hai superato i tuoi problemi di autolesionismo, puoi decidere di non preoccuparti di nascondere le cicatrici. Le persone faranno qualche commento o ti chiederanno qualcosa, ma nella maggior parte dei casi non se ne accorgeranno nemmeno.[10]
    • Se una persona a te cara ti domanda qualcosa in merito alle cicatrici, puoi confessare la verità se lo desideri.
    • Se un estraneo ti chiede informazioni sulle tue cicatrici, non sentirti in dovere di raccontargli la verità. Puoi dire semplicemente che si tratta di una vecchia ferita e che non ti va di parlarne.

Metodo 10 di 10:
Adotta altre strategie per gestire la sofferenza.

  1. 1
    L'autolesionismo non è il modo migliore per sentirsi meglio. Se devi affrontare emozioni forti o un trauma, un professionista della salute mentale può aiutarti a elaborare i tuoi sentimenti in modo sano. Se senti il bisogno di farti del male, prova a passeggiare, ad allenarti, a mangiare qualcosa dal sapore forte o a fare una doccia fredda.[11]
    • Può servire tempo per vincere la tentazione di farti del male, ma puoi riuscirci. Con l'aiuto di un professionista della salute mentale, supererai il problema ancora più in fretta.

Consigli

  • Se hai problemi di autolesionismo, parla con un adulto di cui ti fidi, in modo da ricevere l'aiuto di cui hai bisogno.

Avvertenze

  • Se hai tendenze suicide, parlane con un adulto di cui ti fidi o chiama il pronto intervento. In Italia, puoi telefonare al 112 o al numero 02 2327 2327.

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 34 104 volte
Questa pagina è stata letta 34 104 volte.

Hai trovato utile questo articolo?