I capelli rossi sono ultra appariscenti, ma potrebbero averti stancato e potresti aver voglia di cambiare look. Se vuoi eliminare la tinta rossa o le sfumature rossastre naturali e passare al biondo o al castano, siamo qui per aiutarti. In questo articolo ti spiegheremo come usare gli shampoo colorati (verde, viola o blu) in base alle tue necessità, così potrai neutralizzare i toni rossi e avere i capelli che sogni.

Question 1
Question 1 di 9:
Quale colore neutralizza il rosso?

Question 2
Question 2 di 9:
Come posso eliminare le sfumature rossastre?

  1. 1
    Usa uno shampoo tonalizzante di colore verde. Gli shampoo colorati (verde, viola e blu) servono a correggere i toni indesiderati, ma ognuno va usato per eliminare dei toni di rosso specifici. Lo shampoo verde si usa per eliminare le sfumature rossastre dai capelli castani o castano scuro.[3] Gli shampoo di colore blu-verde o cenere sono più adatti a eliminare le sfumature rosso-arancione dai capelli rossi naturali e bruni. Lo shampoo viola è adatto a ridurre i toni rosso-arancione dai capelli biondi.[4]
    • I capelli castano scuro (tinti o naturali) tendono ad assumere delle sfumature rossastre che col tempo possono diventare sempre più intense e visibili. Lo shampoo verde serve a neutralizzare quei toni indesiderati. Esistono anche dei balsami tonalizzanti di colore verde che hanno lo stesso scopo.
    • I capelli biondi possono acquisire delle sfumature rosso-arancione per via del calore eccessivo o per un eccesso di pigmenti dorati nelle tinte. In questo caso puoi usare uno shampoo viola per eliminare i toni rossastri indesiderati.
    • Generalmente, i capelli rossi naturali hanno dei riflessi arancioni. Gli shampoo antigiallo di colore blu-verde attenuano i toni caldi e le sfumature color rosso chiaro e arancione indesiderate.

Question 3
Question 3 di 9:
Come posso eliminare le sfumature color ottone?

  1. 1
    Utilizza uno shampoo di colore viola ed evita di trattare i capelli con il calore ogni volta che è possibile. L'effetto ottone ha a che fare con le sfumature arancione e rossastre e si può neutralizzare con i toni freddi del viola. L'eccesso di sole, phon o tinte dai toni caldi può aver dato ai capelli delle sfumature che tendono al rosso o all'arancione che non ti piacciono. Oltre a usare uno shampoo di colore viola, dovresti evitare di esporre i capelli al calore ogni volta che è possibile per ottenere dei risultati migliori. Se hai decolorato i capelli, aspetta due settimane prima di usare il tonalizzante.[5]
    • I capelli decolorati sono fragili, quindi devi cercare di proteggerli il più possibile dal calore. Dato che generalmente gli shampoo colorati contengono ammoniaca possono danneggiare i capelli resi fragili dalla decolorazione.
    Pubblicità

Question 4
Question 4 di 9:
Posso neutralizzare i toni rossi naturali?

  1. 1
    Puoi renderli meno caldi e dorati usando uno shampoo tonalizzante di colore blu-verde. Gli shampoo antigiallo neutralizzano i toni dorati se preferisci un sottotono cenere.[6]
    • Il colore blu-verde viene chiamato anche "calm color" (colore che calma) perché ha la capacità di mitigare un'ampia gamma di pigmenti rossi.

Question 5
Question 5 di 9:
Ogni quanto va usato lo shampoo tonalizzante?

  1. 1
    Usalo una o due volte alla settimana. Con un utilizzo regolare riuscirai a neutralizzare i toni che tendono al rosso e all'arancione. Lascialo in posa per 2-3 minuti a ogni applicazione e usa un balsamo dello stesso colore per mantenere i capelli idratati.[7]
    • Puoi usare anche una maschera per capelli tonalizzante di colore verde. Questa tecnica prevede che la maschera venga lasciata in posa a lungo sui capelli per accentuarne gli effetti.
    • Correggere il tono dei capelli a casa con prodotti specifici ti farà risparmiare denaro, dato che non dovrai andare spesso dal parrucchiere.
    Pubblicità

Question 6
Question 6 di 9:
Posso creare uno shampoo tonalizzante fai da te?

  1. 1
    Sì, puoi creare uno shampoo tonalizzante con i coloranti alimentari. Se vuoi risparmiare il più possibile o avere una gamma di prodotti che ti piacciono realmente, aggiungi 2 gocce di colorante alimentare al tuo balsamo preferito. Puoi usare il colorante alimentare verde per attenuare i toni rossi e arancioni se hai i capelli scuri. Il colorante alimentare viola garantisce lo stesso risultato sui capelli biondi, mentre se hai i capelli castani o castani ramati dovrai usare il colorante alimentare di colore blu-verde.[8]
    • Indossa un paio di guanti usa e getta per non macchiarti le mani con il colorante.
    • Non c'è bisogno di aggiungere il colorante anche allo shampoo, puoi utilizzarlo come fai normalmente. Aggiungi il colorante alimentare al balsamo, lascialo in posa per 10-12 minuti, dopodiché risciacqua i capelli con l'acqua fredda.
    • Se hai i capelli rossi naturali e il colorante alimentare blu-verde non è sufficiente a mascherare i toni indesiderati, puoi provare un altro rimedio casalingo a base di aceto e vitamina C in compresse (che dovrai sbriciolare). Combina gli ingredienti, applicali sui capelli, indossa una cuffia da doccia e lasciali agire per 10 minuti. Gli acidi naturalmente presenti nella miscela attenueranno le sfumature rosso arancioni che non ti piacciono.[9]

Question 7
Question 7 di 9:
Come posso eliminare il riflessante rosso dai capelli?

  1. 1
    La soluzione migliore è quella di tingere i capelli del colore opposto. Dato che le tinte sono più potenti dei riflessanti, puoi utilizzarle per eliminare le sfumature che ormai non ti piacciono più. Per eliminare i toni rossi dovrai usare una tinta di colore verde o platino. Se le sfumature che vuoi eliminare tendono all'arancione, è meglio usare una tinta di colore blu.[10]
    • Se i toni indesiderati sono di colore rosso puro, una tinta verde sarà la più efficace.
    • Se vuoi mascherare l'effetto ottone, puoi usare una tinta castana per scurire i capelli o biondo chiaro se preferisci schiarirli.
    • Con una tinta color platino puoi eliminare i toni dorati dai capelli se preferisci un sottotono cenere. È utile anche per correggere una tinta rossa che ha troppi toni arancioni o giallastri.
    Pubblicità

Question 8
Question 8 di 9:
Devo usare l'acqua ossigenata per eliminare il rosso dai capelli?

  1. 1
    Prova prima a usare un tonalizzante per evitare di danneggiarli. La decolorazione rimuove il colore dai capelli, ma allo stesso tempo li rovina. Solitamente i pigmenti rossi si possono eliminare lasciando il tonalizzante in posa sui capelli per 30 minuti. In questo modo il prodotto riuscirà a penetrare nei capelli e a correggere i toni indesiderati in modo più incisivo.[11]

Question 9
Question 9 di 9:
Perché continuano a tornare le sfumature rossastre?

  1. 1
    Di norma, è perché i capelli stanno assorbendo molto calore. Gli strumenti per lo styling e i raggi solari possono dare un sottotono rossastro ai capelli. In alcuni casi il sottotono rosso è semplicemente naturale e risulterà più evidente in alcuni momenti dell'anno rispetto ad altri.[12]
    • Anche l'acqua dura può influire sui toni rossastri dei capelli. Per evitarlo, mantieni il soffione della doccia pulito mettendolo periodicamente a bagno nell'aceto. Lascialo a bagno per tutta la notte, poi strofinalo e risciacqualo con cura prima di rimontarlo.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Fare la Doppia Treccia Francese
Fare una Treccia con i Capelli
Fare la Treccia alla Francese
Lavare le Trecce in Stile AfroLavare le Trecce in Stile Afro
Fare un Taglio ScalatoFare un Taglio Scalato
Fare le Treccine Colorate
Fare le Treccine AfroFare le Treccine Afro
Schiarirsi i Capelli con l'Acqua OssigenataSchiarirsi i Capelli con l'Acqua Ossigenata
Far Crescere i Capelli in una SettimanaFar Crescere i Capelli in una Settimana
Fare la Treccia a Spina di Pesce
Prendersi Cura dei Capelli con la PermanentePrendersi Cura dei Capelli con la Permanente
Fare uno Chignon con i Capelli Corti
Fare lo Chignon
Sfilare i Capelli
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Kelsey Morey
Co-redatto da:
Parrucchiera e Truccatrice Professionista
Questo articolo è stato co-redatto da Kelsey Morey. Kelsey Morey è una parrucchiera e truccatrice professionista, modella, titolare e fondatrice di Haus of Pretty, salone con sede a Westport, nel Connecticut. Con oltre 10 anni di esperienza, è specializzata in balayage, cura dei capelli, cura del colore e styling per servizi fotografici. Si è formata presso la Brio Academy of Cosmetology e il John Casablancas Modeling and Career Center. Ha inoltre svolto l'apprendistato presso i saloni di lusso Warren Tricomi.
Categorie: Cura dei Capelli
Questa pagina è stata letta 133 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità