Come Non Comprare Nulla

Nella classica favola di natale “Il Dono dei Magi”, di O. Henry, Della Young vende ciò che le è più caro, i suoi bellissimi e lunghissimi capelli, per comprare al marito Jim, un regalo di Natale. Il regalo che sceglie è una catenina per l’orologio da taschino di Jim, l’unica cosa di valore che possiede. Quando dona il suo regalo a Jim, scopre che ha venduto il suo orologio per comprarle una serie di pettini da testa per ornare i suoi bellissimi capelli. Il morale della storia è che non devi comprare nulla per essere felice, quindi resisti all’esigenza di scialacquare.

Passaggi

  1. 1
    Esamina le tue abitudini economiche. Le tue decisioni d’acquisto sono motivate dai tuoi valori o dalla pubblicità? Non farti influenzare dal consumismo e dall’ossessione di spendere soldi.
    • Cerca di capire cosa ti spinge a comprare e chiediti quali bisogni vengono realmente soddisfatti con lo shopping. Lo fai per abitudine, perché lo fanno tutte le tue amiche e ti annoi facilmente? Cercare di condividere altre esperienze, come sport, hobby, e club di interesse particolare, può aiutarti a interrompere questo circolo vizioso. Ti piace l’esperienza dello shopping perché hai la possibilità di scegliere e vieni trattata con rispetto dai commessi? Puoi ottenere lo stresso trattamento e prodotti migliori ai mercatini domenicali e al mercato delle pulci. Ti stai ricompensando per dei piccoli risultati ottenuti? È una buona cosa, ma potresti per un attimo concentrarti di più sul tipo di ricompensa che ti motivi maggiormente e potresti scoprire che passare del tempo divertendoti sia in realtà una ricompensa migliore.
  2. 2
    Rimani in casa. Se non hai necessità di fare spese, non farle solo perché sei annoiata. Non usare lo shopping come forma di intrattenimento. Cerca altri tipi di passioni e di modi per intrattenerti, se ti senti sola invita altre persone a casa tua o organizza un gruppo per giocare assieme. I giochi sono una buona alternativa per socializzare, e nei giochi di ruolo, “fare compere” per attrezzature con soldi finti vinti durante alcune imprese può essere più soddisfacente di fare shopping vero.
  3. 3
    Lascia i soldi a casa. Il modo più semplice per non comprare nulla è di non portarsi appresso soldi, assegni, carte di debito o di credito, quando si esce fuori. Tutt’al più puoi portarti dietro delle piccole quantità di denaro per le emergenze.
  4. 4
    Evita la plastica. Metti la carta di credito in un contenitore con dell’acqua e congelala. In questo modo l’avrai a disposizione per le vacanze e per le emergenze, ma non per comprare roba. Oppure, meglio ancora, dalla a un parente di cui ti fidi.
  5. 5
    Compra l’usato. Se hai davvero bisogno di qualcosa e non sei riuscita a farne a meno, prenderla in prestito o trovarla in discarica, vai in un negozio di articoli usati e comprala a poco. Vanno bene anche le aste on line e le vendite nei mercatini, anche se c’è sempre la tentazione di comprare “roba” di cui non hai davvero bisogno.
  6. 6
    Paga in contanti. Gli studi mostrano che la persona media spende di meno se paga in contanti e di più se paga con la carta di redito, probabilmente perché quando si usa la carta di credito non si pensa di star pagando con soldi “veri” .
  7. 7
    Pianifica un budget e seguilo. Non trattare il tuo budget come fosse una promessa fatta a capodanno. Anche se pianificare e aderire al proprio budget richiede autocontrollo, è davvero un buon modo per tenere le proprie finanze sotto controllo e evita di far accumulare file di debiti terrificanti e roba inutile nell’atto di distruggere il rispetto per te stessa.
    • Scegli qualcosa che ti piace davvero e mettila nel budget per ricompensarti per aver aderito al tuo budget. Quando hai risparmiato qualcosa, dividi la differenza tra i risparmi e i soldi contanti da tenere nel portafoglio, poi puoi spendere quelli per esperienze, beni digitali o attrezzi per hobby costruttivi.
    • Includi sempre una voce per l’intrattenimento nel budget. Serve a rendere la vita degna di essere vissuta eliminando il superfluo e per non per farti sentire privata di tutto. Serve anche come piccola riserva per le emergenze. Sarai meno incline a mettere dei soldi da parte per le emergenze minori, se hai un budget per l’intrattenimento ragionevolmente consistente. I risparmi devono essere uguali o maggiori di questa cifra.
  8. 8
    Fai una lista della spesa e seguila. Prendi delle decisioni su cosa comprare a casa, dove i tuoi bisogni sono visibili, invece di prenderle nei negozi, dove gli scaffali pieni di altri prodotti ti possono distrarre e persuadere. Una lista può aiutarti a posticipare e considerare ogni spesa.
  9. 9
    Fatti delle domande. Lo userò tutti i giorni? Lo userò abbastanza da farne valere l’acquisto? Quante ore ho dovuto lavorare per pagare questa cosa? Usa il metodo della previsione trimestrale. Chiediti se userai ancora quell’oggetto regolarmente dopo tre mesi. Se hai vissuto abbastanza a lungo senza usarlo, pensi davvero di averne bisogno? Se ti sposti frequentemente, cerca di capire se vale davvero la pena di portarsi in giro questo prodotto ogni volta che ti sposti. Altrimenti chiediti se vale la pena occupare il tuo prezioso spazio vitale con questo oggetto.
  10. 10
    Ripara, non sostituire. Se hai fatto un buon acquisto e qualcosa ha funzionato bene, non pensare di doverlo sostituire se si rompe. Un buon negozio di riparazioni potrebbe essere in grado di ripararlo e di riportarlo in condizioni “quasi originali” per meno di quanto ti costerebbe sostituirlo, e non ti dovrai preoccupare del problema relativo allo smaltimento.
  11. 11
    Cerca di ottenere gratuitamente le cose che vorresti. Ci sono moltissimi modi per ottenere ciò che desideri senza spendere un soldo.
    • Controlla su internet, molti regalano oggetti di cui non hanno più bisogno anziché venderli. Vai su tuttogratis.it o cerca altri siti che ti regalano campioncini o gadget omaggio. Questi siti sono utili perché molte persone comprano cose di cui non hanno bisogno o sostituiscono oggetti in ottime condizioni con cose simili ma nuove. Puoi decidere di essere più furba di loro!
    • Prendi in prestito. Se hai bisogno di un prodotto per poco tempo, perché non prenderlo in prestito da qualcuno? Non c’è nessuna vergogna nel farsi prestare qualcuno, a patto che tu facci a altrettanto quando qualcuno a bisogno di qualcosa in prestito da te.
    • Prova il baratto. Le tue scorribande passate ti hanno sicuramente lasciato con un sacco di cose di cui non hai più bisogno, ma che potrebbero servire ad altri. Fai esperienza con il buon, vecchio baratto, è consigliato da tutti gli economisti!
  12. 12
    Evita i centri commerciali, se possibile. Se hai bisogno di comprare qualcosa, vai in un negozio che la vende. Non dirigerti subito verso il centro commerciale, dove potresti essere portata a comprare cose di cui non hai bisogno. Se vai al centro commerciale solo per uscire con le amiche, considera l’idea di trovare dei nuovi hobby, o delle nuove amiche. Se devi entrare in un centro commerciale per andare in un ristorante o al cinema, cerca di focalizzarti in una conversazione (o con te stessa o con i tuoi amici) in modo da non concentrarti su quello che ti circonda. Concentrati sul luogo dove stai andando, ma non prestare attenzione ai negozi che ti circondano.
  13. 13
    Fatti aiutare dagli amici. Se esci con degli amici, potresti scoprire che ti diverti così tanto da non aver bisogno di comprare nulla. Potete anche fare un patto e prestare giuramento sul fatto che non comprerete nulla. È come quel tipo di programma a 12 passi per uscire dalla cultura consumistica.
  14. 14
    Evita ogni aggiornamento inutile. Si, quella tostatrice nuova ha un dispositivo che permette di poter tostare otto fette alla volta, ma seriamente, quando mai avrai bisogno di tostare otto fette di pane alla volta? La nostra cultura consumista induce le persone a sostituire prodotti perfettamente funzionanti per ragioni futili, come il design. Ricorda, un forno color avocado funziona esattamente come uno color mango.
  15. 15
    Punta sulla durabilità. Se decidi di comprare qualcosa, scegli un prodotto che non si consumi, o almeno che non lo faccia velocemente. Evita di acquistare prodotti che escono fuori moda. Pensa attentamente a come userai quell’oggetto e a come la tua scelta soddisferà i tuoi bisogni il più a lungo possibile. Pensa in termini di lunghi periodi, un oggetto con una durata maggiore può costare anche il 30% in più, ma ti farà comunque risparmiare se puoi usarlo per il doppio del tempo.
  16. 16
    Punta sulla compatibilità. Se un oggetto ti piace davvero molto, pensa attentamente a come può funzionare con le cose che possiedi già. Probabilmente quel vestito è bello e ti fa apparire splendida, ma se non si coordina bene con almeno altri due o tre pezzi che già possiedi, allora potrai usarlo in maniera limitata o, peggio ancora, avrai ‘bisogno’ di comprare altri capi per usarlo!
  17. 17
    Usa la “Regola dei 7” Se qualcosa che ti piace costa sopra i 7 euro, aspetta 7 giorni e chiedi a 7 persone fidate se è una buona idea acquistarla. Se dopo pensi ancora che sia una buona idea, comprala. Questa regola ridurrà il bisogno compulsivo di comprare. Man mano che acquisti sicurezza finanziaria e hai a disposizione più soldi, aumenta la cifra della regola sopra i 7 euro.
  18. 18
    Fai regali. Usa le tue abilità (o imparane di nuove) per realizzare qualcosa e regalarla. Le persone lo ricorderanno molto più a lungo rispetto ai regali comprati nei negozi. Non dimenticare che un regalo non ha bisogno di essere incartato. Puoi anche regalare un po’ di tempo, o un po’ delle tue capacità. Ricorda la lezione del “Dono dei Magi”: È davvero il pensiero, quello che conta. I soldi non comprano la felicità, il rispetto verso se stesse e nessun amico che valga la pena di avere.
  19. 19
    Tassati. Ogni volta che fai un acquisto superiore ai 10 euro (o ai 50, decidi tu il limite), prendi il 10% del prezzo che hai speso e mettilo nei risparmi o negli investimenti. In questo modo, sarai più scoraggiata nel comprare qualcosa solo perché c’è “lo sconto” o è un’”offertissima”, e aumenterai la tua sicurezza finanziaria ogni volta che fai un acquisto. Se usi una carta di debito o di credito, cercane una che abbia un programma di risparmio.
    • Le carte di debito non addebitano nessun interesse. Le carte di credito lo fanno. E più semplice evitare di indebitarsi usando una carta di debito e risparmiando la tua linea di credito per emergenze più gravi, come le questioni mediche. Ripaga i tuoi debiti il più presto possibile, è una cosa positiva tanto quanto risparmiare e rimettere le risorse d’emergenza nuovamente nelle tue mani.
  20. 20
    Coltiva qualche prodotto da te. Se hai un piccolo giardino, è semplice coltivare qualche prodotto alimentare.
  21. 21
    Poniti le tre fatidiche domande - Volere, Permettere , Avere bisogno. Posso permettermelo? Ne ho bisogno? Lo voglio? Se la risposta a tutte e tre le domande è “SI”, allora puoi comprarlo. Spesso la domanda più difficile a cui rispondere è quella riguardo all’averne bisogno. Impara a fare delle differenze tra i bisogni primari, quelli sociali e quelli emotivi, e sarai in grado di soddisfarli in altri modi, senza doverti riempire la casa di roba inutile.
    • Chiediti se qualcosa è economicamente vantaggiosa a lungo andare. La tostiera da otto fette può essere economicamente vantaggiosa se a casa si sono tante persone, se consuma meno elettricità di 4 tostiere da due fette e se viene usata continuamente tutte le mattine. I prodotti a risparmio energetico possono ridurre i costi in bolletta e si ripagano da se col risparmio guadagnato. Pianifica questo genere di compere attentamente mettendo dei soldi da parte per l’acquisto, invece di fare debiti per ottenerle. In questo modo limiterai l’acquisto di oggetti inutili e sarai grata di avere meno spazzatura in giro per casa e più soldi in giro.
  22. 22
    Cerca di essere un’acquirente intelligente. Se vuoi comprare qualcosa per il compleanno di qualcuno, compra qualcosa che sembri più cara del prezzo che l’hai pagata. Ricordati che qualcosa di personale e significativo può avere un impatto maggiore rispetto a qualcosa di costoso e alla moda. Beni digitali e esperienze come uscire a cena fuori, concerti, e film possono essere un regalo speciale che non deve essere per forza tenuto e messo in mostra per sempre.
    • Non riesci a pensare ad altri posti in cui incontrare gli amici, se non al centro commerciale? Vai a visitare un amico, fate una passeggiata in qualche percorso naturale, vai a un concerto o a un evento gratuito o vai a giocare nel parco. La tua vita sarà molto piùù ricca se eviti i centri commerciali.

Consigli

  • Compra online, costa di meno e c’è più scelta. Quando compri online hai una scusa in più per pianificare la tua spesa in anticipo e per aspettare. Devi comunque aspettare il periodo di spedizione quindi l’impulso a spendere diminuisce. Ricercare un buon articolo per giorni o settimane mentre pianifichi l’acquisto può aumentare l’entusiasmo per l’articolo, ti sentirai come un bambino a natale, quando arriverà il pacco.
  • Invece di affittare un film, vai alla biblioteca comunale. Molte biblioteche spesso mettono gratuitamente a disposizione una selezione di film. Mentre sei li, controlla anche altri tipi di offerte. Ricorda, le biblioteche sono dei posti meravigliosi in cui stare e leggere e gratuito.
  • Coltivare spezie, fiori e verdure nel tuo giardino ti ripagherà in natura a prescindere dall’uso che ne farai e a seconda delle dimensioni del tuo giardino e dalle tue abilità nel giardinaggio.
  • Controlla vicino ai bidoni dell’immondizia. A volte si possono trovare computer e altri articoli elettronici completamente funzionanti, oggetti che basta pulire, riparare, o rifinire. I vestiti vecchi possono fungere da pezze da spolvero, imbottitura per cuscini o per peluche, per tende e per tessuti da parete.
  • Vai alla ricerca di bancali e pedane in legno da usare come legname o come legna per il fuoco. Puoi anche rompere i mobili rotti e usarne i pezzi, risparmiando molti alberi costruendo da te dei mobili. Anche dei piccoli pezzi possono essere incollati tra loro e attaccati per formare taglieri o per altri usi.
  • Svuota i divani rotti e recupera l’imbottitura. Mettila in alcune federe per lavarla bene prima di riusarla, poi usala per imbottire cuscini, peluche o altri cuscini da divano.
  • Prova a vedere se qualche amica ha in più ciò di cui hai bisogno. Es, a un’amica non entrano più le scarpe e sta per buttarle, chiedile di darle a te, magari in cambio di un piatto di biscotti o di qualcos’altro.
  • Datti a qualche hobby creativo, pittura, scrittura, canto, suona qualche strumento musicale, balla, fai remix digitali, progetta siti web, realizza gioielli o scrivi poesie. Quando avrai imparato le basi i tuoi lavori potrebbero portarti qualche guadagno. Vendi i tuoi capolavori artigianali a un negozio in conto vendita. Appendi i tuoi lavori d’arte in ristoranti che mostrano quadri in conto vendita. Ogni hobby costruttivo e creativo soddisfa l’anima e può essere barattato per altre cose che vuoi.
  • Le stoviglie e i bicchieri rotti divisi per colore possono essere utilizzate per creare dei mosaici. Costruisci degli stampi e procurati un po’ di calcestruzzo, poi realizza delle fantasie interessanti pressandoci dentro i pezzi rotti per realizzare un bel vialetto in giardino. Prima di provarci vai in biblioteca e leggi qualcosa al riguardo. Possono essere un bel regalo quando hai finito di farle per il tuo giardino.

Avvertenze

  • Non fare scelte stupide per risparmiare qualche centesimo. Se hai effettivamente bisogno di qualcosa, è meglio acquistare qualcosa che duri, anziché spendere di più per non averla acquistata. Bisogna inserire questo fattore nell’equazione dell’acquisto. Se una macchina del pane ti fa risparmiare molto soldi nel lungo periodo, allora si ripaga da sola. Ma solo se la usi, e ricorda che potresti trovarne una gratis su internet.
  • All’inizio potresti sentirti a disagio nel dire alle tue amiche che preferiresti non comprare qualcosa di cui non hai bisogno e che non te la senti di andare al centro commerciale questa settimana. Ricordati di darti del tempo per sentirti a tuo agio con le tue scelte.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 64 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Casa & Giardino

In altre lingue:

English: Buy Nothing, Español: evitar comprar cosas, Français: arrêter d'acheter n'importe quoi, Português: Não Comprar Nada, Русский: не транжирить деньги, Deutsch: Nichts kaufen

Questa pagina è stata letta 9 634 volte.
Hai trovato utile questo articolo?