Come Non Fare Nulla

Hai bisogno di qualche momento nella tua giornata per fermarti? A volte, è necessario prendersi una pausa dalla frenesia della quotidianità, e semplicemente non fare nulla. Tuttavia, se sei una persona particolarmente nervosa o impaziente, può risultarti difficile. Per “staccare la spina” può esserti utile trovare un posto tranquillo, e pianificare per tempo la tua pausa in modo da potere sfruttare al meglio l’esperienza.

Passaggi

  1. 1
    Programma di concederti un momento tranquillo. Che si tratti di un'ora, un giorno, una settimana, un mese, o un anno, annulla tutti gli appuntamenti per quel periodo di tempo. Tieni fede al tuo impegno e non cambiare idea. Concedersi regolarmente un po' di tempo libero per non fare nulla è salutare per il corpo, la mente e la vita emotiva, soprattutto se ti accorgi che hai davvero raggiunto il limite.
  2. 2
    Trova una zona tranquilla e privata. Allontanandoti dal mondo puoi scappare dalle pressioni che vivi di solito. Potresti andare nella tua camera da letto, in cortile, o un in parco comunale. Se vivi in un piccolo appartamento, mettiti in un angolo della stanza più grande con dei cuscini a terra, una candela dalla profumazione delicata e magari con una coperta.
  3. 3
    Imposta una sveglia che ti avvisi quando il tuo tempo del "non fare nulla" termina. In questo modo non dovrai controllare continuamente l’ora.
  4. 4
    Disconnetti ogni apparecchio. Spegni il/i telefono/i, computer, radio, televisione e qualsiasi altro mezzo di invio o ricezione di chiamate o messaggi. Queste distrazioni ti impedirebbero di godere del nulla.
  5. 5
    Siediti. Senti il vento, il sole sul viso, il bacino appoggiato sulla sedia. Ascolta il fruscio degli alberi, il cinguettio degli uccelli, l'acqua che scorre. Non pensare al passato o al futuro. Evita la tentazione di accendere la TV, ascoltare musica, scriverti un promemoria, mangiare un boccone, o qualsiasi altra cosa. L'unica cosa che puoi fare è andare in bagno (se necessario).
  6. 6
    Impara a meditare. Libera la mente da tutti i pensieri di lavoro, le preoccupazioni, la famiglia, ecc… lasciali semplicemente andare. Questo permette non solo al corpo di non fare nulla, ma anche alla tua mente. Tuttavia, non preoccuparti se ti accorgi che tendi comunque a soffermarti su delle cose. Liberare la mente in realtà è una tecnica molto difficile da padroneggiare, e spesso richiede una grande disciplina (i monaci buddisti, per esempio, dedicano tutta la loro vita a liberare le loro menti). Per il momento, allontana le tue preoccupazioni, per quanto possibile, e divertiti nel sentirti più leggero.
    • Trova un’attività meditativa. Alcune persone trovano più facile evitare i pensieri angoscianti se la loro mente è focalizzata su un'attività di memoria meccanica. Prova a organizzare un giardino Zen, o impegnati in un'attività ripetitiva come l’uncinetto. Presta attenzione solo a ciò che stanno facendo le mani, e non permettere ad altri pensieri di intromettersi.
  7. 7
    Pratica il rilassamento muscolare progressivo. Questa tecnica può aiutare a raggiungere un profondo rilassamento mentre non stai facendo nulla. Concentrati sulla distensione di ogni gruppo muscolare, dal viso ai piedi, anche con lenti e regolari respiri.
  8. 8
    Riprendi le normali attività lentamente. Quando il tempo di non fare nulla è finito, rientra delicatamente nella solita routine. Riprendi a lavorare a un ritmo più lento, o inizia a riaccendere il telefono, il computer o gli altri dispositivi con calma, uno per uno. In fondo alla tua mente, cerca di trattenere un po' di pace che hai provato nel non fare nulla.

Consigli

  • Non preoccuparti di nulla. Devi solo rimanere calmo e raccolto.
  • Una volta acquisita dimestichezza con il “non fare niente”, puoi usare questa nuova energia ritrovata per pensare invece alle cose. Questo non è esattamente non fare "nulla"; piuttosto, si tratta di pensare mentre chiudi il mondo fuori. Concentrandoti su una cosa, in questo modo riesci a focalizzare meglio la tua attenzione su ciò che hai in mente, invece che giostrarti tra un milione di pensieri.
  • Ricordati, non devi sentirti in colpa se dedichi del tempo privato all’inattività. Quante volte lo fai dipende da te, ma dovrebbe essere un'esperienza rigenerante.

Avvertenze

  • Se sei spossato mentre cerchi di non fare nulla, potresti finire per addormentarti. Se si verifica, valuta di dormire un po’ di più nella tua vita quotidiana.
  • All’inizio potresti sentirti nervoso, triste e inquieto. Prova a rilassarti e sappi che non fare nulla non significa essere improduttivo o irresponsabile. Tieni presente che stai facendo questo per liberare la mente e, infine, estendere la tua vita in modo da avere ancora più tempo. Alla fine, lo spazio che dedichi per “ricaricare le batterie” ti renderà più produttivo, creativo, e più in grado di concentrarti, e questo è decisamente positivo per il lavoro, la scuola, o negli altri settori della tua vita.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 145 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Altro

In altre lingue:

English: Do Nothing, Español: no hacer nada, Português: Não Fazer Nada, Русский: ничего не делать, Deutsch: Gar nichts tun, Français: ne rien faire, Bahasa Indonesia: untuk Tidak Melakukan Apa pun, Nederlands: Nietsdoen

Questa pagina è stata letta 5 078 volte.
Hai trovato utile questo articolo?