Stai cercando di capire con quali verdure alimentare il tuo coniglio? Alcune sono velenose per questi animali, quindi è sempre bene sapere cosa è sicuro. Pertanto, continua a leggere!

Passaggi

  1. 1
    Sappi quanto cibo dare al coniglio. Negli USA, l’Indiana House Rabbit Society raccomanda due tazze di verdura fresca al giorno per 2,3 chili di peso corporeo.
  2. 2
    Scopri quali sono le verdure più sane e più indicate. Tra queste ci sono:
    • Prezzemolo
    • Lattuga romana
    • Spinaci (piccole quantità. Possono essere tossici se dati in quantità eccessiva.)
    • Cavolo cinese
    • Foglie di tarassaco
    • Foglie di menta
    • Senape
    • Baccelli di piselli (togli i piselli, non vanno mai dati ai coniglietti. Dai loro solo i baccelli.)
    • Cavolini di Bruxelles
    • Bietola
    • Foglie di broccoli
    • Cavolo verde
    • Coriandolo
    • Aneto
    • Parte verde delle carote (le carote, anche se vanno bene in piccole quantità, contengono troppo zucchero per essere somministrate regolarmente.)
    • Foglie di sedano
  3. 3
    Introduci le verdure una alla volta. Così potrai verificare se il coniglio mostra segni di sensibilità verso una verdura o l’altra, ed eviterai di sconvolgere troppo il suo sistema digestivo. Inizia con una sola piccola quantità di una verdura, monitorando qualsiasi eventuale disturbo intestinale dovesse manifestarsi, come per esempio la diarrea.
  4. 4
    Prefiggiti di somministrargli 6-8 diversi ortaggi/verdure al giorno per fornirgli una varietà di sostanze nutritive.
  5. 5
    Evita le foglie di rabarbaro.
    Pubblicità

Consigli

  • Dagli qualche frutto come golosità e in quantità limitate (1-3 cucchiai).
  • Assicurati di fornirgli una quantità illimitata di fieno (preferibilmente fieno Timothy) da sgranocchiare.
  • A causa dei "batteri amici" nell'intestino, qualsiasi variazione nella dieta deve essere fatta gradualmente. In questo modo si evitano cambiamenti improvvisi nei tipi di batteri presenti nell'intestino (che si spera impediscano di produrre feci liquide).
  • Aggiungi acqua alle verdure così restano fresche. Se il coniglio non assaggia mai le verdure prova a tagliarle in piccoli pezzi e mescolarli con il fieno o i pellet. In questo modo è difficile vederle e il coniglio forse le mangia come se fossero una golosità. Prova a tagliarle via via in pezzi sempre più grossi, così prenderanno sempre più l’aspetto di verdure e il coniglio si abituerà in pochi giorni o settimane.
  • Assicurati che sia sempre disponibile dell'acqua in una bottiglia o ciotola.
  • Non dimenticare di cambiargli il fieno ogni settimana.
  • Cerca di acquistare il fieno Timothy anche in pellet presso il veterinario. Probabilmente il medico è in grado di procurarlo più fresco rispetto ai prodotti trasportati presso i negozi di alimentari e di animali da compagnia. Puoi anche acquistarlo nei negozi specializzati. Procurati il fieno d’erba; l’erba medica dovrebbe essere data ai conigli con meno di sette mesi, mentre il fieno Timothy ai conigli che hanno più di sette mesi.
  • Somministragli sempre quantità molto piccole di cibo (1/4 di tazza per due chili di peso del coniglio), soprattutto di pellet ricco di fibra e a basso contenuto di grassi.
  • Non dargli la lattuga iceberg, pomodori, patate.

Pubblicità

Avvertenze

  • Alcuni esperti dicono che non è consigliabile cambiare le verdure nel giro di qualche giorno per evitare disturbi digestivi. Tuttavia, finché ogni nuovo vegetale viene introdotto in piccole quantità e gradualmente, il coniglio dovrebbe adattarsi correttamente. Rivolgiti al veterinario se vuoi avere maggiori informazioni.
  • Un improvviso cambiamento nella dieta non è raccomandato, soprattutto nei giovani conigli.
  • L’erba medica o il fieno di trifoglio, sebbene gustosi per il coniglio, sono troppo ricchi di proteine e calcio per essere somministrati regolarmente. È meglio dargli fieno di erba fresca come il Timothy, l’avena, il bromo, l’erba bahia o il grano. (Tuttavia, il fieno di erba medica/trifoglio è accettabile per i giovani conigli.)
  • Le patate e i pomodori sono velenosi per i conigli. Assicurati sempre di sapere cosa è adatto per il tuo coniglio prima di nutrirlo.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Gabbia
  • Carta di giornale per creare una superficie piana (se il fondo della gabbia è di rete metallica, è sconsigliato, in quanto può causare problemi alle zampe).
  • Piatto per mangiare
  • Bottiglia di acqua
  • Giocattoli da masticare
  • Misurino per il cibo
  • Supporto per il fieno

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 33 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 8 983 volte
Categorie: Animali
Questa pagina è stata letta 8 983 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità