Le farfalle sono insetti unici, delicati, che presentano vari colori e motivi bellissimi sulle loro ali. Se hai delle farfalle che devi nutrire regolarmente o se desideri semplicemente offrire uno spuntino a quelle che fanno visita al tuo giardino, riuscirci è piuttosto facile. Il tipo di cibo che devi scegliere e il modo in cui utilizzarlo cambiano se gli insetti sono infortunati, vivono in natura o in un habitat.

Metodo 1 di 3:
Nutrire le Farfalle in Natura

  1. 1
    Offri il nettare dei fiori alle farfalle che vivono in natura. Normalmente, questi insetti sopravvivono mangiando il nettare prodotto da vari tipi di fiori. Di conseguenza, si tratta del cibo migliore per loro. Genziane, zinnie e calendule sono i fiori che amano di più; prova a piantarli in giardino per attirare e nutrire questi insetti.[1]
  2. 2
    Usa del nettare di frutta in scatola come alternativa a quello di fiori. Se non vuoi coltivare e curare dei fiori, puoi acquistare questo prodotto. Per servirlo in modo da attirare le farfalle, versane un po' in un tappo per bottiglie di plastica oppure imbevi un fazzoletto e mettilo in una mangiatoia per farfalle, su una ringhiera o in un punto simile.[2]
  3. 3
    Se non hai del nettare, puoi dare alle farfalle dell'acqua zuccherata. In questo modo realizzerai un liquido simile al nettare. Mescola una parte di zucchero di canna bianco da tavola con quattro parti di acqua tiepida, fino a far sciogliere del tutto lo zucchero. Questa bevanda dovrebbe dare nutrimento ed energie alle tue farfalle, in modo che possano prosperare.[3]
    • Lo zucchero di canna bianco da tavola è il più nutriente per le farfalle e si scioglie facilmente, se paragonato agli altri tipi di zucchero.[4]
  4. 4
    In alternativa, nutri le farfalle con della frutta marcia. Taglia a fette dei frutti marci con cui nutrire questi insetti. Amano particolarmente i pompelmi, le arance, le fragole, le pesche, le nettarine, le mele e le banane. Aggiungi un po' d'acqua o succo di frutta ai pezzi che hai tagliato, in modo da renderli umidi e appetibili.[5]
  5. 5
    Crea una mangiatoia per farfalle. Il modo migliore per nutrire questi insetti in natura è acquistare o creare qualche tipo di mangiatoia. Puoi farlo in molti modi diversi, ad esempio appendendo una bottiglia di plastica piena di cibo a un albero o mettendo un piatto in giardino. Usa la tua creatività per creare una mangiatoia che attiri più farfalle possibili.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Nutrire le Farfalle in un Habitat

  1. 1
    Usa il Gatorade o un succo di frutta come soluzione più semplice. Il modo più facile per nutrire le farfalle in un habitat è uno sport drink o un succo di frutta. Queste bevande, infatti, contengono gli zuccheri e l'acqua necessari per questi insetti. Utilizzali per dare da mangiare alle tue farfalle in modo rapido e semplice.[6]
  2. 2
    Per ottenere i risultati migliori, crea da solo alimenti creativi per le tue farfalle. Se sei disposto a impiegare più tempo e a impegnarti per assicurarti di nutrire al meglio i tuoi insetti, prepara da solo il cibo per farfalle. Mescola circa 90 ml d'acqua o Gatorade con un cucchiaino di sciroppo. Poi aggiungi 6 gocce di salsa di soia.[7]
    • Se desideri preparare da solo dello sciroppo, versa una tazza di zucchero in una tazza d'acqua. Porta la miscela quasi a ebollizione, ma spegni il fuoco appena prima che arrivi a bollore.
  3. 3
    Servi la bevanda in un contenitore piccolo e basso, in modo da facilitare l'accesso alle farfalle. Per rendere il cibo appetibile, devi servirlo in un contenitore adeguato. Deve essere il più piccolo e basso possibile. Se puoi, scegli un piattino o un tappo di bottiglia. Riempilo, mettilo nell'habitat delle farfalle, poi richiudi la gabbia.[8]
    • Puoi anche usare una tazzina o una candela votiva, ma dato che si tratta di oggetti più profondi, assicurati di riempirli di biglie su cui le farfalle possono poggiarsi mentre si nutrono.
  4. 4
    Se hai farfalle di molte specie diverse, nutrile con spiedini di frutta fresca. La frutta è un alimento adeguato per tutti i vari tipi di farfalla, quindi si tratta dell'opzione migliore se nel tuo habitat vivono specie diverse. Prendi uno spiedo o una canna di bambù e falli passare all'interno di pezzi di frutta, poi mettili nell'habitat.[9]
    • Se i frutti scivolano via dallo spiedo, fai un nodo sotto quello più basso con dello spago.
  5. 5
    Metti la frutta nella zona più luminosa dell'habitat. Le farfalle cercano istintivamente le zone con maggiore luce, quindi troveranno più facilmente la frutta se la metti nei punti più luminosi.[10] Posiziona gli spiedi in senso orizzontale sul fondo dell'habitat o in verticale, in un angolo della parte più luminosa della teca. Gli insetti dovrebbero essere in grado di trovare e mangiare il cibo da soli.[11]
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Aiutare le Farfalle Ferite a Mangiare

  1. 1
    Scegli alimenti liquidi, come succhi di frutta e bevande gassate zuccherate. Queste bevande sono i cibi più adatti alle farfalle ferite, malate o giovani. Utilizzale se possibile e assicurati di servirle a temperatura ambiente o appena un po' tiepide.[12]
  2. 2
    Immergi un tovagliolo di carta nel liquido e mettilo su un piatto. Decidi quale bevanda scegliere, poi utilizzala per bagnare un pezzo di carta. In questo modo le farfalle potranno mangiare senza bagnarsi completamente.[13]
  3. 3
    Raccogli ciascuna farfalla e mettila sulla carta imbevuta. Per prima cosa, assicurati di avere le mani completamente asciutte. Quando una delle tue farfalle chiude le ali, prendile con estrema attenzione in corrispondenza della punta. Solleva l'insetto e mettilo sul foglio di carta, in modo che possa assaporare il cibo. Ripeti con tutte le altre farfalle.[14]
    • Se non sarai abbastanza delicato, c'è il rischio di ferire gravemente le farfalle quando le raccogli. È molto importante fare attenzione quando le sposti.
    • È necessario seguire questi passaggi perché le farfalle hanno i ricettori del gusto nelle zampe.
  4. 4
    Abbassa la proboscide della farfalla con uno stuzzicadenti se non lo fa da sola. Una volta messo l'insetto sulla carta, probabilmente riconoscerà la presenza di cibo e abbasserà la proboscide per mangiarlo. Se questo non accade, prendi uno stuzzicadenti o una graffetta e, con estrema delicatezza, abbassa la proboscide della farfalla verso la carta.[15]
    • La farfalla in principio potrebbe resistere e tentare di spingere via l'oggetto. Continua a provare per un paio di minuti. Se l'insetto oppone ancora resistenza, fermati e riprova dopo 1-2 ore.
  5. 5
    Nutri le farfalle almeno una volta al giorno. Prendi con attenzione ciascun insetto per le ali e mettilo sulla carta imbevuta di liquido. Se un esemplare si rifiuta di mangiare, riprova qualche ora più tardi. Anche gli insetti che hanno già mangiato possono rifarlo in altre occasioni nello stesso giorno, perché le farfalle preferiscono diversi pasti distanziati nel tempo.[16]
    Pubblicità

Avvertenze

  • Le farfalle hanno corpi estremamente delicati e puoi ferirle gravemente o persino ucciderle quando le tocchi. Per non correre alcun rischio, assicurati di sapere esattamente come devi toccarle e interagire con loro in sicurezza prima di procedere.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Aiutare le Farfalle Ferite a Mangiare

  • Succo di frutta o bevanda gassata
  • Fazzoletti di carta
  • Piatto
  • Stuzzicadenti o graffetta (facoltativi)

Nutrire le Farfalle in Natura

  • Fiori
  • Nettare di frutta in scatola
  • Tappi per le bottiglie o fazzoletti
  • Zucchero di canna bianco da tavola
  • Acqua tiepida
  • Mangiatoia per farfalle

Nutrire le Farfalle in un Habitat

  • Gatorade o succo di frutta
  • Sciroppo di zucchero
  • Salsa di soia
  • Contenitore piccolo e basso
  • Biglie (facoltative)
  • Spiedo o bambù
  • Pezzi di frutta fresca
  • Spago (facoltativo)

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 2 241 volte
Categorie: Animali
Questa pagina è stata letta 2 241 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità