Come Nutrire un Coniglio Domestico

Il tuo coniglio domestico ha bisogno di una dieta corretta per mantenersi in buona salute e vivere a lungo. Una dieta ben bilanciata comprende un buon assortimento di fieno, verdure, pellet e, occasionalmente, qualche buon bocconcino salutare.

Passaggi

  1. 1
    Dai al tuo coniglio fieno in abbondanza. Il fieno è la parte principale della sua alimentazione, poiché fornisce molte fibre, che aiutano la digestione. Il fieno a base di erbe dev'essere sempre a disposizione, consentendo al coniglio di mangiarne quanto ne vuole. Puoi aggiungere vari altri tipi di fieno per incoraggiarlo a mangiarne di più. Una buona miscela può essere creata mischiando graminacee, segale, festuca, frutta e cereali. L'erba medica può essere offerta come vizio ai conigli adulti, mentre dev'essere il principale tipo di fieno che si dà ai cuccioli.
  2. 2
    Dagli spesso verdure a foglia verde. Cerca verdure dal colore scuro, come dente di leone, cicoria, prezzemolo, lattuga romana e coriandolo. Compra sempre lattuga biologica. Lava molto bene le verdure prima di darle al coniglio. In base alle necessità del tuo coniglio, a volte è necessario dare verdure solo una volta a settimana, ma alla maggior parte dei conigli piace mangiare lattuga o altre verdure come uno dei due pasti giornalieri. L'altro pasto dev'essere costituito da pellet (non dimenticare che il fieno deve essere sempre a disposizione).
  3. 3
    Integra la dieta del coniglio con pellet di buona qualità. Contrariamente a quanto si crede, i pellet sono infatti la minor parte della dieta di un coniglio sano. Nota: Se decidi di cambiare il tipo di pellet per passare a un tipo più sano, fallo comunque gradualmente, mescolando sempre più cibo nuovo a quello vecchio per un mese o più. Ciò previene disturbi digestivi anche gravi. Dai ai conigli adulti una dose di pellet quotidiana pari a circa 1/4 di tazza per ogni 2,5 kg di peso corporeo. I cuccioli che vengono svezzati devono avere pellet a base di erba medica in abbondanza, perché l'erba medica contiene più calorie.
  4. 4
    Fai in modo che il coniglio abbia sempre acqua fresca a disposizione. Come tutti gli animali, i conigli hanno bisogno di acqua fresca. Puoi usare una ciotola pesante o un beverino. Alcuni conigli preferiscono averli entrambi, uno sopra l'altro. L'acqua nel beverino va cambiata con minor frequenza di quella nella ciotola, che può raccogliere pelo o altra sporcizia. Entrambi vanno comunque cambiati e puliti regolarmente. La bocchetta bloccata o una crepa nel beverino passano spesso inosservate. Controlla il beverino tutti i giorni. Premere con le dita sulla bocchetta ti farà capire se funziona bene.
  5. 5
    Dai al coniglio piccoli premi salutari di tanto in tanto. Fettine di carota, banana, mela o un po' di cereali sono premi adatti. Un paio di acini d'uva sono un altro snack gradito. I premi devono costituire solo una parte minima della dieta del coniglio. Per i conigli con apparato digerente ipersensibile, utilizza menta, basilico e rosmarino come bocconcini salutari senza zuccheri. Altri premi adatti sono piccole quantità di carota (diversamente da Bugs Bunny, i veri conigli diventano molto malati se mangiano molte carote), fette di banana essiccata, banana fresca, mela, mirtilli, fragole, fragoline selvatiche (meglio quelle del proprio orto) e rametti di ciliegio selvatico (non il tipo di albero da cui in genere si raccolgono le ciliegie). Di nuovo, ricorda di non dare troppi di questi cibi al coniglio, altrimenti potrebbe avere problemi di salute! Tutti i cibi qui elencati devono essere somministrati occasionalmente, tranne i ramoscelli di ciliegio selvatico, che sono adatti per farsi i denti (anche dare al coniglio il cartone della carta igienica è una buona idea, se non contiene troppa colla, ed è anche un buon modo per riciclare).

Consigli

  • I conigli amano molto ricevere qualche buon bocconcino come premio, ma anche questi devono essere salutari.
  • Alcune verdure adatte sono insalata verde, insalata rossa, insalata romana, foglie di senape, cavolo riccio, prezzemolo, foglie di dente di leone e di cavolo forte.
  • Cerca il fieno nei negozi di cibo per animali. Spesso è meno costoso e di miglior qualità di quello che trovi nelle grandi catene. Se hai il posto per tenerla, puoi comprare una balla di fieno: è una soluzione molto economica e durerà per un bel po' di tempo. Puoi conservare il fieno anche per un anno se lo tieni in un luogo fresco, asciutto e al buio. Il fieno deve prendere aria per mantenersi fresco. Non conservarlo in sacchetti o borse di plastica sigillate. Una scatola di cartone va benissimo, perché consente di prendere abbastanza aria e previene la formazione di muffa.
  • Le foglie di coriandolo sono uno dei cibi preferiti dai conigli.
  • Consulta un veterinario esperto nella cura dei conigli prima di cambiare l'alimentazione del tuo coniglio.
  • I conigli mangiano IN CONTINUAZIONE, perciò, se vedi che smette, chiama il veterinario.
  • Dei pezzettini di legno bagnati nel succo di mela sono un ottimo divertimento per il tuo coniglio.
  • Se dai del dente di leone al coniglio, preparati a trovare molta cacca dopo.

Avvertenze

  • Se dai della lattuga al coniglio, non esagerare con la quantità: deve essere moderata.
  • Evita i pellet mescolati con noci, semi e pezzetti colorati. È cibo insano per i conigli e può provocare seri problemi di salute.
  • Cerca di evitare di dare come premi i prodotti industriali per conigli, perché possono essere molto dannosi per la salute. Usa al loro posto dei frutti, come il melone di Cantalupo.
  • Parla con il veterinario se hai domande sulla dieta del tuo coniglio o se noti dei cambiamenti nelle sue abitudini alimentari.
  • I conigli amano molto il ciliegio o altri rametti di alberi da frutto e le foglie di bambù.
  • Stai alla larga da verdure leggere molto acquose, come l'insalata iceberg. Possono causare al coniglio perdita di feci e malattie all'apparato digerente.
  • La lattuga iceberg non ha alcun valore nutrizionale per i conigli, quindi dagli della lattuga romana, che è ugualmente facile da trovare e nutriente.
  • Dare al coniglio molta uva o cibi con fibre può provocare diarrea.
  • Assicurati che il coniglio mangi solo 1/4 di tazza di pellet per ogni 2,5 kg di peso corporeo.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 28 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Animali

In altre lingue:

English: Feed a House Rabbit, Español: alimentar a un conejo de casa, Português: Alimentar um Coelho Doméstico, Русский: кормить домашнего кролика, Deutsch: Ein Kaninchen füttern, Bahasa Indonesia: Memberi Makan Kelinci Rumahan, Tiếng Việt: Cho Thỏ nhà Ăn, Nederlands: Een huiskonijn voeren, Français: nourrir un lapin domestique, العربية: إطعام أرنب منزلي

Questa pagina è stata letta 3 955 volte.
Hai trovato utile questo articolo?