Come Occuparsi dei Conigli

I conigli sono animali domestici deliziosi: sono mansueti, giocherelloni e socievoli. In ogni caso, è molto impegnativo occuparsi di un coniglio. Leggi questo articolo per imparare il modo corretto di prenderti cura di questo meraviglioso animale.

Passaggi

  1. 1
    Accertati che il coniglio abbia una conigliera sicura e pulita in cui vivere e spazio sufficiente per muoversi. Se la conigliera è posizionata all'esterno, deve avere un tetto impermeabile e, durante la stagione estiva, deve stare all'ombra, in modo che il coniglio non prenda troppo caldo. Le conigliere migliori sono quelle con due "camere", una con una finestra in fil di ferro e un'altra chiusa, privata, in cui il coniglio possa dormire. La conigliera deve avere un buon sistema di chiusura, in modo che il coniglio non possa scappare.
  2. 2
    Prendi anche un recinto per conigli, dove l'animale possa fare movimento. Sarebbe il massimo se il recinto fosse collegato alla gabbia ma, se non è possibile, lo puoi mettere in giardino o in casa. Il recinto dev'essere spazioso, ma anche sicuro, in modo che il coniglio non possa scappare. Se fa caldo, disponi il recinto all'ombra e metti dell'acqua fresca a disposizione del tuo animaletto.
  3. 3
    Pulisci bene la gabbia se vuoi che il tuo coniglio sia pulito e in buona salute. Cerca il punto della gabbia in cui il coniglio va a sporcare: puoi metterci dei fogli di giornale, in modo da poterli semplicemente rimuovere per pulire più facilmente. La lettiera sporca, il cibo fuori dalla ciotola, verdura e frutta non consumate in breve tempo devono essere rimossi quotidianamente. Pulisci la conigliera quando il coniglio è nel recinto, in modo che lui intanto possa fare movimento. Pulisci la ciotola e cambia il cibo tutti i giorni.
  4. 4
    Devi avere un beverino per il coniglio. Il tipo migliore è quello che si fissa lateralmente all'esterno della gabbia, in modo che solo il beccuccio sia rivolto verso l'interno. È preferibile perché il coniglio non può rovesciarlo. Il beverino dev'essere pulito e riempito con acqua fresca tutti i giorni.
  5. 5
    Dai al coniglio frutta e verdure fresche e pellet tutti i giorni, e accertati che abbia sempre una buona scorta di fieno fresco. Dai del fieno di erba medica ai coniglietti finché non sono cresciuti e fieno di erbe miste agli adulti.
  6. 6
    Anche spazzolare il coniglio è importante. Se hai un coniglio a pelo corto, spazzolalo una volta a settimana. Procurati una spazzola specifica per conigli e spazzolalo con delicatezza. Se hai un coniglio a pelo lungo, devi spazzolarlo tutti i giorni. Devi spuntargli il pelo o portarlo da un toelettatore per accorciarlo, in modo che non diventi troppo lungo. I conigli a pelo lungo devono essere spazzolati ogni giorno perché il pelo non formi dei nodi.
    Pubblicità

Consigli

  • Procurati dei legnetti e costruisci un trespolo. Probabilmente il tuo coniglio non ci si andrà a sedere, ma i legnetti sono ideali per farsi i denti.
  • Quando pulisci il beverino, lava bene la bocchetta con acqua calda per prevenire la proliferazione di batteri.
  • Se il coniglio inizia a soffrire di irritazione alle zampe a causa del fil di ferro, puoi comprare delle protezioni in plastica in un negozio di animali.
  • Compra una conigliera con una via d'accesso comoda, in modo che pulirla sia più semplice.
  • Puoi acquistare bastoncini di legno in qualsiasi negozio con un ampio reparto dedicato agli hobby o al fai-da-te.
  • Se acquisti una gabbia con il pavimento in fil di ferro, il coniglio avrà le zampe irritate dopo qualche tempo.
  • Quando il coniglio è nel recinto, dagli da mangiare del dente di leone (se non contiene pesticidi).
  • Leggi un libro su come allevare i conigli.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non dare al coniglio quantità eccessive di frutta e verdura: possono causare diarrea.
  • I conigli non hanno bisogno di fare il bagno; per loro è stressante.
  • Evita di dare cioccolato al coniglio, perché ne vorrebbe ancora e potrebbe morire se ne mangia molto. Se proprio devi condividerne un po', non dargliene più di un pezzo grande come l'unghia del tuo mignolo.
  • Mai tagliare il pelo al coniglio, a meno che sia di razza Angora. Se non ti fidi a tagliare tu stesso il pelo al tuo coniglio Angora, chiedi a un allevatore esperto di farlo. Puoi imparare da lui, che ti insegnerà come fare.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 22 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Animali
Questa pagina è stata letta 3 435 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità