Tutti in casa hanno un cassetto pieno di robaccia e cose a cui sembra impossibile trovare un'altra sistemazione. Che sia ricolmo di penne, buste di plastica, vecchi scontrini o attrezzi, c'è sempre tempo per riorganizzarlo e sentirti finalmente in pace con te stesso, libero dal disordine.

Generalmente, questi cassetti contengono cianfrusaglie di ogni tipo. Spesso li si continua a riempire finché il caos non diventa insostenibile. Questo articolo ti aiuterà a mettere in ordine il tuo cassetto degli orrori, in modo da facilitarti l'accesso agli oggetti che usi regolarmente dopo avere rimosso le cose inutili.

Passaggi

  1. 1
    Svuota il cassetto. Trova una superficie ampia e libera, come il pavimento o il tavolo, dove tu possa svuotarlo completamente e suddividere il contenuto in mucchietti diversi. Raccogli le tue cose in base a categorie ben precise, in modo da separare gli attrezzi dagli oggetti che usi per fare lavoretti creativi. Metti da parte gli articoli eterogenei per non ritrovarti con un altro insieme di cianfrusaglie.
  2. 2
    Dopo avere svuotato completamente il cassetto, puliscilo velocemente con un salvietta di carta inumidita. Poi, spruzza un detergente multiuso al suo interno per pulirlo più a fondo.
  3. 3
    Prendi tutte le penne che hai trovato nel cassetto e provale su un pezzo di carta straccia. È inutile conservare quelle prive di inchiostro, quindi se non scrivono buttale subito. Le penne raramente hanno un valore sentimentale, quindi non hai scuse per conservarle!
  4. 4
    I menu dei ristoranti da asporto sono un altro classico dei cassetti stracolmi di cose inutili. Scarta quelli che non ti servono, sistema gli altri in una comunissima cartellina, così non andranno persi nel cassetto.
  5. 5
    Compra dei divisori. Esistono in diverse forme e dimensioni, quindi puoi scegliere quelli più adatti per il tuo cassetto. Ti basta andare in un qualsiasi negozio che venda articoli per la casa: non è difficile reperirli. Possono essere di plastica, bambù o metallo; li troverai sicuramente in diversi modelli e colori, ti sarà facile abbinarli al resto dell'arredamento. Inoltre, sono impilabili, quindi puoi riorganizzarli facilmente come meglio credi.
    • Prima di comprare un divisore, considera le dimensioni e la profondità del cassetto, nonché gli oggetti che hai intenzione di conservare al suo interno.
  6. 6
    Organizza gli oggetti nei divisori e nei contenitori a seconda della loro funzione. Disponi tutti quelli più grandi (come i cacciavite) negli scompartimenti più spaziosi, mentre quelli più piccoli (come le penne) nelle parti meno ampie.
    • Prova a usare contenitori di diversi colori, in modo da ricordare che cosa troverai all'interno di ciascun recipiente.
  7. 7
    Per quanto riguarda tutti gli oggetti piccoli e difficili da conservare (puntine, graffette, pile, ecc.), suddividili per categoria e mettili in bustine ermetiche. In alternativa, usa delle scatoline con un coperchio, come la vaschetta del burro. Prova le pile e ricicla quelle che non funzionano più.
  8. 8
    Conserva tutte le monete in un salvadanaio. Non è un problema averne tante, l'importante è raggrupparle e tenerle nello stesso spazio. Quando il salvadanaio si riempie, puoi scambiarle con delle banconote in un supermercato, presso una macchinetta apposita o in banca.
  9. 9
    Raccogli i frutti del tuo duro lavoro. D'ora in poi, è fondamentale conservare ogni cosa nel posto che le spetta. Se non ne ha uno, pensaci due volte prima di metterla in un cassetto qualsiasi: magari non ti serve più e puoi gettarla nell'immondizia, puoi riciclarla o metterla altrove.
    • Controlla occasionalmente il cassetto, così le cianfrusaglie non ricominceranno ad accumularsi. Puliscilo volta per volta, fai in modo che diventi una procedura costante, così sarà sempre in ordine. Non aspettare che torni allo stato iniziale, sul punto di esplodere. Non conservarci le cose che non sai dove mettere: invece, cerca di collocarle in uno spazio organizzato.
    • Avverti gli altri membri della famiglia del cambiamento e della nuova organizzazione. Spiega che cosa va inserito all'interno di ogni spazio e dimostra gli sforzi che hai fatto per avere cassetti privi di cianfrusaglie. Avvisali: di tanto in tanto passerai in rassegna gli oggetti che sono stati buttati alla rinfusa nel cassetto.
    Pubblicità

Consigli

  • Non avere paura di buttare le cose inutili. Certo, magari pensi che le riuserai in un secondo momento, ma la maggior parte delle volte non succederà. È meglio andare a comprare un oggetto che ti serve in un dato momento invece di riempire i cassetti di cianfrusaglie.
  • Se ci sono oggetti in buone condizioni che non ti servono o non vuoi, allora dalli in beneficenza o vendili. Informati se dalle tue parti è disponibile un servizio che passa a prendere a domicilio le donazioni della gente. Farai anche una buona azione.
  • Non temere di usare più spazio. Utilizza un altro cassetto per conservare gli oggetti che non rientrano nelle categorie di quello che hai svuotato in partenza. Puliscine altri e approfitta di tutti gli spazi vuoti. Non sei obbligato a riempire un solo cassetto.
  • Ascolta della musica mentre procedi, così il lavoro sarà più divertente.
  • Compra un deodorante per ambienti o un sacchetto profumato per cassetti affinché questo spazio abbia sempre un odore di pulito. Prova a metterne uno sotto i divisori, così verrà nascosto e non causerà disordine. In alternativa, pulisci il cassetto con un prodotto dal profumo unico, come l'olio di chiodi di garofano (previene la muffa), di lavanda (è piacevole) o alla menta (tiene alla larga i topi).
  • Se hai delle cose a cui hai intenzione di dare un altro utilizzo, mettile in una scatola di cartone grande e conservale su uno scaffale o in un angolo.

Pubblicità

Avvertenze

  • Stabilisci un orario ben preciso per dedicarti a questo compito. Le interruzioni possono essere frustranti.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Spazio per suddividere gli oggetti in categorie
  • Piccole buste di plastica per contenere gli oggetti
  • Divisori per cassetti (li trovi nei negozi che vendono articoli per la casa o dal ferramenta)
  • Cesto della spazzatura e per gli articoli da riciclare, scatola per gli oggetti che darai in beneficenza
  • Rivestimento per cassetti e sacchetti profumati; oli essenziali per profumarli (facoltativo)
  • Prodotti per pulire e spolverare

wikiHow Correlati

Come

Rimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul Bucato

Come

Far Tornare Bianchi i Capi Bianchi

Come

Pulire le Fughe nel Pavimento

Come

Organizzare l'Armadio

Come

Usare una Lavatrice

Come

Rimuovere i Trasferibili a Caldo dai Vestiti

Come

Rimuovere l'Odore di Urina del Gatto

Come

Pulire le Converse Bianche

Come

Sturare un WC

Come

Pulire le Cromature e Rimuovere la Ruggine senza Usare Detergenti Costosi

Come

Rimuovere i Residui di Colla

Come

Rimuovere la Cera dai Tessuti

Come

Pulire la Tua Camera

Come

Pulire la Custodia di un Cellulare
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 18 406 volte
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 18 406 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità