Come Organizzare un Compleanno

Se ti è capitato di partecipare a una brutta festa di compleanno sicuramente saprai quanto sia facile deludere i propri invitati. Una bella festa invece può essere un evento da ricordare nel tempo, che i festeggiati siano adulti o bimbi molto piccoli.

Metodo 1 di 4:
Organizzare la festa di compleanno di un bimbo molto piccolo

  1. 1
    Organizza la festa più o meno all'orario del pisolino. Il momento migliore per organizzare i primi compleanni di un bimbo è il pomeriggio nel weekend; molti genitori saranno liberi almeno per un paio d'ore e anche i bimbi (incluso il festeggiato) potranno dormire un po' prima o dopo i festeggiamenti. Stabilisci la data 2 – 3 settimane prima, in modo da poter dare il preavviso agli invitati.
    • Fissa come orario per la festa dalle 1 alle 3 del pomeriggio, in modo che nessuno si presenti troppo tardi o pensi a una scusa per andarsene prima; se l'apertura e la chiusura della festa sono ben definite tutti gli ospiti arriveranno, e se ne andranno, allo stesso tempo.
    • L'orario è comodo sia per i bimbi piccoli sia per i genitori; essendo una festa breve e poco impegnativa sicuramente molte persone accetteranno l'invito.
  2. 2
    Scegli attentamente gli invitati. Al primo compleanno di un bambino partecipano in genere molte persone di età diverse, ci saranno gli amici di famiglia, i vicini di casa, i familiari, altri bambini di età diverse e neonati. Determina quante persone sei in grado di ospitare. L'ideale è restare intorno ai 10 invitati.
    • Più varia sarà l'età e la tipologia dei tuoi ospiti più dovrai pensare a come organizzare la festa. Se ci sono dei bambini presenti, dovrai pensare al loro intrattenimento; inoltre, dovrai saper offrire agli invitati sia “cibo per adulti” sia “cibo per bambini”. Pensa alle esigenze di ciascuna persona che scegli di invitare.
  3. 3
    Scegli come invitare i tuoi ospiti. Potrai scegliere se inviare dei messaggi con la posta tradizionale, per e-mail oppure contattare ognuno telefonicamente. È sempre meglio lasciare qualcosa di scritto perché una telefonata o un messaggino si possono dimenticare in fretta. Puoi anche appoggiarti a dei siti web come Evite per mandare ai tuoi ospiti degli inviti personalizzati.
    • Il vantaggio principale di spedire gli inviti per posta è la possibilità di essere veramente originali. Potresti per esempio spedire dei biglietti con le impronte delle mani del tuo bimbo, oppure sbizzarrirti con creazioni artigianali e scrapbook!
    • Per sicurezza invia almeno un messaggio, o fai una telefonata, circa 3 – 5 giorni prima, per ricordare della festa in programma e chiedere agli invitati di confermare la loro partecipazione.
  4. 4
    Suggerisci agli invitati quali regali apprezzeresti di più. Molti genitori non sono troppo contenti di ricevere tanti giocattoli per i propri figli. Se vuoi qualcosa in particolare, potresti menzionarlo chiaramente agli ospiti, per esempio degli oggetti, denaro, dei biglietti di auguri, oppure niente. Comunicarlo agli ospiti non è indelicato, anzi, risparmierai loro tempo, dubbi e confusione. In questo modo nessuno ti farà un regalo indesiderato.
    • Evita di chiedere dei regali costosi. Inoltre, se già sai che i tuoi ospiti non hanno molti mezzi economici fai capire loro che non vuoi alcun regalo; accetteranno il tuo invito molto più volentieri.
  5. 5
    Decidi il cibo da servire alla festa. La prima cosa a cui pensare? La torta di compleanno. Il resto potrai deciderlo in base all'età dei tuoi invitati. Per accontentare persone di tutte le età prepara dei cibi per adulti e altri che possano piacere molto ai bambini. Non devi mettere in piedi un vero e proprio pasto, degli snack saranno sufficienti.
    • Puoi trasformare una torta già pronta acquistata al supermercato in una una da pasticcere. Non c'è bisogno di spendere troppo denaro per una torta che un bimbo di appena un anno o due non potrà nemmeno apprezzare, puoi risparmiare e aggiungere solo delle decorazioni.
  6. 6
    Volendo, puoi donare ai partecipanti delle bustine di dolcetti. Sono sempre apprezzate da tutti, e a tutte le età. È un pensiero carino per ringraziare gli invitati dei regali e magari di aver cancellato altri appuntamenti per essere presenti alla festa che hai organizzato. Prepara delle bustine e consegnale agli ospiti, o anche solo a tutti i bambini.
    • Anche se dai le bustine di dolci solo ai bambini, gli adulti saranno comunque contenti nel vedere che hai fatto un piccolo dono ai loro figli. È un modo per dimostrare quanto hai apprezzato la loro partecipazione.
  7. 7
    Conivolgi il tuo bimbo. Cerca di farlo partecipare alla festa, anche se ancora è troppo piccolo per capire ciò che sta accadendo. Mostragli i regali ricevuti e tutte le persone che sono venute a festeggiarlo. Osservando l'ambiente circostante potrebbe calmarsi.
    • Fai in modo che percepisca che si tratta di un giorno felice, fatto per giocare, mangiare insieme e aprire dei regali.
  8. 8
    Se ci sono dei bambini più grandi, organizza alcuni giochi. Dei bimbi di 3 anni che corrono da un lato all'altro della sala per due ore non è certo l'immagine del compleanno perfetto che vorresti organizzare. Fai in modo di tenerli occupati; prepara dei giochi per loro, in modo che i piccoli possano divertirsi e gli adulti concedersi dei momenti di relax per le loro conversazioni.
    • Hai bisogno di qualche idea? Inizia con le attività manuali, per esempio colorare, decorare e piegare la carta, pensa ai materiali che hai nella tua casa. Poi proponi il gioco della patata bollente musicale, le statue o il gioco delle sedie, ma senza farne una competizione.
    Pubblicità

Metodo 2 di 4:
Organizzare la festa di compleanno di un bambino

  1. 1
    Scegli il tema della festa. Andare al ristorante o alla sala da bowling non sono cattive scelte, ma il tuo bambino sicuramente preferirà una festa di compleanno a tema. Con un tema preciso sarà più facile scegliere le decorazioni, la torta e anche le varie attività. Parlane con tuo figlio e decidete insieme.
    • Se il bambino è confuso o ti chiede dei temi irrealizzabili, visitate insieme un negozio di materiale per le feste, mostragli delle opzioni diverse e lascia che scelga la sua preferita.
  2. 2
    Fai la lista degli invitati insieme a lui. Ora che tuo figlio sta crescendo, potrete iniziare a decidere insieme la lista degli invitati. Cerca di non invitare più di sette bambini; se non ci sono altri genitori presenti ad aiutarti, non vorrai ritrovarti a dover fare da supervisore a venti bambini tutti insieme. Parlane con tuo figlio e scegliete insieme i nomi delle persone che vorrebbe tanto venissero alla sua festa.
    • Cerca di gestire gli inviti nel modo giusto, e con discrezione. Se scegli di invitare solo alcuni bambini rispetto ad altri, non consegnare l'invito quando sono insieme o si offenderanno. Puoi consegnarli tu stesso, chiedere alla maestra di aiutarti, oppure dire a tuo figlio di consegnare i biglietti facendo attenzione (se pensi che sia in grado di farlo da solo).
  3. 3
    Organizza alcune attività. Se lasci che i bambini scelgano da soli come divertirsi, probabilmente rientrando nella stanza troveresti spaghetti sui muri, sedie rotte e qualcuno che piange in un angolo. Organizza delle attività per tenere tutti impegnati e arginare il caos. Pensa a dei giochi con la musica, delle attività manuali o il face painting.
    • Pensa a delle attività per impegnare i bambini che arrivano per primi, così potranno iniziare a divertirsi mentre aspettano che tutti gli altri siano presenti.
  4. 4
    Il cibo deve essere semplice e stuzzicante. I bambini amano gli snack. Puoi offrire delle patatine assortite, le adoreranno, e in combinazione degli antipastini più sani, come pretzels e idee vegetariane. Ovviamente non dovranno mancare i dolciumi e qualche salsa.
    • Prepara del cibo semplice. I bambini si accontentano facilmente. Se è una festa di pomeriggio, degli snack saranno sufficienti. Se devi pensare a un pasto puoi ordinare della pizza o del cibo da asporto. Ricordati sempre che l'elemento più importante della serata deve essere la torta.
    Pubblicità

Metodo 3 di 4:
Organizzare la festa di compleanno di un teenager

  1. 1
    Decidi con tuo figlio come, dove e quando organizzare la festa. Ora che è abbastanza grande vorrà poter dire la sua e decidere la sua festa. La vorrebbe a casa oppure in un locale? Cosa vorrebbe fare? Di sera oppure di giorno?
    • Se tuo figlio ha troppe idee ed è confuso chiedigli di restringere il campo in una lista di 3 opzioni possibili; dopo aver controllato e approvato i piani potrai chiedergli di scegliere il suo preferito.
    • Parla con tuo figlio del budget della festa e della tua disponibilità di tempo. Mostrati sicuro nel discutere questo punto, sii onesto e fagli capire cosa sei in grado di offrirgli e cosa no.
  2. 2
    Decidere gli invitati. Chiedigli di decidere la lista "ristretta" degli invitati; sarebbe meglio non superare le otto persone. La lista deve essere proporzionale alla tipologia del compleanno scelto. Se si tratta di una festa in un locale dovrai impegnarti molto meno per preparare tutto, ma anche pensare bene al numero di invitati perché le spese aumenteranno. Se si tratta di una pizza potresti gestire fino a 8 ragazzi; se invece tuo figlio vuole andare in un parco divertimenti non potrà invitare più di 3 o 4 amici.
    • Trattandosi di adolescenti è molto importante selezionare bene chi invitare, alcuni potrebbero non andare d'accordo o preferire altri tipi di attività. Discutine con tuo figlio e chiedigli come sono gli invitati, se si conoscono e se ci sono dei problemi tra di loro.
    • Pensa se è meglio organizzare la festa di compleanno in un ristorante, in un parco acquatico o in una sala da bowling. I ragazzi saranno più liberi di divertirsi e tu dovrai faticare meno.
  3. 3
    Controlla che gli inviti siano recapitati correttamente. Gli adolescenti si offendono con facilità, è importante perciò che i ragazzi che non sono stati invitati non se la prendano. Gestisci con molta discrezione gli inviti ed evita delle scenate che potrebbero rovinare la festa.
    • Considera l'idea di inviare gli inviti via e-mail, potrai controllare quante persone accettano e parteciperanno. Prima della data chiedi a tuo figlio di inviare dei messaggi di riconferma.
  4. 4
    Pensa se scegliere un tema. Ci sono dei temi adatti a ogni età, sia per i bambini sia per adolescenti e adulti, e si modificano e variano nel tempo. Parlane con tuo figlio e scopri cosa gli piacerebbe fare, se una festa in maschera, oppure un menù diverso con qualche caratteristica speciale. Anche decorare e trovare gli accessori giusti sarà più semplice e divertente.
    • Lascia decidere tuo figlio, lascia a lui la scelta se il tema è appropriato e fattibile. Se invece non ti piace, fagli capire come mai lo disapprovi e offri delle alternative.
  5. 5
    Prepara tutto quello che servirà per la festa. È molto importante pensare a tutto, soprattutto se stai organizzando una festa a casa. Decidi quale sarà il cibo e preparalo, scegli e allestisci le decorazioni. Avere un tema renderà le scelte molto più facili. Se invece non hai alcun tema, ecco dei suggerimenti:
    • Fai in modo che ci siano sempre degli snack assortiti, non preoccuparti troppo per la realizzazione del cibo. Puoi sempre preparare degli spaghetti o magari ordinare una pizza, in base a come si svolgerà la festa! Ma non dimenticarti mai della torta!
    • Per riordinare più in fretta acquista dei piatti, bicchieri e posate di plastica. Le pulizie al termine della festa non ti porteranno via troppo tempo.
    • Non temere di chiedere agli altri genitori di portare un piccolo snack. Anche delle patatine extra o delle bibite gassate possono esserti d'aiuto.
  6. 6
    Controlla i ragazzi, ma al tempo stesso lasciali divertire. Devi essere presente alla festa per risolvere eventuali problemi o tensioni che potrebbero insorgere, ma, se tutto va bene, lascia ai ragazzi il loro spazio e falli divertire come meglio credono. Alla loro età possono badare a se stessi; se si stanno comportando correttamente, lasciali stare.
    • È possibile che tuo figlio abbia solo bisogno di te per ordinare la pizza o pulire la stanza dopo il party. Anche se non è esattamente quello che desideri, cerca di essere disponibile e non allontanarti di casa.
    Pubblicità

Metodo 4 di 4:
Organizzare la festa di compleanno di un adulto

  1. 1
    Decidi chi, cosa, quando e dove. Ci sono tanti modi per festeggiare il compleanno di un adulto, da un semplice ricevimento con dei cocktail a un concerto live. Tutto dipende dai gusti del festeggiato. Semplice e di classe, oppure anticonformista?
    • Festeggiare a casa è la soluzione più semplice, ma dovrai impegnarti a pulire, cucinare, intrattenere gli invitati e sistemare nuovamente dopo la loro partenza. È sicuramente il modo più economico per dare una festa, e ti garantisce inoltre la libertà di poterti muovere nel tuo spazio.
    • Se festeggi a casa puoi chiedere ai tuoi ospiti di portare un piccolo snack, per alleggerirti un po' il lavoro e goderti più la festa.
    • Se invece hai deciso di uscire, cerca di prenotare per tempo il posto dove festeggerai il compleanno. Non pensare tutto all'ultimo minuto, potresti non trovare più disponibilità nel luogo che vorresti.
  2. 2
    Manda gli inviti con un po' di anticipo. A differenza dei bambini, gli adulti hanno sempre molti impegni e minor tempo libero. Se vuoi che i tuoi ospiti siano presenti manda gli inviti con almeno 2 – 3 settimane d'anticipo, in modo che tutti possano organizzarsi e ricordarsi che quel giorno sono già impegnati per venire alla tua festa.
    • Manda degli inviti scritti, basta anche una e-mail. È facile dimenticarsi di una telefonata o di un messaggino, una e-mail è un mezzo rapido e al tempo stesso più formale. Qualche giorno prima della festa rinfresca la memoria ai tuoi invitati.
  3. 3
    Scegli un tema o un'attività che caratterizzi la festa. Ecco alcune idee per rendere il tuo compleanno davvero indimenticabile:
    • Scegli un tema per una festa elegante o in costume, offri dei cibi selezionati e pensa ad alcune attività a tema. Per esempio, potresti scegliere un abbigliamento Anni '80 con luci al neon e film di quel decennio, oppure una partita a minigolf nel cortile o una festa per rivivere la propria infanzia vestendosi come i personaggi dei cartoni animati.
    • Metti in piedi un evento. Pensa a delle idee originali, un trekking urbano fotografico nella vostra città, un giro dei pub della zona oppure una competizione culinaria basata su un piatto in particolare, per esempio la pasta al forno, chiedendo ai tuoi ospiti di preparare la loro versione per stabilire un vincitore. Se sei in grado di risvegliare l'entusiasmo nei tuoi ospiti nessuno si annoierà.
    • Pensa a degli intrattenimenti diversi come la musica dal vivo o delle attività sportive. Se scegli le idee giuste, non ti resterà altro da fare che goderti la festa.
  4. 4
    Procurati il cibo e le bevande da offrire agli invitati. Se hai deciso di festeggiare in casa dovrai pensare a tutto quello di cui avrete bisogno. Prepara degli stuzzichini da poter sgranocchiare durante la serata, tieni a mente eventuali allergie ed esigenze particolari dei tuoi ospiti. Sarebbe ideale servire anche degli snack senza glutine e vegetariani.
    • Per quanto riguarda il bere, servi sia delle bevande alcoliche sia analcoliche. Prepara un drink analcolico per tutti quelli che non bevono; fai in modo che tutti siano benvenuti e coccolati.
  5. 5
    Decora la sala a seconda del tuo tema. Se hai scelto come tema la “Vecchia Hollywood” allora dovrai esporre dei cimeli cinematografici, delle immagini di film in bianco e nero, e magari stendere un tappeto rosso all'ingresso. Il tema sono gli Anni '90? Allora dovranno esserci i jeans a vita alta, fermacapelli in tessuto, i colori accesi e le canzoni delle Spice Girls. L'unico limite è la tua immaginazione, e il budget.
    • Non hai scelto nessun tema? Nessun problema. Se hai pensato a una competizione culinaria prepara una tavolata dove poter sistemare le pietanze portate dai tuoi ospiti, realizza dei cartellini personalizzati per votare, delle targhette con i nomi degli invitati e delle decorazioni particolari.
  6. 6
    Fai in modo che tutti possano ambientarsi bene. Dato che sei tu stesso il motivo per cui i tuoi invitati si sono riuniti quel giorno, devi fare del tuo meglio per farli divertire, farli sentire a proprio agio in modo che possano interagire tra di loro. Presentali l'un l'altro, prepara dei giochi e fai in modo che si crei la giusta atmosfera.
    • Pensa alla sicurezza dei tuoi ospiti. Non ridare le chiavi della loro auto se ti accorgi che hanno bevuto. Chiama qualcuno che possa venirli a prendere.
    Pubblicità

Consigli

  • Pensa se chiedere l'aiuto di qualcuno. Se un'altra persona si incarica di curare l'organizzazione delle festa con te, il giorno del compleanno sarai meno stressato e potrai goderti di più i festeggiamenti.

Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Questa pagina è stata letta 10 278 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità