Come Organizzare una Guerra Simulata

3 Parti:Come IniziareModalità di GiocoStrategie e Tattiche

La guerra simulata è un gioco molto divertente da fare con amici e parenti o con altri appassionati conosciuti su internet. Esistono molti modi diversi per organizzare una partita e puoi provarne tanti in una sola giornata se deciderai di tenere un grande evento.

Parte 1
Come Iniziare

  1. 1
    Scegli un luogo adatto. Le guerre simulate sono più divertenti nei grandi spazi aperti, come parchi e parchi giochi, ma se hai accesso a un grande spazio al coperto o a un cortile, puoi considerare anche quel tipo di soluzione. Assicurati che il luogo scelto abbia le caratteristiche seguenti:[1]
    • La zona dovrebbe essere libera da altre persone, in particolare bambini piccoli;
    • Dovrebbero essere presenti dei bagni. Le fontane di acqua potabile e i negozi dove acquistare del cibo sono facoltativi, ma consigliati.
    • Coperture dove le persone possano nascondersi. Quasi tutti i luoghi, salvo i campi aperti hanno qualche tipo di copertura.
  2. 2
    Scegli un campo di battaglia di riserva. La guerra simulata viene quasi sempre organizzata in luoghi pubblici, quindi c'è la possibilità che il posto che hai scelto sia già in uso. Preparati a questa eventualità cercando uno spazio di riserva a una distanza percorribile a piedi.
    • In alcuni casi puoi riservare degli spazi pubblici prendendo accordi con le comunità locali o con la scuola, ma non è sempre possibile farlo.
    • Se entrambi i luoghi sono occupati, chiedi con educazione alle persone presenti quando finiranno. Non spingerle ad andarsene e non iniziare la guerra simulata finché non sarete soli.
  3. 3
    Scegli la data e l'ora. Organizza la guerra simulata con almeno tre settimane di anticipo, specialmente se stai cercando di reclutare nuovi giocatori. Per una partita classica, serviranno circa quattro ore. Se hai coinvolto più di venti persone o stai pianificando un'occasione speciale, la guerra può durare di più, ma cerca di non superare le otto ore o i partecipanti inizieranno a stancarsi troppo.[2]
    • Ricorda di includere delle pause per i pasti se necessario. Concedi almeno mezz'ora di pausa se il pranzo è al sacco o un'ora o più se vi recherete al ristorante o organizzate un picnic comune.
    • Stabilisci un orario in cui inizierete a rimettere tutto in ordine, almeno 15 minuti prima della fine ufficiale della guerra. Questo permette a tutti di contribuire a raccogliere i proiettili e a pulire, evitando che i genitori debbano aspettarvi mentre lo fate.
  4. 4
    Recluta dei soldati. È possibile giocare alla guerra simulata con tre o quattro giocatori, ma se ti stai impegnando così tanto con i preparativi in anticipo, probabilmente vuoi organizzare un evento più grande. Inizia a contattare i tuoi amici con il più largo anticipo possibile e scrivi un promemoria alle persone che non rispondono dopo qualche giorno. Se vuoi coinvolgere più persone, puoi reclutare giocatori locali dalle comunità internet dedicate alla guerra simulata, come NerfHaven o NerfHQ.
    • Considera che i giocatori che puoi conoscere online potrebbero essere abituati a regole rigide e spesso si presenteranno con armi modificate e proiettili fatti in casa, in grado di sparare più lontano e con velocità maggiori rispetto ai fucili normali.
  5. 5
    Annuncia le regole del gioco. Una volta riunite le persone sufficienti, comunica in anticipo le regole. Esistono molte varianti della guerra simulata, ma l'importante è stabilire chiaramente il regolamento, in modo che tutti possano seguirlo. Ecco alcune delle versioni più diffuse:[3][4]
    • "Regole West Coast": ogni giocatore ha cinque "punti vita". Quando viene colpito, ne perde uno. Dovrà poi contare lentamente fino a 20 con il fucile alto sopra la testa. Può raccogliere le munizioni e spostarsi, ma non può sparare né venire colpito. Terminerà il conto alla rovescia pronunciando ad alta voce gli ultimi cinque numeri, poi dirà "Sono dentro" e ricomincerà a giocare. Chi arriva a zero punti vita viene eliminato definitivamente.
    • "Regole East Coast": ogni giocatore ha dieci punti vita e ne perde uno quando viene colpito. Non esiste il periodo di invulnerabilità di 20 secondi, ma se più proiettili della scarica di una sola arma automatica ti colpiscono contemporaneamente, di solito contano come una singola ferita. Vieni eliminato quando arrivi a zero punti ferita.
  6. 6
    Spiega a tutti che attrezzature di sicurezza devono avere e quali sono le armi consentite. Gli occhiali protettivi sono obbligatori per tutti i giocatori. Inoltre, alcune armi e certi proiettili sono spesso proibiti per motivi di sicurezza o per rendere la partita più equilibrata. Queste restrizioni variano da partita a partita, ma ecco alcune delle regole che dovresti seguire:
    • Tutti i proiettili zavorrati fatti in casa devono avere una punta di gomma a coprire il peso.[5]
    • I fucili in grado di sparare a più di 40 metri di distanza sono proibiti.
    • Tutti i proiettili che contengono materiali affilati sono proibiti, anche se le punte sono nascoste all'interno.
    • Le armi corpo a corpo, come le spade o i manganelli devono essere di schiuma (in alcune partite sono proibite del tutto).
  7. 7
    Decidete che tipo di partite giocare. La guerra simulata può durare molte ore, ma di solito le singole partite non durano così tanto. Continua a leggere per conoscere le varie modalità di gioco e scegline almeno due o tre da provare, nel caso i giocatori si stufassero delle solite regole e volessero vivacizzare il gioco.
    • Non devi decidere in anticipo in che ordine disputare le varie modalità. In alcuni casi è meglio valutare se tutti si stanno divertendo e suggerire un cambio di regole quando i giocatori ti sembrano annoiati.

Parte 2
Modalità di Gioco

  1. 1
    Partecipa a una classica battaglia simulata. Non sono obbligatorie regole ferree per divertirsi. Scegli una delle varianti sui punti vita descritte in precedenza prima dell'inizio della guerra. Dividetevi in squadre e disponetevi sui lati opposti del campo di battaglio. Se preferisci, potete persino disputare una partita tutti contro tutti, in cui solo un giocatore emerge vincitore.
    • Se hai un'idea piuttosto chiara di quali sono i giocatori più bravi (o quelli meglio equipaggiati), puoi creare due squadre equilibrate. Altrimenti, crea squadre casuali e cambiane la composizione dopo ogni partita.
  2. 2
    Giocate a umani contro zombie. Si tratta di una versione di guerra simulata piuttosto diffusa, particolarmente indicata se non avete armi a sufficienza per tutti. Dividi i partecipanti in due squadre, gli umani e gli zombie. La squadra degli umani ha a disposizione le armi, mentre gli zombie no. Quando uno zombie riesce a toccare un umano, lo trasforma in un morto vivente. Gli zombie hanno punti vita come gli altri giocatori e li perdono quando vengono colpiti.[6]
    • Usa una bandana per identificare con facilità i membri della stessa squadra. Gli umani possono indossarle al braccio, mentre gli zombi in testa.
    • Gli zombie non possono utilizzare le armi neppure se riescono a rubarne una a un umano.
  3. 3
    Organizza una partita di Cattura la Bandiera. Ogni squadra deve tenere una bandiera (o un altro oggetto facilmente riconoscibile) vicina alla propria base, ma abbastanza distante perché non sia troppo facile da difendere. Vince la squadra che riesce a catturare la bandiera avversaria senza perdere il possesso della propria.[7]
    • Invece di utilizzare le normali regole per i punti vita, in questa variante quando vieni colpito devi tornare alla base e attendere 20 secondi prima di rientrare in gioco.[8]
    • Considera un limite di tempo di 20 minuti, in modo da impedire che le partite durino troppo a lungo. Allo scadere del tempo, vince la squadra che è riuscita a portare la bandiera più vicina alla propria base.
    • Per un'alternativa senza bandiere, distribuisci delle caramelle a tutti i giocatori. Quando qualcuno viene colpito, deve lasciar cadere le caramelle che possiede e tornare alla base. Vince la squadra che ottiene tutte le caramelle.
  4. 4
    Provate una partita breve di Assalto alla Fortezza. La squadra in difesa sceglie una posizione da difendere, di solito una struttura o una zona sopraelevata con molte coperture. Se i difensori sopravvivono per dieci minuti, vincono la partita. Gli attaccanti per vincere devono eliminarli tutti.[9]
    • Come regola opzionale, un difensore può lasciare la fortezza e diventare un attaccante dopo essere stato colpito tre volte. Questa variante può essere divertente specie se il fortino è facile da difendere.
  5. 5
    Giocate al cacciatore se avete solo un fucile. Si tratta di una semplice partita di guardie e ladri, in cui quando un giocatore viene colpito, prende l'arma. L'ultima persona a essere colpita vince.[10]

Parte 3
Strategie e Tattiche

  1. 1
    Incarica un membro della squadra di occuparsi della strategia. Se le squadre sono composte da molti giocatori, avere un leader sul campo rende il gioco molto più fluido. Il caposquadra decide quando attaccare, fare un'imboscata o ritirarsi, ma dovrebbe ascoltare i consigli dei suoi compagni.
    • Potete cambiare caposquadra da una partita all'altra, in modo che tutti possano ricoprire quel ruolo. Potete anche eleggere un vicecapo.
  2. 2
    Usa parole in codice o gesti con i tuoi compagni. Inventate alcuni semplici parole in codice o gesti prima di iniziare a giocare, in modo da poter discutere la strategia senza rivelare informazioni alla squadra avversaria. Trovate parole per "attacco", "ritirata" e "imboscata".
  3. 3
    Scegli un'arma e sviluppa una tattica in base alla tua decisione. Se hai un'arma a lunga gittata, puoi posizionarti dietro una copertura e agire da cecchino per la tua squadra. Un'arma piccola e silenziosa è più adatta a un assassino furtivo. Un fucile ad alta cadenza di fuoco e con un caricatore ampio è perfetto per un assalto diretto o per coprire l'avanzata dei compagni.
    • Se possibile, porta una pistola come arma secondaria in caso di emergenza o per le situazioni in cui la tua arma principale non è ideale.
  4. 4
    Occupa una posizione sopraelevata. Se ne hai la possibilità, raggiungi una collina, una struttura o un'altra zona più alta del resto del campo di battaglia. Da lì sarai in grado di vedere più lontano e sparare a una distanza maggiore. Cerca di restare dietro le coperture se possibile o anche tu sarai un bersaglio più visibile.
  5. 5
    Attira i nemici in una trappola. Scegli una posizione con molte coperture, come alberi o muri. Fingi di scappare dagli avversari, poi nasconditi dietro una copertura, girati e spara ai giocatori che ti inseguono. Questa strategia è ancora più efficace se i tuoi compagni hanno preparato un'imboscata in quel punto.
  6. 6
    Considera l'effetto del vento quando spari. I proiettili di gomma non modificati sono molto leggeri e quindi la loro traiettoria viene deviata facilmente dal vento. Non sparare quando senti forti raffiche e abituati a compensare l'effetto della brezza quando prendi la mira.[11]
  7. 7
    Nascondi i caricatori extra. Nascondi le tue scorte di munizioni per tutto il campo di battaglia. Ricorda dove si trovano, in modo da poterle recuperare facilmente quando finisci i colpi.

Consigli

  • Porta con te molti proiettili. Ne perderai tantissimi.
  • Se stai usando un'arma a caricatore, assicurati di avere dei caricatori extra.
  • Porta con te un'altra arma da usare in caso di emergenza.
  • Cerca di aggirare la squadra nemica e individuare il medico, l'assassino e il caposquadra. Nascondi il più possibile il tuo medico, perché la squadra avversaria cercherà di assassinarlo per primo.
  • Chiedi a tutti di scrivere il loro nome sui proiettili e sulle armi.
  • Se desideri, puoi usare un giocatore avversario come trappola. Avvicinati dietro di lui di nascosto e prendilo senza fargli male.
  • Considera il tempo necessario a raccogliere i proiettili alla fine della guerra. Se sai che un proiettile non è tuo, non prenderlo. Rubare è sbagliato.
  • Se sei il caposquadra, fai molta attenzione. Devi essere furtivo e pronto a tutto.
  • Considera che perderai dei proiettili. Per non restare senza, portane più di quelli che ti serviranno e preparati a fare rifornimento nel corso della partita.
  • Non camminare sui proiettili.

Avvertenze

  • Se qualcuno grida che ha bisogno di aiuto, vai a vedere cosa succede o comunicalo all'organizzatore dell'evento.
  • Fingere di essere eliminato (alzando il fucile in aria) per cogliere di sorpresa un altro giocatore è considerato un atteggiamento scorretto, anche se non è specificamente proibito dalle regole.
  • Assicurati che tutti i giocatori indossino gli occhiali protettivi prima di iniziare. Essere colpiti in un occhio è molto pericoloso.
  • Assicurati che nessuno dei partecipanti infastidisca o attacchi i passanti (o giocatori che sono eliminati) se state giocando in un parco pubblico.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Giochi

In altre lingue:

English: Have a Nerf War, Русский: выиграть в Nerf War, Español: tener una guerra de Nerf, Português: Fazer uma Guerra com Armas Nerf, Français: organiser une guerre aux armes Nerf

Questa pagina è stata letta 428 volte.

Hai trovato utile questo articolo?