Come Orlare un Vestito da Sera

Se ti sei accorta che il tuo abito da sera è un po' troppo lungo, non preoccuparti. Basta cucire un orlo all'estremità e il problema è risolto. Probabilmente non sarà sufficiente realizzare il classico orlo, in quanto potrebbe risultare un po' troppo evidente per un vestito da sera; in questo caso dovrai optare per un orlo "arrotolato" o "invisibile", per conferire al tuo abito un aspetto impeccabile.

Metodo 1 di 3:
Orlo Arrotolato[1]

  1. 1
    Misura l'orlo e appuntalo con degli spilli. Fai indossare l'abito alla proprietaria. Fatti aiutare da qualcuno nel piegare il bordo inferiore dell'abito fino alla lunghezza desiderata, in modo da piegare il tessuto in eccesso dalla parte del rovescio. Spilla l'orlo lungo tutta la circonferenza dell'abito, in modo da verificarne la lunghezza.
    • Ricorda di far indossare alla persona anche le scarpe che metterà per l'occasione. Infatti, l'altezza del tacco influirà su quella del nuovo orlo.
    • Chiedi a qualcuno di appuntarlo per te se sei tu a indossare l'abito. Infatti, se lo fai da sola, rischi di prendere delle misure sbagliate e di realizzare un orlo troppo corto o troppo lungo.
  2. 2
    Taglia l'orlo. Con un paio di forbici da sarta taglia il tessuto in eccesso nella parte inferiore del vestito. Dovresti tagliare il tessuto lasciando circa 6 mm di stoffa in più.
    • Infatti, l'orlo arrotolato prenderà circa 3 mm di tessuto in più.
    • Se non è possibile tagliare il vecchio orlo perché è spillato, segna il nuovo con una matita per tessuti e rimuovi gli spilli prima di tagliare la stoffa in eccesso.
  3. 3
    Rimuovi le cuciture inferiori. Usa una taglia-asole per rimuovere circa 2,5 cm delle cuciture laterali.
    • Queste cuciture infatti sono troppo spesse e non riusciresti ad arrotolarle nell'orlo. Per questo motivo è indispensabile rimuoverle prima di proseguire con il lavoro.
  4. 4
    Arrotola un piccolo orlo e cucilo con ago e filo. Arrotola con le dita una piccola porzione di tessuto alla base dell'abito. Posiziona l'orlo sotto la macchina da cucire e inizia a passare l'ago, assicurandoti di tenerlo dritto.
    • II bordo dovrà misurare circa 3 mm. Arrotola la stoffa verso l'interno, in modo che l'orlo dal bordo grezzo risulti ben nascosto nel rovescio della gonna.
  5. 5
    Fai scattare il piedino in posizione. Tieni l'ago abbassato e fai scattare lo speciale piedino per l'orlo arrotolato sulla macchina da cucire.
    • Se non possiedi questo speciale piedino che scatta da solo in posizione, dovrai avvitarlo prima di iniziare a cucire.
  6. 6
    Cuci alcuni punti. Esegui circa cinque punti con la macchina. Sono sufficienti a iniziare l'orlo e tenerlo fermo in posizione.
  7. 7
    Inserisci il bordo grezzo nel piedino. Spingi con le dita il bordo grezzo nella parte anteriore del piedino.
    • Assicurati che l'ago sia in posizione abbassata mentre lo fai.
    • In questo modo il bordo grezzo finirà automaticamente all'interno dell'orlo man mano che prosegui con la cucitura. Di conseguenza, non dovrai arrotolare a mano il tessuto, poiché la macchina lo farà al posto tuo.
  8. 8
    Cuci lentamente l'orlo rimanente. Continua a cucire il bordo intero dell'abito. Il piedino dovrebbe svolgere la maggior parte del lavoro da solo, ma dovrai indirizzare con le dita il tessuto al suo interno per consentirgli di lavorare correttamente.
    • Il bordo grezzo del tessuto dovrebbe essere parallelo a quello del piedino sulla sinistra, mentre il bordo della piega dovrebbe essere parallelo a quello del piedino sulla destra.
    • Se lavori in sezioni, dovrai riavviare il processo a ogni nuova sezione.
  9. 9
    Sostituisci le cuciture inferiori. Una volta effettuato l'orlo, sarà necessario appuntare le cuciture laterali eliminate in precedenza e cucirle nuovamente con un punto dritto.
  10. 10
    Prova l'abito. È necessario indossare l'abito per verificare l'aspetto del nuovo orlo. Con questo passaggio, la procedura è completata.
    • Questo è il metodo raccomandato per orlare un vestito. Poiché la maggior parte degli abiti da sera sono svasati e non dritti, la stoffa non è mai della stessa misura lungo i bordi. Un orlo classico tenderebbe a raggruppare troppo tessuto al suo interno. Seguendo questa tecnica invece, tenderai a orlare l'abito utilizzando una minore quantità di tessuto che non andrà quindi ad accumularsi al suo interno.
    Pubblicità

Metodo 2 di 3:
Orlo Invisibile con Macchina da Cucire[2]

  1. 1
    Misura il nuovo orlo e rimuovi quello vecchio. Fai indossare l'abito alla proprietaria e fatti aiutare a prendere le misure del tessuto alla base. Una volta tolto il vestito, taglia il tessuto in eccesso con delle forbici da sarta. Lascia circa 2,5 cm di stoffa in più alla base.
    • Ricorda di far indossare alla persona anche le scarpe che metterà per l'occasione. Infatti, l'altezza del tacco influirà su quella del nuovo orlo.
    • Basterebbe semplicemente misurare la lunghezza del bordo con un metro da sarta e tagliare, ma se desideri avere delle misure più precise, dovresti appuntare l'orlo tutto intorno all'abito con spilli e segnarlo con una matita per tessuti.
  2. 2
    Piega e pressa il bordo grezzo. Ripiega il bordo grezzo nella parte inferiore del vestito verso l'interno, nascondendolo nel rovescio della gonna. È consigliabile piegare circa 6 mm di tessuto. Usa un ferro da stiro per imprimere la piega.
    • Potrebbe essere necessario rivoltare la gonna per piegare l'orlo in maniera uniforme.
    • A questo punto, non avrai più bisogno degli spilli.
  3. 3
    Piega e pressa il tessuto residuo. Piega il tessuto in eccesso rimanente di circa 1,8 cm nella stessa direzione della piega originale. Stira il bordo ben piegato con il ferro caldo.
    • Il bordo grezzo dovrebbe essere ben nascosto all'interno del tessuto ripiegato. Assicurati ancora una volta che il tessuto piegato rimanga nascosto all'interno del vestito.
    • È consigliabile spillare il nuovo orlo in modo che rimanga ben saldo. Appunta gli spilli lungo l'orlo, facendo attenzione che la parte superiore sia rivolta verso il vestito, lontana dal bordo.
  4. 4
    Inserisci il piedino per l'orlo invisibile nella macchina da cucire. Fai scattare o avvita il piedino per l'orlo invisibile alla macchina da cucire. Questo speciale piedino è fondamentale per completare l'orlo.
    • Ricorda che la macchina da cucire deve essere impostata per eseguire l'orlo invisibile. Fai riferimento alle istruzioni indicate del produttore della macchina.
  5. 5
    Piega l'orlo all'interno quando lo posizioni sotto la macchina. Posiziona l'abito sotto la macchina da cucire dal lato del rovescio. L'orlo piegato deve essere posizionato appena al di fuori del piedino. Piega l'orlo, lasciando sporgere un piccolo lembo lateralmente.
    • Gli spilli non saranno più visibili, ma dovranno essere rivolti verso la macchina, sotto il tessuto.
  6. 6
    Cuci lungo il bordo piegato. Sposta il tessuto sotto il piedino e posiziona la flangia contro il nuovo bordo ripiegato. Quando l'ago scende, assicurati che la cucitura segua il lembo sporgente lungo il lato del tessuto. Esegui la cucitura tutto intorno all'orlo.
    • La maggior parte dei punti cadrà lungo il bordo dell'orlo o verrà inglobata nel tessuto principale.
    • Nota che la "flangia" si riferisce alla sezione centrale del piedino ed è spesso scura o colorata in maniera diversa per distinguerla. Questa parte del piedino funge da guida per il punto invisibile.
  7. 7
    Prova l'abito. Una volta finito, apri l'orlo e raddrizza la cucitura, stendendo delicatamente i punti orlati. Stira con il ferro ben caldo per appianare eventuali pieghe e prova l'abito per verificare che il nuovo orlo vada bene. La procedura ora è completata.
    • Ricorda che l'orlo invisibile nasconderà più filo rispetto all'orlo classico e per questo motivo è la scelta migliore per abiti da ballo e altri vestiti di una certa importanza. Se l'abito risulta troppo svasato o se hai realizzato un orlo troppo largo, si noterà un leggero rigonfiamento alla base dell'abito, lungo la parte ripiegata.
    Pubblicità

Metodo 3 di 3:
Orlo Invisibile Cucito a Mano[3]

  1. 1
    Misura il nuovo orlo e taglia il tessuto in eccesso. Fai indossare l'abito alla proprietaria, mentre una seconda persona prenderà le misure con un metro da sarta. Poi, taglia il tessuto in eccesso con un paio di forbici da sarta.
    • Ricorda di far indossare alla persona anche le scarpe che metterà per l'occasione. L'altezza del tacco può fare la differenza.
    • Potresti trovare più facile tagliare il tessuto in eccesso, una volta tolto l'abito.
    • Per un orlo più preciso, è importante appuntare la stoffa con degli spilli o fare dei segni con una matita per tessuti.
    • Lascia circa 1,25 cm di tessuto in più rispetto alla lunghezza prevista per l'orlo.
  2. 2
    Piega, pressa e spilla l'orlo nella posizione desiderata. Dovrai piegare il bordo inferiore due volte e tenerlo in posizione con degli spilli. Piega un terzo della lunghezza eccedente e stira l'estremità piegata con un ferro caldo. Piega l'eccedenza rimanente nella stessa direzione e stira di nuovo. Appunta il nuovo orlo con degli spilli.
    • Il bordo del tessuto deve essere sempre piegato nella parte interna dell'abito, in modo da nascondere la piega. Il bordo grezzo deve essere completamente mascherato dalla seconda piega.
    • Disponi gli spilli in modo che la capocchia sia rivolta verso l'abito e la punta verso l'esterno.
    • Probabilmente risulterà più semplice lavorare all'orlo se il vestito è al rovescio.
  3. 3
    Fissa alcuni punti. Effettua tre o quattro cuciture leggere sul vestito.
    • È fondamentale eseguire solo pochi punti nella parte anteriore dell'abito. Questi infatti contribuiranno a rendere l'orlo "invisibile", poiché sarà più difficile notare il filo dall'esterno del vestito.
  4. 4
    Procedi orizzontalmente e fissa l'orlo. Spostati di circa 8 mm a sinistra e fissa un paio di punti vicino alla parte superiore dell'orlo piegato. Tira il filo in modo da fissare il punto invisibile.
    • Non tirarlo però troppo stretto, in quanto potrebbe sollevare la parte inferiore del vestito.
  5. 5
    Ripeti. Muovi ago e filo lungo la base dell'abito orizzontalmente, da destra a sinistra. Fissa un paio di punti nella parte anteriore dell'abito, seguiti da un paio sull'orlo e così via. Ogni volta sarà necessario spostare l'ago di circa 8 mm.
    • Continua in questo modo lungo tutta la base dell'abito fino a completare l'orlo.
  6. 6
    Prova il vestito. Fai indossare l'abito per controllare l'orlo. Se è tutto a posto, la procedura è completata.
    • Se è ben fatto, l'orlo dovrà essere appena visibile dalla parte anteriore del vestito.
    • Se invece l'orlo è troppo largo o la base della gonna è troppo svasata, potresti osservare dei piccoli rigonfiamenti. Mantieni l'orlo il più stretto possibile per ridurre al minimo questa possibilità.
    Pubblicità

Consigli

  • Se l'abito da sera è a più strati, potrebbe risultare un po' più difficile realizzare l'orlo a casa. Puoi provare a cucire uno strato alla volta, iniziando da quello più interno. Solleva gli strati ai quali non stai lavorando con delle clip.[4]

Pubblicità

Avvertenze

  • Attenzione agli errori: se sbagli a orlare non puoi tornare indietro. In particolare, se effettui un orlo troppo corto. Assicurati quindi di prendere misure molto accurate.
  • In caso di dubbi, porta l'abito da una sarta professionista. Gli abiti a più strati sono i più difficili da orlare, per non parlare poi dei tessuti delicati o scivolosi.
Pubblicità

Cose Che ti Serviranno

Orlo Arrotolato

  • Macchina da cucire
  • Piedino per orlo arrotolato
  • Filo coordinato
  • Matita per tessuti
  • Spilli
  • Forbici da sarta
  • Taglia asole

Orlo Invisibile con Macchina da Cucire

  • Macchina da cucire
  • Piedino per orlo invisibile
  • Filo coordinato
  • Matita per tessuti
  • Metro da sarta
  • Spilli
  • Forbici da sarta

Orlo Invisibile Cucito a Mano

  • Ago da cucito
  • Filo coordinato
  • Spilli
  • Matita per tessuti
  • Metro da sarta
  • Forbici da sarta

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 12 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Categorie: Cucito
Questa pagina è stata letta 9 087 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità