Come Ossidare il Rame

In questo Articolo:Invecchiare il Rame con le Uova Sode (Patina Marrone Chiaro o Scuro)Ossidare il Rame con una Soluzione Liquida (Verde, Marrone e Altri Colori)Utilizzare Tecniche Alternative

Se vuoi conferire un tocco rustico o antico ai tuoi gioielli e oggetti in rame, puoi ricoprirli con una patina ossidandoli. Puoi farlo senza dover acquistare costosi kit nei negozi di artigianato; i metodi descritti in questo articolo ti consentono di ricoprire il rame con una patina marrone, verde o verde-blu. Ogni tecnica produce risultati leggermente differenti, quindi puoi fare i tuoi esperimenti per trovare quella più indicata alle tue esigenze. Se vuoi mantenere un buon controllo del risultato, utilizza il metodo della soluzione liquida.

1
Invecchiare il Rame con le Uova Sode (Patina Marrone Chiaro o Scuro)

  1. 1
    Fai bollire due o più uova. A meno che tu debba invecchiare una grande quantità di rame, due o tre uova dovrebbero essere sufficienti. Mettile, con il guscio, in una pentola di acqua e portale a bollore per almeno 10 minuti. Non preoccuparti se le cuoci troppo, infatti ciò che ti serve è proprio l'odore di zolfo e l'anello verde che si forma nelle uova stracotte. Lo zolfo è l'elemento che altera il colore del rame.
  2. 2
    Usa delle pinze da cucina per mettere le uova in un sacchetto di plastica. Scegli un sacchetto che possa essere sigillato e assicurati di usare delle pinze o un altro strumento analogo per evitare di scottarti. Se non hai un sacchetto sufficientemente capiente per le uova e l'oggetto di rame, allora prendi un contenitore tapperware, un secchio o un barattolo che abbiano un coperchio. Più il contenitore è grande e maggiore sarà il numero di uova necessarie.
    • In linea teorica il contenitore dovrebbe essere trasparente per poter controllare il processo di ossidazione senza doverlo aprire.
  3. 3
    Schiaccia le uova a pezzetti. Chiudi il sacchetto per metà per evitare di far schizzare i pezzi di uova ovunque. Dall'esterno del sacchetto, colpisci le uova con un cucchiaio, una tazza o un altro oggetto pesante. Spacca il guscio, l'albume e il tuorlo fino a ottenere piccoli pezzetti.
    • Non sigillare completamente il contenitore, altrimenti resterà una sacca d'aria che ti impedirà un lavoro accurato.
  4. 4
    Metti l'oggetto in rame su un piatto piccolo. Questo gli impedisce di entrare in contatto diretto con le uova, il che ti eviterà di doverlo lavare e non si formeranno macchie più scure nelle zone di contatto.
  5. 5
    Metti il piatto con l'oggetto in rame all'interno del sacchetto e sigilla quest'ultimo. Non è importante che si trovi vicino ai pezzi di uovo, la cosa fondamentale è che non li tocchi direttamente. Chiudi il sacchetto per intrappolare i fumi sulfurei oppure metti il coperchio al contenitore. Il sacchetto aumenterà di volume a causa del calore sprigionato dalle uova ma non dovrebbe rompersi.
  6. 6
    Controlla regolarmente il contenuto per valutare il colore del rame. A volte bastano 15 minuti per osservare i primi risultati ma più comunemente sono necessarie 4-8 ore per raggiungere una bella tonalità marrone scuro. Il rame dovrebbe diventare più scuro man mano che resta nel sacchetto e la superficie acquista un aspetto invecchiato e non uniforme. Togli l'oggetto dal contenitore quando sei soddisfatto del risultato.
    • Lava il rame per eliminare ogni pezzo di uovo che è rimasto attaccato e per valutarne l'aspetto una volta pulito.

2
Ossidare il Rame con una Soluzione Liquida (Verde, Marrone e Altri Colori)

  1. 1
    Strofina il rame con una spugnetta abrasiva e acqua. Fai dei movimenti lineari per conferire al metallo una certa venatura, così la patina si sviluppa senza macchie. Puoi saltare questo passaggio o provare solo su alcune zone se vuoi creare un oggetto d'arte che contrapponga sezioni di rame nuovo e sezioni invecchiate.
  2. 2
    Pulisci il metallo con del sapone delicato per i piatti e risciacqualo con cura. Elimina la schiuma, i residui unti e la patina. Asciugalo con un panno pulito.
  3. 3
    Prepara una soluzione in base al colore che vuoi ottenere. Ci sono molte possibili miscele che puoi utilizzare per ossidare il rame e variano secondo il risultato finale desiderato. Qui di seguito trovi un elenco di liquidi che prevedono l'impiego di normali prodotti presenti in casa o che si possono acquistare al supermercato.
    • Attenzione: indossa sempre i guanti di gomma e lavora in una stanza ben ventilata quando utilizzi l'ammoniaca. Sono consigliati anche degli occhiali protettivi e un respiratore. Lava con cura la pelle o gli occhi con acqua corrente per almeno 15 minuti in caso di contatto accidentale.
    • Per ottenere una patina verde, mescola 480 ml di aceto bianco con 360 ml di ammoniaca pura e 120 ml di sale. Mescola il tutto in una bottiglia spray finché il sale si è sciolto. Se desideri una patina “meno” verde, riduci la quantità di sale.
    • Per ottenere una patina marrone, miscela in una bottiglia spray piena di acqua calda il bicarbonato di sodio. Continua ad aggiungerlo finché non si scioglie più.
    • Puoi anche provare ad acquistare delle soluzioni per anticare il rame e seguire le istruzioni sulla confezione. In questo modo otterrai il colore che desideri. Il prodotto più usato è una miscela di solfuro di potassio.
  4. 4
    Porta il pezzo in rame all'aperto oppure lavora in una stanza con un'ottima ventilazione. Disponi dei giornali a terra per proteggere il suolo da eventuali schizzi.
  5. 5
    Spruzza il rame con la soluzione almeno due volte al giorno. Dopo avere irrorato il metallo, aspetta circa un'ora per valutare la reazione. Se mostra dei primi segni di ossidazione, continua a bagnarlo ogni ora, concentrandoti sui punti che sembrano più restii a formare una patina. In caso contrario, spruzza l'oggetto due volte al giorno finché la patina diventa visibile. Lascia l'oggetto all'esterno per accelerare il processo di ossidazione.
    • Se vuoi controllare esattamente i punti in cui si deve formare la patina, strofina queste zone con una spugnetta abrasiva, con una spazzola di ottone o con un batuffolo di cotone subito dopo averle bagnate. Indossa i guanti di gomma e metti gli occhiali di protezione se la soluzione contiene ammoniaca o altri elementi chimici pericolosi.
    • Se vivi in una zona secca, copri il metallo con un sacchetto di plastica o un telo per intrappolare l'umidità. Aiutati con un telaio o un altro oggetto grande per evitare che il telo entri in contatto con il rame.

3
Utilizzare Tecniche Alternative

  1. 1
    Rendi il rame verde e blu con il fertilizzante. Usane uno concentrato per ossidare il rame velocemente. Mescola una parte di fertilizzante con tre di acqua se vuoi una patina blu, oppure usa aceto di vino rosso se preferisci una tinta verde. Applica la miscela con uno spruzzino o uno straccio; cerca di lavorare uniformemente su tutta la superficie se vuoi un aspetto invecchiato naturale. In circa 30 minuti si svilupperà una patina che sarà però permanente in 24 ore.
  2. 2
    Ricopri il metallo con aceto bianco. In questo modo otterrai un'ossidazione verde o blu. Per mantenere il contatto fra liquido e metallo puoi immergerlo semplicemente in un catino pieno di aceto e sale oppure ricoprirlo con segatura e poi metterlo nell'aceto. Chiudi il contenitore per 2-8 ore e controlla la trasformazione del colore con regolarità. Quando sei soddisfatto del risultato, togli il rame dal contenitore e lascia che si asciughi all'aria. Usa una spazzola morbida per eliminare i residui solidi.
  3. 3
    Crea un blu brillante con i vapori di ammoniaca e sale. Riempi un contenitore con 1,25 cm di ammoniaca pura, portalo all'esterno o in una stanza ben ventilata. Spruzza il rame con acqua salata e mettilo sopra il livello dell'ammoniaca, appoggiato su un blocco di legno. Copri il contenitore con il coperchio e controlla ogni ora il processo fino a che otterrai un colore marrone con striature blu. A questo punto togli l'oggetto dal secchio e lascia che si asciughi all'aria aperta, diventerà blu.
    • Attenzione: indossa sempre dei guanti e gli occhiali di protezione quando maneggi l'ammoniaca. Non usare i vecchi contenitori di ammoniaca per conservare il cibo o l'acqua.
    • Maggiore è la quantità di sale e più vivido sarà il colore.

Consigli

  • Mescola la soluzione in un contenitore usato solamente per creare la patina e usa lo spruzzino solo per questo scopo.
  • Se hai un piccolo set di chimica puoi provare delle miscele più complesse di ossidazione. Fai qualche ricerca online, ma sappi che alcune combinazioni potrebbero generare un colore inaspettato.
  • La patina di ossidazione durerà più a lungo se la proteggi con la cera o un sigillante specifico. Non usare un prodotto di rifinitura a base di acqua se la patina è stata creata con l'ammoniaca.

Avvertenze

  • Non unire mai l’ammoniaca con la candeggina o altri detergenti o prodotti per la casa.
  • Se usi l’ammoniaca in uno spazio chiuso, assicurati che sia ben ventilato. Attenzione al contatto con gli occhi.

Cose che ti Serviranno

  • Spugnetta abrasiva
  • Detergente delicato per i piatti
  • Bottiglia spray
  • Contenitore con coperchio
  • Sigillante o cera per il rame (necessario per preservare la patina di ossido)

Uno o più dei seguenti elementi:

  • Acqua
  • Sale
  • Aceto
  • Fertilizzante chimico
  • Bicarbonato di sodio
  • Ammoniaca

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 9 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Fai da Te

In altre lingue:

English: Oxidize Copper, Español: oxidar cobre, Русский: окислить медь, Français: oxyder (patiner) du cuivre, Deutsch: Kupfer oxidieren, 中文: 将铜氧化, Bahasa Indonesia: Mengoksidasi Tembaga, Nederlands: Koper laten oxideren, हिन्दी: ताम्र को आक्सीकृत करें, العربية: أكسدة النحاس

Questa pagina è stata letta 34 099 volte.
Hai trovato utile questo articolo?