Come Ottenere il Massimo dei Voti

Essere un bravo studente non significa passare ore e ore sui libri e non avere alcuna vita sociale! C'è sempre modo di migliorare, perciò è utile controllare sempre il lavoro che fai. Questo ti darà felicità e soddisfazione non solo verso te stesso, ma anche rispetto a ciò che stai facendo della tua vita. E lo sai, i risultati sono per la vita… restano per sempre! Se prendi buoni voti, potrai frequentare un'università più prestigiosa, che ti porterà a un lavoro migliore. Continua a leggere per scoprire come andare meglio a scuola.

Parte 1 di 4:
Pratiche Generali

  1. 1
    Vai oltre le informazioni superficiali. Non fermarti semplicemente a imparare i fatti essenziali. Non ti renderanno più intelligente né ti daranno gli strumenti analitici necessari per avere successo. Se davvero vuoi eccellere nella scuola, la cosa più importante è chiedere sempre perché. Scopri perché le cose funzionano in quel particolare modo e perché sono importanti: potrai applicare tale conoscenza a una grande quantità di informazioni e potresti persino riuscire a indovinare correttamente cose che ancora non hai imparato.
  2. 2
    Usa la conoscenza degli altri. Con ciò non intendiamo imbrogliare ... quando diciamo utilizzare la conoscenza degli altri, significa che dovresti parlare con amici, familiari e insegnanti sulle materie che stai studiando. Chiedi le loro opinioni sugli argomenti, fatti mostrare come avrebbero affrontato un problema o impara il loro metodo per risolverlo. Aprendo la mente a nuovi modi di pensare e di fare, sarai meglio preparato a gestire qualsiasi sfida accademica.
  3. 3
    Prendi l'iniziativa e partecipa a gruppi di studio. Cerca aiuto quando ne hai bisogno. Studia nel corso del tempo, piuttosto che ridurti prima di un esame. Fondamentalmente, è difficile ottenere ottimi voti (se fosse facile, lo farebbero tutti), quindi devi impegnarti se vuoi riuscirci.
  4. 4
    Impara a essere organizzato. Tieni da parte tutti i progetti o i lavori da fare a casa in posti separati e in ordine cronologico. Non solo ti semplifica la vita, ma ti sarà utile quando l'esame sarà vicino, soprattutto se si tratta di un esame cumulativo di "fine anno". Farai anche bene a organizzare il tuo tempo (incluso un sacco di tempo per studiare e dormire!), a ordinare i tuoi appunti e il tuo spazio per studiare (la confusione porta sempre a distrarti).
    • Studia e fai i compiti per casa a blocchi. Se hai due giorni per fare i compiti, fai la maggior parte del lavoro il primo giorno e fai il resto il giorno dopo. Oppure, se hai una settimana per imparare 10 parole, studiane un paio al giorno e ripeti quelle che hai già imparato. In questo modo sarai più rilassato e avrai più tempo per te stesso.
    • Compra un'agenda. Una delle cose più importanti di cui avrai bisogno per avere successo è un'agenda. Scrivici i compiti per casa nel momento in cui l'insegnante li assegna, non più tardi, altrimenti te ne dimenticherai! Se l'insegnante ti dice quando si terrà un esame, o un progetto, o un test – scrivilo! Ti aiuterà a ricordare ciò che devi fare.
  5. 5
    Scegli dei corsi che ti interessano. Andrai meglio se studierai qualcosa che ti piace. Ti accorgerai che nei tuoi corsi preferiti otterrai i voti migliori.
    • Ricorda di equilibrare le cose che ti piacciono con quelle che devi sapere! Tieni presente il tuo futuro!
  6. 6
    Sii consapevole del tuo orologio biologico. Il corpo umano apprende meglio in certi orari specifici (di solito, al mattino). Assicurati di studiare e assimilare materiali importanti durante queste fasce orarie e tieniti il resto della giornata per attività meno impegnative, come i compiti a casa o gli svaghi. Evita di studiare quando sei stanco. In generale, dovresti cercare di dormire circa 8 ore a notte.
  7. 7
    Impegnati al massimo. Devi esserci portato, ma la costanza è la cosa più importante. Non arrenderti mai. Se non sai rispondere a una domanda in un esame, pensaci su e scrivitela, in modo da poterla poi controllare con quella corretta.
    Pubblicità

Parte 2 di 4:
Lavorare Sodo in Classe

  1. 1
    Fai attenzione in classe. Puoi imparare moltissimo semplicemente ascoltando, quindi segui sempre le lezioni con attenzione. Studia in maniera intelligente. Dovresti essere in grado di comprendere facilmente le materie e conoscere in anticipo gli argomenti che vengono spiegati dagli insegnanti.
    • Se hai problemi di concentrazione e ti distrai facilmente, prendi delle vitamine e mangia cibi integrali prima di andare a scuola, in modo da riuscire a porre l'attenzione sulla materia. Allontana la sonnolenza e la depressione. Sii attivo, completamente sveglio e interessato!
  2. 2
    Fai domande. Fai domande rilevanti in merito alle materie. Se non capisci la materia, prendi nota degli argomenti con cui hai più difficoltà e chiedi all'insegnante se è possibile discutere delle tue preoccupazioni.
    • Mai essere imbarazzato a fare domande! Gli studenti curiosi rendono felici gli insegnanti!
  3. 3
    Cerca di capire l'evoluzione delle lezioni. Leggi tutti i contenuti dei programmi che ti sono stati consegnati e cerca di capire a che punto siete. Devi essere consapevole di ciò che dovrai conoscere in futuro, in modo da poter cominciare già da adesso a fare la connessione nel tuo cervello con i contenuti che stai imparando.
    • Per esempio, se sei in una lezione di storia e stai imparando la nascita degli Stati Uniti, ma noti che la sezione successiva sarà sulla guerra civile, prova da subito a pensare su come quei due eventi potrebbero connettersi a vicenda.
  4. 4
    Prendi appunti. Non scrivere tutto quello che dice il tuo insegnante. Impara piuttosto a scrivere una bozza e a riempirla con pezzi di informazioni chiave. Scrivi un riassunto di ciò che hai imparato in classe per utilizzarlo come riferimento futuro.
    • Prendi appunti su quello che non capisci, in maniera da essere ben preparato quando l'insegnante spiega quelle cose o approfondirle insieme a lui.
  5. 5
    Non saltare mai le lezioni. Servirà solo ad abbassare i tuoi voti. Mai marinare la scuola! Resterai indietro. Se sei malato per più di due giorni, fatti portare i compiti da un compagno di classe. Quando torni a scuola, porta tutto il lavoro che hai svolto.
  6. 6
    Parla dei tuoi voti con i tuoi insegnanti. Domanda sempre com'è il lavoro che hai svolto e chiedi spiegazioni se ottieni un voto basso. Chiedere spiegazioni sui voti ti aiuterà a capire come migliorarli, a motivarti a fare meglio o a farti sentire soddisfatto del tuo lavoro.
    Pubblicità

Parte 3 di 4:
Lavorare Duramente a Casa

  1. 1
    Fai i compiti. Alcuni insegnanti potrebbero non controllarli spesso, quindi è importante rimanere motivati per farli comunque sempre. È per aiutarti a imparare l'argomento e a riconoscere che cosa non capisci, in modo da sapere quello che devi studiare. Inoltre, i compiti ti vengono assegnati per consolidare le abilità apprese in classe, perciò diminuiranno di molto il tempo necessario allo studio. Studia. Se non hai compiti da fare in una determinata materia, rileggiti gli appunti, leggi il libro di testo o qualsiasi cosa che ti aiuti a mettere alla prova quanto hai imparato.
    • In media, circa il 10% del tuo voto dipende dai compiti a casa, ma quanto pesa sul tuo voto in realtà dipende dall'insegnante.
  2. 2
    Studia un po' quotidianamente quando sei a casa. Aiuterà la tua mente ad assimilare il materiale e non dovrai preoccuparti più del necessario se hai un compito in classe o se il tuo insegnante annuncia dei test in ritardo.
  3. 3
    Leggi il libro di testo in anticipo. Questo può aiutarti a individuare degli argomenti in cui potresti avere qualche difficoltà.
  4. 4
    Non rimandare. Evita di passare la notte alzato per completare un lavoro, a meno di non trovarti al termine della scadenza senza averlo ancora finito. Invece, se hai due settimane per completare un progetto, fai gran parte del lavoro durante la prima settimana. Organizza il lavoro svolto durante il primo weekend e dedicati a perfezionarlo, a rivederlo e a stamparlo durante la settimana successiva. Non dimenticare di consegnarlo al tuo insegnante con un giorno di anticipo rispetto a quello prestabilito. Dimostrerai il tuo impegno e darai tempo al tuo insegnante di suggerirti le modifiche necessarie.
    • Iniziare il compito in anticipo ti darà modo di incontrare il tuo insegnante e discutere dei problemi che potresti incontrare, le scelte che puoi fare e ottenere quell'aiuto fondamentale per ottenere risultati eccellenti. Prenderti il disturbo supplementare di chiedere aiuto e consiglio al tuo docente ti farà probabilmente guadagnare un voto leggermente superiore.
  5. 5
    Spiega la tua lezione a qualcun altro. Trova un posto tranquillo, come la tua camera, chiudi la porta e immagina di essere tu l'insegnante e di dover spiegare l'argomento agli alunni. Questo è anche un buon metodo per valutare quanto hai capito la materia: spiegarla a qualcuno che non riesce a capirla può spesso aiutare a sviluppare una migliore comprensione dell'argomento. Se hai la possibilità di partecipare a programmi di tutoraggio a scuola, servono proprio a questo scopo.
  6. 6
    Dedica uno spazio allo studio. Hai bisogno di uno spazio che sia solo per studiare. Questo ti aiuterà a ridurre al minimo le distrazioni e a tenerti concentrato. Studiare è solo un'altra abitudine e, se tu insegni al tuo cervello che una certa scrivania o camera serve solo a studiare, riuscirai a concentrarti meglio e a ritrovarti con il lavoro svolto.
  7. 7
    Leggi del materiale in più se hai tempo. Puoi sempre andare su Internet o in biblioteca e trovare altri libri o ulteriori informazioni sugli argomenti che stai studiando. Studiare questi approfondimenti e integrarli nei temi o nelle domande della prova, ti permetterà di stupire i tuoi insegnanti!
  8. 8
    Prendi in considerazione di procurarti un tutor, se te lo puoi permettere. Può sembrare brutto dover chiedere un aiuto extra, ma non c'è nulla di sbagliato nell'ottenere qualche spiegazione supplementare; può davvero fare la differenza nella tua valutazione!
    Pubblicità

Parte 4 di 4:
Consigli e Trucchi Utili per la Scuola

  1. 1
    Impara a prendere fantastici appunti. Hai ancora problemi a prendere appunti che poi ti aiuteranno? Leggi questa guida per maggiori informazioni.
  2. 2
    Impara a fare dei sunti. Puoi semplificare ogni compito suddividendolo in pezzi facili da capire. Lavorare così piuttosto che cercare di affrontare tutto l'argomento può davvero aiutarti a eccellere!
  3. 3
    Impara a scrivere correttamente. Se desideri ottenere voti eccellenti su un compito, dovrai accertarti che sia privo di problemi di ortografia.
  4. 4
  5. 5
    Impara come andare bene a scuola. Avere successo a scuola non si tratta solo di avere dei voti alti.
  6. 6
    Cerca un aiuto sulle materie. WikiHow offre aiuto in tutti i tipi di argomenti, tra cui tutorial in Matematica, un supporto in Scienze e consigli per le Lingue. Trova aiuto più generico nella categoria Istruzione & Comunicazione.
    Pubblicità

Consigli

  • Quando raggiungi un obiettivo, trova un modo per premiarti e incoraggiarti a prendere un altro bel voto.
  • Prendi appunti su quello che dice l'insegnante. I test di solito vengono fuori da ciò a cui l'insegnante dà risalto.
  • Inizia il ripasso con almeno 8-10 settimane di anticipo: farà in modo che il tuo cervello sia saturo di tutte le informazioni vitali e non dovrai stressarti due settimane prima degli esami, perché saprai già tutto! Buona Fortuna.
  • La dedizione richiede attenzione ai dettagli e di fare anche più di quanto ti viene detto. Completa tutto il lavoro per una buona ragione: farlo è il minimo. Prova a superare ogni limite per raggiungere livelli esemplari nella qualità della presentazione.
  • Scrivi appunti leggibili. Se hai una grafia sciatta, prova a prendere appunti su un computer, se sono ammessi. Se così non fosse, fallo appena arrivi a casa.
  • Mangia sempre degli snack sani prima degli esami, come frutta, verdure, yogurt, eccetera. Fa davvero la differenza e ti aiuta ad aumentare le energie e il livello di concentrazione, oltre a prevenire la fame.
  • Cerca di equilibrare tutti gli aspetti della tua vita; se hai problemi a socializzare o non ti trovi bene con gli amici o con i tuo genitori, potresti sentirti troppo stressato per svolgere correttamente i compiti.
  • Imposta gli obiettivi per un determinato giorno e prova a portarli a termine entro sera.
  • Trova informazioni sui tuoi insegnanti: chiedi a degli amici che li hanno avuti prima di te.
  • Pensa a come sarà il tuo futuro se non vai bene a scuola.

Pubblicità

Avvertenze

  • Non imbrogliare mai e non copiare il lavoro di qualcun altro! Imbrogliare potrebbe farti prendere uno zero e rischieresti di essere sospeso dalla scuola, se vieni beccato.
  • Alzati e fai una passeggiata di 5 minuti ogni 45 minuti di studio o di lavoro. Sarà salutare per i tuoi occhi, per le gambe, per i muscoli e per riprendere energie!
  • Non saltare i compiti, altrimenti dovrai recuperare tutto nelle vicinanze dell'esame, proprio quando avrai tante altre cose da fare.
  • Apprezzare le tue materie, vedere un voto alto in pagella, entrare all'università dei tuoi sogni e raggiungere la carriera che ti eri sempre prefissato valgono bene un po' di lavoro extra!
  • Continua a lavorare su quel problema del libro che non riesci a capire. Una volta che ne capirai il senso, ti sentirai soddisfatto… cosa che ti motiverà a studiare ancora di più.
  • Se essere il numero uno, il primo della classe, è l'unica cosa che conta per te, devi fermarti e riflettere. Probabilmente non potrai essere sempre il migliore.
  • Attiva la tua rete di relazioni. Non fare solo i compiti scolastici. Sempre che non sia la settimana degli esami, devi trovare spazio per le attività sociali, lo sport e gli hobby. Trascurare queste cose ti farà concentrare maggiormente sulle cose futili mentre studi, perché proverai desiderio di fare qualcos'altro.
  • Non stare seduto a fissare lo schermo di un computer a lungo e senza soste perché rischi di soffrire di miopia. Non appoggiare i tuoi gomiti per ore: potresti danneggiare i nervi e causare rigidità e torpore.
  • Solo perché hai i voti più alti e sei il primo della classe non vuol dire che sei quello con più talento. Perciò non prendere in giro chi non va bene come te.
  • Non vantarti dei tuoi voti. Rende solo le persone irritate e acide nei tuoi confronti. Tienili per te stesso, la famiglia e gli altri studenti eccellenti: devi esserne fiero!
  • Non aspettarti di utilizzare tutti questi suggerimenti solo nell'ultimo mese o nelle ultime settimane di scuola per vedere un eccellente. Potrebbe accadere come no: dipende dal tuo voto precedente.
  • Assicurati di dormire abbastanza ogni notte. Se non lo fai, avrai difficoltà di concentrazione. Inoltre, la mancanza di sonno riduce la tua abilità di ricordare ciò che hai appena studiato.[1].
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 221 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.
Questa pagina è stata letta 39 283 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità