Internet è un mondo immenso e le proprietà digitali iniziano a essere considerate importanti come quelle immobiliari. Il successo di un'attività commerciale può dipendere da un buon dominio e le startup digitali sono spesso poco costose. Tuttavia, se desideri un dominio per qualcosa di poco conto o per un tuo hobby, di solito ti basterà una soluzione gratuita. Gli indirizzi gratuiti sono molto limitati in confronto a quelli a pagamento, ma se li utilizzi per uno scopo semplice, possono fare al caso tuo.

Metodo 1 di 2:
Ottenere un Dominio .tk

  1. 1
    Crea un account e-mail. Se per qualsiasi motivo non hai un'e-mail a tuo nome, adesso è il momento di crearla. Hai bisogno di un indirizzo di posta elettronica per registrare un dominio.[1] Esistono moltissimi servizi che offrono e-mail gratuite, ma Gmail è probabilmente il migliore per questo scopo.
    • La password e la sicurezza di un'e-mail sono sempre importanti, ma lo sono ancora di più se la associ a un nome di dominio. Una violazione della tua posta elettronica può portare anche alla compromissione del tuo dominio, tra le altre conseguenze negative.
  2. 2
    Visita l'URL www.dot.tk.[2] Ad oggi, solo i domini ".tk" sono completamente gratuiti. Sono sponsorizzati da Tokelau, una piccola nazione del sud del Pacifico, principalmente come investimento per promuovere lo stato e attirare le aziende tecnologiche.[3] È molto semplice ottenere questi domini e puoi legarli all'indirizzo che preferisci. Il sito web TK è progettato specificamente per gli utenti che desiderano registrare domini gratuiti.
    • I domini .tk sono una delle poche soluzioni a disposizione di chi desidera creare un sito gratuitamente.
  3. 3
    Scegli un nome del dominio. L'indirizzo del tuo sito web è molto importante e richiede creatività. Moltissimi domini sono già stati creati, inoltre devi trovare un nome facile da ricordare e al tempo stesso legato al tema o al contenuto del tuo sito.[4]
    • Puoi verificare la disponibilità di alcuni URL. Non scoraggiarti se le prime idee che ti vengono in mente sono già state registrate.[5]
    • I visitatori del tuo sito dovrebbero avere un'idea dei contenuti che troveranno in base al nome del dominio.
  4. 4
    Completa la registrazione. Sulla pagina del server TK, ti verrà chiesto di inserire i dettagli del tuo dominio, inclusa l'e-mail a cui contattarti, il nome che hai scelto e ulteriori informazioni. L'operazione è piuttosto semplice e richiede solo pochi minuti. Una volta inserite correttamente le informazioni richieste, completa la registrazione con il tuo account TK. Il sito dovrebbe diventare accessibile poco dopo, anche se possono essere necessarie fino a 48 ore in base al traffico da gestire al momento.[6]
  5. 5
    Prova ad accedere al tuo sito. Al termine della registrazione, è una buona ideare testare il dominio, in modo da assicurarti che non ci siano problemi. Digita l'URL .tk che hai scelto nella barra degli indirizzi e guarda cosa succede. Se si apre il sito web che hai creato, la registrazione ha avuto successo e ora hai a disposizione un dominio gratuito.
    • Attendi un po' di tempo. Possono servire fino a 48 ore dalla registrazione perché un dominio TK diventi accessibile. Non presumere il peggio se non riesci ad accedere da subito.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Creare un Sotto-Dominio

  1. 1
    Considera che tipo di sito vuoi creare. Puoi ottenere un sotto-dominio su molti siti, tra cui Blogspot, Blogger e Wordpress. Grazie a questi servizi, sarai in grado di scegliere un URL senza pagare nulla, ma all'interno dell'indirizzo verrà incluso il nome del sito host. Decidi che tipo di server usare in base al contenuto delle tue pagine. Ad esempio, se pubblichi degli articoli, Wordpress potrebbe essere la soluzione migliore. Se invece hai un sito dedicato a un hobby, probabilmente è più adatto Blogger.[7]
    • Ad esempio, usando Wordpress, il tuo URL avrà questa forma: www.sitoprova.wordpress.com.
    • Questi siti hanno interfacce piuttosto intuitive, quindi sono ideali per le persone non molto esperte di tecnologia.
  2. 2
    Registra un account su un server. Per creare il tuo sotto-dominio, devi accedere a uno dei siti citati e inserire le informazioni del tuo profilo. Come per quasi tutti i siti, la registrazione è davvero semplice.[8] In alcuni casi, le operazioni di registrazione e di creazione di un dominio sono separate, quindi puoi creare più domini con un solo account.
    • Le informazioni di registrazione specifiche variano da server a server, ma ti serviranno e-mail, password e nome di dominio per un account gratuito, a cui devi aggiungere una carta di credito valida se decidi di passare a un profilo a pagamento.
  3. 3
    Scegli un nome di dominio. Il nome perfetto può fare la fortuna del tuo sito web. Anche se il nome del server farà parte dell'URL completo, devi scegliere comunque un nome specifico. Trovane uno che descrive in modo accurato il contenuto del tuo sito.[9] Ad esempio, per un sito di libri, dovresti includere nel dominio la parola "libri" o una correlata, come "letteratura". Assicurati anche che l'indirizzo sia facile da ricordare.
    • Non scoraggiarti se le tue prime scelte sono già in uso. Questi servizi di hosting sono molto usati e non puoi essere troppo selettivo con un dominio gratuito. Se ti senti frustrato, prova combinazioni diverse del nome del tuo sito. Cerca di evitare gli errori di spelling intenzionali solo per trovare un nome disponibile simile a quello che avevi in mente.
  4. 4
    Prova il nome di dominio. Al termine della registrazione, è buona abitudine testare il nuovo dominio per verificare che sia attivo. Inserisci l'URL completo (incluso il nome del server a seguire di quello del tuo sito) nella barra degli indirizzi di un browser, poi premi Invio. Se si apre la tua pagina web (al momento vuota), saprai che la registrazione è andata a buon fine. Su alcuni server, possono servire fino a 48 ore perché il sito diventi accessibile.[10]
    • Abbi pazienza; in alcuni casi penserai che la registrazione non abbia avuto successo, quando in realtà la tua pagina è semplicemente in elaborazione perché il server è sottoposto a un traffico intenso.
  5. 5
    Riempi il tuo sito con del contenuto. Una volta creato il tuo semplice dominio gratuito, sta a te arricchirlo con contenuti interessanti per i lettori. Le possibilità sono infinite e dato che si tratta di un dominio gratuito, puoi sperimentare senza preoccuparti di dover generare un profitto. Sebbene sia certamente consigliabile acquistare un dominio a pagamento se l'attività del tuo sito diventasse significativa, un dominio gratuito ti darebbe un'ottima occasione per sviluppare le tue capacità di sviluppatore prima di fare il grande salto. Divertiti!
    • Sui server come Wordpress e Blogspot, puoi acquistare un dominio a basso prezzo. In questo modo, il nome del server verrà eliminato dall'URL del tuo sito e potrai continuare a utilizzare l'interfaccia da sviluppatore offerta dai servizi senza la mancanza di professionalità dovuta al nome di un server nel tuo indirizzo.
    Pubblicità

Consigli

  • Anche se non si tratta di una via semplice, alcuni server come DomainIt e Domain Lagoon offrono domini gratuiti dopo un certo numero di acquisti fatti da utenti che hai invitato tu.[11]
  • Ottenere un dominio a pagamento è la scelta consigliata. Il supporto per i siti web è meno costoso di quanto pensi.[12]

Pubblicità

Avvertenze

  • Non dedicare troppe risorse a un dominio gratuito. Nella vita, niente di prezioso è gratis e anche i domini gratuiti hanno un'utilità molto limitata. I domini a pagamento sono poco costosi e possono permetterti di evitare molte grane in futuro.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Collegare un Computer Portatile a un Monitor Esterno

Come

Usare un Deumidificatore

Come

Inviare Immagini dal tuo Cellulare al Computer

Come

Mettere la Musica su una Chiavetta USB

Come

Divertirti al Computer

Come

Scattare degli Screenshot (Cattura Schermo)

Come

Creare una Penna Digitale

Come

Capovolgere lo Schermo del Computer

Come

Caricare un PDF su Kindle

Come

Ottenere Simboli su un Mac

Come

Scoprire una Password

Come

Fare la Scansione di un Documento con una Stampante Canon

Come

Digitare il Simbolo di un Marchio Registrato

Come

Calcolare gli Ampere
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 17 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 4 505 volte
Questa pagina è stata letta 4 505 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità