Scarica PDF Scarica PDF

Anche se ami il tuo lavoro, può arrivare il momento in cui ti senti pronto a coprire un ruolo di maggiore responsabilità. Se hai dimostrato il tuo valore come dipendente e hai un buon rapporto con il tuo capo, le probabilità di ottenere una promozione sono piuttosto alte. Se chiedi una promozione e ricevi un rifiuto, qualunque sia la ragione hai comunque la possibilità di aumentare molto le tue probabilità di successo in futuro, grazie alla costanza e all'atteggiamento giusto.

Metodo 1 di 13:
Definire i propri Obiettivi e le proprie Motivazioni

  1. 1
    È difficile ottenere quello che vuoi, se non sai perché lo cerchi. C'è un incarico specifico che ti interessa o ti basterebbe avere più responsabilità al lavoro? Cerchi di fare carriera perché vuoi metterti alla prova o perché pensi di avere più probabilità di successo in un ruolo diverso? Durante il processo decisionale, ti verrà chiesto perché desideri essere promosso, quindi avere le idee chiare a questo riguardo ti aiuterà a ottenere quello che vuoi.[1]
    • Quando chiedi al tuo capo di essere promosso, di certo ti domanderà: "Perché pensi di meritare una promozione?". La risposta a questa domanda può decidere il tuo destino, quindi preparati da subito a quella conversazione.
    • Alcune ottime motivazioni per ricevere una promozione sono: "So di essere capace di gestire maggiori responsabilità e voglio mettermi alla prova per migliorare dal punto di vista professionale" e "Posso giovare maggiormente all'azienda come vicepresidente regionale rispetto a quanto riesco a fare da direttore regionale". Al contrario, "Voglio più soldi" e "È da molto che non vengo promosso" non sono ragioni altrettanto valide.
    Pubblicità

Metodo 2 di 13:
Valutare la Cultura e lo Stato Finanziario dell'Azienda

  1. 1
    Trovare il momento giusto per chiedere una promozione è un'arte più che una scienza. Se nessuno viene promosso e i tempi sono duri, la tua richiesta non verrà presa bene. Al contrario, se i tuoi colleghi ricevono promozioni dopo pochi mesi di lavoro, si tratta del momento ideale per chiedere un avanzamento di carriera. Considera anche le politiche e le norme sociali della tua azienda.[2]
    • Se lavori in una start-up fondata da poco, con un ambiente informale e aperto, puoi avanzare liberamente la tua candidatura.
    • Se fai parte di una grande azienda, in cui le decisioni sulle promozioni sono correlate alle valutazioni sulle prestazioni individuali, devi attendere.
    • Fai attenzione all'atmosfera al lavoro. Se recentemente il tuo capo ti è sembrato nervoso, non avere fretta. Nel caso in cui abbiate un ottimo rapporto e al lavoro procede tutto per il meglio, sentiti libero di intavolare la discussione.[3]

Metodo 3 di 13:
Discutere della Promozione con il tuo Capo

  1. 1
    Prendi da parte il tuo capo e parlagli con sincerità. Spiegagli che sei interessato ad assumerti più responsabilità o sfide più impegnative al lavoro. Dichiara le tue intenzioni e ascolta la sua risposta. Se ti dice che sei pronto, ottimo! In caso contrario, almeno saprai cosa devi fare.[4]
    • Per esempio, potresti chiedere un incontro al tuo capo e dirgli semplicemente: "Senta, penso di aver fatto un ottimo lavoro nell'anno passato e di essere pronto per la prossima sfida. Possiamo parlare di una possibile promozione?".
    • Preparati alcuni esempi concreti da citare se ti viene posta una domanda sulle tue prestazioni. Se il tuo capo ti chiede come valuti il tuo lavoro, rispondi con quegli esempi.
    • Non esiste il "momento perfetto" per chiedere una promozione. Se sei indeciso, è sempre meglio chiedere. Qualora ricevessi un rifiuto, almeno il capo ti spiegherà perché non ritiene che sia la scelta giusta al momento. In questo modo, riuscirai a capire meglio che cosa ti ostacola. Chi lo sa, potrebbe decidere di promuoverti subito!
    Pubblicità

Metodo 4 di 13:
Mantenere un Atteggiamento Positivo e Amichevole

  1. 1
    Se le persone amano lavorare con te, è più probabile che otterrai una promozione. Sorridi, incoraggia gli altri quando hanno momenti di difficoltà e dimostra la tua resilienza di fronte alle sconfitte. Anche se stai passando una cattiva giornata, cerca di non lamentarti. È più probabile che il tuo capo decida di promuoverti se apprezza lavorare con te e se ti considera una persona in grado di risollevare il morale dell'azienda, anche quando i tempi sono difficili.[5]
    • Se hai la tendenza a lamentarti davanti alle avversità, prova a smettere. Cerca le soluzioni, non i problemi.
    • Impegnati a diventare amico di quanti più colleghi possibile. Se qualcun altro viene promosso prima di te, almeno potrà sponsorizzare la tua candidatura la prossima volta che ci sarà una posizione disponibile.

Metodo 5 di 13:
Aiutare i Colleghi e i Capi

  1. 1
    Offri il tuo aiuto ai colleghi quando hanno bisogno di una mano. Chiedi al tuo capo e ai tuoi pari se puoi aiutarli per un progetto. Se riuscirai a diventare una risorsa per gli altri, farai capire a tutti che hai la pasta per essere un leader. Quando noti un'opportunità per renderti utile, coglila. Ottenere una promozione diventerà molto più facile se ti farai la reputazione di un professionista che aiuta gli altri in ufficio.[6]
    • Parla regolarmente con il tuo capo e con i colleghi, chiedendo loro: "Ciao, come va? Posso aiutarti in qualche modo ad alleggerire la pressione del tuo carico di lavoro?".
    • Evita di occuparti di troppe cose se sei già molto impegnato. Non vale la pena di sacrificare le proprie prestazioni per aiutare un collega.
    Pubblicità

Metodo 6 di 13:
Cercare di Essere Professionale

  1. 1
    Presentati in orario tutti i giorni e vestiti bene. Segui le politiche aziendali e non scavalcare nessuno. Se non sembri pronto ad assumere un ruolo di leadership, per l'aspetto o per i tuoi comportamenti, nessuno ti prenderà in considerazione per la prossima posizione importante che diventerà disponibile.[7]
    • Evita i social network quando usi il computer dell'azienda e non fare pause pranzo troppo lunghe. Se darai l'impressione di essere pigro, non riceverai la promozione che desideri.
    • Avere un look professionale non significa indossare un abbigliamento banale. Non c'è niente di male a risaltare dalla massa e ad attirare l'attenzione con un bel vestito o un abito elegante.

Metodo 7 di 13:
Dimostrare il proprio Valore grazie alla Qualità del proprio Lavoro

  1. 1
    Lascia che il tuo lavoro parli per te, impegnandoti al massimo. Evita di chiacchierare davanti al distributore dell'acqua e presentati alle riunioni con tutto quello che ti serve per contribuire. Offri di occuparti di progetti facoltativi e cerca di raggiungere tutti gli obiettivi che ti vengono prefissati. Se riuscirai a dimostrare di essere un asset prezioso per la tua azienda, le probabilità di ottenere una promozione aumenteranno molto.[8]
    • Raccogli tutte le prove che testimoniano i tuoi successi. Ti sarà molto utile la prossima volta che parlerai con il tuo capo in merito a una promozione. I numeri delle vendite, le comunicazioni scritte, i fogli presenze e le valutazioni delle prestazioni sono tutte prove che sei pronto ad assumerti più responsabilità.
    Pubblicità

Metodo 8 di 13:
Chiedre Opinioni sul proprio Lavoro e Farne Tesoro

  1. 1
    Chiedi regolarmente al tuo capo come stai lavorando. Se ti risponde che sei sulla strada giusta, ottimo! Continua così. Se invece ricevi anche una sola critica, evita di prenderla sul personale o di metterti sulla difensiva. Fai il possibile per mettere in pratica i suggerimenti offerti dal tuo capo, anche se per te non hanno senso o se pensi che le sue critiche siano immeritate.[9]
    • Prendi appunti sui commenti che ti vengono fatti e sui cambiamenti che operi. Se riuscirai a dimostrare di aver affinato le capacità che ti hanno chiesto di migliorare, avrai ottime probabilità di ottenere una promozione.[10]
    • Cerca suggerimenti anche dai colleghi. Anche se non saranno un aiuto valido quanto l'opinione del tuo capo, dimostrerai a tutti che sei disposto a crescere e a migliorare.
    • Ti basta parlare con il tuo capo e chiedergli "Ehi, come sto andando ultimamente?" o "Pensi che avrei potuto fare meglio nell'ultimo progetto?".

Metodo 9 di 13:
Sviluppare le Competenze al di Fuori del Lavoro

  1. 1
    Se sai di avere delle lacune, colmale. Se non sei abbastanza esperto di finanza, segui un corso riguardante quella materia. Se devi fare pratica nella chiusura delle vendite, partecipa a conferenze per venditori e a forum dedicati al tuo lavoro. Più ti impegnerai a migliorare le tue capacità fuori dal lavoro, più sarà convincente la tua candidatura quando ci sarà la possibilità di ottenere una promozione.[11]
    • Puoi seguire i corsi dell'università pubblica locale.
    • Assicurati che il tuo capo sia a conoscenza dei tuoi progressi professionali. Puoi comunicargli in modo informale i tuoi sforzi quando chiacchieri con lui. In alternativa, puoi chiedere se l'azienda ha un programma che finanzia la formazione professionale dei dipendenti. Anche se non esiste un programma simile, il tuo capo saprà che stai cercando di migliorare.
    Pubblicità

Metodo 10 di 13:
Continuare a Parlare con il Capo della Promozione

  1. 1
    Chiedi un altro incontro dopo 1-2 mesi di duro lavoro. Porta delle prove dei tuoi miglioramenti e chiedi di discutere di nuovo della questione. Può servire un po' di tempo affinché la tua proposta dia i frutti sperati, ma otterrai quello che vuoi grazie alla costanza e alla persistenza. Se il tuo capo è disponibile a promuoverti, chiedi quali sono i prossimi passi. In caso contrario, chiedi quali sono gli ostacoli che ti impediscono di fare carriera.[12]
    • Se l'azienda non ha posizioni libere o se al momento si trova in difficoltà economiche, non hai molte opzioni. Non ti resta che avere pazienza.
    • Per esempio, potresti dire: "Salve, Sig. Rossi, speravo che potessimo tornare sulla conversazione che abbiamo avuto riguardo la posizione di assistente direttore che sta per diventare disponibile. Ultimamente penso di aver fatto un ottimo lavoro e credo di essere pronto. Domani possiamo incontrarci per parlarne?".

Metodo 11 di 13:
Candidarsi Formalmente per una Posizione in una Grande Azienda

  1. 1
    Se lavori in una grande azienda e devi candidarti formalmente, fallo subito. Prepara un breve discorso o una presentazione formale per il colloquio così da dimostrare le tue qualità. Raccogli tutte le valutazioni, i dati e le prove, poi abbozza un discorso oppure organizza le informazioni con PowerPoint. Più sarà dettagliata la tua esposizione, più convincente sarà la tua candidatura. Compila il modulo e porta con te la tua documentazione al colloquio.[13]
    • Su PowerPoint, puoi includere vendite, obiettivi raggiunti, estratti dalle valutazioni delle prestazioni e il numero di clienti che hai portato all'azienda.
    • Puoi iniziare dicendo: "Credo fermamente che le mie prestazioni dimostrino che sono il candidato migliore per l'impiego. Le valutazioni dei miei clienti sono positive al 98%, ho raggiunto i miei obiettivi negli ultimi 3 quadrimestri e ho un ottimo rapporto con tutti i miei colleghi".
    Pubblicità

Metodo 12 di 13:
Fare Leva sui Rapporti di Lavoro Quando un Collega Lascia l'Azienda

  1. 1
    Diventare amico di un collega che sta per lasciare l'azienda è un ottimo modo per fare carriera. Se hai la sensazione – hai sentito una voce o sai per certo – che chi ricopre l'impiego che desideri sta per andarsene, parla con questa persona. Chiedile in cosa consiste il suo lavoro e cerca di approfondire la sua conoscenza, se al momento non avete un grande rapporto. Oltre ai consigli preziosi che saprà darti, potrebbe anche fare il tuo nome quando lascerà il lavoro e metterti in una posizione di grande vantaggio.[14]
    • Se un collega ti comunica direttamente che sta per lasciare l'azienda, ti basta chiedergli: "Pensi che me la caverei bene nel tuo ruolo?". Sarà in grado di darti ottimi consigli in base alle proprie esperienze.

Metodo 13 di 13:
Inventarsi una Nuova Posizione in una Piccola Azienda

  1. 1
    Se ti senti particolarmente ambizioso, crea il tuo percorso d'avanzamento professionale. Parla con il tuo capo in merito alla possibilità di espandere il tuo ruolo o di inventarne uno nuovo per colmare un vuoto all'interno dell'azienda. Se la tua idea sarà valida, potrai ottenere la posizione semplicemente perché sei stato l'unico in grado di individuare la necessità di creare una nuova figura professionale. Se invece al tuo capo non piace l'idea e rifiuta l'offerta, almeno gli farai capire che hai un'ottima visione d'insieme.[15]
    • Per esempio, se lavori nel controllo qualità in un'azienda che produce software, ma non esiste una figura che si occupi di verificare i feedback dei clienti, potresti chiedere al tuo capo di espandere le tue responsabilità e iniziare a raccogliere e analizzare quei dati.
    • Se lavori in una piccola azienda che non ha la posizione di "capo delle vendite", parlane con il tuo capo. Se semplicemente non ci aveva mai pensato, potresti offrire la tua disponibilità per fare da supervisore a tutto il dipartimento.
    • Puoi parlare con il tuo capo e dirgli: "L'altro giorno pensavo all'organizzazione dell'azienda e mi sono accorto che non abbiano nessuno che si occupi di gestire le comunicazioni tra il reparto IT e le vendite. Mi piacerebbe assumermi quella responsabilità, se anche lei ritiene che sia una figura in grado di migliorare la struttura dell'azienda".
    Pubblicità

Consigli

  • In media, puoi aspettarti una promozione ogni 3 anni. Se è passato più tempo dal tuo ultimo avanzamento professionale, è il momento di parlare con il tuo capo riguardo al tuo futuro in azienda.[16]
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Larry Cornett, PhD
Co-redatto da:
Fondatore di Brilliant Forge
Questo articolo è stato co-redatto da Larry Cornett, PhD. Larry Cornett è un orientatore professionale che ha fondato il programma Brilliant Forge per aiutare le persone ambiziose a intraprendere una carriera solida e inarrestabile. Prima di fondare Brilliant Forge ha lavorato come responsabile di produzione nella Silicon Valley, con oltre 23 anni di esperienza nel settore della tecnologia. Questo articolo è stato visualizzato 23 222 volte
Categorie: Il Mondo del Lavoro
Questa pagina è stata letta 23 222 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità