Stabilire la paternità di un bambino dopo la fine di una relazione può implicare discussioni, negoziazioni, mediazioni oppure azioni legali. Un padre putativo potrebbe voler sapere se il figlio è suo prima di stabilire una relazione con il bambino e fornirgli un sostegno mensile. Vi sono, però, casi in cui la madre rifiuta la prova di paternità. In questo articolo scoprirai come ottenere la prova quando la madre non è d'accordo.

Passaggi

  1. 1
    Parla con la madre del bambino e dille che vuoi stabilire se ne sei il padre.
    • Scopri perché la madre non vuole sottoporsi, o che il figlio si sottoponga, alla prova.
    • Cerca di insistere sulla prova di paternità, se è possibile senza dover andare per vie legali e richiedere una prova del DNA.
  2. 2
    Scopri quali siano i tuoi diritti se ritieni di essere il padre del bambino.
    • Informati sul sistema legislativo in vigore rispetto alla paternità, come, per esempio, la legge n. 54/2006.
    • Sappi che la richiesta legale di una prova di paternità non obbliga i giudici a richiedere l'esecuzione del test. Essi dovranno, infatti, determinare quali sono le posizioni delle varie parti in causa e valutare se è necessario che la madre e il bambino si sottopongano alla prova.
  3. 3
    Assumi un avvocato.
    • Spiega all'avvocato che hai cercato di stabilire se sei effettivamente il padre del bambino che ritieni tuo.
    • Fai capire al tuo legale che ciò che vuoi è sapere per certo se è tuo figlio, per fissare giorni di visita, stabilire una relazione e pagare un sostegno mensile.
  4. 4
    Chiedi spiegazioni al tuo avvocato sulle leggi in vigore rispetto a un caso come il tuo.
    • Richiedi il formulario appropriato per presentare una richiesta legale di prova di paternità.
    • Informa la madre del bambino che hai fatto richiesta legale della prova. Questa richiesta avrà lo scopo di ottenere un ordine di esecuzione del test da parte dei giudici e ti consentirà di provare che sei il padre del bambino evitando che la madre possa far adottare il bambino dal suo attuale marito, senza il tuo consenso.
  5. 5
    Presentati in tribunale alla data e all'ora indicate per l'udienza.
    • Rispondi alle domande del tuo avvocato e a quelle del legale della madre. Sii sincero, gentile e tranquillo.
    • Fai richiesta della prova di paternità tramite il tuo avvocato. Se presenti prove convincenti in modo serio, il giudice ascolterà la tua richiesta e ordinerà una prova di paternità.
    • Chiedi che la madre venga accusata di oltraggio alla corte qualora non ottemperasse all'ordine del giudice.
    Pubblicità

Consigli

  • Se la madre del bambino ha iniziato un'azione legale, come permettere che il suo attuale compagno richieda l'adozione del bimbo, significa che ha giurato di non sapere dove sia e chi sia il padre biologico. Ciò nonostante puoi ancora fare domanda ottenere una prova del DNA e determinare se sei il padre del bambino.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se la prova di paternità conferma che sei il padre del bambino, sarai responsabile del piccolo e dovrai inviargli un sostegno che dovrà risalire alla sua nascita e si protrarrà fino a che raggiunga la maggiore età. Non ti saranno però garantite le visite, per ottenerle dovrai affrontare un'altra trafila legale.
Pubblicità

wikiHow Correlati

Come

Riconoscere la Posizione del Bambino nell'Utero

Come

Capire se sei Incinta

Come

Mettere Incinta la tua Ragazza

Come

Insegnare a un Bambino a Gattonare

Come

Fare in modo che un Neonato faccia il Ruttino

Come

Riconoscere i Segni di un Aborto Spontaneo

Come

Bloccare la Produzione di Latte Materno

Come

Far Rompere le Acque

Come

Far Smettere a Tuo Figlio di Masturbarsi in Pubblico

Come

Girare un Bambino Podalico

Come

Ascoltare il Battito Cardiaco Fetale

Come

Scoprire se Tuo Figlio Fa Uso di Marijuana

Come

Gestire un Bambino che Non Vuole Andare a Scuola

Come

Calcolare l'Ovulazione con un Ciclo Irregolare
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 10 654 volte
Categorie: Genitori
Questa pagina è stata letta 10 654 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità