Mettere il pacciame intorno a un albero rende più bello il tuo giardino, limita la crescita delle erbacce e aiuta a mantenere umido il terreno. Tuttavia, se applicato in modo scorretto, può stimolare la crescita dei funghi, attirare gli insetti e soffocare le radici. Fortunatamente, è facile pacciamare in modo appropriato se segui i passaggi giusti.[1]

Parte 1 di 3:
Rimuovere un "Vulcano di Pacciame" Preesistente

  1. 1
    Spala tutta la terra, lo sporco e il vecchio pacciame. Rimuovi con una pala il pacciame, i detriti e le rocce, in modo da riuscire a vedere il tronco dell'albero. Un "vulcano di pacciame" si verifica quando il materiale si accumula anno dopo anno alla base dell'albero. Il pacciame impilato in questo modo è dannoso e impedisce alle radici di ricevere l'ossigeno di cui hanno bisogno.[2]
  2. 2
    Taglia le radici che crescono verso l'alto con le cesoie. Queste radici possono avvolgere la base dell'albero e persino ucciderlo nel tempo. Quando rimuovi il pacciame vecchio, se noti che alcune radici crescono verso l'alto intorno all'albero, tagliale. Escrescenze di questo tipo indicano che l'albero non riceve ossigeno sufficiente.[3]
  3. 3
    Rimuovi l'erba e le altre erbacce con una vanga o un artiglio da giardino. Gratta la zona intorno alla base dell'albero per eliminare tutta l'erba. Una volta tolto il pacciame, lo sporco e le rocce, dovresti vedere le radici principali che si sviluppano intorno alla base.
    • Il pacciame agisce da protezione naturale contro le erbacce.
    • Le barriere srotolabili contro le erbacce, chiamate anche teli da pacciamatura, limitano l'ossigenazione dell'albero e compattano il suolo sottostante; dovresti evitare di usarle.[4]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Applicare il Pacciame Correttamente

  1. 1
    Acquista pacciame a consistenza media. I materiali a consistenza fine si compattano troppo e possono soffocare le radici. Il pacciame a grana grossa è troppo poroso e non trattiene l'acqua. Quello a consistenza media trattiene l'acqua e non blocca il passaggio dell'aria.[5]
    • I materiali organici da pacciamatura includono trucioli di legno, corteccia, aghi di pino, foglie e mix di compost.[6]
    • Se non sei certo di quanto materiale ti serva, scrivi "calcolatore pacciame" in un motore di ricerca per trovare degli strumenti online che ti aiutino a calcolarne la quantità necessaria. Per esempio, puoi usare questo.
  2. 2
    Distribuisci il pacciame in un diametro di 1-1,5 metri intorno all'albero. Applica uno strato sottile intorno alla base, senza toccare il tronco stesso. Lascia 5-10 cm di spazio tra la base dell'albero e il materiale.[7]
    • Oltre i 2,5 metri di diametro il pacciame perde la sua utilità.
  3. 3
    Continua a spargere pacciame fino creare uno spessore di circa 10-20 cm. Stratifica il materiale finché non raggiunge lo spessore richiesto. Assicurati non creare montagnette di pacciame, livellandolo intorno all'albero.[8]
  4. 4
    Crea una barriera intorno alla pacciamatura con pietre o altro pacciame. Puoi impilare il materiale in uno strato più alto sui bordi della pacciamatura per creare una barriera che impedisca al pacciame di defluire in caso di piogge. Puoi ottenere lo stesso risultato con delle pietre.[9]
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Mantenere la Pacciamatura

  1. 1
    Estirpa o elimina le erbacce che crescono attraverso il pacciame. Questo materiale agisce da barriera per l'erba e le erbacce. Dovresti estirpare tutte le piante che ci crescono attraverso per tutto l'anno, in modo da prevenire le infestazioni. Puoi anche usare un diserbante, un agente chimico in grado di uccidere le erbacce, intorno all'albero, in maniera da impedire la crescita nel pacciame.[10]
    • Se usi un diserbante, assicurati non sia pericoloso per gli alberi.
  2. 2
    Rastrella il pacciame di tanto in tanto, in modo che non si compatti troppo. Se il pacciame si compatta, blocca il passaggio dell'ossigeno e può soffocare le radici. Se noti che il materiale si è compattato a causa delle piogge o del passaggio delle persone, assicurati di smuoverlo occasionalmente con un rastrello.
  3. 3
    Rimetti il pacciame una volta l'anno. Ricorda di farlo tutti gli anni. In questo modo preverrai la crescita delle erbacce, fornirai all'albero le sostanze nutrienti che gli servono e favorirai il drenaggio del terreno.[11]
    Pubblicità

Cose che ti Serviranno

Preparare la Zona

  • Pala
  • Cesoie

Spargere il Pacciame

  • Pacciame a consistenza media
  • Pala

Mantenere la Pacciamatura

  • Diserbante (facoltativo)
  • Rastrello

wikiHow Correlati

Come

Piantare un Albero di Avocado

Come

Raccogliere il Basilico

Come

Innaffiare le Orchidee

Come

Potare l'Ortensia

Come

Favorire la Fioritura delle Orchidee

Come

Eliminare le Formiche dalle Piante in Vaso

Come

Potare e Raccogliere la Lavanda

Come

Fare un Diserbante

Come

Distinguere le Piante Femmina e Maschio di Marijuana

Come

Ottenere una Pianta di Aloe da una Foglia

Come

Fare un Irrigatore a Goccia con una Bottiglia di Plastica

Come

Piantare l'Aloe Vera

Come

Rinvigorire una Pianta di Aloe Vera Appassita

Come

Fare Talee di Rosa
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lauren Kurtz
Co-redatto da
Orticoltrice
Questo articolo è stato co-redatto da Lauren Kurtz. Lauren Kurtz è una Naturalista e Specialista in Orticoltura nella città di Aurora, in Colorado. Gestisce attualmente il Water-Wise Garden presso il Centro Comunale di Aurora per il Dipartimento di Conservazione dell’Acqua. Questo articolo è stato visualizzato 3 895 volte
Categorie: Giardinaggio
Questa pagina è stata letta 3 895 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità