Come Parlare Chiaramente

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

In questo Articolo:RallentarePerfezionare i Meccanismi di DialogoAllenare la Dizione7 Riferimenti

Parlare in modo chiaro ed efficace ti consente di esprimere le tue idee con maggiore semplicità. Per raggiungere il tuo obiettivo dovrai imparare a parlare più lentamente, a scandire correttamente ogni sillaba e a migliorare la tua dizione. Prenditi il tempo necessario per fare pratica e rimedia ai tuoi errori quando sbagli.

Parte 1
Rallentare

  1. 1
    Fai un respiro profondo. Prima di iniziare a parlare, cerca di entrare in uno stato di calma, in maniera che i tuoi polmoni non rischino di rimanere a corto di aria. Non limitarti a esporre i tuoi pensieri in modo casuale, elaborali e organizzali con attenzione. Dare inizio a un discorso senza essere dapprima entrati in una condizione di equilibrio significa rischiare di parlare troppo rapidamente, farfugliando malamente le parole. Prenditi il tempo necessario a trovare la giusta concentrazione, quindi inizia a parlare in modo consapevole.
  2. 2
    Articola chiaramente le tue parole. Pronuncia ogni sillaba in modo individuale. Inizia parlando molto lentamente, fin quando ogni suono diverrà chiaro e distinto. Aumenta gradualmente la velocità e riduci lo spazio tra le parole fino a parlare normalmente.[1]
    • Assicurati di bloccare completamente il flusso d'aria per le consonanti come la 't' e la 'b'. Differenzia correttamente le vocali.
    • Non aspettarti di riuscire a parlare subito chiaramente. Potrebbero essere necessarie diverse ore di pratica quotidiana, inoltre, potresti dover dedicare una particolare attenzione alle parole più difficili.
    • Pratica in solitudine, per esempio quando sei alla guida, mentre cammini per strada, durante le pulizie o il cucito o mentre ti guardi allo specchio. Puoi anche provare a sillabare le tue parole più lentamente durante le conversazioni, ma i progressi saranno maggiori dedicando appositamente del tempo alla pratica.
  3. 3
    Parla più lentamente. Concedere uno o due secondi extra alla formulazione delle parole può rivelarsi incredibilmente utile. Inserire alcune pause nel discorso può essere altresì efficace, perché quando fai una pausa dai modo al tuo interlocutore di processare tutte le parole appena sentite.[2]

Parte 2

  1. 1
    Esercita la tua grammatica. Se parli sgrammaticalmente, non sarai in grado di esprimere i tuoi pensieri e le tue idee con la chiarezza desiderata. Parla come se stessi componendo un tema o una lettera, in modo paziente, composto e preciso.
    • Non essere prolisso. Subissando il tuo interlocutore di parole confuse e inconcludenti, gli impedirai di cogliere il punto del discorso. Cerca di organizzare i pensieri in sezioni concise e comprensibili.[3]
  2. 2
    Amplia il tuo vocabolario. Un solo termine appropriato è molto più chiaro di un giro di parole infinito. Cerca di individuare con esattezza la parola di cui hai bisogno, quindi usala con efficacia. Fai attenzione a non usare le parole in modo scorretto o inappropriato al contesto, potresti confondere chi ascolta e perfino rischiare di non essere preso sul serio.
    • Nota importante: devi essere certo che anche le persone a cui ti rivolgi conoscano il significato dei termini in uso. Non dimenticare che il tuo obiettivo è quello di essere compreso. Usa delle parole semplici ogni volta che ne hai la possibilità.
    • Leggere è un ottimo modo per ampliare il tuo vocabolario. Puoi leggere libri, articoli, saggi e tutto ciò che ti affascina; di tanto in tanto immergiti altresì nella lettura di qualcosa che normalmente non leggeresti. Ogni volta che incontri un termine che non conosci, scopri cosa significa.
    • Crea una lista di parole utili e potenti. Più farai pratica utilizzandole nel giusto contesto, più ti sentirai a tuo agio nell'esprimerle, e più completo e appropriato diverrà il tuo vocabolario.
  3. 3
    Prima di parlare, pensa! Preparare le parole in anticipo, allontanerà il rischio di fare degli scivoloni. Pur non pianificando l'intero discorso, puoi prenderti qualche istante per analizzare a fondo le tue idee e per raggiungere la necessaria chiarezza mentale.
    • Prima di esprimerle ad alta voce, ripeti le parole a te stesso in modo silenzioso. In questo modo potrai accertarti di riuscire a pronunciarle in modo corretto.
  4. 4
    Usa la giusta intonazione. Il tono delle domande dovrebbe essere ascendente. Nelle affermazioni l'altezza del tono tende invece a calare e viene modulato in modo da conferire particolare enfasi a una parte della frase. Nota quali sono le sillabe e le parole in evidenza. Prova a esagerare l'intonazione, come se stessi leggendo una storia a un bambino piccolo.[4]

Parte 3
Allenare la Dizione

  1. 1
    Fai pratica pronunciando alcuni scioglilingua. Lavorare su alcune frasi difficili da pronunciare, ti aiuterà a esprimerti più chiaramente nelle comuni conversazioni quotidiane. Inizia ripetendo gli scioglilingua lentamente, quindi aumenta gradualmente il ritmo fino a raggiungere la normalità. Identifica le sillabe problematiche, se noti che hai difficoltà a pronunciare la lettera "B", prova a ripetere degli scioglilingua che ti aiutino ad allenarne i suoni.[5]
    • Per la lettera "B" prova: Ballo da birbante, brindando bevo birra, bagnando barbe blu, sbavando baffi buffi in brillanti bicchieri biscotti e bonbòn biascicando!
    • Per la lettera "D" prova: Dodici o dieci? Decidi dunque. Dammi i dadi. Dimmi dove dovrò andare: dietro le dune dai dromedari? O dal dentista (sdrammatizzando)?
    • Per la lettera "F" prova: Frutta e fiori fiori e frutta, fichi e frasche frasche e fichi, frangipani di Firenze, fiorentine del Fréjùs, fagianelle in fricassea, fresie fredde fritte o al forno. Festeggiamo le frattaglie fischiettando coi fringuelli. o La fiamma fulmina un flan flambé. Fiumi di fieno in Val di Fiemme fanno flanella coi fiordalisi. Fioccano affanni fra gli africani. Fragili fronti fremono al freddo.
    • Per la lettera "G" prova: Genova e Gaggiano Gorizia e San Giuliano grandina sui granchi s'aggrovigliano i grechi gremiti sui gradini s'ingozzano di gechi ingrassan le gorgiere ingurgitano grame galantine di gallina gelatine al Grand Marnier granatine con la grappa sguazzando golosi gaudenti gassosi in gorghi gelati di greve gassosa.
  2. 2
    Ripeti le frasi ancora e ancora. Inizia in modo molto lento e chiaro, pronunciando ogni sillaba: "Frutta e fiori fiori e frutta, fichi e frasche frasche e fichi, frangipani di Firenze, fiorentine del Fréjùs, fagianelle in fricassea, fresie fredde fritte o al forno". Ora sempre più veloce, senza trascurare la chiarezza di ogni singola parola. Se commetti un errore, fermati e ricomincia. Con la pratica e la determinazione imparerai a pronunciare correttamente anche le sillabe più difficili.
  3. 3
    Parla in modo sicuro. Non temere di esprimerti con un tono alto e chiaro. Recitare un testo scritto da altri, per esempio un poema, uno scioglilingua o un estratto di un libro, è un ottimo modo per acquisire fiducia in te stesso. Rimani determinato e sicuro dall'inizio alla fine, completa la tua esposizione con la stessa forza con cui l'hai iniziata! Sii certo di ciò che intendi comunicare, in questo modo il significato trasparirà dalle tue parole.[6]
    • Se normalmente tendi a borbottare o a farfugliare, modificare le tue abitudini e iniziare a parlare chiaramente potrebbe non essere semplice. Quando reciti le parole, cerca di non pensare al fatto che stai parlando. Concentrati esclusivamente sui termini, e sul relativo significato e bellezza. Cerca di non ponderare troppo.[7]

Consigli

  • Scegli la semplicità. Talvolta una spiegazione semplice è tutto quello che occorre per parlare chiaramente.
  • Prova a registrarti e a riascoltarti, potrebbe aiutarti a evidenziare le aree che richiedono maggior lavoro.
  • Mentre parli: apri di più la bocca e articola le parole con maggiore enfasi. Come per cantare, anche per parlare devi aprire bene la bocca. Anche se non è facile rendersene conto, aprire la bocca consente di esprimere meglio la voce.
  • Allenati di fronte ad amici e familiari. Dopo aver fatto un po' di pratica, nota se riesci a farti comprendere meglio.
  • Durante le conversazioni, chiedi al tuo interlocutore se riesce a capire ciò che stai cercando di esprimere. Se così non fosse, cerca di riformulare quello che hai appena detto.
  • I cantanti imparano a premere la lingua contro la parte posteriore dell'arcata dentale inferiore e a mantenerla in quella pozione, eccetto quando pronunciano delle parole che contengono delle lettere che richiedono il movimento della lingua (come "L," "T," "M" e "N"). Così facendo consentono che l'aria si muova meglio in bocca, senza essere ostacolata dalla lingua. Sii cauto nell'usare questo trucco: potresti concentrarti troppo sulla forma della tua bocca, trascurando le parole che stai per pronunciare.
  • Parla sempre con un volume della voce appropriato.
  • Esprimiti sempre in modo sicuro, avendo fiducia in te stesso.

Avvertenze

  • Quando parli con qualcuno, cerca di non fare troppe congetture, potresti finire per peggiorare ulteriormente la situazione. Cerca di essere naturale, concentrandoti esclusivamente su ciò che stai dicendo al momento piuttosto che su quello che dovrai dire dopo. Lasciati trasportare dalle tue intuizioni.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Comunicazione

In altre lingue:

English: Speak Clearly, Español: hablar claramente, Português: Falar Claramente, Français: parler clairement, Deutsch: Klar und deutlich sprechen, Русский: ясно говорить, 中文: 清晰表达自己的想法, Bahasa Indonesia: Berbicara dengan Jelas, Nederlands: Duidelijker praten, العربية: التحدث بوضوح, Tiếng Việt: Nói năng rõ ràng, ไทย: พูดให้ชัดเจน

Questa pagina è stata letta 33 679 volte.
Hai trovato utile questo articolo?