Come Passare il Mocio sul Pavimento

Scritto in collaborazione con: Michelle Driscoll

In questo Articolo:Prepararti a Passare il MocioUsare un Mocio a Strisce TradizionaleUsare un Panno LavapavimentiConcludere il Lavoro15 Riferimenti

Spazzando a terra e passando l'aspirapolvere è possibile mantenere il parquet pulito, ma in ogni caso bisogna lavarlo per rimuovere lo sporco e i detriti più ostinati. Se non lo hai mai fatto prima può sembrarti complicato, ma in realtà è abbastanza semplice e non è necessario avere particolari abilità.

1
Prepararti a Passare il Mocio

  1. 1
    Lava il parquet non più di una volta a settimana. Se è particolarmente sporco per la presenza di bambini, animali domestici o persone, probabilmente ti conviene pulirlo ogni settimana. Tuttavia, in genere, potrebbero bastare due volte al mese.[1]
    • Se lo lavi troppo spesso si può creare una patina appiccicosa che intrappola sporcizia e detriti.
  2. 2
    Pulisci la zona occupata dai mobili. Prima di lavare a terra, togli il tavolo, le sedie, i tappeti e altri oggetti dall'area che vuoi pulire. Non devi spostare i pezzi dell'arredamento più grandi, come i divani o le librerie, a meno che non sia necessario arrivare sotto o dietro i mobili.[2]
    • Se devi pulire i mobili, fallo prima di spostarli. In questo modo, se cadono detriti o polvere a terra, potrai togliere lo sporco prima di iniziare a lavare.
    • Per non graffiare il pavimento, evita di trascinare il tavolo e le sedie.
    • Se per casa circolano i tuoi coinquilini, avvisali in quale zona stai lavando in modo che restino lontani per un po'. Se hai animali, portali in un'altra stanza finché non hai finito.
  3. 3
    Togli o aspira la polvere prima di lavare a terra. In genere il mocio non è adatto per raccogliere briciole, capelli e altri residui solidi. Pertanto, ti conviene utilizzare una scopa, un aspirapolvere per pavimenti in legno o uno manuale per pulire a terra prima di lavare.[3]
    • I residui solidi possono graffiare il pavimento se non li rimuovi prima di lavare.

2
Usare un Mocio a Strisce Tradizionale

  1. 1
    Mescola l'acqua calda con un normale detersivo. Prendi un secchio e versa la quantità di acqua necessaria per immergere completamente la testa del mocio. Quindi, aggiungi una piccola dose di detersivo per piatti, aceto di mele, candeggina, ammoniaca o un prodotto ad azione pulente. In linea di massima, non utilizzare più di 120 ml di prodotto per 4 l di acqua.[4]
    • Prima di scegliere il detersivo, leggi l'etichetta per assicurarti che sia adatto al tuo pavimento.
    • Anche se non tutti prestano attenzione, controlla le istruzioni per sapere se devi diluirlo e in quali proporzioni.
  2. 2
    Immergi il mocio nella soluzione detergente. Mettilo nel secchio in modo che assorba la miscela saponata. Se il tessuto è piuttosto rigido, ti conviene lasciarlo in ammollo per qualche minuto.
    • Puoi trovare il mocio a strisce nella maggior parte dei supermercati e dei negozi di articoli per la pulizia della casa.
  3. 3
    Sollevalo per far gocciolare l'acqua in eccesso. Una volta bagnato, sollevalo e tienilo sopra il secchio. Il mocio tende a inzupparsi di acqua, quindi tienilo alzato per 2-3 secondi in modo da far cadere nel secchio la soluzione detergente che non è riuscita ad assorbire.[5]
    • Se preferisci, strizzalo per rimuovere l'acqua in eccesso.
    • Strizzalo soprattutto se devi lavare il parquet. Qualsiasi eccesso di acqua può danneggiare il legno.
  4. 4
    Lava il pavimento in piccole sezioni. Per eliminare quanto più sporco è possibile, concentrati su una porzione di 10-15 cm alla volta. In questo modo, riuscirai a distribuire uniformemente la soluzione detergente.[6]
    • Se il pavimento ha una finitura in poliuretano, muovi il mocio seguendo le venature del legno.[7]
    • Se il pavimento è testurizzato, spingi il mocio con piccoli movimenti a forma di “8”.
  5. 5
    Avanza verso una porta. Così facendo eviterai di calpestare le zone già lavate. Se cammini sulla superficie bagnata, torna indietro con il mocio per togliere le impronte.
    • Nei punti più stretti, come nei corridoi e all'ingresso, passalo prima lungo i lati e per ultimo al centro del pavimento.
  6. 6
    Strizzalo quando hai finito di pulire. Dopo aver lavato accuratamente il pavimento, metti il mocio sul secchio e strizzalo con le mani. Continua fino a far gocciolare la maggior parte dell'acqua.[8]
    • Se non vuoi usare le mani, procurati un secchio munito di strizzatore.
  7. 7
    Passalo per assorbire l'acqua sporca. Limitati a passare il mocio 3-4 volte sulla stessa porzione di pavimento appena pulita, altrimenti rischi di spargere l'acqua sporca se esageri. Tra una porzione e l'altra, strizzalo per eliminare l'acqua che assorbe.[9]
    • Probabilmente dovrai ripetere il procedimento più volte, in modo da asciugare completamente l'area.

3
Usare un Panno Lavapavimenti

  1. 1
    Bagna il panno. Prendi un panno lavapavimenti grande abbastanza per la piastra del bastone su cui devi assemblarlo. Quindi, mettilo sotto l'acqua tiepida per bagnarlo. Se lo inzuppi troppo, strizzalo per rimuovere l'acqua in eccesso.[10]
    • Se a casa hai i panni catturapolvere Swiffer o un prodotto simile, ti conviene acquistare delle salviette detergenti pre-umidificate.
  2. 2
    Attacca il panno al bastone lavapavimenti. Appoggialo sul pavimento con il lato in tessuto rivolto verso il basso. Quindi, premi la piastra del bastone fino a fissarlo al panno.[11]
    • Se vuoi adoperare il kit di pulizia Swiffer WetJets o un prodotto simile, assembla il panno schiacciandolo sulla piastra con le dita.
  3. 3
    Applica la soluzione detergente. Prendi un flacone spray e riempilo con una soluzione a base di acqua tiepida e un prodotto detergente, come il detersivo per i piatti, la candeggina, l'ammoniaca o l'aceto di mele. Quindi, spruzzala leggermente sulla superficie da pulire.[12]
    • A meno che le istruzioni del prodotto non forniscano indicazioni differenti, usa 1-2 misurini ogni 500-600 ml di acqua.
    • Leggi le istruzioni riportate sul retro della confezione per accertarti che il prodotto sia adatto al tuo pavimento.
  4. 4
    Strofina. Premi il panno sul pavimento e strofina andando avanti e indietro. Cerca di passarlo più volte su ogni punto, in modo da eliminare più sporco possibile.[13]
    • Se cominciano a formarsi delle strisce, spingilo con piccoli movimenti a forma di “8”.
    • È più facile avanzare verso una porta. In questo modo non sei costretto a calpestare le zone appena lavate.
  5. 5
    Cambia il panno, se lo ritieni necessario. A differenza del tradizionale mocio a strisce, il panno lavapavimenti deve essere sostituito più volte durante il processo di pulizia. Quando comincia a lasciare tracce di sporco e residui, è arrivato il momento di cambiarlo.[14]
    • Se adoperi un panno riutilizzabile ti basta toglierlo, sciacquarlo sotto l'acqua calda e assemblarlo nuovamente al bastone.

4
Concludere il Lavoro

  1. 1
    Pulisci e metti da parte gli attrezzi per la pulizia. Se hai usato il panno lavapavimenti, toglilo dalla piastra e buttalo via oppure lavalo con acqua calda e detersivo. Se hai usato il tradizionale mocio a strisce, getta l'acqua sporca nel gabinetto e appendi il mocio per farlo asciugare.
    • Sebbene non sia indispensabile, è una buona idea sciacquarlo con acqua pulita e strizzarlo accuratamente prima di appenderlo.
  2. 2
    Fai asciugare il pavimento. Al termine della pulizia aspetta 30-60 minuti in modo che il pavimento si asciughi. Se vuoi, apri porte e finestre per accelerare il processo.
    • Se si formano delle strisce, assorbi l'acqua residua con un panno pulito.
  3. 3
    Metti al loro posto i mobili che avevi spostato. Una volta che il pavimento si è asciugato, riponi tutto quello che avevi tolto. Se necessario, pulisci le gambe di sedie, tavoli e altri pezzi di arredamento con un tovagliolo di carta bagnato, per evitare che lascino tracce di sporco e polvere.[15]
    • Riponi tutto con la massima cura per evitare che il pavimento si graffi o si rovini.

Avvertenze

  • Non utilizzare detergenti acidi (come l'aceto) sui pavimenti in marmo, granito o ardesia.
  • Non usare mai il mocio sui pavimenti in parquet cerato, perché l'acqua potrebbe penetrare tra i listelli e danneggiare il legno.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Michelle Driscoll. Michelle Driscoll è la Titolare di Mulberry Maids in Colorado. Ha conseguito un Master in Salute Pubblica presso la Colorado School of Public Health nel 2016 ed è consapevole dei benefici che può apportare alla salute un ambiente pulito.

Categorie: Pulizia

In altre lingue:

Español: trapear, Deutsch: Boden feucht aufwischen, Português: Limpar um Piso, Русский: мыть пол, Français: passer la serpillère, 中文: 拖地, Nederlands: Een vloer dweilen, Bahasa Indonesia: Mengepel Lantai, العربية: مسح الأرضية

Questa pagina è stata letta 29 698 volte.
Hai trovato utile questo articolo?