Scarica PDF Scarica PDF

Ci sono molte ragioni per cui le persone possono desiderare di perdere velocemente un po' di peso, per esempio in vista di una vacanza al mare o di un evento speciale. Perdere molti chili in poco tempo non è possibile e non è sicuro, ma sbarazzarsi di un chilo di troppo in un paio di giorni è un traguardo ragionevole.[1] Puoi apportare dei cambiamenti alla dieta che ti aiutino a perdere i liquidi in eccesso per sentirti meno gonfio e più snello.[2] Oltre a fare attenzione a quello che mangi, dovresti fare esercizio fisico e adottare uno stile di vita più sano che ti aiuti a tornare in forma e a sentirti meglio con te stesso in vista del tuo evento speciale.

Parte 1 di 3:
Regole per i Due Giorni di Dieta

  1. 1
    Limita i carboidrati. Un modo semplice per perdere peso e ridurre la ritenzione di liquidi consiste nel limitare il consumo quotidiano di alimenti ricchi di carboidrati. Gli studi effettuati dimostrano che i carboidrati si legano alle molecole d'acqua e le trattengono nel corpo causando gonfiore e un aumento di peso.[3]
    • Gli alimenti che contengono carboidrati sono numerosi, per esempio cereali, latticini, legumi, frutta e verdure amidacee.
    • L'organismo ha bisogno dei carboidrati, quindi nessuno di questi alimenti va eliminato del tutto. Quello che devi fare è limitarne il consumo, soprattutto per quanto riguarda gli alimenti che sono ricchi di carboidrati e al contempo poveri di sostanze nutrienti. Per esempio, dovresti prediligere le verdure e i latticini rispetto alla frutta e ai cereali, dato che contengono molti nutrienti essenziali.
    • Questo è il metodo più veloce per riuscire a ridurre il peso, il gonfiore e la circonferenza addominale.
  2. 2
    Mangia principalmente proteine e verdure. Se devi tenere sotto controllo la quantità di calorie e carboidrati, inizia a programmare tutti i pasti e gli spuntini. I tuoi migliori alleati sono le proteine e le verdure non amidacee.
    • Devi seguire una dieta composta principalmente da proteine e verdure non amidacee se vuoi perdere peso in pochi giorni. Limitare le une o le altre non è salutare e non è utile. Programma i pasti e gli spuntini in anticipo includendole entrambe.
    • Prendi spunto dai seguenti esempi per fare un pasto equilibrato che includa pochi carboidrati e molte proteine e verdure: uova strapazzate con formaggio e spinaci, salmone grigliato con insalata di cavolo, pollo con un contorno di peperoni, cipolle e piselli, yogurt greco magro con una manciata di mandorle o due uova sode.
  3. 3
    Limita le verdure che causano la formazione di gas nell'intestino. Ridurre il consumo di verdure che generalmente fermentano nell'intestino producendo gas non basta per dimagrire, ma ti aiuta a limitare il gonfiore.[4]
    • Le verdure che solitamente causano la formazione di gas intestinali includono: fagioli, broccoli, cavolfiori, cavoli e cipolle.[5]
    • Prediligi le verdure meno fibrose, per esempio fagiolini, peperoni, melanzane, barbabietole, carote, carciofi, pomodori, funghi o cetrioli.
  4. 4
    Riduci il sale. Il sale induce il corpo a trattenere i liquidi influenzando sia il peso sia il gonfiore. Per contrastare la ritenzione dei liquidi dovuta al sodio devi usare meno sale a tavola ed evitare i cibi pronti o confezionati che sono molto salati.
    • Il sodio assorbe e trattiene i liquidi nel corpo. È per questa ragione che dopo aver mangiato un alimento molto salato ti senti pieno o gonfio.
    • Oltre ai classici snack salati che solitamente si mangiano all'ora dell'aperitivo dovresti evitare anche gli insaccati, i pasti pronti surgelati, gli alimenti in scatola, le salse e in generale tutti i cibi pronti e il fast food.
    • Limita o elimina il sale che generalmente aggiungi a tavola o mentre cucini.
  5. 5
    Tieni sotto controllo la quantità di calorie. Nei due giorni di dieta è fondamentale limitare l'apporto calorico. Se vuoi riuscire a perdere peso, devi contarle e tenerle costantemente sotto controllo.
    • Il fabbisogno calorico quotidiano varia in base a fattori come l'età, il sesso, il peso e il livello di attività fisica.
    • Puoi iniziare la dieta eliminando circa 500 calorie al giorno. In generale si può considerare una limitazione sana che può portare a una perdita di peso modesta ma duratura. La dieta combinata all'esercizio fisico può farti diventare e sentire più snello in pochi giorni.[6]
    • Secondo gli esperti la soglia minima sotto la quale non bisogna mai scendere è di 1.200 calorie. Al di sotto rischieresti di ammalarti a causa della carenza di sostanze nutrienti, inoltre il corpo sarebbe costretto a bruciare i muscoli, quindi ti sentiresti debole e stanco.[7]
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Fare Esercizio Fisico durante la Dieta

  1. 1
    Rimani al passo con gli allenamenti. Non basta limitare le calorie o certi alimenti, è importante fare esercizio fisico ogni giorno mentre sei a dieta.
    • Associare l'attività fisica alla dieta ti consente di dimagrire più velocemente e in modo più sano, inoltre sudando espelli i liquidi in eccesso. È un ottimo modo per sentirti più snello e meno gonfio.
    • Fai 10.000 passi al giorno. È un obiettivo facilmente raggiungibile da chiunque e secondo gli esperti può aiutarti a rimanere in salute. Puoi acquistare un pedometro o scaricare un'app che conta i passi sul telefonino per tenere conto delle distanze che percorri ogni giorno.
  2. 2
    Rassoda i muscoli. Per essere e sentirti tonico il giorno dell'evento o entro una data scadenza, dovresti abbinare alcuni esercizi per la forza alle passeggiate e alla dieta.[8]
    • Allena i muscoli di braccia, gambe e addome per avere un corpo più sodo e definito. Esegui gli esercizi il giorno prima dell'evento e anche la mattina stessa. I muscoli avranno un aspetto più tonico nelle ore successive.
    • Gli esercizi consigliati includono: crunches, leg lifts alla sbarra, affondi, squat, curl per i bicipiti, alzate laterali e piegamenti sulla panca (bench dips). Eseguendoli allenerai tutti i principali gruppi muscolari che quindi avranno un aspetto più tonico.
    • Se intendi indossare un abito speciale il giorno dell'evento, valuta quali saranno le parti del corpo messe in evidenza. Per esempio se indosserai un abito senza maniche, è meglio concentrare l'attenzione sui muscoli delle braccia per renderle più toniche e definite.
  3. 3
    Il primo giorno di dieta allenati con l'interval training. È un metodo di allenamento che ti consente di bruciare un numero elevato di calorie. Ti farà sudare per aiutarti a eliminare i fluidi in eccesso e a dimagrire più rapidamente.[9]
    • Prova per esempio questa sequenza di interval training: 1 minuto di corsa veloce alternata a 3 minuti di corsa a un ritmo moderato. Ripeti il ciclo più volte per un totale di 15-20 minuti.
    • È dimostrato che l'interval training accelera il metabolismo e migliora la capacità del corpo di bruciare le calorie e i grassi nelle 24 ore successive alla pratica. Queste caratteristiche lo rendono l'allenamento perfetto per il primo giorno di dieta.[10]
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Migliorare lo Stile di Vita durante la Dieta

  1. 1
    Evita le bevande frizzanti e le gomme da masticare. Le prime ti rendono e ti fanno sentire gonfio a causa dell'alto contenuto di anidride carbonica, mentre le gomme da masticare ti costringono a ingerire aria inutilmente aggravando il gonfiore.
    • Mangia una caramella alla menta senza zucchero, lavati i denti o usa il collutorio se senti il bisogno di rinfrescare l'alito.
    • Sostituisci le bevande frizzanti con l'acqua (semplice o aromatizzata) e il caffè o il tè decaffeinati.
  2. 2
    Dormi a sufficienza. È indispensabile riposare bene per ottenere dei risultati validi in tempi brevi. Devi dormire circa 7-9 ore per notte se vuoi riuscire a perdere peso in un paio di giorni.[11] Il sonno serve a eliminare lo stress, ridona energia al corpo e inoltre ti aiuta a tenere a freno la voglia di carboidrati.
    • Cerca di andare a letto presto la sera. Spegni tutte le luci, i dispositivi elettronici e le potenziali fonti di distrazione. È importante riposare in una stanza buia e silenziosa.[12]
    • Mentre dormi il corpo rilascia lo stress e si rilassa. Soprattutto se sei teso per l'avvicinarsi del giorno della partenza o dell'evento, devi cercare di dormire bene e a sufficienza per poter gestire meglio le tue emozioni.[13]
  3. 3
    Allevia lo stress. Forse sei preoccupato perché temi di non riuscire a dimagrire entro pochi giorni. Per via dello stress potresti sentirti stanco, letargico e avere una voglia sfrenata di dolci o di altri cibi che fanno ingrassare.[14]
    • Quando sei stressato il tuo corpo rilascia un ormone chiamato cortisolo. Se il livello di cortisolo è elevato, il dimagrimento si arresta nonostante la dieta.[15]
    • Durante i due giorni di dieta, trova il tempo per l'auto-riflessione e il rilassamento. Trascorri alcuni minuti ascoltando dei brani musicali rilassanti oppure medita, leggi un libro o passeggia in mezzo alla natura.
    Pubblicità

wikiHow Correlati

Far Crescere più Velocemente il SenoFar Crescere più Velocemente il Seno
Crescere In AltezzaCrescere In Altezza
Distinguere il Dolore Renale dal Dolore LombareDistinguere il Dolore Renale dal Dolore Lombare
Diventare Più Alti NaturalmenteDiventare Più Alti Naturalmente
Usare un Preservativo
Fumare una Sigaretta
Farsi un ClistereFarsi un Clistere
Fare Sesso Durante il CicloFare Sesso Durante il Ciclo
Aumentare la Saturazione dell'OssigenoAumentare la Saturazione dell'Ossigeno
Fluidificare il Sangue in Modo NaturaleFluidificare il Sangue in Modo Naturale
Ingoiare una PillolaIngoiare una Pillola
Fare una Iniezione IntramuscolareFare una Iniezione Intramuscolare
Capire se il Dolore al Braccio Sinistro è Correlato al CuoreCapire se il Dolore al Braccio Sinistro è Correlato al Cuore
Stimolare la MinzioneStimolare la Minzione
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Alyssa Chang
Co-redatto da:
Esperta in Coaching Nutrizionale
Questo articolo è stato co-redatto da Alyssa Chang. Alyssa Chang è un'allenatrice e coach specializzata in nutrizione che vive nella San Francisco Bay Area. Sfrutta il suo ricco bagaglio in neuroscienze brain-based per lavorare con i clienti allo scopo di aiutarli a migliorare la connessione con il proprio cervello e corpo. La finalità è quella di guarire, raggiungere gli obiettivi che ci si prefigge e muoversi senza accusare dolore. Si è laureata in Chinesiologia, Esercizio Fisico, Nutrizione e Benessere presso la California State University, East Bay. È certificata in Nutrizione di Precisione e Z-health Performance. Ha ricevuto inoltre una certificazione dal National Council for Strength and Fitness. Questo articolo è stato visualizzato 20 179 volte
Categorie: Salute
Questa pagina è stata letta 20 179 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità