Come Perdere Tempo

Il tempo è l’unica cosa che si può misurare, risparmiare, comprare e vendere ma che non si può vedere, toccare o sentire, a volte non si può neanche averne abbastanza. Per questo motivo, bisogna perdere tempo (da non confondere con l’ammazzare il tempo) solo quando hai già fatto tutto quello che dovevi fare. Se vuoi essere il meno produttivo possibile, segui questi semplici passaggi.

Passaggi

  1. 1
    Pianifica. Lascia perdere tutto quello che stavi facendo e inizia a pianificare qualcosa di meglio. Ci sono un sacco di situazioni per cui potresti non essere preparato! Eccoti alcune idee:
    • Come decorare la tua camera da letto.
    • Cosa dire a Kim-Jong Un la prossima volta che lo vedrai.
    • La tua prossima vacanza.
    • Come ottenere il dominio dell’Universo.
    • Cosa fare durante un’apocalisse zombi.
      • Okay, seriamente. Qual è l’amico che lasceresti in pasto agli zombi perché ti rallenta? Quali abilità dovresti imparare per sicurezza? Devono essere utili, gli ultimi tempi si avvicinano.
  2. 2
    Fai un paio di calcoli. E se le cifre le tuo codice fiscale sommate dessero 66? Non puoi saperlo se non le calcoli, no? Sbrigati! Ecco un’altra lista di cose che potresti calcolare:
    • Il tuo budget.
    • Da quanti minuti sei vivo, o quanti minuti rimangono prima del tuo compleanno, prima di Natale, ecc.
    • Quanto daresti in percentuale ai tuoi cari o in beneficenza, se avessi un milione di euro.
    • Quante persone conosci all’anno e quante ti piacciono davvero.
  3. 3
    Immagina delle situazioni folli. Puoi letteralmente lasciare vagare la mente e sperare di ottenere qualcosa di molto prezioso. Ti sarai sicuramente immaginato come miliardario sul tuo Yacht nel Mediterraneo con l’Arcuri, o che svolgi il lavoro che hai sempre sognato, ma hai mai provato a spingerti oltre i limiti della tua creatività?
    • Immagina di rimanere chiuso a chiave nel bagno per i prossimi 30 minuti. Come ne usciresti?
    • Immagina di dover dare delle lezioni di danza o di “altro” a un orso. Quale metodologia applicheresti?
    • Immagina di esserti improvvisamente trasformato in un lupo mannaro. Quale sarebbe la prima cosa che faresti? I lupi mannari non hanno molto controllo sui propri impulsi, cerca di essere realistico.
    • Immagina di dover cacciare o di doverti procacciare il cibo per pranzo. Cosa finiresti per mangiare?
    • Immagina che tutti quelli che ti stanno attorno indossano un kilt. Dopo tutto, perché no?
  4. 4
    Compila delle liste. Ovviamente non parlo della lista della spesa, quello sarebbe utile, qui si parla di liste che non sapevi di poter stilare. Considera alcune di queste ipotesi:
    • Fai una lista di tutte le parole che potresti scrivere col tuo nome.
    • Fai una lista delle dieci persone più attraenti che conosci.
    • Fai una lista delle dieci persone più brutte che conosci.
    • Fai una lista di domande a cui vorresti una risposta.
    • Fai una lista delle persone che faresti arrestare se fossi un dittatore.
  5. 5
    Memorizza qualcosa. Le prime 36 cifre del pi greco? Troppo semplice, tanto valeva imparare la sequenza di Fibonacci. Ecco alcune cose che potresti imparare a menadito (senza far male al tuo dito):
    • L’ordine dei libri della Bibbia.
    • La successione dei Re di Inghilterra.
    • Le date e i verdetti dei casi più importanti di cronaca nera (Erika e Omar, strage di Erba, Il caso di Meredith, ecc)
    • Il testo di “Stayin’ Alive”, dei Bee Gees.
      • Chi vogliamo prendere in giro? È utilissimo!
  6. 6
    Ripesca vecchi ricordi. Prenditi un minuto per sederti, rilassati e ricorda i bei tempi andati. Sono li, da qualche parte, no?
    • Prova a ricordare chi c’era con te sul bus questa mattina, o al bar quando prendevi il caffe. Riesci a ricordalo?
    • Visualizza la tua camera dal letto in testa. Quali sono gli spazi stranamente vuoti?
    • Ricorda l’aspetto del tuo migliore amico quand’eravate giovani e facevate mille avventure.
    • Ricorda l’ultima volta che hai fatto un complimento o hai riso o hai aiutato qualcuno.
  7. 7
    Mettiti alla prova. Chi ha bisogno degli altri? Metti alla prova te stesso! Testa le tue capacità! Puoi provare qualcuna di queste idee:
    • Vedi quanto riesci a resistere senza sbattere le palpebre/respirare/parlare/usare la lettera “N”, ecc.
    • Vedi quante volte riesci a piegare un foglio di carta
    • Mantieni degli oggetti in equilibrio… sulle dita dei piedi.
    • Cerca di capire quanto può essere imbarazzante imitare un animale in pubblico, o andare in giro con i vestiti alla rovescia, o cantare a squarciagola.
  8. 8
    Inventa nuovi modi per usare gli oggetti che ti circondano. La lampada sulla scrivania? Non serve solo a fare luce, è anche un bellissimo cappello! E quella pinzatrice sembra proprio una maraca. Dai un’occhiata in giro, non hai preso troppe cose per quello che sono?
    • L’alimentatore del computer? Una bella collana new age, o una cintura! Ma gli oggetti che ti circondano non sono solo vestiti. Quel dipinto è un tavolo, e quegli ingredienti in cucina? Aspettano solo di essre ricombinati con delle ricette inventate da te.
  9. 9
    Sostieni delle conversazioni inutili. “Stalin era il migliore” o “Le persone non riescono proprio a capire il significato culturale e anacronistico che si cela dietro La Pupa e il Secchione” possono andare benissimo. Assicurati di mantenere una faccia seria e scegli degli argomenti che non facciano capire alla gente che la stai prendendo in giro.
    • Non andare in giro dicendo che Starbucks è il dono di Dio al capitalismo, se sei un hipster convinto. Scegli un argomento credibile, in modo che le persone siano invogliate a discuterne.
    • Sei avvisato, questo tipo di conversazioni potrebbero (correzione: possono sicuramente) causarti dei problemi se non riesci a gestirle bene. Alcune persone potrebbero perdere la stima che hanno nei tuoi confronti se passi 5 minuti a parlare con loro del tuo progetto di finanziare un borsa di studio per l’università a Luca Giurato. Anche dichiarare un credo politico/religioso/economico in cui non credi affatto, può portarti problemi.
  10. 10
    Mettiti al computer. Ora le cose si fanno serie: Internet è stato inventato apposta per perdere tempo. Se avessimo una lista di come perdere tempo su internet, cadremmo in un ciclo infinito di anti-produttività.
    • Leggi dei blog. Ci sono blog su praticamente ogni cosa a questo mondo. Passa da un blog all’altro in maniera casuale, molti hanno un tasto apposito.
    • Rispondi a qualche quiz, test, sondaggio, o trova qualche giochino. Ma solo se hai già controllato quali sono le nuove tendenze su Facebook.
    • Esegui un’autodiagnosi su Wikipedia. Assicurati di avere il telefono a portata di mano per poter chiamare tua madre e farla spaventare a dovere!
    • Potresti anche leggere le notizie, ma avrebbe troppo senso.
    • Se tutte queste cose sono troppo ovvie, puoi sempre fare la deframmentazione del disco fisso e guardarla fino al completamento. Ci vorra taaaaaaaantissimo. Anche fare una bella scansione antivirus e il backup dei dati è un buon modo per perdere tempo.
  11. 11
    Accetta la sfida di wikiHow. wikiHow non fa parte di internet, è molto meglio. Ma questo lo sapevi già. Quindi perché rimanere incastrato nei pericoli e nelle mediocrità del cyberspazio quando potresti benissimo rimanere qui e trarne beneficio? Sei pronto? Pronti, partenza, via!
    • Quanto ti ci vuole per andare da “Come fare la doccia” a “Riprendere il controllo del proprio cammello imbizzarrito”? E da “Mettere il trucco come Clio” a “Migliora la tua personalità con wikiHow”?
      • Ricorda, puoi cliccare solo sui link che si trovano nella pagina in cui sei già. Come nel gioco di Wikipedia, ma molto più divertente.
  12. 12
    Organizza uno scherzo. Anche questa cosa può creare dei problemi se viene fatta con attenzione. Assicurati di fare uno scherzo alla persona giusta e al momento giusto. Quando sei sicuro, pensa a che oggetto inserirgli nella gelatina! Mmm.
    • Pensa fuori dagli schemi! Succo di limone nel dentifricio? Spostare tutti gli oggetti sulla scrivania di qualcuno di due centimetri a sinistra? Qualcosa che finisca con dei brillantini sparsi dappertutto? Alcuni scherzi hanno bisogno di materiali particolari, hai tanto tempo da perderci?
  13. 13
    Fai tutto al rallentatore. Scommetto 10 euro che ti stuferai prima di tutti gli altri. Ma provaci comunque! Buona fortuna con quella tazza di caffe!
    • Se non ti piacciono le cose al rallentatore, prova a fare le cose alla rovescia. Parla alla rovescia, cammina alla rovescia, decidi tu (mangiare alla rovescia? Meglio di no). O fai tutto al contrario. Qual è il contrario di leggere gli articoli di wikiHow?
  14. 14
    Infastidisci le persone. Potresti passare cosi tante ore su questo sito a imparare come infastidire le persone, che potresti arrivare a chiederti se la tua intera vita non sia stata un’enorme perdita di tempo fino a questo esatto momento. Cosa aspetti? Smetti di memorizzare le cifre del pi greco, hai altro da fare!
    • Ok, quando diciamo “infastidire”, in realtà intendiamo in maniera dolce e divertente. Significa fingere di essere un mimo ogni ora dell’ora, non essere costantemente in ritardo agli appuntamenti con gli amici solo per fargli girare i cosiddetti. Significa parlare con le scimmiettae del museo di storie naturali, non cambiarle di posizione e farsi buttare fuori. Divertiti di un divertimento che ha delle conseguenze divertenti, non penali.
  15. 15
    Pensa a dei modi divertenti di fare le cose. Gli umani sono programmati per essere più efficienti possibile; per la maggio parte delle situazioni, almeno. Oramai avrai capito più o meno come funziona questa storia della “vita”, ma ci sono altri modi per poter raggiungere degli obiettivi?
    • Come potresti svegliarti al mattino, senza la sveglia?
    • Come potresti mandare un messaggio a un amico senza il telefono o il computer.
    • Come potresti arrivare in cucina senza toccare il pavimento?
  16. 16
    Fai delle cose solo per disfarle. Scava una fossa per poi riempirla. Sistema i libri sullo scaffale per autore e poi per il colore della copertina. Rifai il letto e saltaci di sopra. Scrivi un articolo su wikiHow e cancellalo prima di pubblicarlo. Il mondo è la tua casa. Se hai un po’ di inventiva, usala.
    • Questa è la perdita di tempo definitiva. Vai, sistema tutta la roba negli sportelli, anche se sai che tua madre te la farà rimettere al suo posto stasera stessa. Dipingi un quadro e ricoprilo con altra pittura (Van Gogh? Sei tu?). Aggiungi dei commenti sarcastici al primo articolo di wikiHow che ti spunta dopo aver cliccato “Articolo a Caso” e poi annulla la modifica. Perché… perché no?
  17. 17
    Leggi questo articolo da cima a fondo. Congratulazioni! Sei arrivato alla fine di questo articolo! Hai già perso 20 minuti buoni provando a perdere tempo! E non sapevi neanche che lo stavi perdendo mentre lo stavi perdendo! Molto bene. Che bel periodo, per essere vivi. Cosa si prova? Lo rifaresti, se potessi?
    • Va bene anche se dici di no. Probabilmente adesso avrai delle cose da fare. Compiti? Una doccia? Salvare il mondo? (fallo, per carità). Forza e coraggio, Perditempo, sapendo che il tempo è tuo schiavo, e non viceversa. Puoi farci quello che vuoi.

Consigli

  • Dai un’occhiata fuori dalla finestra, potresti essere sorpreso della quantità di cose a cui non hai mai fatto caso.
  • Se qualcuno ti chiede cosa stai facendo, rispondi, “Stavo solo pensando alla recessione globale dell’economia negli ultimi dieci anni e a come i gas serra stanno gradualmente e inesorabilmente distruggendo lo strato d’ozono”. Nessuno ti disturberà, e potrai continuare a perdere tempo fissando il vuoto. Gli altri penseranno che stai cercando un modo per fermare i malvagi gas serra e ti permetteranno di ponderare le tue elucubrazioni politiche e scientifiche.
  • Stabilisci un record personale di apnea, e poi abbattilo. Fallo e rifallo.
  • Ripeti le parole finche non perdono il loro significato, fai perdere significato al mondo intero! Le persone potrebbero guardarti male.
  • Vai su internet e cerca giochi, realizza un sito web, o correggi delle pagine di wikiHow. Fai tutte le ricerche che hai sempre voluto fare su Google, cerca i tuoi show televisivi preferiti su IMDB o su Wikipedia.
  • Rileggi questo articolo e vedi quanto ti ci vuole per memorizzarlo tutto. Poi mettilo in pratica. Così perderai il triplo del tempo!
  • Prova a dar fuoco alle bolle di sapone. Fai un miscuglio di acqua e sapone e usa una cannuccia per fare le bolle, poi prova a dargli fuoco. Meglio farlo fuori.
  • Pensa ai pensieri. Come fanno a funzionare così bene, come fa il cervello a registrare così tante informazioni?
  • Guarda il cielo: vai fuori e cerca delle nuvole dalla forma buffa, o qualche ufo mimetizzato.
  • Scatta delle foto agli oggetti di tutti i giorni, ma da angolazioni diverse e nuove.
  • Nascondi del denaro. Prendi delle monetine e nascondile in posti in cui non guarderebbe nessuno.
  • Vai su Tumblr. Registrati, segui qualcuno e passa le ore li.
  • Prova a intrattenere una conversazione con te stesso, potresti scoprire cose su di te che non conoscevi!
  • Gioca a tennis da tavolo contro il muro.
  • Sfregare le mani è perfetto. Vai in giro facendo finta di essere impegnato!
  • Prova a realizzare qualcosa di difficile ma di effetto, come esercitarsi a fare sollevamenti su una braccio.
  • Fissa intensamente quello su cui stai lavorando, o il foglio su cui dovresti scrivere il compito. Le persone, guardandoti fissare così intensamente, penseranno che stai riflettendo su qualcosa.
  • Non importa ciò che accade, NON guardare l’orologio. Altrimenti il tempo trascorrerà molto, molto più lentamente. Anzi, meglio coprire tutti gli orologi fin quando hai finito di perdere tempo. (Nota: non farlo se hai un appuntamento e non puoi arrivare in ritardo)
  • Sogna ad occhi aperti: Pensa a tutti i “SE” della tua vita. Quando hai finito, passa a tutti i “MA”!
  • Ricorda che “Perdere tempo non è tempo perso”, come diceva John Lennon

Avvertenze

  • Perdere troppo tempo impedisce di fare cose utili. Fai prima le cose utili, e poi perdi tempo.
  • Perdere tempo può causare depressione, solitudine e isolamento, se combinate a una scarsa autostima e a sentimenti di delusione verso se stessi.
  • Perdere troppo tempo, soprattutto su internet, può causare la perdita di vita sociale.
  • Perdere troppo tempo a scuola o all’università può procurarti dei problemi, e persino la bocciatura.
  • Perdere troppo tempo sul luogo di lavoro può causare il licenziamento.
  • Ricorda che il tempo che perdi non ti verrà mai restituito. La vita è più breve di quello che immagini.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Hobby & Fai da Te

In altre lingue:

English: Waste Time, Español: perder el tiempo, Português: Gastar Seu Tempo, Français: perdre du temps, Deutsch: Zeit verschwenden, Русский: провести время, 中文: 浪费时间, Nederlands: Tijd verspillen

Questa pagina è stata letta 10 601 volte.
Hai trovato utile questo articolo?