Come Pettinare i Capelli a Spazzola

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow | 10 Riferimenti

In questo Articolo:Acconciare i Capelli Corti a SpazzolaAcconciare i Capelli Lunghi a Spazzola

Che tu voglia un look disordinato, che ti faccia apparire come appena alzato dal letto, o dalle note punk rock, i capelli a spazzola o a punte richiedono dosi di tecnica assai più elevate di quello che le persone possono pensare. Ciò nonostante, con i prodotti e i metodi giusti, anche tu potrai acconciare i tuoi capelli come più desideri.

1
Acconciare i Capelli Corti a Spazzola

  1. 1
    Lavati i capelli. Perché i prodotti utilizzati siano realmente efficaci, è bene iniziare con i capelli puliti. Scegli uno shampoo adatto al tuo tipo di capelli [1]. Evita di fare un uso eccessivo del balsamo per non appesantire i capelli, altrimenti avrai difficoltà nel farli rimanere dritti verso l'alto.
  2. 2
    Asciugati i capelli. Il peso aggiuntivo dell'acqua renderebbe più difficile farli rimanere in piedi, pertanto prima di acconciarli è bene asciugarli. Ciò nonostante, la maggior parte dei capelli offre una maggiore malleabilità quando sono ancora leggermente umidi, quindi evita di asciugarli completamente.
    • Puoi semplicemente tamponarli con un asciugamano oppure utilizzare un asciugacapelli. In questo caso rivolgi il flusso dalle radici alle punte, verso l'altro, per dare corpo e consistenza alla tua chioma, si mostreranno utili quando cercherai di modellare i capelli a spazzola usando un prodotto apposito.
    • In special modo se sono crespi, può essere complicato acconciare i capelli a spazzola dopo averli asciugati completamente, quando iniziano a mostrarsi crespi, pertanto valuta di lasciare un po' di umidità.
  3. 3
    Stirati i capelli. Questo passaggio è rivolto a coloro che hanno i capelli ricci o ondulati, e che hanno difficoltà a tenere a bada i propri capelli, qualsiasi sia il prodotto utilizzato. Prima di applicare un qualsiasi cosmetico, armati di piastra per capelli e stirali.
    • Afferra le parti più ricce dei capelli in piccole sezioni, limitandoti a ciò che puoi prendere con poche dita anziché con l'intero pugno, e fai scorrere la piastra su ogni sezione.[2]
    • In special modo se intendi creare un look disordinato anziché punk, usa la piastra solo su alcune sezioni sparse di capelli (senza però tralasciare quelle più ostinatamente ricce). Questo approccio garantirà maggior corposità al capello al momento dell'uso del prodotto fissante.[3]
    • Se prima d'ora non hai mai usato una piastra per capelli, ottieni più informazioni leggendo l'articolo Come lisciare i capelli.
  4. 4
    Aggiungi il prodotto sui capelli. Questa è una delle parti più complesse del processo, dato che il miglior prodotto dipende per lo più dalla tipologia dei tuoi capelli. A prescindere da ciò, la maggior parte dei prodotti che hanno l'obiettivo di indurire e fissare l'acconciatura dovranno essere strofinati sulle dita per poi essere distribuiti sui capelli, in una quantità pari a una monetina. Questo accorgimento consentirà un'applicazione uniforme del prodotto sui capelli.
    • Chi ha i capelli lisci e scuri avrà poca difficoltà ad acconciarli con pressoché qualsiasi tipo di prodotto. Scegli un prodotto che ti garantisca la tenuta che desideri. Per esempio, se vuoi un look disordinato, del genere “mi sono appena alzato dal letto”, evita quei prodotti extraforti che potrebbero sostenere un taglio alla mohawk di una quindicina di centimetri. Prova invece una cera o una pomata che ti aiuti a fissare il tuo stile senza irrigidirlo.
    • Per chi ha i capelli sottili o chiari, è consigliabile utilizzare una pasta fibrosa a effetto opaco (come quella della L'Oréal), che garantisce una consistenza più piena e più ricca al tuo look a spazzola.[4]
  5. 5
    Crea le punte. Ora che hai distribuito il prodotto scelto sui capelli, puoi acconciarli come desideri. La tecnica che devi usare dipende dal look specifico che vuoi ottenere.
    • Per un look disordinato o anche per un fauxhawk, inizia afferrando semplicemente manciate di capelli e tirandoli verso l'alto. Dovrai dedicare circa 10-15 secondi a modellare e indirizzare i capelli verso l'alto con le dita, per esempio al centro della testa nel caso di un look fauxhawk. Molti parrucchieri concordano che un tempo maggiore renderà il tuo look disordinato troppo preciso, caratteristica controproducente per il risultato che vuoi ottenere.[5]
    • Per un look a spazzola sull'intera superficie della testa, uno stile un po' alla Guy Fieri, prendi una sezione di capelli e applica un gel a tenuta extra forte. Usa una mano per separare una piccola sezione di capelli dagli altri, poi usa l'altra mano per applicare una generosa dose di gel su quella sezione.[6] Afferra i capelli alle radici e distribuisci il gel fino alle punte. Tienili per un attimo in posizione perché il prodotto si asciughi e li fissi.
    • Ricorda che più piccola sarà la sezione di capelli raccolta, più piccola sarà la punta di capelli creata. Puoi decidere di creare delle righe di punte uniformi, oppure alternare delle punte di dimensioni differenti.
    • Solleva i capelli dando loro la direzione desiderata. Se vuoi che i tuoi capelli puntino perfettamente verso l'alto, distribuisci il gel e solleva i capelli esattamente in quella direzione. Se vuoi che i capelli siano rivolti verso la fronte, tirali in quella direzione e tienili in posizione per qualche istante prima di lasciarli andare. Se vuoi un look più disordinato, dai alle punte direzioni diverse.
  6. 6
    Applica la lacca spray. Per un look a spazzola, la lacca non è sempre necessaria. Se vuoi una tenuta extraforte per le punte più piccole o temi che i tuoi capelli mossi o crespi possano ribellarsi ai prodotti utilizzati finora, puoi applicare una lacca spray per fissarli ulteriormente.
    • Scegli una lacca che doni ai tuoi capelli il grado di brillantezza che desideri. I prodotti a finish opaco potrebbero creare un aspetto bagnato a te sgradito, in special modo se hai scelto un look di tipo disordinato.
  7. 7
    Durante il giorno, ritocca i capelli verso l'alto. Se temi che con il passare delle ore la tua acconciatura tenda ad abbassarsi, porta con te una confezione da viaggio di lacca spray. Inumidisci le punte con qualche goccia d'acqua, tirale verso l'esterno con le dita e spruzzale con la lacca.

2
Acconciare i Capelli Lunghi a Spazzola

  1. 1
    Lavati i capelli. Acconciare i capelli puliti renderà il risultato più duraturo. Se non sei certo che i tuoi capelli possano essere definiti lunghi, sappi che questo metodo è indicato per le chiome che superano i 12 cm. Scegli uno shampoo e un balsamo appropriato alla tipologia dei tuoi capelli. Non aggiungere prodotti che conferiscano un'idratazione extra e non applicare degli oli, altrimenti i tuoi capelli non rimarranno sollevati a lungo.
  2. 2
    Asciugati i capelli. Se vuoi pettinare i tuoi capelli formando delle lunghe punte rivolte verso l'alto sarà necessario asciugare i capelli in quella direzione. Usa la tecnica seguente per asciugare i capelli nel modo corretto:
    • Mettiti a testa in giù. Con un pettine o una spazzola, porta i capelli verso il basso, così che cadano direttamente verso il pavimento.
    • Asciugali dirigendo il flusso d'aria dalle radici verso le punte. Asciugare i capelli nella stessa direzione delle punte li aiuterà a rimanere eretti durante il corso della giornata. Usando un calore elevato, otterrai un risultato ancora migliore.
    • Continua ad asciugare i capelli fino a quando saranno completamente asciutti.
  3. 3
    Stirati i capelli. Se la tua chioma è riccia o ondulata, hai bisogno di farla diventare il più liscia possibile prima di iniziare. La stessa gravità rende difficile acconciare a spazzola i capelli lunghi, pertanto non hai bisogno che le tendenze naturali dei tuoi capelli rendano il processo ancor più arduo. Prendi delle sezioni di capelli e fai scorrere la piastra dalle radici alle punte con movimenti lenti e decisi, fino ad averli tutti completamente lisci.
  4. 4
    Dividi i capelli in sezioni. Crea le sezioni con l'aiuto di un pettine. Tieni le sezioni separate usando delle mollette o dei piccoli elastici. Ogni sezione di capelli si trasformerà in una lunga punta.
    • Quando dividi i capelli in sezioni, ricorda che più sono lunghi, più ampia deve essere la base della sezione. In generale, l'ampiezza della base probabilmente dovrà aggirarsi intorno a 1/4 della lunghezza della punta.[7]
    • Le punte di dimensioni medie rimangono sollevate più facilmente rispetto a quelle fini o molto spesse. Le punte fini tendono a crollare a causa della struttura insufficiente, mentre quelle spesse crollano per il troppo peso.[8]
  5. 5
    Crea le punte. Per le punte lunghe, hai bisogno di un gel a tenuta super forte o addirittura di una colla specifica per lo styling dei capelli.[9] Rimuovi la molletta da una sezione di capelli e applica una piccola quantità di prodotto fissante. Non modellare più di una punta alla volta. Iniziando dalle radici, distribuisci il gel fino alle punte. Tieni i capelli nella posizione desiderata per un minuto prima di proseguire con la sezione di capelli successiva.
    • Potresti essere tentato di usare ampie quantità di prodotto, ma fai attenzione, non faresti che appesantire ulteriormente i capelli. Affidati a un prodotto che garantisca una tenuta efficace e usane solo la quantità necessaria a creare le punte.[10] La lacca contribuirà a fissarli in posizione.
    • In base alla lunghezza dei tuoi capelli, potrebbe essere più semplice raggiungere il risultato desiderato modellando le punte a testa in giù. Se la posizione risulta scomoda e stancante, fai una pausa tra una punta e l'altra.
  6. 6
    Fissa il look. Usa una lacca a tenuta extraforte per fissare la tua acconciatura. Assicurati di distribuirla dalle radici fino alle punte.

Consigli

  • Quando crei le punte sulla parte posteriore della testa, prendi un secondo specchio e posizionalo dietro di te, in un angolo tale che ti consenta di vederti la nuca.
  • Non usare troppo gel altrimenti non si asciugherà.
  • Per punte molto lunghe o estreme, come quelle delle acconciature alla mohawk o alla “statua della libertà”, consulta questo articolo.
  • Usando la gelatina o la colla otterrai delle punte perfettamente rigide, ma avrai grosse difficoltà nell'eliminarle lavandole.

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Categorie: Cura dei Capelli

In altre lingue:

English: Spike Your Hair, Español: parar el pelo en picos, Português: Espetar seu Cabelo, Русский: сделать «шипы» на голове, Bahasa Indonesia: Menata Gaya Rambut Spike, Français: hérisser ses cheveux, Nederlands: Stekels maken in je haar, العربية: تثبيت شعرك لأعلى

Questa pagina è stata letta 12 324 volte.
Hai trovato utile questo articolo?