Scarica PDF Scarica PDF

Gli asparagi sono una delle prime verdure di stagione dopo la fine dell'inverno, e il loro arrivo nei mercati annuncia l'inizio della primavera. Come crescere queste tenere e nutrienti piante nel tuo giardino? Inizia dai semi o, per risultati più veloci, dalle corone. Quando attecchiscono, le piante di asparago producono germogli ogni primavera per 12 - 25 anni.

Metodo 1 di 5:
Preparazione

  1. 1
    Scopri se gli asparagi crescono bene nella tua zona. Questa verdura cresce meglio nelle zone con inverni freddi, durante i quali il terreno gela, o con estati molto secche. È una pianta resistente e capace di adattarsi, ma è molto più difficile coltivarla in climi con inverni miti ed estati umide.
  2. 2
    Decidi se piantare i semi o le corone. I semi di asparagi richiedono tre anni per crescere prima di dare un raccolto. Durante la prima stagione i semi germinano e spuntano dal terreno, in seguito hanno bisogno di due anni per affondare in profondità le loro lunghe e spugnose radici. Piantando delle corone, salterai la prima stagione e la pianta inizierà a crescere direttamente dalla fase della formazione delle radici. In questo caso saranno sufficienti due anni per produrre un raccolto.
  3. 3
    I semi di asparagi hanno una bassa probabilità di germinazione, perciò è difficile sapere quante piante otterrai. I semi che attecchiscono però daranno vita a piante resistenti, che saranno più durature e più produttive di quelle nate dalle corone.
    • Esistono corone di asparagi di due anni, che dovrebbero consentirti di raccogliere i germogli nell'anno successivo al loro impianto. Il processo di trapianto degli asparagi però può danneggiare le piante se hanno già prodotto le radici, e generalmente avranno bisogno di due anni interi nello stesso terreno prima di iniziare a dare frutti.
  4. 4
    Scegli il punto d'impianto per i tuoi asparagi. Gli asparagi possono continuare a produrre turioni - i fusti commestibili - per 25 anni, perciò scegli un punto da poter dedicare a queste piante per lungo tempo. La zona dovrebbe avere le caratteristiche seguenti:
    • Pieno sole. Gli asparagi crescono meglio se colpiti dal sole. Dal momento che crescono nelle prime fasi della primavera, puoi piantarli vicino a degli alberi che producono le foglie più tardi nell'anno. Assicurati soltanto che le piante non siano ombreggiate da alberi o edifici.
    • Terreno ben drenato. La terra dovrebbe essere poco compatta e consentire un eccellente drenaggio. Se piantassi degli asparagi in un terreno acquitrinoso, marcirebbero.
    • Spazio per un'aiuola rialzata. È facoltativo, perché gli asparagi crescono bene anche nel terreno, ma sarà più facile tenere lontane le erbacce e far drenare la terra dell'aiuola se sarà rialzata.
  5. 5
    Acquista semi o corone di asparagi. Puoi acquistarli in negozi di giardinaggio, nei vivai o su internet. Puoi trovare i semi tutto l'anno, e le corone generalmente nei primi giorni di primavera, subito prima di quando dovrebbero essere piantate.
    • Le piante di asparagi sono dioiche, cioè ogni pianta è di sesso maschile o femminile. Le piante femmine usano l'energia per produrre i semi, perciò garantiscono un raccolto inferiore rispetto alle piante maschio. Alcune specie di asparagi sono state modificate per produrre solo piante maschili. Se sceglierai una queste varietà, ti basterà piantare metà delle corone di una varietà mista.
    • I semi di asparagi non sono separati per sesso, perciò dovrai estirpare le piante femmina dopo che saranno cresciute.
    • Scegli una varietà resistente alla ruggine, come una delle molte specie "Jersey" o una "Mary Washington".
    • Se acquisti delle corone, scegli quelle dall'aspetto più sano, con un colore grigio-marrone, grandi e carnose. Piantale nel giorno seguente all'acquisto.
    • Nei vivai sono disponibili asparagi viola e altre varietà particolari. Puoi creare degli asparagi bianchi nascondendo i germogli dal sole con della terra.
    Pubblicità

Metodo 2 di 5:
Coltivare Asparagi dai Semi

  1. 1
    Pianta i semi in casa. Nei primi giorni di primavera, pianta i singoli semi in piccoli vasi specifici per la germinazione. Metti i vasi in piena luce, bagna il terreno tutti i giorni, e tieni la temperatura a 25 °C.
  2. 2
    Abbassa la temperatura quando il seme germina. Portala a 21 °C.
  3. 3
    Sistema le piantine all'aperto. Quando hanno raggiunto 30 cm di altezza, e il clima all'esterno è primaverile, è il momento di piantarle all'aperto in un'aiuola per la maturazione. Pratica dei fori di circa 10 cm per farle continuare a crescere.
  4. 4
    Estirpa le piante femmine. Quando inizieranno a produrre fiori, sarai in grado di distinguere quali piante sono di sesso maschile e quali di sesso femminile. Le piante maschio producono fiori grandi e lunghi, quelle femmina più piccoli. Estirpa le piante femmina e usale per ottenere del compost.
  5. 5
    Trapianta le piante maschio nell'aiuola permanente. Lascia che le piante maschio completino il loro ciclo di crescita e passino l'inverno nell'aiuola di maturazione. Durante la primavera seguente, l'anno successivo alla germinazione, avranno raggiunto la stessa maturità delle corone di un anno, e saranno pronte ad essere trapiantate nell'aiuola permanente. Segui i passaggi seguenti per continuare la coltivazione delle piante.
    Pubblicità

Metodo 3 di 5:
Piantare Corone di un Anno

  1. 1
    Prepara il terreno. Estirpa tutte le erbacce e l'erba, assicurandoti di non lasciare radici nel terreno. Rivolta il terreno e usa un rastrello per spargere concime, compost o farina d'ossa a una profondità di 25 - 38 cm.
  2. 2
    Immergi le corone in un secchio di acqua tiepida o in una soluzione con compost (arricchita con nutrienti per la pianta). Lasciale riposare per 15 minuti prima di piantarle.
  3. 3
    Pianta le corone. Mettile al centro dei fossi, a una distanza di 30 - 45 cm l'una dall'altra. Interra le radici sui lati della cresta.
    • Copri le radici e le corone con del terriccio per 5 - 7 cm.
    • Annaffia bene la zona quando hai finito di piantare.
  4. 4
    Continua a riempire i fossi. Quando gli asparagi iniziano a crescere e il terreno si assesta, aggiungi più terra sopra le corone. Metti 2 - 7 cm di terra sopra le corone ogni due - tre settimane, fino a riempire completamente i fossi.
  5. 5
    Usa del pacciame sulle piante. Spargi 10 - 20 cm di pacciame intorno alle piante dopo aver riempito i fossi. In questo modo terrai lontane le erbacce e il suolo conserverà di più l'umidità.
    Pubblicità

Metodo 4 di 5:
Prendersi Cura delle Piante Mentre Maturano

  1. 1
    Annaffia regolarmente le piante. Le piante di asparagi raggiungono la maturità dopo due intere stagioni di crescita. Nel frattempo, mantieni sempre il terreno umido.
  2. 2
    Estirpa le erbacce. Le piante di asparagi moriranno se dovranno competere per le sostanze nutrienti con erbacce, erba e altre piante. Prenditi buona cura del terreno mentre le piante raggiungono la maturità. Quando saranno adulte, le loro radici profonde eviteranno naturalmente la comparsa delle erbacce.
  3. 3
    Fertilizza e ricopri di pacciame le piante. In primavera, concima le piante di asparagi con un fertilizzante liquido per favorirne la crescita. Durante l'inverno, proteggi le piante dal freddo coprendole con paglia o altro pacciame.
  4. 4
    Fai attenzione agli insetti e alle malattie. Le piante di asparagi sono vulnerabili ai crioceris, che si nutrono delle foglie degli asparagi simili a felci durante l'estate e la primavera. Questi insetti depongono anche le loro uova sulle foglie. Se vedi gli insetti o le loro uova, rimuovili.
    Pubblicità

Metodo 5 di 5:
Raccogliere gli Asparagi

  1. 1
    Raccogli i germogli. Dopo tre anni, o due se hai piantato delle corone, è il momento di goderti il tuo raccolto. Taglia i germogli a distanza di pochi giorni usando un coltello affilato o delle forbici. Quando le piante produrranno più germogli, potresti doverli raccogliere più spesso.
    • I germogli sono pronti per essere raccolti quando raggiungono i 15 cm di altezza, e le punte iniziano ad ammorbidirsi.
    • Limita il primo raccolto a due - tre settimane, raccogliendo i germogli ogni pochi giorni, e facendo attenzione a non spogliare completamente una pianta. Dopo il raccolto, le piante dovranno dedicare le energie a costruire radici più forti.
    • L'anno seguente, aumenta il periodo del raccolto a 4 - 5 settimane. Negli anni successivi, puoi aumentarlo a 6.
  2. 2
    Prepara le piante per l'anno seguente. Alla fine della stagione di coltivazione, non continuare a raccogliere i germogli e permetti alle piante di raggiungere la loro altezza naturale. Mantieni l'aiuola degli asparagi priva di erbacce e insetti durante l'estate. In autunno, pota le piante e rimuovi il fogliame dalla zona in modo che gli insetti non passino l'inverno nel terreno degli asparagi.
    Pubblicità

Consigli

  • Valuta se attendere un anno ulteriore prima di raccogliere gli asparagi, o limitare il raccolto a 2-3 germogli per pianta durante il terzo anno di vita. Più tempo lascerai alle tue piante per assestarsi, più a lungo vivranno e più saranno abbondanti i futuri raccolti.
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 54 278 volte
Categorie: Il Tuo Orto
Questa pagina è stata letta 54 278 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità