Come Piantare le Rose

4 Metodi:Preparati a PiantarlePiantare Rose a Radice NudaPiantare le Rose in VasoPrenditi Cura Delle tue Rose

Le rose sono tra i fiori più belli, tradizionali e fragranti da poter piantare nel tuo giardino. Certo, "ogni rosa ha la sua spina", ma questi splendidi fiori in realtà non richiedono molta cura. Ciò di cui tutte le rose hanno davvero bisogno è qualche attenzione e una posizione soleggiata con un buon drenaggio. Se vuoi sapere come piantare le rose e farle fiorire nella loro maestosità, aggiungendo colore e felicità alla tua casa, allora attieniti alla seguente procedura.

Parte 1
Preparati a Piantarle

  1. 1
    Scegli la tua varietà di rose. Qualsiasi varietà di rosa sarà una bella aggiunta al tuo giardino, ma è importante verificare quali rose cresceranno meglio nella tua zona guardando una guida regionale sulle rose[1]. Puoi anche prendere in considerazione l'aspetto delle rose, come pure la loro dimensione. Ecco alcune delle varietà di rose più popolari e più belle:
    • Floribunda. Questi sono i tipi più colorati di rose e sono arbusti cespugliosi che fioriscono liberamente, creando gruppi di tre-quindici fiori invece di un solo fiore su un gambo. Questi arbusti possono essere coltivati singolarmente, ma il loro aspetto è più d'effetto quando se ne piantano molte righe mettendole una accanto all’altra.
    • Ibrido di Tea. Si tratta di uno dei tipi di rose più popolari, crescono in cespugli verticali con un fiore per stelo. È facile che siano le rose che sei abituato a vedere dal fiorista.
    • Grandiflora. Questa bella varietà di rose è un mix tra una floribunda e un ibrido di Tea. Cresce fino a 180 centimetri di altezza e crea il classico mazzo di fiori di Rosa Tea.
    • Rose per arbusto e paesaggio. Queste rose esistono in un’ampia varietà di forme e dimensioni e possono adattarsi a qualsiasi paesaggio. Crescono vicino al suolo, sono naturalmente resistenti alle malattie e richiedono meno attenzione rispetto agli altri tipi, durante la lunga stagione di fioritura.
    • Rose rampicanti. Queste rose aggiungono sapore a qualsiasi giardino e in genere crescono su un recinto o un traliccio. Hanno steli lunghi e arcuati che hanno molti fiori e possono coprire pilastri, pareti o qualsiasi struttura che offre loro supporto.
    • Rose miniatura. Queste sono la più piccola varietà di rose e possono crescere ovunque dai 15 ai 60 centimetri di altezza. Queste rose fioriscono a ciclo continuo e sono particolarmente adatte per il giardinaggio in vaso, per creare bordure e per la coltivazione in un piccolo spazio.
    • Rose ad albero. Queste rose hanno una radice resistente e sono innestate a un gambo lungo che poi si innesta a un cespuglio di rosa alla sua sommità. La rosa ad albero è visivamente splendida, ma ha bisogno di molta cura per sopravvivere alla stagione invernale.
  2. 2
    Decidi se vuoi piantare le rose a radice nuda o in contenitore. Questa è una distinzione importante perché dovrai piantarle in modo diverso a seconda del caso. Entrambi i tipi dovranno essere piantati nel terreno per fare in modo che le radici crescano nella terra, ma dovrai scegliere tra le due parti elencate di seguito per individuare che cosa fare in base al tipo di rosa che preferisci. Ecco che cosa devi conoscere su i due tipi di rose:[2]
    • Rose a radice nuda. Queste rose non saranno vendute fiorite, ma non è un fattore negativo. Vuol dire che il cespuglio può spendere la sua energia nello sviluppo delle radici, non sostenendo i suoi fiori. Puoi piantarle all’inizio della stagione di crescita, fin da sei settimane prima della data media in cui compare il gelo nella tua zona e non più tardi delle due settimane successive. Se le pianti al momento giusto e con il metodo corretto, queste rose cresceranno più velocemente di quelle coltivate in vaso.
    • Rose coltivate in contenitore. Queste rose hanno il vantaggio di avere già i fiori e quindi sono più belle quando le pianti nel tuo giardino. Sono solitamente vendute in contenitori da 1 gallone o più e devi essere più attento a coltivarle in pieno periodo primaverile, perché è più probabile che venga stroncata dal gelo.
  3. 3
    Scegli la zona adatta per impiantarla. Determinerà il destino delle tue rose, indipendentemente da quanto belle e resistenti possano essere inizialmente. Dovresti trovare un luogo che ha almeno 5-6 ore di sole diretto ogni giorno, soprattutto al mattino. Puoi anche piantarle vicino a qualsiasi riparo, come un muro o una recinzione, se sembra una zona particolarmente ventosa. Ecco qualche altra cosa da tenere a mente per scegliere il luogo perfetto per le tue rose:[3][4]
    • Con i climi caldi dovrebbe esserci dell’ombra per proteggere le rose dal sole più caldo. Con i climi freddi dovrebbe esserci una parete calda o un recinto per riparare le rose dall'eccesso di freddo.
    • Il tuo terreno dovrebbe avere un buon drenaggio. Prima di piantare le rose, scava una buca e versaci l'acqua per assicurarti che si scarichi dopo solo poche ore. Se il terreno è troppo umido, può far marcire le radici delle tue rose. Se questo è il caso, allora dovresti piantare le tue rose in aiuole rialzate.
    • Assicurati che il tuo terreno non sia troppo spesso o sabbioso. L'aggiunta di materiali organici come letame di vacca disidratato, corteccia sminuzzata o compost può aiutare il terreno a raggiungere la giusta consistenza.
    • Evita di piantare le tue rose nei pressi di alberi o arbusti. Si contenderanno luce, acqua e sostanze nutritive e non ne verranno fuori vittoriose.
    • Il terreno dovrebbe non solo trattenere facilmente l'umidità, ma dovrebbe anche avere un pH compreso fra 6,5 e 7.
  4. 4
    Raccogli i materiali per piantare le rose. Avere le rose e la posizione è un ottimo inizio, mase vuoi piantare le rose, allora devi avere tutti i materiali in ordine. Ecco che cosa è necessario:
    • Fertilizzante
    • Pacciame
    • Forbici
    • Guanti da giardinaggio
    • Compost o mix per piantare rose
    • Una vanga
    • Una pala
    • Un innaffiatoio pieno

Parte 2
Piantare Rose a Radice Nuda

  1. 1
    Pianta le rose fin da sei settimane prima della data media in cui compare il gelo nella tua zona e non più tardi delle due settimane successive. Questo è il momento migliore per piantare le rose a radice nuda. Anche se puoi acquistare rose in vaso e continuare a innaffiarle e a prenderti cura di loro mentre sono ancora nei loro contenitori, quando si tratta di rose a radice nuda, dovrai piantarle subito dopo l'acquisto, per cui devi assicurati di avere tutto il necessario.
  2. to Piantare le Rose
    2
    Scava un buco che sia un po' più grande della pianta. Il foro deve essere più grande delle radici con la terra attaccata, in modo che le radici abbiano qualcosa da afferrare quando la pianta cresce. Questo è ciò che sarà necessario alla pianta con radice nuda. Tuttavia, molte piante sono vendute in gruppi di tre e coltivarle in questo modo può essere un’ottima idea. Se stai piantando più di una rosa, tuttavia, devi assicurarti che siano ad almeno 60 – 90 centimetri di distanza, così che le loro radici abbiano spazio per crescere.[5]
  3. to Piantare le Rose
    3
    Miscela del compost con il terreno. Mescola bene fino a quando non avrai formato un tumulo della miscela intera nella parte inferiore del foro che hai scavato.
  4. 4
    Pianta la radice nuda sul tumulo di terreno. Se stai piantando in un clima più caldo, allora dovresti posizionare la rosa affinché l'occhio del germoglio della rosa sia appena sopra il livello del suolo. Se è più freddo, l’occhio del germoglio dovrebbe essere a circa 1 - 2 centimetri sotto il livello del terreno. Le radici dovrebbero essere coperte, ma lo stelo è bene che resti fuori dalla terra.[6]
  5. to Piantare le Rose
    5
    Vanga la miscela di terreno intorno alle radici nude. Ciò manterrà lontane eventuali sacche d'aria che potrebbero danneggiare le tue rose. Poi, premi il terreno intorno alle radici un po' più saldamente. Continua a riempire il foro con la miscela fino a quando non è pieno a circa 3/4. Se stai scavando con le mani, fai attenzione alle spine.[7]
  6. to Piantare le Rose
    6
    Riempi il buco con acqua. Lascia che l'acqua impregni tutto il terreno e poi riempi il buco. Poi taglia i gambi delle rose a circa 20 cm. Fai tagli ad angolo a circa mezzo centimetro sopra il germoglio esterno.[8]
  7. to Piantare le Rose
    7
    Fai un tumulo di terreno di 15 centimetri sopra la pianta. Questo proteggerà i gambi della rosa dal rinsecchire. Entro due settimane circa, i germogli dovrebbero sbocciare e quindi potrai rimuovere il tumulo.
  8. 8
    Pigia un po’ sul tumulo. Questo è il trucco da vecchio giardiniere che aiuterà la pianta a trattenere un po‘ meglio l'acqua e che eviterà che cada al primo vento.[9]

Parte 3
Piantare le Rose in Vaso

  1. 1
    Pianta la rosa nella tarda primavera o a inizio estate. Questo è in genere il periodo in cui vendono le rose e il gelo è ormai passato. Queste rose sono più sensibili al gelo quindi devi piantarle nella stagione giusta, così da non rischiare.[10]
  2. 2
    Abbassa il livello di umidità delle rose. Se hai tenuto le rose in un contenitore per un po' o se sono solo molto umide, dovrai attendere che l'umidità scenda un po' così da poterle piantare più facilmente. Se le rose sono troppo umide, le radici non crescono molto e si possono perdere alcuni fiori trasferendoli dal contenitore.
  3. 3
    Scava un buco che sia un po' più grande delle dimensioni delle radici con la loro terra. Questa è la stessa cosa che dovrai fare quando pianti una rosa a radice nuda. Utilizza una vanga o un badile per scavare questo buco[11].
  4. 4
    Rimuovi il vaso. Innanzitutto, rimuovi il fondo del contenitore, dopo di che rimuovi i lati quando inserisci il vaso nella buca. Tira via i lati come se si trattasse di sbucciare un'arancia. Il contenitore potrebbe anche essere un semplice vaso e dovrà essere rimosso in una sola volta[12].
  5. 5
    Allenta la terra intorno alla balla della radice. Questo ti aiuterà a scoprire un po’ le radici e sarà più facile per loro adattarsi al terreno. Questo ti aiuterà anche a raddrizzare eventuali radici che si fossero aggrovigliate crescendo nel piccolo contenitore per rose. Per allentarle, puoi tagliare tra le radici facendo dei solchi verticali con un coltello affilato: dovrebbero essere aperte di circa un centimetro per lasciare la loro forma.[13]
  6. 6
    Metti il cespuglio di rosa al centro del foro. Quando hai finito, riempi il buco con del semplice terriccio.
  7. 7
    Lavora la miscela di terreno intorno alle radici. Questo eliminerà eventuali sacche d'aria e aiuterà la tua rosa a crescere forte.
  8. 8
    Innaffia la pianta e attendi che l'acqua dreni e riannaffia per iniziare bene. Se disponi di pacciame organico come corteccia, aghi di pino o trucioli di legno, potrai aggiungerlo in cima per contribuire a mantenere l'umidità del suolo.

Parte 4
Prenditi Cura Delle tue Rose

  1. 1
    Innaffia le tue piante frequentemente per il prime 3-4 settimane dopo averle l'impiantate. Questo avviene solitamente quando i 5 centimetri di terra in superficie sono asciutti. Per rimanere sane, le tue rose hanno bisogno di molta idratazione e cibo[14].
  2. 2
    Continua a bagnare il terreno. Quattro settimane dopo l'interramento, dovresti iniziare a inumidire l’aiuola ogni due settimane circa. Fallo al mattino per ottenere i migliori risultati.
  3. 3
    Inizia a fertilizzare circa 3 mesi dopo la piantatura. Utilizza 8 - 15 cm di pacciame per controllare umidità, temperatura e fermare la crescita di erbacce. La pacciamatura aiuta anche a fissare gli elementi nutritivi di cui le tue rose hanno bisogno per rimanere sane. Leggi Come Coltivare le Rose per ulteriori informazioni su come prenderti cura delle tue rose dopo che sono state piantate.
  4. 4
    Pota le tue rose. Potando le rose le terrai sempre folte e le farai crescere sane e forti. Tutto ciò che ti serve sono delle cesoie e un buon occhio per quello che è necessario eliminare. Puoi tagliare tutti i polloni, che sono le nuove piante che crescono dalle radici della vecchia pianta, così come tutti i gambi rimanenti che siano più sottili di una matita, che si strofinino o si incrocino reciprocamente oppure che semplicemente non siano della forma che desideri per le tue rose.
  5. 5
    Proteggi le tue rose dal freddo. Nei mesi invernali o quando fa insolitamente freddo, potresti dover intervenire per mantenere vive le tue belle rose anche in inverno. Dovresti tagliare nuovamente le piante di rosa a circa 60 centimetri perché non vengano danneggiate dal ghiaccio e dal vento. Dopo di che dovresti legare i gambi insieme con dello spago per proteggere ulteriormente le rose dal vento.[15]
    • Ogni pianta di rosa dovrebbe avere attorno alla base un bel cumulo di compost fresco e morbido o di terra.
    • Puoi aggiungere un altro strato di fieno o paglia sopra il tumulo per avere ulteriore protezione.
    • Quando la primavera s’avvicina, puoi rimuovere la protezione aggiuntiva.

Consigli

  • Le rose fanno bene nel deserto, ma richiedono un’irrigazione profonda.
  • Non innaffiare le rose sul tardi: in tal modo eviterai le malattie fungine.
  • Le rose amano l'acqua ma possono prendere molte malattie fungine e batteriche, se non hanno abbastanza luce solare che ne asciughi foglie e petali. Pianta le tue rose dove prendono la luce del mattino e ricordati che hanno bisogno di almeno 6 ore di luce solare.
  • Farai bene a piantare le rose in primavera. Scegli un'area dove circola bene con l'aria. Le rose non si svilupperanno in un'area chiusa o stretta.
  • Alcuni coltivatori di rose utilizzano anche uno spray con una miscela di acqua e sapone per aiutare a prevenire gli afidi. Chiedi ai giardinieri locali per avere dei consigli.
  • Alcuni coltivatori di rose consigliano di spruzzare le foglie con acqua per aiutare a prevenire gli afidi.
  • Troverai che le rose inscatolate e confezionate sono migliori per affrontare più presto nella stagione. Le rose in vaso sono disponibili quando il tempo diventa un po' più caldo e quindi è meglio per piantarle più tardi.
  • Fai una verifica con un ufficio di divulgazione agricola locale per trovare un Floricoltore Certificato che ti assista.
  • I programmi per diventare Floricoltore Certificato sono solitamente disponibili presso le università locali.

Avvertenze

  • Controlla sempre che le tue piante di rosa non siano malate.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Giardinaggio

In altre lingue:

English: Plant Roses, Español: plantar rosas, Português: Plantar Rosas, 中文: 种植玫瑰, Русский: посадить розы, Deutsch: Rosen pflanzen, Français: planter des rosiers, Bahasa Indonesia: Menanam Bunga Mawar, Nederlands: Rozen planten, 日本語: バラを植える, العربية: زراعة الورود, Tiếng Việt: Trồng cây hoa hồng

Questa pagina è stata letta 12 684 volte.

Hai trovato utile questo articolo?