Ripiegare con cura le lenzuola con gli angoli, anziché semplicemente appallottolarle, è un ottimo modo per riuscire a riporre in maniera più ordinata la biancheria da letto nell'armadio. Che tu sia un maniaco dell'ordine o che tu abbia solo bisogno di più spazio, leggi i passaggi di questa guida e impara a ripiegare in maniera efficace le tue lenzuola: ne ricaverai grandi benefici.

Passaggi

  1. 1
    Impugna il lenzuolo dal lato più lungo. Infila la punta delle dita nella cucitura dell'angolo alle due estremità del lenzuolo. Ciò significa che dovresti mettere una mano in uno degli angoli che vanno ai "piedi" e l'altra in uno degli angoli che vanno alla "testa" del materasso, sullo stesso lato. Assicurati che il lenzuolo sia al rovescio durante tutta l'operazione (anche negli angoli che non hai afferrato), con l'etichetta laterale opposta alla posizione del tuo corpo.
  2. 2
    Metti un angolo sopra l'altro. Con la punta delle dita capovolgi uno degli angoli sull'altro, passandolo in modo che il dritto sia rivolto verso l'esterno. A questo punto dovresti avere entrambi gli angoli in una mano sola.
  3. 3
    Afferra il terzo angolo. Adesso dovresti avere un piccolo avviluppamento di angoli su un lato del braccio e un lato lungo nell'altra mano. Fai scorrere lungo la cucitura le dita sull'orlo vicino al braccio (quello più basso), fino a raggiungere l'altro angolo del lenzuolo.
  4. 4
    Infila il terzo angolo. Prendi questa parte del lenzuolo e infilala sotto i primi due angoli, in modo che il dritto della stoffa sia a contatto con la parte interna del lenzuolo che stai tenendo.
  5. 5
    Afferra l'ultimo angolo. A questo punto dovresti avere tre angoli sovrapposti e uno ancora libero.
  6. 6
    Infila il quarto angolo. Devi sistemare questo angolo sotto i tre angoli che stai reggendo in mano, in modo che il rovescio della stoffa sia a contatto con la parte interna del lenzuolo che stai tenendo.
  7. 7
    Scuoti il lenzuolo. Ora dovresti avere un lungo pezzo di stoffa formato dagli angoli su un braccio, e un pezzo più corto dall'altra parte. Afferrando il lato corto con la mano libera, scuoti tutto il lenzuolo affinché si raddrizzi. Devi formare un quadrato o un rettangolo con il lenzuolo, in cui la "L" costituita dagli angoli formerà due lati.
  8. 8
    Stendi il lenzuolo. Collocalo su una superficie piana e liscia in modo da ottenere un quadrato. Forse sarà necessario aggiustare l'estremità formata dagli angoli del lenzuolo in modo da renderla uniforme. Elimina le grinze con le mani.
  9. 9
    Unendo gli angoli, piega il lenzuolo in modo che i bordi siano ben allineati, compresi quelli che contengono i 4 angoli. A seconda delle dimensioni del lenzuolo, puoi piegarlo in tre o quattro parti.
  10. 10
    Piega il lenzuolo in tre o quattro parti. Puoi piegarlo come preferisci, in base allo spessore del tessuto e alle sue dimensioni.
  11. 11
    Aggiusta i quattro angoli del quadrato. Aggiusta il quadrato ottenuto e appiattisci la stoffa. In questo modo eviterai che si sgualcisca.
  12. 12
    Finito! Si consiglia di mettere insieme tutti i pezzi del coordinato, piegando anche il lenzuolo superiore e le federe e, poi, avvolgendo il tutto con un nastro o un cordino. In questo modo l'armadio della biancheria da letto resterà ordinato e potrai utilizzare lo spazio al suo interno in maniera efficiente. Avrà anche un bell'aspetto quando arriveranno i tuoi ospiti!
    Pubblicità

Consigli

  • Se puoi, acquista contemporaneamente varie coppie di lenzuola uguali in modo che ogni pezzo sia intercambiabile con gli altri. Spesso non è facile trovare modelli identici, quindi è meglio acquistarne più di uno nello stesso momento.
  • Organizza le lenzuola per colore, ad esempio blu per il letto matrimoniale, gialle per i letti singoli e beige per il letto king size.
  • Riponi le lenzuola all'interno delle loro federe in modo che il guardaroba sia più organizzato. I ripiani saranno più ordinati e tutto l'occorrente si troverà nello stesso posto.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Lenzuola con angoli
  • Spazio per piegare

wikiHow Correlati

Come

Piegare una Borsa di Plastica

Come

Piegare gli Asciugamani da Bagno

Come

Piegare una Camicia

Come

Piegare i Vestiti

Come

Abbassare la Temperatura senza Aria Condizionata

Come

Identificare i Problemi del Frigorifero

Come

Forzare una Porta Chiusa

Come

Abbassare il Livello di Cloro della Piscina

Come

Liberare lo Scarico della Doccia

Come

Rimuovere una Vite con la Testa Spanata

Come

Togliere i Graffi dal Vetro

Come

Caricare il Condizionatore di Casa

Come

Usare il Sale per Lavastoviglie

Come

Verniciare il Cemento
Pubblicità

Video
Quando usi questo servizio alcune informazioni potrebbero essere condivise con YouTube.

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 32 638 volte
Sommario dell'ArticoloX

Per piegare un lenzuolo con gli angoli, tienilo per il lato lungo, al contrario, e infila le mani nei due angoli superiori. Avvicina le mani e piega l’angolo che tieni con la mano destra sopra l'altro. Ora cambia le mani, infilando la destra dentro i due angoli rimboccati (dove prima tenevi la sinistra). Fai scendere la sinistra, tendendo i bordi del lenzuolo, fino a raggiungere gli altri due angoli; afferrali e rimboccaci sopra i primi due. Tendi nuovamente i bordi del lenzuolo, poi stendilo su una superficie piana tenendo gli angoli uniti verso l’alto. Piega la parte superiore verso l’interno, in maniera da formare un rettangolo. Per finire, piega il lenzuolo in tre parti, prima in senso verticale e poi in senso orizzontale.

Questa pagina è stata letta 32 638 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità