Gli involtini primavera sono un piatto molto richiesto nei ristoranti cinesi, thailandesi e vietnamiti. Sono ancora più buoni se intinti nella classica salsa agrodolce. Questo ottimo piatto si può preparare anche a casa; con poco sforzo potrai mangiarli ogni volta che vorrai. Impara come piegarli adeguatamente e il resto verrà da sé. Continua a leggere per saperne di più.

Metodo 1 di 2:
Utilizzare la Tecnica del Burrito

  1. 1
    Distendi il foglio di pasta su una superficie piana. Se stai utilizzando un foglio rotondo, allora stendilo come preferisci; se invece si tratta di un foglio quadrato, disponilo come un rombo.
  2. 2
    Prepara una miscela d’uovo. Rompine uno crudo in una piccola ciotola e sbattilo con una forchetta finché è completamente uniforme; questo ti permette di creare una miscela che mantiene chiuso l’involtino. Una volta cotto l’involtino, non dovrai preoccuparti dell’uovo crudo perché sarà sicuro da mangiare. Se hai deciso di usare la carta di riso o un altro tipo di involucro che non verrà cotto, non usare l’uovo per sigillarlo, dato che resterebbe crudo.
  3. 3
    Intingi un pennello da cucina nell’uovo e spennellalo su due lati opposti della pasta (sopra e sotto). In questo modo si appiccicheranno fra loro quando chiuderai l’involtino.
  4. 4
    Metti il ripieno su ogni foglio. Disponilo vicino al bordo inferiore e poi dagli la forma di una linea, che dovrebbe essere spessa circa 1,5-2 cm. Ricorda di non far debordare il ripieno dal foglio di pasta. Inoltre lascia abbastanza spazio sui lati per poter avvolgere e chiudere l’involtino senza che la farcitura possa uscire.
  5. 5
    Piega il lato destro e sinistro sopra il ripieno. Fai in modo che si tocchino nel centro, sopra la farcitura.
    • Alcune persone preferiscono chiudere i lembi superiore e inferiore e poi piegare i lati sopra di essi quando arrotolano l’involtino.
  6. 6
    Chiudi il bordo inferiore sopra il ripieno. Stai molto attento e infilalo sotto il lato anteriore del composto, quello più lontano da te.
  7. 7
    Continua a piegare e arrotolare. Quando la linea della farcitura non è più visibile perché coperta dalla pasta, piega il lato vicino alla fine della linea stessa. Tieni ben fermo l’involtino mentre procedi con queste operazioni. Accertati di portare il lembo al centro della linea del ripieno.
  8. 8
    Quando tutti i lembi sono portati verso il centro, puoi arrotolare tutto il foglio di pasta e cuocere l’involtino!
  9. 9
    Se l’ultimo angolo non si piega, spalmalo con del composto di uovo per farlo aderire al resto dell’involtino. Dovrebbe funzionare.
  10. 10
    Applica questo metodo per tutti gli altri involtini a tua disposizione. Puoi prepararne quanti ne vuoi, oppure uno solo per te.
  11. 11
    Friggi gli involtini finché diventano ben dorati. Bastano 2-3 minuti per ogni lato. Fai bollire una pentola di olio e cuoci gli involtini a fuoco medio. Aspetta che si raffreddino per un minuto prima di servirli.
    Pubblicità

Metodo 2 di 2:
Utilizzare la Tecnica della Busta

  1. 1
    Metti la pasta in un piatto in modo che sembri un rombo. Se hai deciso di usare della carta di riso, l’involucro tradizionale per gli involtini primavera, allora dovresti leggere le istruzioni su come prepararla. Potrebbe essere necessario scottarla in acqua bollente per 15 secondi prima di usarla per assemblare gli involtini. Tutti e quattro gli angoli del foglio di pasta dovrebbero essere rivolti all’esterno, così che abbia la forma di un rombo e non di un quadrato.
    • Ricorda che, a differenza del primo metodo, non puoi usare l’uovo sbattuto per fissare i bordi dell’involtino, dato che gli ingredienti sono già cotti. Non usare mai uova crude se poi non intendi cuocere il risultato finale.
  2. 2
    Metti il ripieno nella parte inferiore del foglio, in senso orizzontale. Ora spalmalo da sinistra verso destra lasciando almeno 5 cm di spazio fra la farcitura e gli angoli sinistro e destro; in questo modo eviti che la farcitura debordi. Non mettere troppo composto, basta un “mucchietto” alto circa 2,5 cm, così avrai molto spazio per chiudere l’involtino.
  3. 3
    Avvolgi l’angolo inferiore sopra la farcitura. Usalo per coprire il ripieno, alla fine dovrà essere rivolto verso l’alto. L’angolo deve coprire il ripieno per circa 2,5 cm in modo che restino ancora 5-8 cm fra esso e l’angolo superiore.
  4. 4
    Valuta di infilare l’angolo inferiore sotto il ripieno o di arrotolarlo (facoltativo). Alcune persone preferiscono fissarlo sotto la farcitura così che sparisca fra gli ingredienti. Altre invece lo arrotolano per fissarlo bene; infine c’è chi preferisce la tecnica tradizionale e si limita a piegare l’angolo verso l’alto: dipende solo dalle tue preferenze personali.
  5. 5
    Porta l’angolo sinistro verso il centro dell’involtino. Piegalo sopra il ripieno in modo che punti verso destra, al centro dell’involtino che comincerà ad assumere l’aspetto di una busta.
  6. 6
    Ripeti lo stesso procedimento con l’angolo di destra, così che incontri quello sinistro. Le punte dell’angolo destro e sinistro si toccano al centro dell’involtino, sopra la farcitura. A questo punto hai quasi finito di creare la “busta”: il tuo involtino ha un aspetto simile a una busta da lettere con il lembo superiore ancora aperto.
  7. 7
    Arrotola il bordo inferiore della “busta” verso l’alto per chiudere l’involtino. Ora puoi gustare questo piatto delizioso.
    Pubblicità

Consigli

  • Prenditi il tuo tempo e lavora lentamente, verrai ripagato dai risultati.
  • Sii delicato con il foglio di pasta, è molto sottile e friabile.

Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Fogli di pasta per involtini primavera
  • Il ripieno che hai preparato in precedenza
  • Una ciotola per il ripieno e una per l'uovo
  • 1 uovo
  • Un pennello per dolci
  • Un dosatore per gelato

wikiHow Correlati

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità. Questo articolo è stato visualizzato 7 449 volte
Questa pagina è stata letta 7 449 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità