Scarica PDF Scarica PDF

Lo spazio in cui la parete tocca il soffitto è piuttosto angusto, perciò sarà meglio prendere le dovute precauzioni nel tinteggiare quell'area perimetrale della stanza o potresti ritrovarti con chiazze e schizzi di colore indesiderati. Prima di pitturare, assicurati di aver protetto adeguatamente la camera e che la vernice sia pronta per l'uso. Per evitare di stendere inavvertitamente il colore dove non è necessario, adopera del nastro per mascheratura e poi, con un pennello, segui i contorni superiori, avendo cura di non andare oltre i cinque centimetri.

Passaggi

  1. 1
    Svuota completamente la stanza. Per prima cosa, dovrai tirare via tutto ciò che è appeso alle pareti, comprese le decorazioni, gli accessori, le placche elettriche e quelle RJ. Anche se questi oggetti non ti daranno fastidio mentre stendi il colore nei pressi del soffitto, comunque li dovrai togliere per pitturare il resto della stanza. Per di più, potrebbero sporcarsi con qualche goccia di vernice, perciò sarà meglio occuparsene in anticipo.
  2. 2
    Proteggi il pavimento con dei teli di plastica. Trattando solo la zona in prossimità del soffitto, non utilizzerai molta pittura e il rischio di schizzi incontrollati sarà ridotto. Tuttavia, la possibilità di far colare qualche goccia rimane, pertanto sarà opportuno cautelarsi rivestendo il pavimento.
  3. 3
    Innanzitutto pittura il soffitto. Quando devi tinteggiare tutta la stanza, è meglio iniziare dall'alto. Il soffitto presenta più difficoltà ed è più probabile commettere qualche errore. Inoltre, il colore potrebbe gocciolare sui muri. Se invece cominci dalle pareti, a lavoro ultimato sarai probabilmente costretto a ritoccare nuovamente la zona perimetrale contigua al soffitto.
  4. 4
    Attendi la completa asciugatura del colore. Devi applicare il nastro, ma sarà meglio farlo sulla pittura completamente asciutta, o potresti danneggiarla al momento di staccarlo. Il tempo di asciugatura dipende dal tipo e dalla marca di pittura impiegata, potresti dover attendere da poche ore a una notte intera prima di iniziare a tinteggiare le pareti.
  5. 5
    Rivesti la zona perimetrale del soffitto con il nastro da mascheratura. Taglia delle strisce che misurino da 60 a 90 cm, al massimo. Potrebbe essere difficoltoso riuscire ad applicarne di più lunghe.
  6. 6
    Posiziona un'estremità della prima striscia all'angolo del soffitto, proprio nel punto in cui incontra la parete. Premi bene, fino a stendere perfettamente il nastro di carta.
  7. 7
    Svolgi lentamente il nastro per tutta la lunghezza del soffitto, facendo pressione per farlo aderire, man mano che avanzi. Evita di creare bolle d'aria, altrimenti c'è il rischio che il colore filtri attraverso il nastro sino al soffitto.
  8. 8
    Continua ad applicare tutte le strisce di nastro necessarie. Alla fine, il soffitto dovrà essere completamente delimitato, proprio nell'area perimetrale a contatto con le pareti.
  9. 9
    Versa 250-500 ml di pittura per pareti in una piccola ciotola. Non è il caso di utilizzare una vaschetta da imbianchino che, essendo molto ingombrante, è difficile da maneggiare in cima a una scala e potrebbe crearti molte difficoltà mentre stendi il colore. Al contrario, sarà molto più semplice tenere in mano una scodella, e mezzo litro di pittura è tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare.
    • Se il colore non fosse sufficiente per terminare la zona perimetrale del soffitto, quando scendi dalla scala per spostarla, approfittane per riempire nuovamente la ciotola.
  10. 10
    Immergi nella pittura un piccolo pennello angolare. Cerca di concentrare il colore sulla punta, immergendola per 2 cm circa. Usando un pennello più spesso, la pittura in eccesso sul bordo superiore potrebbe facilmente finire sul soffitto mentre avanzi lungo la parete. Un pennello piatto inclinato verso l'interno, invece, ti permetterà di stendere il colore senza debordare accidentalmente.
  11. 11
    Partendo da un angolo della stanza, passa il pennello di piatto sulla parete. Fai in modo di toccare appena il nastro con la punta del pennello per stendere il colore adeguatamente fino al punto più alto del muro.
  12. 12
    Passa con il pennello a 5 cm dalla sommità della parete. Stendere il colore con questa tecnica ti farà perdere un po' più di tempo, ma il risultato sarà più preciso. Infatti, avendo già pitturato i primi 5 cm al di sotto del soffitto, in seguito ti verrà facilitato il lavoro relativo al resto delle pareti, dove potresti anche utilizzare un rullo.
  13. 13
    Usa il pennello per pitturare la zona perimetrale della stanza. Questo procedimento è spesso chiamato "bordatura" ed è utilizzato anche dai professionisti del settore per stendere il colore nei punti più delicati e angusti, in prossimità del soffitto. A lavoro completato, dovresti avere lungo la parte superiore di ogni parete una corposa striscia di colore spessa 5 cm.
  14. 14
    Continua a stendere il colore regolarmente, ma lascia asciugare molto bene prima di rimuovere il nastro.
    • Mentre tinteggi il resto della stanza, fai arrivare il rullo fino al limite della striscia di colore di 5 cm. Stai molto attento a non spingerlo oltre.
    • Dopo aver atteso l'asciugatura completa del colore sulle pareti, potrai rimuovere il nastro. Se lo togliessi in anticipo, potresti imbrattare tutto, vanificando il lavoro iniziale.
    Pubblicità

Consigli

  • Se i tuoi tentativi per evitare macchie sul soffitto non andassero a buon fine, potresti provare a riempire lo spazio tra questo e le pareti con del sigillante, applicandolo attorno al perimetro per uno spessore da 6 a 12 mm.
  • Valuta anche se usare il pennello per praticare la bordatura lungo le assi del pavimento e pure agli angoli. Queste zone sono strette e potrebbero risultare sciatte se pitturate con un rullo spesso.
Pubblicità

Avvertenze

  • Fai in modo che l'area da tinteggiare rimanga sempre ben ventilata. Apri porte e finestre, e usa dei ventilatori elettrici, se necessario.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Scala
  • Nastro da mascheratura
  • Pennello angolare
  • Pittura
  • Ciotola piccola

wikiHow Correlati

Rimuovere una Placca AntitaccheggioRimuovere una Placca Antitaccheggio
Fare uno Scaldacollo ai FerriFare uno Scaldacollo ai Ferri - Consigli dagli Esperti di wikiHow
Aggiustare una Zip Inceppata
Lavorare un Cappello Facile ai Ferri
Tingere il PoliestereTingere il Poliestere
Eliminare il Problema dell'Elastico in un Capo d'Abbigliamento
Svitare una Vite Senza Cacciavite
Sistemare un Letto che CigolaSistemare un Letto che Cigola
Lavorare una Sciarpa ai Ferri
Leggere un CalibroLeggere un Calibro
Aggiustare una Pinzatrice BloccataAggiustare una Pinzatrice Bloccata
Riciclare le Bottiglie di ProfumoRiciclare le Bottiglie di Profumo
Fare un Nodo Scorsoio
Creare una Tasca da Pasticcere
Pubblicità

Riferimenti

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 16 030 volte
Questa pagina è stata letta 16 030 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità