Come Potare i Pomodori

In questo Articolo:Decidere quando Potare i PomodoriUsare le Tecniche Opportune7 Riferimenti

Quando si coltivano i pomodori, l'obiettivo finale è quello di ottenere un raccolto più ricco possibile con il miglior sapore possibile. Se stai coltivando delle varietà indeterminate o "a grappolo" (come il Big Boy, il Cuore di Bue, il Ciliegino, l'ibrido Early Girl, o altre varietà heirloom) potare le piante per rimuovere germogli e foglie superflue è fondamentale per fare in modo che tutti i nutrienti raggiungano i frutti. Se invece stai coltivando varietà determinate (come il Biltmore, l'Heinz o il Patio) una massiccia potatura potrebbe risultare controproducente. Fai riferimento al Passaggio 1 per capire come e quando effettuare una potatura di una pianta di pomodoro.

Parte 1
Decidere quando Potare i Pomodori

  1. 1
    Determina quale varietà di pomodori intendi coltivare. Prima di procedere con il taglio, scopri se si tratta di una varietà determinata o indeterminata di pianta. Quest'ultime crescono in maniera molto simile alle viti, per cui dovranno essere fatte sviluppare verticalmente lungo i sostegni e potate per ottenere una crescita corretta.Le determinate rimangono più raccolte prima di dar vita alla vera e propria pianta, e indirizzano in modo naturale la loro energia verso i frutti richiedendo una minore attenzione e manutenzione. Di seguito alcune delle varietà più comuni di entrambe:
    • Indeterminate: Big Boy, Cuore di Bue, Black Prince, German Queen, la maggior parte delle varietà di ciliegini e heirloom.[1]
    • Determinate: Ace 55, Amelia, Better Bush, Biltmore, Heatmaster, Heinz Classic, Mountain Pride, Patio.[2]
  2. 2
    Verifica la presenza di segni di ingiallimento. Una maniera per sapere quando cominciare la potatura è quella di aspettare che lo stelo e le foglie del primo gruppo di fiori diventino gialli. Quando noti questo cambio di colore, puoi cominciare a potare.
  3. 3
    Individua eventuali germogli ascellari (o polloni). Verifica la presenza di polloni sulla tua pianta indeterminata. Si tratta di piccoli germogli che spuntano nell'intersezione tra il ramo e lo stelo della pianta. Se lasciati crescere indisturbati, questi polloni di piccole dimensioni trarranno vita dal resto della pianta causando una diminuzione della quantità di frutti potenziale. Non sempre può essere considerata una cosa negativa, ma una rimozione strategica ti tali germogli aiuterà la tua pianta a sviluppare una quantità maggiore di frutti durante il corso di tutta la stagione.
  4. 4
    Controlla la presenza dei fiori. È una buona idea quella di cominciare presto a potare le piante di pomodoro, non appena iniziano a spuntare i fiori. A questo punto la pianta dovrebbe essere alta almeno una trentina di centimetri.

Parte 2
Usare le Tecniche Opportune

  1. 1
    Rimuovi tutti i germogli ascellari e tutte le foglie al di sotto del primo gruppo di fiori, indipendentemente dal tuo tipo di pianta. Lo scopo è quello di ottenere una pianta più forte, aiutandola a far crescere un unico fusto principale.[3] Tutto questo per fare in modo che la maggior parte dei nutrienti possano raggiungere il frutto anziché nutrire i germogli destinati ad essere rimossi.
    • Per eliminare un germoglio ascellare, afferralo alla base tra il pollice e l'indice, poi piegalo avanti e indietro fino a che non si spezza di netto. È meglio fare questo quando il germoglio è giovane ed elastico. La piccola ferita che si creerà in questo modo guarirà in poco tempo. Questa tecnica si chiama "potatura semplice".
    • Per quanto riguarda invece foglie e stelo sotto il primo gruppo di fiori: se vivi in una zona dal clima particolarmente caldo, dovresti lasciarli finché non diventano gialli. La loro funzione è importante perché contribuiscono a ombreggiare il terreno finché la pianta non è matura. Nel caso in cui la pianta è invece in un ambiente umido (come in una serra), rimuovi tutto quello al di sotto del primo gruppo di fiori in maniera da migliorare la ventilazione. L'umidità rende più facile lo sviluppo di malattie e può rendere inoltre più lungo il processo di guarigione dei tagli dovuti alla potatura, rendendo la pianta più vulnerabile. Migliorare la ventilazione ti aiuta a proteggere la pianta.
  2. 2
    I polloni più spessi non dovrebbero essere rimossi, perché potrebbero danneggiare l'intera pianta. Nel caso di germogli ascellari più spessi di una matita, puoi utilizzare la "potatura stile Missouri": stacca solo la punta del germoglio ascellare lasciando una o due foglioline per aiutare la fotosintesi e riparare il frutto dal sole. Lo svantaggio è che questi germogli si svilupperanno richiedendo un'ulteriore potatura più tardi. Questo metodo è adatto per i germogli ascellari più grossi - se la ferita si ammala sarà più lontana dal fusto principale, e lasciare pochi centimetri di germoglio ridurrà il danno alla pianta.
    • Effettua la potatura dei germogli ascellari durante il corso di tutta l'estate per mantenere la pianta in salute. Vista la velocità di crescita, dovresti considerare di farlo almeno una o due volte a settimana.[4]
  3. 3
    Per le varietà indeterminate, lascia crescere solo quattro o cinque rametti che portano frutti dal fusto principale, poi stacca tutti gli altri germogli superflui, lasciando il germoglio in cima intatto. Al contrario, scegliendo di mantenere più di quattro o cinque rametti impediremo il proliferarsi di frutti sani e numerosi.
    • Assicurati che le piante a grappolo siano ben fissate a dei supporti una volta avvenuta la fioritura. Senza questo tipo di accorgimento, la pianta si svilupperà lungo il terreno dando vita a frutti non in salute[5].
    • Le piante appartenenti alla varietà determinata possiedono un numero predefinito di fusti che cresceranno in maniera naturale, per cui non è necessaria alcuna potatura al di sopra del grappolo. Se lo facessi, finiresti col rimuovere rametti destinati alla produzione dei frutti danneggiando la pianta.[6]
  4. 4
    Rimuovi le foglie gialle. Il fatto che siano gialle, è dovuto al fatto che queste foglie utilizzano una quantità maggiore di zucchero rispetto a quella da loro stesse prodotta. Quando la pianta comincia a crescere, le foglie in basso inizieranno a ingiallire e ad appassire. Questo è perfettamente normale e potrai rimuoverle con tranquillità appena le noterai. In questo modo manterrai la pianta fresca e pulita, oltre che ridurre la possibilità di malattie.
  5. 5
    La cimatura della pianta. Per ottenere il meglio dall'ultimo raccolto di stagione è necessario tagliare la cima della pianta. Circa un mese prima della prima gelata, o quando la pianta raggiunge il soffitto della serra, rimuovi il germoglio in cima. A questo punto della stagione, i pomodori che stanno crescendo avranno un tempo limitato per raggiungere la maturità, perciò tutti i nutrienti devono essere indirizzati direttamente verso il frutto.

Consigli

  • Alcune varietà come quelle "a cespuglio" non hanno bisogno di essere potate (e neanche sostenute con tralicci o altro). Questo tipo di pomodori cresce compatto, producendo una "ondata" di frutti durante un periodo di due settimane, e poi appassisce. Mentre le varietà indeterminate cosiddette "a grappolo" crescono in altezza e danno frutti per tutta la stagione. Alcune varietà comuni dette "determinate" sono Rutgers, Roma, Celebrity (chiamate da alcuni semi-determinate), e Marglobe. Tra le varietà comuni "indeterminate" ci sono i pomodori Big Boy, Beef Master, la maggior parte dei pomodori ciliegino, l'Early Girl, e la maggior parte delle varietà heirloom. [7]

Avvertenze

  • Per evitare di infettare le piante di pomodoro, rimuovi i germogli con le mani invece di usare delle cesoie. Tuttavia, per i germogli più duri e vecchi, potresti non poter evitare di usare una lama; in questo caso dovresti sterilizzarla per bene ogni volta che la usi.
  • Se fumi, lavati le mani per bene con acqua e sapone prima di toccare la pianta dato che chi fuma può facilmente trasmettere alle piante di pomodoro il virus mosaico del tabacco.

Cose che ti Serviranno

  • Pomodori da piantare
  • Mani pulite
  • Coltello o cesoie sterilizzati se utilizzate (mani più consigliate)

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 17 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Il Tuo Orto

In altre lingue:

English: Prune Tomatoes, Español: podar tomates, Deutsch: Tomaten beschneiden, Français: tailler un pied de tomate, Русский: обрезать помидоры, Português: Podar Tomates, Nederlands: Tomatenplanten snoeien, 日本語: トマトの剪定, 中文: 修剪番茄, Čeština: Jak zastřihovat rajčata, Bahasa Indonesia: Memangkas Tanaman Tomat, العربية: تقليم الطماطم, Tiếng Việt: Tỉa Cây cà chua, ไทย: แต่งกิ่งมะเขือเทศ, 한국어: 토마토 나무 가지치기 하는 방법, Türkçe: Domatesler Nasıl Budanır

Questa pagina è stata letta 189 307 volte.
Hai trovato utile questo articolo?