Come Potare la Pianta del Cetriolo

Scritto in collaborazione con: Lo Staff di wikiHow

Per potare le piante di cetriolo, rimuovi semplicemente i polloni e i nodi dagli steli. Fallo quando la pianta cresce fino a 0,6 m, quindi pota regolarmente ogni 1-2 settimane. Inoltre, potresti utilizzare delle mollette da giardinaggio affinché la pianta si arrampichi su di un traliccio. Potandola regolarmente, la pianta produrrà più raccolti e cetrioli più sani.

Parte 1 di 3:
Scegliere quando Potare

  1. 1
    Pota i cetrioli quando crescono tra i 30 e i 60 cm in altezza. Per avere risultati migliori, pota la tua pianta quando raggiunge una discreta altezza. In media, puoi potare i cetrioli ogni 3-5 settimane dopo che cominciano a crescere.[1]
    • Se poti la tua pianta di cetrioli con troppo anticipo, potrebbe non svilupparsi propriamente e i tralci potrebbero rovinarsi;
    • Ciò fa sì che la pianta possa mantenere i suoi cetrioli anche più avanti nella stagione.
  2. 2
    Pota i cetrioli ogni 1-2 settimane per ottenere i migliori risultati. Una potatura regolare conserva i nutrienti delle tue piante e le mantiene sane. Sebbene non sia necessario potarle con una cadenza specifica, sarebbe meglio farlo almeno 1-3 volte al mese. [2]
    • In particolare, pota le tue piante quando iniziano a sviluppare nodi o polloni.
  3. 3
    Rimuovi tralci o fiori danneggiati o malati quando li noti. Per mantenere la tua pianta nella salute ottimale, controllala accuratamente tra una potatura e l'altra. Se trovi qualche area marrone o appassita, tagliala usando delle apposite cesoie da potatura.[3]
    • Le aree danneggiate tolgono linfa vitale a tutta la pianta.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Rimozione dei Polloni

  1. 1
    Segui il tralcio principale della tua pianta per trovare i polloni. Le piante di cetriolo, sviluppano dei gambi lunghi e sottili all'inizio della stagione di fioritura. Il tralcio scorre lungo il centro della pianta. Individua i tralci principali in modo da poter identificare anche i polloni che gli crescono lateralmente.[4]
  2. 2
    Sbarazzati di 4-6 polloni che crescono in basso verso le radici della pianta. I polloni sono dei piccoli steli che crescono lateralmente al tralcio principale. Puoi strapparli con le dita oppure usare delle cesoie da giardinaggio. Eliminali partendo dalla base dello stelo e tagliandoli con un angolo di 45 gradi.[5]
    • Per trovare il pollone, cerca l'estremità che fuoriesce dal gambo della pianta principale.
    • Se lasci i polloni sulla pianta, avrai complessivamente una resa minore e i cetrioli cresceranno più piccoli.
  3. 3
    Taglia via tutti i cetrioli rovinati o malati usando le cesoie da giardinaggio. Sbarazzati anche di quelli marroni o in fase di decomposizione non appena li noti. Tagliali nel punto in cui il cetriolo cresce sulla vite principale, inclinando la cesoia con un angolo di 45 gradi.[6]
    • Questa operazione manterrà le tue piante sane, facendo in modo che i nutrienti siano distribuiti ai cetrioli che stanno crescendo invece che a quelli malati.
  4. 4
    Evita di rimuovere le foglie o i fiori della tua pianta. Pota solo i polloni. Gli steli del cetriolo crescono generando foglie e fiori durante il naturale ciclo di crescita della pianta. Se tagli i fiori, la pianta non potrà avere cetrioli. [7]
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Guidare i Tralci

  1. 1
    Fissa e sostieni le piante non appena vedi spuntare i primi fiori se le vuoi far crescere su di un traliccio. Quando cominci a vedere i fiori, vuol dire che le piante sono abbastanza mature da essere fissate e sostenute. L'uso dei tralicci può essere una buona idea se non hai abbastanza spazio nel tuo giardino o se vuoi che le piante crescano sollevate dal terreno.[8]
    • Se leghi le piante troppo presto, rischi che gli steli non crescano in maniera non uniforme.
  2. 2
    Fissa il tralcio principale con una molletta da giardinaggio. Per guidare le tue piante lungo un traliccio, devi fissare i tralci durante la crescita. Apri una molletta da giardinaggio e posizionala intorno al gambo della pianta, poi stringila attorno al traliccio. Posiziona un'altra molletta sopra la prima, a una distanza di circa 10-15 cm.[9]
    • Coltivare cetrioli sui tralicci consente di risparmiare spazio e li tiene lontani dal terreno, minimizzando così il rischio di malattie.
  3. 3
    Continua ad aggiungere mollette mano a mano che i tralci continuano a crescere. Quando fissi per la prima volta la pianta al traliccio, puoi utilizzare anche solo 1-3 mollette per mantenerla in posizione verticale. Man mano che i tralci continuano a crescere, aggiungi altre mollette per rinforzare la struttura e mantenere le piante in verticale.[10]
  4. 4
    Rimuovi gli eventuali polloni laterali durante la potatura. I polloni crescono lateralmente tra i germogli che stanno fiorendo. Mentre poti la vite, cerca con attenzione i polloni che potrebbero spuntare. Usa le cesoie da potatura per rimuoverli.[11]
  5. 5
    Evita di estirpare i viticci sottili. Durante la crescita della pianta di cetriolo, potrai notare anche dei sottili germogli color verde chiaro che aiutano i tralci ad arrampicarsi sul traliccio per crescere verticalmente.[12]
    • Se poti accidentalmente i viticci, potrebbe essere necessario utilizzare qualche molletta extra per sostenere il tralcio principale lungo il traliccio.
    Pubblicità

Consigli

  • Puoi gettare gli scarti in un secchio per mantenere tutto più pulito durante la potatura.
  • Le piante di cetriolo saranno pronte per il raccolto nell'arco di 48-68 giorni.
  • Dopo aver raccolto i tuoi primi cetrioli, il numero di steli da potare diminuirà in modo significativo.
  • 1 pianta di cetriolo può dare circa 7-10 cetrioli.
  • Se non disponi di cesoie da potatura, puoi utilizzare le dita per estirpare i polloni.

Pubblicità

Avvertenze

  • Evita di piegare i gambi quando fissi la pianta a un traliccio. Rischi di spezzare o schiacciare i fiori, facendoli così appassire e morire.
  • Evita di potare troppo le piante di cetriolo. Se la tagli troppo, potrebbe non essere poi in grado di sopportare il peso dei cetrioli.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Cesoie
  • Mollette da giardinaggio

Informazioni su questo wikiHow

Scritto in collaborazione con:
Redazione di wikiHow
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.
Categorie: Il Tuo Orto
Questa pagina è stata letta 11 002 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità