Come Potenziare Te Stesso

In questo Articolo:Soddisfare i Bisogni di BaseEssere Consapevole del PresenteRaggiungere gli Obiettivi5 Riferimenti

Potenziare se stessi significa credere di avere le abilità di controllare il corso della propria vita. Le persone che non si sentono potenziate possono avere una scarsa autostima, non sentirsi motivate a raggiungere i propri obiettivi e interrompere la ricerca della felicità nelle proprie vite. Puoi potenziare te stesso attraverso delle attività fisiche ed emozionali in grado di farti comprendere come tu sia in grado di influenzare l'ambiente che ti circonda.

Parte 1
Soddisfare i Bisogni di Base

  1. 1
    Assicurati di soddisfare le tue esigenze di base in termini di cibo, acqua, lavoro e luogo in cui vivere. Appagare queste necessità ti darà la certezza che hai bisogno di sentirti in controllo della tua vita. Se questi bisogni non sono ancora soddisfatti, muoviti adesso per correre ai ripari.[1]
  2. 2
    Fai una passeggiata. L'esercizio fisico e l'attività è un altro bisogno umano essenziale. Se possibile, cammina o allenati all'aperto, in un luogo dove puoi godere della luce del sole, della natura e dell'interazione con le altre persone.
  3. 3
    Osserva le tue abitudini di sonno quotidiano. Se la media di sonno giornaliera è inferiore alle 7 ore, rivedi la tua agenda per far fronte a questa importante necessità. Le persone ben riposate sono meno stressate e si sentono più felici.[2]
  4. 4
    Pianifica l'interazione con le altre persone. Chiama i tuoi amici più cari, o i tuoi famigliari, organizza una cena con un amico o fai delle nuove conoscenze durante un evento o un corso. L'interazione sociale una necessità di base e può accrescere l'autostima.
    • Se conoscere nuove persone ti sembra difficoltoso, inizia da un piccolo passo. Individua un evento organizzato dalla comunità in cui vivi oppure chiacchiera con un amico lontano usando Skype. Cerca di pianificare un incontro sociale con scadenza settimanale e rendilo parte integrante della tua vita.
    • Il tuo obiettivo è formare un sistema di supporto sociale in grado di sostenerti quando ne senti il bisogno. Se hai la fortuna di avere amici e famigliari vicini, approfittane chiedendo loro un aiuto, oppure offriglielo tu stesso.

Parte 2
Essere Consapevole del Presente

  1. 1
    Individua il lato positivo. Pensa a quegli eventi passati che ti hanno fatto sentire inerme. Cerca di trovare un aspetto in cui hanno migliorato la tua vita.
    • Accettare che la vita è piena di possibili sbagli e cambiamenti è parte del processo di potenziamento. L'incertezza riguardo al futuro è normale, e la capacità di rimediare agli errori e ai fallimenti è essenziale per il recupero ed il potenziamento mentale.
    • Un risvolto positivo potrebbe essere l'incontro con una data persona nella tua vita, del tempo trascorso facendo ciò che ami, la possibilità di conoscere meglio te stesso, l'opportunità di un nuovo lavoro o il trasferimento in un luogo che ti piace.
  2. 2
    Smetti di usare le parole “non posso.' Sono la definizione di impotenza, perché sottintendono che tu non abbia la capacità di cambiare o fare qualcosa. Sostituiscile con “non voglio” per sottolineare la tua abilità di interagire con il mondo. [3]
  3. 3
    Prova un mantra positivo. Potrebbe trattarsi di un obiettivo, di una sensazione che vuoi raggiungere o di una frase che ti rende felice. Ripetilo ogni qualvolta inizi a pensare o a parlare negativamente.
    • Per esempio, leggi e ripeti citazioni potenzianti.
    • Stephen King ha detto, “Puoi, dovresti, e se sei sufficientemente coraggioso per iniziare, lo otterrai.”
    • Madre Teresa disse, “Non aspettare che arrivino i leaders; fallo da solo, persona per persona.”
    • Cerca altre citazioni nel web.
  4. 4
    Dai vita ad un '“Happiness Project group. Esegui una ricerca in merito al progetto di Gretchen Rubin. Lo scopo di questi gruppi è aiutare le persone ad identificare le emozioni che impediscono loro di essere felici e trovare soluzioni in grado di migliorarne le vite.
    • Inizia con un piccolo passo creando una lista della gratitudine. Quotidianamente elenca le cose per cui puoi essere e sentirti grato. [4]
  5. 5
    Iscriviti ad un corso. Impara qualcosa di nuovo partecipando ad una iniziativa o ad un corso locale, è un modo economico e potente per modificare la tua visione del mondo. L'educazione è un potente strumento della fiducia, in grado di darti maggiori opportunità.
    • Per esempio, trova il tempo per imparare ad usare il computer, gestire la tua dichiarazione dei redditi, crescere il tuo orto, creare un sito web, iniziare a sciare, identificare gli uccelli o diventare un fotografo amatoriale. Farlo ti aiuterà a potenziare te stesso in molti ambiti, o ad aumentare la tua capacità di percepire la bellezza nel mondo.
  6. 6
    Prova la meditazione. Respirare profondamente e concentrare la tua attenzione sul presente può liberare la tua mente e aiutarti a percepire un maggiore controllo sul corpo e la mente.

Parte 3
Raggiungere gli Obiettivi

  1. 1
    Accorgiti se la tua debolezza è data dal recente raggiungimento di un obiettivo. Spesso le persone si sentono depresse o inermi dopo aver conquistato un obiettivo con fatica. Concediti il tempo necessario a riposare, dopodiché potrai concentrarti su un nuovo obiettivo.
  2. 2
    Apporta un cambiamento nella tua vita. Scegli una piccola cosa che hai sempre desiderato modificare e agisci di conseguenza. Molte piccole decisioni possono avere la stessa potenza di una sola grande decisione.
    • Un buon cambiamento può riguardare ad esempio raggiungere il lavoro a piedi o in bicicletta, ridurre il consumo di alcool o sigarette, alzarsi prima al mattino, andare a letto presto, ridurre il tempo trascorso davanti allo schermo del computer o del telefonino, programmare del tempo per te stesso o assaporare una nuova ricetta ogni settimana.
  3. 3
    Partecipa ad un evento sportivo. Scegli una disciplina che richiede allenamento, come una mezza maratona o una corsa ad ostacoli. L'esercizio fisico aumenta l'elasticità mentale perché ti insegna ad affrontare il dolore e a percepirne i benefici.
    • Inoltre, la potenza fisica è in grado di farti sentire mentalmente più potente.
  4. 4
    Datti degli obiettivi a breve e a lungo termine. Muoverti verso uno scopo è il culmine dell'auto-potenziamento, perché ti permette di sentire che le tue azioni ti avvicinano al raggiungimento di un obiettivo.
  5. 5
    Offriti volontario. Dai il tuo contributo alla tua comunità locale o ad un organizzazione benefica, ti accorgerai di come il tuo potere possa influenzare gli altri. Programma un'ora alla settimana, o mezza giornata ogni mese, allo scopo di migliorare le vite delle persone che ti circondano, aiutandole a soddisfare le proprie esigenze di base.[5]

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, autori volontari hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Sviluppo Personale

In altre lingue:

English: Empower Yourself, Español: fortalecerte a ti mismo, Deutsch: Empower dich selbst, Русский: поверить в свои силы, Français: prendre sa vie en main, Bahasa Indonesia: Memberdayakan Diri Sendiri

Questa pagina è stata letta 1 276 volte.
Hai trovato utile questo articolo?