Scarica PDF Scarica PDF

Il Prolia è un farmaco utilizzato per il trattamento dell'osteoporosi e per aumentare la massa ossea nei pazienti con ossa deboli o fragili. Di solito le iniezioni vengono praticate una volta ogni 6 mesi. Prima di somministrarle, assicurati di ricevere l'addestramento da un medico professionista, in modo da conoscere la tecnica alla perfezione. Dovresti pulire bene la zona dell'iniezione e inserire la siringa nella pelle. Spingi lo stantuffo lentamente fino a rilasciare l'intera dose, poi smetti di premere. Assicurati di gettare la siringa in un contenitore per oggetti appuntiti.

Parte 1 di 3:
Prepararsi all'Iniezione

  1. 1
    Descrivi al tuo medico le tue condizioni di salute. Tutte le volte che inizi una nuova terapia farmacologica è importante discutere con il dottore dei tuoi precedenti clinici. I farmaci possono avere interazioni e provocare reazioni avverse.[1]
    • Il Prolia può essere pericoloso per i pazienti con malattie ai reni, sistema immunitario compromesso, problemi alla tiroide/paratiroide, problemi allo stomaco o all'intestino, interventi chirurgici ai denti o allergie al denosumab (un ingrediente del farmaco) o al lattice.
    • Fai sapere al tuo medico o al dentista se hai problemi alla mandibola mentre assumi Prolia. Se necessario, sottoponiti anche a un esame dei denti prima di avviare la terapia.[2]
  2. 2
    Chiedi una dimostrazione al tuo medico. È importante non tentare di praticare da solo (o a qualcun altro) un'iniezione di Prolia se non hai ricevuto addestramento da un professionista. Chiedi al tuo dottore di farti vedere come usare il farmaco prima di provare a somministrartelo.[3]
    • Se l'idea di somministrarti l'iniezione da solo ti mette a disagio, recati dal medico ogni volta che hai bisogno di una dose. Sarà felice di eseguire la procedura al posto tuo.
  3. 3
    Togli la siringa dal frigo 30 minuti prima di utilizzarla. Un'iniezione a temperatura ambiente provoca meno disagio di una fredda. Tira il farmaco fuori dal frigo e lascialo a temperatura ambiente per mezz'ora circa prima di praticare l'iniezione.[4]
    • Non riscaldare la siringa con una fonte di calore (come un forno a microonde o acqua calda). Lascia che si scaldi naturalmente. Il calore artificiale può deteriorare il farmaco o persino rompere la siringa.
    • Assicurati di non lasciare la siringa esposta alla luce del sole diretta mentre aspetti che si scaldi, perché i raggi del sole possono contaminare il farmaco all'interno.
  4. 4
    Butta la siringa se è rotta o se la medicina è torbida. Osserva la siringa e assicurati che non sia danneggiata o contaminata. Non usarla neppure se il farmaco all'interno è torbido o contiene delle particelle, se qualunque parte della siringa sembra rotta o ha delle crepe, se il cappuccio dell'ago non è presente o non è del tutto sigillato. In questi casi prendi un'altra siringa dalla confezione o chiedi una nuova prescrizione al medico, se le hai finite.[5]
    • Dovresti buttare anche le siringhe che hanno superato la data di scadenza (che troverai riportata sull'etichetta).
  5. 5
    Sterilizza il punto dell'iniezione con l'alcol e lavati le mani. Puoi iniettare il Prolia in una delle seguenti zone sottocutanee: parte alta del braccio, addome o parte alta della coscia. Usa un batuffolo di cotone imbevuto di alcol per disinfettare l'area scelta e lavati bene le mani con sapone disinfettante.[6]
    • Non puoi praticare da solo le iniezioni nella spalla, quindi in questo caso dovrai farti aiutare da un'altra persona.
    • Per le iniezioni addominali puoi scegliere il punto che preferisci al di fuori di un raggio di 5 cm intorno all'ombelico.
    Pubblicità

Parte 2 di 3:
Iniettare il Farmaco

  1. 1
    Leva il cappuccio, tenendo la siringa dritta. Prendi la siringa con attenzione con una mano e tienila in verticale (con l'ago rivolto verso l'alto). Usa l'altra mano per tirare il cappuccio grigio verso l'alto e rimuoverlo. Una volta esposto l'ago, assicurati di non far cadere la siringa e non toccarla con nient'altro, in modo da evitare una possibile contaminazione.[7]
  2. 2
    Stringi il punto in cui praticherai l'iniezione. Usa pollice e indice per farlo. Dovresti stringere la pelle in modo da creare una superficie rigida dove inserire l'ago.[8]
    • Cerca di sollevare circa 5 cm di pelle rispetto al corpo in modo da praticare un'iniezione sottocutanea efficace.
  3. 3
    Inserisci l'ago nella pelle. Introducilo completamente nella pelle, fino a portare il serbatoio della siringa a contatto con la superficie. Continua a stringere la pelle fino al termine dell'operazione, quando rimuoverai completamente l'ago.
  4. 4
    Spingi lentamente lo stantuffo verso il basso fino a sentire uno "scatto". Continua a spingere fino a raggiungere la fine del serbatoio, in modo da somministrare l'intero dosaggio. Rilascia lo stantuffo e l'ago tornerà automaticamente nella sicura della siringa.[9]
  5. 5
    Getta la siringa usata in un contenitore per oggetti appuntiti. Non dovresti mai buttare le siringhe usate nella normale spazzatura di casa. Buttale in contenitori progettati specificamente per siringhe usate e altri oggetti appuntiti.[10]
    • Non dovresti mai riutilizzare o riciclare le siringhe usate.
    • Se non hai un contenitore per oggetti appuntiti, chiedi al tuo medico come riciclare in modo sicuro le siringhe usate.
    Pubblicità

Parte 3 di 3:
Prendere le Giuste Precauzioni

  1. 1
    Non prendere Prolia se sei incinta. Questo farmaco può essere dannoso per i feti e può passare nel latte materno, quindi non dovresti allattare al seno mentre lo assumi.[11]
    • Assicurati di utilizzare un contraccettivo affidabile se assumi Prolia.
    • Se assumi Prolia e resti incinta, interrompi subito il trattamento e consulta il tuo medico.
  2. 2
    Non prendere Prolia se soffri di ipocalcemia. Questa patologia provoca livelli bassi di calcio nel sangue. Prolia può ridurre ulteriormente la concentrazione di calcio nel sangue e portarla a livelli di pericolo.[12]
    • Consulta subito il medico se noti uno dei sintomi seguenti e assumi Prolia: spasmi o crampi muscolari, indolenzimenti o formicolii nelle dita di mani e piedi o intorno alla bocca, convulsioni, confusione o perdita di conoscenza.
  3. 3
    Conserva il Prolia in frigorifero. Questo farmaco deve essere conservato a una temperatura tra 2 e 8 °C. Non dovresti mai congelarlo o tenerlo a temperatura ambiente.[13]
    • Metti tutta la confezione in frigo, in modo da proteggere il farmaco dall'esposizione alla luce diretta.
  4. 4
    Non somministrare Prolia ai bambini. Si tratta di un farmaco pensato per adulti. È pericoloso per i bambini, perché può rallentare lo sviluppo delle ossa e dei denti.[14]
    Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Erik Kramer, DO, MPH
Co-redatto da:
Osteopata
Questo articolo è stato co-redatto da Erik Kramer, DO, MPH. Il Dottor Kramer lavora come Medico di Base alla University of Colorado ed è specializzato in controllo del peso, diabete e medicina interna. Si è diplomato in Osteopatia presso il Touro University Nevada College of Osteopathic Medicine nel 2012. Questo articolo è stato visualizzato 8 663 volte
Categorie: Salute
Questa pagina è stata letta 8 663 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità