Come Prendere Coscienza della Vecchiaia

Scritto in collaborazione con: Tasha Rube, LMSW

In questo Articolo:Sviluppare un Atteggiamento PositivoSapere che cosa AspettarsiPrendersi Cura del Proprio Corpo17 Riferimenti

Invecchiare è qualcosa che accade a tutti noi, se viviamo abbastanza a lungo. Dal momento che viviamo in un contesto culturale incentrato sui giovani, affrontare la vecchiaia può essere complicato e, in questo caso, avere un atteggiamento più positivo potrebbe essere utile. Essere consapevole di che cosa aspettarsi e imparare a prendersi cura del proprio corpo ti aiuterà a sostenere questo approccio mentale.

Parte 1
Sviluppare un Atteggiamento Positivo

  1. 1
    Affronta la paura d'invecchiare. Sii specifico e concreto. Individuare le cose che temi di più ti aiuterà a combatterle. Se fino a questo momento hai evitato di pensare alla vecchiaia perché crea troppo turbamento, esercitarsi a farlo può essere esattamente quello che ti occorre per imparare ad affrontarla. La maniera in cui pensi di te stesso e il processo di invecchiamento influenzerà le tue prospettive di vita.[1]
    • Per molti, invecchiare significa avvicinarsi alla morte. l timori della vecchiaia coincidono in parte con quelli associati alla propria morte o a quella di una persona cara. Pianificare la fine dell'esistenza e affrontare l'origine di queste paure può aiutare.
    • Inoltre, potresti temere di perdere la tua indipendenza, diventando fisicamente più fragile o sviluppando patologie legate all'invecchiamento. Informati di più sugli adattamenti e sul supporto che ti possono permettere di mantenere la tua indipendenza quanto più a lungo possibile.
    • Potresti essere preoccupato dei cambiamenti nel tuo aspetto. Trova modelli da seguire che stanno invecchiando bene, che siano personaggi famosi o persone normali che incontri.
    • Parlare con amici disponibili ad aiutarti, con familiari o con professionisti consente innanzitutto di capire quali sono le tue paure in maniera sana e sicura. Il solo fatto di parlarne ai tuoi amici ti farà sentire meglio, anche se non è cambiato nulla.
  2. 2
    Vivi il presente. Pensare a tutte le tue paure potrebbe essere soffocante, ma farlo non significa che si stiano materializzando adesso. Sii consapevole del fatto che la maggior parte dei tuoi timori non sta accadendo realmente in questo istante.[2]
    • Quando senti che la paura aumenta, chiediti: "Sta succedendo adesso?". Se la risposta è no, rivolgi l'attenzione al presente.
    • Se ci sono soluzioni che puoi adottare per tenere a bada le tue preoccupazioni – ad esempio, pianificare opportunità di assistenza di lunga durata come risposta al timore di sviluppare patologie o essere fragile fisicamente – allora impegnati di conseguenza.
  3. 3
    Concentrati sulle cose positive. Ci sono molte ragioni per andare incontro alla vecchiaia con serenità. Ad esempio, potrai usare l'esperienza di una vita per aiutare gli altri. Potresti iniziare a ricevere il rispetto dai giovani che stanno appena cominciando a "esistere".[3]
    • Invecchiare può consentirti di affrontare le cose con più calma e di godere della vita senza l'incombenza di figli in giovane età e di obblighi del lavoro.
    • Se hai messo da parte del denaro per quando saresti andato in pensione, potresti essere in grado di imparare cose nuove e viaggiare per il semplice piacere di farlo.
    • Per la prima volta nella vita non hai responsabilità sul lavoro o a scuola.
  4. 4
    Trova modelli da imitare. Se hai paura di invecchiare, è possibile che associ la vecchiaia a esempi non piacevoli. Molte persone raggiungono la vecchiaia in salute, con la mente vigile e un'inossidabile gioia di vivere.[4]
    • Se scopri che ci sono molte persone che hanno trascorso una vecchiaia felice, sarai meno propenso a sentirti condizionato dalle tue paure.
    • Cerca esempi nei media, nella comunità e nella tua vita.
  5. 5
    Parla con gli amici. Anche se molte persone sono riservate quando si tratta di argomenti relativi ai problemi dell'età, gli amici possono essere una preziosa fonte di esperienza e giudizio. Magari alcuni sono più anziani di te o hanno già fatto piani a lungo termine per se stessi. Chiedere delle loro esperienze potrà aiutarti a organizzarti meglio.
    • Gli amici possono aiutarti a realizzare che invecchiare è un problema comune a tutti quanti. Troverai esempi positivi e negativi da utilizzare nella tua vita.
    • Anche le persone più anziane della famiglia possono essere utili. Se i tuoi genitori sono in vita, parlare del loro percorso d'invecchiamento ti darà delle idee su quello che potrebbe essere il tuo processo personale.
  6. 6
    Rimani in contatto con gli altri. Studi clinici hanno ripetutamente dimostrato che un sano invecchiamento richiede il sostegno emotivo delle relazioni sociali. Che tu trascorra del tempo con gli amici e i familiari o partecipi ad altre attività nella comunità, sviluppare relazioni sociali è uno dei modi migliori per assistere se stessi mentre si invecchia.[5]
    • Partecipare a organizzazioni di volontariato, fare da guida ai bambini o il tutor nelle scuole, sono tutti modi che ti permettono di interagire con gli altri e di sviluppare relazioni.
    • Prova a mantenere i contatti anche online. Se hai difficoltà a muoverti o se vivi lontano dalla famiglia, esistono diverse opzioni online che ti consentono di mantenere il contatto. Le video chat, come Skype, Facetime o simili, sono ottimi modi per continuare a comunicare.

Parte 2
Sapere che cosa Aspettarsi

  1. 1
    Documentati sui cambiamenti del corpo. Quando sei consapevole delle trasformazioni fisiche che accompagnano la vecchiaia, è più probabile che tu riesca ad affrontarle e accettarle. Hai a disposizione diverse possibilità per limitare l'impatto di molti dei cambiamenti legati all'età, ma per alcuni di questi non si può fare altro che adattarsi.[6]
    • Potresti cominciare ad avere problemi a mettere a fuoco gli oggetti vicini. Questa trasformazione nella vista avviene in genere fra i 40 e i 50 anni. Gli occhiali da lettura possono solitamente aiutare a risolvere questo problema. Invece, la buona notizia è che la visione a lunga distanza può migliorare![7]
    • Potresti accorgerti di avere difficoltà a sentire le persone che parlano in ambienti affollati e potresti non riuscire a percepire i suoni più acuti. Gli apparecchi acustici sembrano essere dei dispositivi parecchio ingombranti, ma i modelli più recenti sono molto più discreti e si notano meno.
    • Tante persone iniziano ad avere problemi con il controllo della vescica quando invecchiano. Per fortuna, il miglioramento della capacità assorbente degli indumenti intimi consente di restare attivi nonostante questi problemi.
    • È probabile che le ossa rischino di indebolirsi e che i muscoli possano perdere forza e flessibilità. Nonostante ciò, ci sono diverse soluzioni per continuare con l'attività fisica, tra cui lo yoga, lo yoga adattato per tenere conto di limitazioni fisiche, il nuoto e le camminate.
    • La frequenza cardiaca e il metabolismo rischiano di rallentare e di causare disturbi cardiaci. Rivolgiti al medico per sapere come assicurare la migliore assistenza per la salute del cuore.
  2. 2
    Aspettati cambiamenti nella memoria. Molti scoprono che la memoria è meno efficiente rispetto a quando erano più giovani. Magari c'è bisogno di più tempo per trovare la parola giusta per dire qualcosa o per ricordare dove hai appoggiato gli occhiali e potresti avere più difficoltà a imparare cose nuove. Tuttavia, tutto questo non implica necessariamente un indebolimento. Le ricerche hanno dimostrato che le persone anziane potrebbero avere bisogno soltanto di più tempo per completare attività complesse e potrebbero anche migliorare in alcune abilità che risiedono in certe zone del cervello.[8]
    • I cambiamenti nella memoria possono talvolta essere il sintomo di altri problemi di salute, un effetto collaterale dovuto a farmaci o il risultato di problemi emotivi come lo stress, l'ansia o la depressione.
    • I problemi più gravi di memoria includono il deterioramento cognitivo lieve (MCI) e la demenza, compreso il morbo di Alzheimer e la demenza vascolare.
    • Se sei preoccupato per questi cambiamenti, parlane con il medico che ti segue.
  3. 3
    Pianifica il tuo futuro. Uno dei modi più pratici per affrontare i timori è pianificare. Se hai paura d'invecchiare, evitare di pensarci è una delle cose peggiori che potresti fare. Invece di nasconderti, scopri che cosa puoi aspettarti e organizzati di conseguenza.
    • Pianificare per tempo l'assistenza di cui potresti aver bisogno e fare accordi legali per le cure terminali è un passaggio pratico da prendere in considerazione a qualsiasi età.[9]
    • Se sai cosa aspettarti con la vecchiaia, è possibile che il processo sembri molto meno opprimente.
    • Pianificare include viaggi, divertimento e dei nuovi hobby. Prendere atto di avere l'opportunità di fare cose nuove può aiutarti a pensare alla vecchiaia con più ottimismo.
  4. 4
    Preoccupati dei fondi per la pensione. Dovresti riuscire a risparmiare per quando non lavorerai più, che sia grazie ai contributi obbligatori o attraverso altre contribuzioni o assicurazioni volontarie. Ci sono numerosi modi per avere una cosiddetta pensione integrativa. Tuttavia, la cosa importante è imparare a investire saggiamente per quando avrai smesso di lavorare.[10]
    • Parlare con un consulente finanziario potrebbe aiutarti a predisporre dei piani in maniera da ottenere il massimo dei vantaggi.
    • Avere il senso delle tue necessità finanziarie una volta in pensione ti aiuterà a predisporre dei piani efficaci.

Parte 3
Prendersi Cura del Proprio Corpo

  1. 1
    Includi l'attività fisica. L'esercizio quotidiano può aiutarti a mantenere un peso sano, ad abbassare la pressione sanguigna e a ridurre l'ispessimento delle arterie con i gravi problemi cardiovascolari che ne conseguono.[11] L'attività fisica ha anche effetti positivi sulla salute mentale, migliora l'umore e aumenta l'autostima. Trascorri 30 minuti al giorno camminando, nuotando o praticando altre attività che ti piacciono.[12]
    • Integrare qualche esercizio con i pesi aiuterà a rafforzare le ossa, mentre quelli aerobici miglioreranno la pressione arteriosa e la frequenza cardiaca.
    • Se hai deciso di praticare attività fisica, fatti consigliare dal medico.
  2. 2
    Segui una dieta sana. Oltre ai cambiamenti personali, cambieranno anche le tue esigenze nutrizionali. Gli esperti raccomandano alle persone sopra i 50 anni di scegliere alimenti sani in grado di aiutare a tenere in salute il sistema cardiovascolare e a evitare l'ipertensione, l'osteoporosi e il diabete. Un regime alimentare adeguato comprende molte verdure, frutta, cereali integrali, cibi ricchi di fibre e fonti di proteine magre come il pesce.[13]
    • Evita i grassi insaturi e riduci i cibi ricchi di sodio e grassi saturi.
    • Potresti scoprire di patire meno la fame o di aver bisogno di meno calorie rispetto a quando eri più giovane. Ciò è particolarmente vero per le donne.
    • Cerca di evitare le "calorie vuote" o gli alimenti che hanno un basso valore nutritivo. Questi comprendono cibi e bevande come chips, biscotti, bevande gassate e alcoliche.
  3. 3
    Non fumare. Il fumo contribuisce all'ispessimento delle arterie, aumenta la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca. Se fumi o usi altri derivati del tabacco, è il momento di smettere. Chiedi aiuto al tuo medico.[14]
    • Il fumo accelera il processo d'invecchiamento della pelle. Se fumi, la presenza delle rughe sul viso è più probabile. Il fumo moltiplica anche le rughe e i danni alla pelle in altre parti del corpo.[15]
    • Fumare aumenta la probabilità di sviluppare l'osteoporosi.
    • Se hai bisogno di aiuto per smettere, consulta il tuo medico. Anche alcune aziende potrebbero avere un programma per smettere di fumare.
  4. 4
    Impara dei metodi per controllare lo stress. Lo stress fa parte della vita, ma se viene trascurato può diventare patologico. Se lo stress è insopportabile, prova a ricorrere ad alcune strategie rilassanti che aiutino a contrastarlo. Respirare a fondo, pensare immagini positive, provare la meditazione e le tecniche di rilassamento può contribuire a calmare lo stress e a liberare la mente.[16]
    • Seguire una dieta sana e fare regolare esercizio fisico aiuta anche a ridurre al minimo l'effetto della tensione.
    • Concentrarsi sugli aspetti positivi della vita contribuisce a evitare di sentirsi sopraffatti.
  5. 5
    Dormi a sufficienza. Gli adulti hanno bisogno di 7-9 ore di sonno per notte, ma invecchiando potresti aver bisogno di andare a dormire prima e di alzarti prima di quanto facevi una volta. Inoltre, potresti scoprire di doverti alzare più spesso durante la notte per andare in bagno. [17]
    • Se hai difficoltà a dormire a sufficienza, segui alcuni semplici accorgimenti per dormire meglio, tra cui seguire un programma per controllare il sonno, evitare la caffeina la sera e fare un bagno caldo prima di coricarti.
    • Evita l'alcool di sera. Potrebbe aiutarti a prendere sonno, ma ne peggiora la qualità. Anche piccole quantità di alcool rendono più difficile riuscire a dormire in maniera continua.

Consigli

  • Ricorda che non devi gestire tutte le preoccupazioni in una volta sola.

Avvertenze

  • La depressione, la dipendenza e l'emarginazione possono colpire persone che non hanno strategie sane di sopravvivenza. Se hai bisogno di aiuto, rivolgiti a un professionista. Il tuo medico può aiutarti a trovare qualcuno con cui parlarne.


Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Tasha Rube, LMSW. Tasha Rube è un'Assistente Sociale Registrata nel Missouri. Ha conseguito la Laurea Magistrale in Assistenza Sociale presso l'Università del Missouri nel 2014.

Categorie: Sviluppo Personale

In altre lingue:

English: Deal With Getting Older, Español: lidiar con el envejecimiento, Bahasa Indonesia: Menghadapi Penuaan, Deutsch: Sich mit dem Altern arrangieren, Français: accepter le vieillissement, Nederlands: Accepteren dat je ouder wordt, Tiếng Việt: Đối mặt với tuổi già, Русский: справиться с наступлением старости, العربية: التعامل مع التقدم في العمر, Português: Lidar com o Envelhecimento

Questa pagina è stata letta 3 534 volte.
Hai trovato utile questo articolo?