Come Prendere Parte ad una Drag Race

In questo Articolo:Scegliere e Modificare un'Auto da CorsaRegistrazione e Ispezioni Prima delle GareGareggiareVincere la Gara e Rimanere al Sicuro8 Riferimenti

Gomma che brucia, piste calde, macchine cool. Come dice Bruce Springsteen, quando l'estate arriva il momento è giusto per gareggiare. Ma non devi per forza possedere una Chevy del '69 con testata Fuelie 396 e un cambio Hurst sul pianale per appassionarti a questo grande sport. Le competizioni aperte di drag racing (ovvero gare a due sole macchine) sono gare di accelerazione che prendono luogo su piste professionali e tutti i tipi di piloti possono partecipare. Può essere un hobby divertente e remunerativo, ma sapere propriamente come gareggiare ti assicurerà di mantenere te stesso e gli altri al sicuro e ti garantirà maggiore divertimento in pista. Impararerai a registrarti nella classe che più ti si addice, a far revisionare il tuo veicolo e negoziare la pista al meglio delle possibilità del tuo veicolo. Leggi il Passo 1 per più informazioni.

Parte 1
Scegliere e Modificare un'Auto da Corsa

  1. 1
    Scegli fra stile e velocità. Quando scegli un veicolo per gareggiare, ci sono molti aspetti da considerare oltre alla velocità. Dovresti prendere in cosiderazione il costo, il tuo impegno nel riparare e ricostruire il veicolo e le ambizioni massime che hai per l'auto. La maggior parte dei drag racers vogliono essenzialmente la stessa cosa: un'auto da corsa bestiale con una bella verniciatura, che appaia tanto bella parcheggiata in mezzo al mucchio, quanto sfavillante in corsia.
    • Idealmente, vuoi una macchina propensa a subire molte modifiche. Un buon pilota spesso possiede un motore modificato con camme d'aftermarket automobilistico, testate e altre componenti che portino al massino la potenza dei cavalli cosicchè l'auto corra oltre i 600 o 700 cavalli. Se hai qualcosa del genere, possiedi un mostro pieno di muscoli. Tuttavia per molti guidatori, qualsiasi cosa oltre i 500 cavalli è eccessiva. Questa è comunque un'auto veloce fuori dal normale.
    • Molti aspiranti dragster iniziano partendo da un'idea di forma o modello di macchina, che hanno in mente per il look. Una Chevrolet Bel Air del '57 è un'ottima candidata per la pista, soprattutto per gli amanti delle auto classiche; per altri lo scheletro pesante potrebbe avere più peso dello stile.
  2. 2
    Scegli qualcosa con cui ti divertirai a lavorare. Cercare un'auto sportiva da portare in pista è, soprattutto, un gran progetto nostalgico. Prendi la Corvette che tuo padre ha sempre desiderato quando eri bambino, verniciata in verde acqua, una macchina che non ha mai potuto guidare. O forse vuoi una Mustang come quella che Steve McQueen guida in alcune scene classiche di "Bullit". Forse vuoi esagerare e prendere una vecchia ossatura di Chevy Apache degli anni '40 e renderla una macchina ridicola per far sbellicare dal ridere i ragazzi giù in pista. Non c'è una scelta sbagliata, se ti piace il veicolo.
  3. 3
    Inizia con un'ossatura leggera con molto potenziale da aftermarket automobilistico. La maggior parte delle automobili che hanno successo in pista hanno un corpo leggero, su cui è facile lavorare. Per questo motivo ti capiterà spesso di vedere molte Mustang stile Fox costruite fra la fine degli anni '70 e l'inizio degli anni '90 che sono super leggere e sopportano praticamente ogni motore tu voglia infilarci. Hemi? Flathead V-8? Puoi farli funzionare in una Mustang.[1]
    • Poichè le Mustang sono quasi onnipresenti nelle piste americane, perdono un po' di cache. Sono ottime auto con cui lavorare, ma vuoi veramente essere un altro ragazzo con la stessa auto di tutti gli altri? Trans-Ams, Z28s e Chargers hanno tutte caratteristiche simili, con ottime specifiche di fabbrica. La Charger che McQueen guidava veniva, sostanzialmente, direttamente dalla fabbrica, con giusto qualche piccola modifica alle sospensioni. Se era abbastanza buona per Bullit...
  4. 4
    Prendi in considerazione di ricostruire il motore o installarne uno nuovo. Quanto vuoi che vada veloce la tua auto? Che tipo di motore vuoi costruire? Che tipo di motore può sopportare l'osatura del tuo veicolo? Molto del lavoro e del divertimento che butti nel preparare un progetto per un'auto da corsa verrà dal prendere queste decisioni da solo.
    • Un buon motore da drag race dovrebbe ottimizzare la potenza dei cavalli, probabilmente usando qualche modifica da aftermarket per ottimizzare l'efficienza del motore. Camme rotanti idrauliche e teste di cilindri da aftermarket sono una modifica comune nel mondo dei dragster. [2] A seconda del motore, dovresti essere in grado di usare almeno alcune delle componenti di fabbrica nella trasmissione per mantenere il progetto più economico possibile.
    • Cerca di auto-limitarti. Certo, puoi dire di volere uno sputafuoco da 1000 cavalli in quella Trans-Am, ma il costo di tutte le altre componenti necessarie? Gli upgrade necessari per lo chassis? Se puoi portare una 500 cavalli a livello di strada, non puoi fallire in pista. Mai. Cerca di mantenere pragmatiche le tue ambizioni, Mr. Andretti.
  5. 5
    Aumentando la potenza del motore, la sospensione di fabbrica risulterà obsoleta. La sospensione è una delle modifiche principali che puoi fare come drag racer. Assicurati di fare l'upgrade della sospensione dopo aver aumentato la potenza del motore, in modo da assicurarti che le nuove specifiche coincidano con la nuova potenza del veicolo.
    • Se il tuo dragster ha dietro delle molle a balestra, prendi in considerazione l'idea di passare a barre CalTrac per incrementare la stabilità e il controllo. Se il tuo veicolo arriva con sospensioni a molle elicoidali, usare delle braccia di controllo è l'idea migliore. Puoi anche tentare di usare un "no-hop" per modificare il centro geometrico della sospensione, dandoti così più spinta agli inizi.
    • Alcuni piloti sganciano la barra ondeggiante e installano delle molle elicoidali. Gareggiare stressa l'asse, rendendo comuni i problemi, perciò avere paraurti designati per sostenere questo stress è una buona idea.
  6. 6
    Installa un interruttore di potenza per poter portare l'auto in strada. Dopo la serie di film "Fast & Furious", tutti vorrebbero premere il bottone del nitro e spazzare via la concorrenza. Usare un piccolo sistema nitroso per le gare ti permetterà di girare in strada e in autostrada a velocità normale senza avere troppi problemi. Può anche mantenere il tuo motore più slanciato, rendendolo più facile da guidare in rapporti di bassa compressione. Motori con aspirazione naturale richiederanno camme più grandi e avranno necessità di processare carburante ad alti livelli di ottano se il rapporto di compressione sale.
  7. 7
    Fai estrema attenzione al surriscaldarsi di auto da corsa modificate. Più modifichi le componenti di fabbrica, più problemi avrai a causa di queste modifiche, specialmente se stai guidando un dragster grezzo e stressando l'acceleratore. Le auto da corsa hanno spesso problemi di surriscaldamento, rendendo necessarie alcune precauzioni. Potresti non avere problemi, se hai fatte le tue modifiche nel modo giusto, ma è sempre una buona idea tenere d'occhio le parti soggette a dare problemi.
    • Installa un radiatore più grande per salvaguardare il veicolo dal surriscaldamento e controlla la tua pompa di benzina regolarmente. Far correre la tua auto con aggressività farà rovinare queste componenti molto presto. Assicurati di avere un misuratore di calore accurato e tienilo strettamente sotto controllo mentre guidi.

Parte 2
Registrazione e Ispezioni Prima delle Gare

  1. 1
    La maggioranza dei veicoli drag professionali sono designati specificatamente per gareggiare su breve distanza, ma anche gli hobbisti e i 'guerrieri' del weekend hanno categorie proprie. I veicoli sono valutati e classificati sulla base di varie informazioni, inclusi il peso di fabbrica del veicolo, il tipo di carburante utilizzato e la potenza dei cavalli del motore. La National Hot Rod Association (NHRA) comprende oltre 200 diverse categorie di veicoli, nonostante le categorie principali in fondo siano solo due:
    • Le auto Top Fuel hanno una lunghezza - quasi ridicola - di 20-30 piedi e arrivano fino a 7000 cavalli di potenza e corrono a nitrometano. Questi sono i veicoli che probabilmente osserverai da spettatore alle gare professionistiche. Le auto Top Alcohol sono simili alle loro cugine Top Fuel, anche loro corrono parzialmente a metano.
    • Le auto Stock nascono come veicoli di fabbrica e vengono poi modificate in accordo con le linee guida dell'NHRA per incrementare la potenza dei cavalli e l'efficienza. In giornate a pista aperta, questo è il tipico veicolo che incontrerai e probabilmente quello su cui correrai se sei interessato a gareggiare. Se hai una macchina modificata, puoi cercare il tuo modello nella Guida alla Classificazione dell'NHRA al sito [1].
  2. 2
    Trova una pista chiusa da drag nella tua area. Se vuoi fare delle drag races, devi farlo su una pista in condizioni appropriate. Le piste da drag sono lunghe un quarto di miglio di solito, dopodichè si hanno circa 70 piedi di pista in cui verrà misurata la tua velocità massima. [3] Molte piste avranno delle giornate aperte a cui tutti potranno partecipare, pagando la tassa di registrazione. Allo stesso modo, spesso sono disponibili delle prove a tempo su base regolare, se vuoi uscire in pista e spingere sull'acceleratore un paio di volte.
    • Quando arrivi, dovrai probabilmente pagare una piccola tassa d'ingresso e, se vuoi gareggiare, una tassa sula pista. Se gareggerai, il costo dipenderà dalla classe del veicolo su cui stai correndo, perciò è una buona idea chiamare e scoprire i costi prima di presentarti.[4]
    • Vai a vedere alcune corse e cerca di carpire il senso della cultura dragster e i tipi di corse che avvengono nella pista su cui vuoi gareggiare. Parla agli altri piloti e agli ufficiali di pista per chiedere consigli. Se guidi una Honda Civic e vuoi fare una drag race, potresti essere in grado di entrare in una gara Bracket-Style con alcuni handicap, ma potresti anche sentirti un po' fuori posto. Prima di guidare per tutto il tracciato, prenditi il tempo di seguire qualche corsa come spettatore. Oltre ad essere uno sport divertente, è una gran comunità a cui puoi prendere parte a partire dagli spalti.
    • 'Gareggia solo su tracciati consentiti. Gareggiare in condizioni perfettamente professionali è già pericoloso di per sè, gareggiare su strada è praticamente un suicidio. E' anche illegale, ovunque. Non correre mai su strada.
  3. 3
    Registra il tuo veicolo nella categoria corretta. La maggior parte delle organizzazioni divide il campo in diverse sezioni, ognuna specificatamente abbinata ad una certa classe di veicoli. Dopo aver pagato al cancello, dovrai riempire una race card, dando informazioni sulla classe in cui hai intenzione di correre, il tuo nome e altre informazioni specifiche sul tuo veicolo.
    • Se hai solo un veicolo di fabbrica, o minimamente modificato, e vuoi gareggiare, la classe sarà comunque calcolata sulla base delle dimensioni del motore e altre specifiche. [5] Molte piste offrono giornate aperte su base regolare, alle quali puoi registrare la tua macchina e scoprire a quale classe e categoria appartiene - o cosa devi fare per mettere a punto il tuo veicolo - e gareggiare, se lo vuoi. Questo è il metodo migliore per capirne di più sulla tua classe, se non ne sei sicuro.
  4. 4
    Scegli il tipo di gara appropriato per la tua auto. A seconda del tipo di veicolo che possiedi, delle tue ambizioni, e delle particolari regole della pista nella tua area, avrai molte differenti opzioni di gara. Potresti voler partecipare ad una gara pro ad eliminazione, che è probabilmente la più comune, o forse vuoi semplicemente bruciare un po' di gomma su una prova a tempo. Se possiedi un veicolo sufficientemente potente, sarai sicuramente in grado di trovare qualcosa che ti soddisfi su ogni pista.
    • Le Gare ad Eliminazione consistono in gironi di eliminazione base, durante i quali due macchine della stessa classe gareggiano testa a testa. Il perdente sarà eliminato e il vincitore passerà al turno successivo, finchè non rimane una sola auto. Per seminare il campo, di solito precedono la gara vera e propria corse di prova e prove a tempo.
    • Le Bracket Races sono simili alle gare ad eliminazione, ma con l'inclusione di alcuni handicap per permettere a veicoli diversi di competere l'uno con l'altro, rendendo queste corse una prova di talento, piuttosto che di potenza. Piuttosto che iniziare con le prove a tempo, le macchine completano alcuni giri chiamati "Dial In", in cui il goal è avvicinarsi il più possibile alla velocità stimata (in quanto tempo la tua macchina può compiere un singolo giro alla massima velocità). La differenza sarà sottratta da ognuna delle prove durante la gara.
    • Le Prove a Tempo sono disponibili per ogni classe di veicoli che passi l'ispezione di sicurezza e paghi la tassa sulla pista. Di solito, se non stai pianificando di partecipare alle eliminatorie, ti sarà permesso di correre solo in giorni specifici, durante serate di solito chiamate "testa e metti a punto". Puoi prendere un programma con dettagli specifici su ognuna delle tue corse e tenere traccia dei tuoi miglioramenti sul lungo termine. Questo è un modo eccellente di iniziare e costruire i tuoi skills come pilota.
  5. 5
    Passa l'ispezione nella porzione chiusa della pista. Dopo aver pagato al cancello ed esserti registrato, guiderai la tua macchina fino all'area di ispezione dove gli ufficiali di pista esamineranno rapidamente la tua auto, controllando i livelli di fluido, il peso e altre specifiche per assicurarsi che il tuo veicolo sia sicuro. Se passi l'ispezione, di solito attaccano un adesivo sul tuo parabrezza per mostrare che hai passato l'ispezione e che puoi quindi passare allo stadio successivo.
    • La maggior parte delle piste richiede un peso minimo per ogni veicolo con pilota all'interno. Molti piloti seri cercano il peso minimo per il veicolo della loro classe e cercano di tenerlo il più basso possibile per incrementare la potenza dei cavalli e l'efficienza del motore. [6]

Parte 3
Gareggiare

  1. 1
    Completa i giri di qualificazione pre-gara. Prima di tirare dritto per la linea di partenza e aprire il gas, dovrai scoprire in quale parte del campo gareggierai qualificandoti per la tua posizione di partenza. A seconda delle regole del tracciato e della classe del veicolo ci saranno standard diversi, ma inizierai la maggior parte dei round eliminatori qualificandoti per la tua posizione di partenza con la tua migliore corsa possibile. Vengono prese diverse misure per ogni corsa, inclusi il tuo tempo di reazione, la durata totale della corsa e la tua velocità.
    • Il tuo tempo di reazione sarà misurato all'inizio della corsa e dovrà essere il più breve possibile; questo viene misurato nel lasso di tempo fra il semaforo verde e la partenza del veicolo.
    • Il tempo trascorso sarà misurato dal momento in cui avrai lasciato la linea di partenza fino al momento in cui avrai finito la corsa.
    • La tua velocità massima sarà misurata mentre passi la linea di fine, rendendo fondamentale l'accelerazione finale per un buon risultato. Dovrebbe esserci ampio spazio per rallentare.
  2. 2
    Scalda le gomme nel box dell'acqua. Nell'area di preparazione dietro il tracciato, dovresti passare attraverso quello che si chiama box dell'acqua o box della candeggina, in molti tracciati, che è sostanzialmente una parte di tracciato previamente annaffiata. Qui è dove i piloti con gomme da pista surriscalderanno il veicolo per scaldare le gomme per poi "bruciare" sedimenti e sporcizia accumulati.
    • Se non vuoi surriscaldare il veicolo prima della corsa, va bene. Semplicemente guida intorno al box dell'acqua e raggiungi la linea di partenza. Le gomme lisce da corsa hanno sempre bisogno di essere scaldate, ma le gomme da strada si possono pulire semplicemente scrostandole.
  3. 3
    Avvicinati alla linea di partenza dopo aver lasciato l'area di preparazione. Su tracciati professionali, è complicato torvare la linea di partenza perchè di solito non è segnata a terra, ma monitorata con dei laser. Lasciati guidare dagli ufficiali di pista, poi guarda l'"albero di Natale" (la colonna di luci colorate al centro della pista) per scoprire quando sei nel punto giusto.
    • Nella maggior parte dei tracciati si accende una luce gialla per indicarti quando sei vicino alla linea di partenza e una seconda luce si accenderà quando ci sarai sopra. Guarda l'ufficiale di pista fra le due corsie per istruzioni più specifiche.
  4. 4
    Guarda l'albero di Natale per controllare le luci di partenza. La maggior parte degli alberi ha circa 7 luci, incluse le luci guida già citate. A seconda della tua classe e del tipo di gara che stai facendo, l'albero manderà un diverso segnale lumino per segnalare l'inizio della gara.[7] In alcune corse, tre enormi luci ambrate si accenderanno simultaneamente a intermittenza, seguite dalla luce verde entro 4/10 di secondo. Assicurati di guardare gli altri piloti partire e scopri quale tipo di luce verrà utilizzata prima di arrivare alla linea di partenza.
  5. 5
    Parti al verde. In generale, se vedi la luce verde, probabilmente sei partito troppo tardi. Ci vuole un po' di pratica e abilità per fare una buona partenza, perchè questa consiste nell'anticipare il verde e partire con esso, piuttosto che aspettare di vederlo. I piloti con esperienza spesso sono molto bravi a partire, perciò non sentirti frustrato se avrai bisogno di diverse prove prima di imparare.
    • Prima di iniziare, mantieni i giri al minuto a velocità ottimale per saltare subito alla marcia che desideri (molti dragster iniziano in seconda, ad esempio).Tieni traccia dei cambi di tempo delle luci, anticipa il verde e apri il gas.
  6. 6
    Dai potenza fino a oltre la fine. Gareggiare in una drag race non consente momenti di relax. E' il momento di vedere di che pasta è fatta la tua auto. Se hai passato l'ispezione e conosci il tuo veicolo fino in fondo, dovresti sapere di cosa è capace e dovresti usare questa opportunità per andare a tutto gas. Spingi al massimo, cambiando mentre aumenti la potenza attraverso il tracciato, e accelera alla fine. [8]
    • Mentre bruci la pista, fai molta attenzione a rimanere nella tua corsia. Non guardare le altre auto, se andate testa a testa, tieni d'occhio la tua auto e ciò che stai facendo te. Passare la linea al centro, oltre ad essere estremamente pericoloso potrebbe farti squalificare.
  7. 7
    Segui la giusta procedura di rallentamento. Spesso ci sono particolari regole per tracciati diversi, riguardanti quale corsia ha diritto di precedenza nelle corse testa a testa. Spesso, comunque, la cortesia reciproca è lasciare che la macchina più lenta inizi a rallentare per prima, finendo allineata alla macchina più veloce. Infine ve ne andrete in fila, dirigendovi verso la cabina in cui vengono misurati i tempi.
  8. 8
    Prendi il fogliettino con i tuoi tempi. Dopo aver corso, passerai per l'apposita cabina, dove riceverai un fogliettino con il tuo tempo di reazione, il tempo di durata totale della corsa e la tua velocità massima. In alcuni tracciati, questo potrebbe venire mostrato su un largo tabellone, ma spesso questi si trovano vicino alla linea di partenza per consentire agli spettatori di vedere.

Parte 4
Vincere la Gara e Rimanere al Sicuro

  1. 1
    Metti sempre la sicurezza al primo posto. Quando rimani intrappolato nel "grasso" e nel machismo che fluttuano in pista, può capitare di dimenticare la parte fondamentale delle gare di drag race: sopravvivere. Assicurati di stare attento ad ognuno dei presenti in pista, ma anche alle persone intorno a questa e rimani concentrato per finire la gara in sicurezza. Se ti senti insicuro per la gara, non hai fiducia nel tuo veicolo o non ti senti a tuo agio con le condizioni della pista, non gareggiare.
    • Devi sempre far ispezionare il tuo veicolo prima delle gare. Una gomma che esplode a 190 km/h è estremamente pericolosa, e riprendersi da una sbandata a queste velocità può essere mortale. Sii estremamente cauto.
  2. 2
    Investi su un elmetto con certificato Snell. La Snell Memorial Foundation fu fondata da William "Pete" Snell, un pilota amatoriale che morì in un incidente durante una gara nel 1956. Il suo elmetto, considerato a regola d'arte, fallì il compito di proteggerlo e un gran numero di amici, colleghi e piloti si unì per migliorare il design dell'elmetto insieme alle loro capacità. Adesso sono considerati uno standard nel campo. Se hai intenzione di prendere parte a questo tipo di corse, avrai bisogno di uno di questi.
  3. 3
    Cambia al momento giusto. Il momento ideale per cambiare è mentre la potenza di curva discendente per la marcia più bassa incrocia quella ascendente per la marcia più alta. La maggior parte dei piloti usa un tachimetro per controllare attentamente i giri al minuto e percepire il momento perfetto per cambiare, giusto prima che i giri per minuto tocchino l'area rossa del misuratore.
    • Molti piloti usano una versione del tachimetro alleggerita, la quale ha una luce che si accende ad intermittenza che indica il momento adatto per cambiare. I grandi piloti, tuttavia, cambiano forse 200 o 300 giri prima del momento "ideale", in modo da rendere il pasaggio più liscio.
    • Esistono anche drag race per veicoli con cambio automatico, ma sono meno comuni. Il cambio manuale garantisce un'accelerazione più rapida, se impari bene la tecnica. Se vuoi diventare un pilota di drag racing, pratica il cambio con un veicolo a trasmissione manuale.
  4. 4
    Usa delle gomme da corsa lisce, gonfiate secondo le giuste specifiche. Se vuoi veramente sentire il tracciato, hai bisogno di gomme da corsa lisce per il tuo veicolo. Senza battistrada, guidare gomme lisce ti permetterà di sentire meglio la pista e incrementare l'efficienza del motore.
    • Al contrario di ciò che si crede, tenere le gomme un po' basse non ti aiuta a migliorare i tempi come si credeva una volta; nonostante incrementi la superfice delle gomme, tenere le gomme troppo basse può increspare la parete interiore, comportando un effetto opposto a quello desiderato. Tieni le gomme gonfie.
  5. 5
    Guida seguendo il "ritmo" lasciato dalle tracce delle gomme di altri piloti. Dopo qualche giro in pista, dovresti iniziare a notare la formazione di sporcizia formata dalle gomme e dallo scarico degli altri veicoli. Quello è il punto perfetto. L'asfalto nudo non ha la stessa trazione di questo rivestimento di gomma.

Consigli

  • Abbi buon senso anche intorno al tracciato e non aver timore di chiedere domande agli ufficiali di pista se sei ancora inesperto o non hai mai gareggiato su un particolare tracciato.
  • I deboli di stomaco non dovrebbero mai provare questo sport.
  • Usa il tuo tempo in pista per creare dei legami e costruire un circolo sociale di amici piloti. Potrebbero anche stupirti con diversi consigli e avvisi per la prossima gara.

Avvertenze

  • Infortuni estremi possono occorrere quando l'auto perde controllo o rottami.
  • E' risaputo che le auto possono esplodere in un incidente.

Cose che ti Serviranno

  • Un'auto adatta
  • Una tuta ignifuga
  • Un elmetto
  • Sostegno per il collo
  • Un controllo per le braccia


Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 10 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Automobili

In altre lingue:

English: Drag Race, Русский: устраивать гонки, Bahasa Indonesia: Drag Race, Português: Participar de uma Corrida de Arrancada, Español: realizar carreras de velocidad

Questa pagina è stata letta 3 227 volte.
Hai trovato utile questo articolo?