Come Prendere le Impronte Digitali

In questo Articolo:Prendere le Impronte DigitaliCorreggere gli Errori

Per prendere le impronte digitali e indagare su un reato, è necessario ricorrere ad alcune tecniche molto precise. Una sbavatura o uno spazio vuoto può vanificare il lavoro e l'analisi informatica o alterare i dettagli che servono per individuare i sospettati. Se vuoi sapere come si effettua un prelievo delle impronte digitali, leggi questo articolo.


Se vuoi prenderle per divertimento, usa una matita e un pezzo di nastro adesivo.

Parte 1
Prendere le Impronte Digitali

  1. 1
    Prepara la scheda per le impronte digitali. Puoi scaricarla cercando tra le immagini gratuite online e stamparla. Prova quella utilizzata dall'FBI e da altre agenzie statunitensi. Posizionala su un supporto speciale o fissala con un oggetto pesante in modo che non scivoli.
    • Se vuoi prendere le impronte digitali a scopo professionale, dovresti trovare una scheda nel formato conforme alle regole previste per prelievo delle impronte.
  2. 2
    Decidi quale metodo usare. Esistono diversi metodi per prendere le impronte digitali. Ecco alcuni dei più comuni: :
    • Tampone a inchiostro: procurati un tampone "Porelon" per le impronte digitali. Usalo come un normale tampone a inchiostro. Non è necessaria nessuna preparazione.
    • Piastra di vetro: su una piastra di vetro o metallo, precedentemente fissata in un punto, metti una piccola quantità di inchiostro da stampa o inchiostro per impronte digitali. Stendilo con un rullo inchiostratore di gomma fino a renderlo sottile e uniforme.[1]
    • Fogli per il prelievo impronte senza inchiostro: esistono particolari tamponi che non macchiano le dita. Leggi le istruzioni del prodotto, perché in alcuni casi è necessaria una preparazione speciale.
    • Scanner delle impronte digitali: è un dispositivo elettronico. Il procedimento non viene preso in considerazione in questo articolo. Leggi le istruzioni del prodotto e assicurati che si tratti di un apparecchio conforme alle regole del prelievo delle impronte.
  3. 3
    Pulisci le mani. Chiedi alla persona interessata di lavare e asciugare le mani affinché rimuova lo sporco che potrebbe alterare le impronte digitali. Controlla che non resti attaccato alle dita nessun residuo dell'asciugamano e, se presente, chiedile di toglierlo.[2] In mancanza di acqua e sapone, l'alcol denaturato è la migliore alternativa.[3]
    • Falle firmare la scheda delle impronte prima che lavi le mani. Utilizza una penna con inchiostro blu o nero.
  4. 4
    Afferra la mano della persona. Non deve riempire da sola la scheda delle impronte digitali. Il soggetto incaricato di effettuare il prelievo deve eseguire questo compito. Prendile il pollice, tenendo le altre dita sotto la tua mano. Con l'altra, poggia il pollice sul tampone e premilo dalla parte sottostante dell'unghia fino all'ultima falange.[4]
    • Mantieni il polso all'altezza della mano. Se puoi, sposta tutto l'occorrente per il prelievo delle impronte all'altezza del suo braccio.
    • Chiedi al soggetto di distogliere lo sguardo se sembra che stia collaborando. Le impronte saranno più chiare se sei tu a controllare la mano.[5]
  5. 5
    Fai scorrere il pollice destro sull'inchiostro. Il tuo obiettivo è quello di impregnare di inchiostro il pollice dall'unghia a 6 mm sotto l'ultima falange. Posiziona sull'inchiostro il lato del pollice più vicino all'indice, premendo sull'unghia. Fai in modo che tutto il polpastrello ruoti sul tampone e continua fino a raggiungere il lato opposto dell'unghia.[6]
    • Puoi ricordare la direzione tenendo in mente che devi cominciare dalla posizione più scomoda per arrivare a quella più comoda. Prova il movimento per capirlo meglio.
  6. 6
    Premi il pollice sulla scheda delle impronte digitali. Individua l'area contrassegnata per il pollice destro. Ruota il dito intriso di inchiostro sulla scheda, nella stessa direzione di prima. Il movimento deve essere uniforme accompagnato da una leggera pressione. Se modifichi la velocità o la pressione durante questa operazione, potrebbero crearsi delle sbavature. Fai ruotare il dito solo una volta, evitando di portarlo avanti e indietro.
    • Appena terminato, solleva il pollice per evitare che restino sbavature.
  7. 7
    Ripeti la medesima operazione con le altre dita. Unisci le mani con il dorso rivolto verso il soffitto, quindi girale portando il palmo verso l’alto. Questa è la direzione in cui devono ruotare le dita – la stessa che parte dalla posizione più scomoda per arrivare a quella più comoda.[7] A parte questo cambiamento, il procedimento è uguale a quello del pollice. Prendi le impronte digitali della mano destra, poi il pollice sinistro, poi le dita della sinistra.
    • Se usi una piastra di vetro o metallo per il prelievo, devi applicare altro inchiostro ogni volta che prendi una nuova impronta digitale, altrimenti potresti ottenere un'immagine composta da due impronte sovrapposte.[8]
    • Assicurati che ciascuna impronta digitale sia inserita nella casella giusta, che venga presa da un lato all'altro dell'unghia e a 6 mm sotto l'ultima falange.
    • Invita il soggetto a pulire la mano destra prima di passare alla sinistra.
  8. 8
    Prendi le impronte delle dita contemporaneamente. La scheda dovrebbe contenere due caselle per i pollici e due spazi più grandi destinati alle quattro dita da imprimere contemporaneamente. Seguendo l'ordine indicato precedentemente (pollice destro, mano destra, pollice sinistro, mano sinistra), intingi nell'inchiostro le dita e premile sulla scheda senza farle ruotare. Per quanto riguarda le quattro dita, devi imprimerle contemporaneamente, facendole ruotare leggermente in modo che entrino tutte nell'apposito spazio.[9]
    • Queste impronte digitali si chiamano anche impronte a dita "piatte".[10]
    • Servono per verificare che ciascuna impronta si trovi nella casella giusta. Inoltre, mettono in evidenza caratteristiche che potrebbero risultare poco visibili su quelle complete.[11]

Parte 2
Correggere gli Errori

  1. 1
    Correggi gli errori usando delle etichette. In caso di sbavature, impronte parziali e altre imprecisioni, puoi mascherare il problema incollando un piccolo quadrato di carta adesiva sulla scheda. Prendi nuovamente l'impronta digitale e imprimila sull'etichetta. Tuttavia, se la scheda ne contiene più di due, potrebbe essere invalidata.
    • Le autorità inquirenti possono annullare le schede che ritengono inidonee.
  2. 2
    Modifica la quantità dell'inchiostro. Se i bordi dell'impronta non sono nitidi, vuol dire che hai usato troppo inchiostro. Se, invece, compaiono zone bianche, significa che ne hai adoperato poco. Se utilizzi una piastra per il prelievo, riprova imprimendo una quantità maggiore o inferiore di inchiostro. Se usi un tampone, probabilmente ti conviene sostituirlo.
    • Molti tamponi per uso generico non sono adatti al prelievo delle impronte digitali. Procurati un tampone "Porelon".
  3. 3
    Elimina il sudore con l'alcol o un panno. In genere, se le impronte risultano poco nette e definite, la causa è il sudore (o un tipo di inchiostro inadeguato). Pulisci il dito con un panno e prendi immediatamente l'impronta. Anche l'alcol denaturato ti permette di detergere la mano dal sudore.[12]
  4. 4
    Scrivi un appunto quando il prelievo non può essere effettuato correttamente. Se esiste un motivo per cui non riesci a prendere integralmente le impronte, scrivilo, altrimenti la scheda verrà respinta. Le impronte possono essere parziali o assenti a causa dell'amputazione di un dito o della mano, ma anche per una malformazione congenita.
    • Le dita supplementari non vengono registrate dall'FBI.[13] Altre autorità possono richiederne la registrazione sul retro della scheda. Segui le istruzioni previste dagli organi competenti per prelievo delle impronte.
  5. 5
    Gestisci le impronte digitali più difficili. È possibile che a causa del lavoro o un hobby le impronte digitali si alterino nel corso degli anni. Se non sono ben visibili, prova una di queste tecniche:[14][15]
    • Prima del prelievo, prepara i polpastrelli premendoli o strofinandoli con un movimento verso il basso dal palmo della mano fino alle dita.
    • Friziona i polpastrelli consumati con una lozione o una crema per le mani.
    • Tieni del ghiaccio contro il polpastrello, dopodiché asciugalo e prendi l'impronta. Questo metodo è più efficace quando le mani sono morbide e i rilievi dei polpastrelli sono poco pronunciati, ma non se sono piuttosto rovinati.
    • Utilizza poco inchiostro ed esercita una pressione molto delicata.
    • Annota le condizioni delle impronte, soprattutto se sono estremamente lisce. Aggiungi la causa che ha comportato questa alterazione.
  6. 6
    Compila tutta la scheda. Potrebbe essere respinta se vi sono informazioni mancanti. Usa una penna blu o nera per riempire ogni casella. Se non sei sicuro di cosa scrivere, chiedi a qualcuno che ha più esperienza oppure segui le istruzioni previste dagli organi competenti per prelievo delle impronte. Devi fornire le informazioni esatte anche nelle caselle riguardanti il "peso" o la "data di nascita" in modo che siano conformi al database.
  7. 7
    Analizza le impronte digitali. Prendendo dimestichezza con le nozioni principali, riuscirai a notare qualsiasi anomalia. Ecco i primi rudimenti:[16]
    • Il 95% delle impronte digitali formano delle volute (o creste a forma di U) e/o spirali (cerchi). Le altre formano degli archi, con creste che danno luogo a una curva o una punta, per poi proseguire in avanti invece di curvarsi di nuovo. Assicurati che l'impronta sia sufficientemente chiara per stabilire a quale tipo appartiene.
    • Il "delta" è un punto in cui si forma una cresta da tre direzioni diverse. Se non ne vedi nemmeno uno in una voluta o una spirale, assicurati di aver preso correttamente l'impronta. È raro che non compaia neanche un delta, ma in questo caso dovresti annotare sulla scheda che non è stato, nonostante l'impronta sia stata presa da un lato all'altro dell'unghia.

Consigli

  • In caso vi siano malformazioni alle mani, è necessario usare tecniche speciali. Prova ad applicare l'inchiostro direttamente sui polpastrelli, avvolgendo dei pezzi di carta sulle dita e imprimendoli sulla scheda.[17] Annota l'anomalia nell'apposito spazio.
  • Se usi il tampone "Porelon", conservalo in modo che duri più a lungo.[18]

Cose che ti Serviranno

  • Tampone per impronte digitali (o un altro strumento, leggi le istruzioni)
  • Scheda per le impronte digitali
  • Acqua e asciugamano
  • Penna nera o blu

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 31 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Trucchi & Scherzi

In altre lingue:

English: Take Fingerprints, Español: tomar huellas dactilares, Français: prendre des empreintes digitales, Bahasa Indonesia: Mengambil Sidik Jari, Deutsch: Fingerabdrücke nehmen, Nederlands: Vingerafdrukken maken, العربية: أخذ بصمات الأصابع

Questa pagina è stata letta 4 799 volte.
Hai trovato utile questo articolo?