In primavera e estate vedi i bruchi ovunque. Forse vuoi portarli con te e pensi che siano carini. Ora puoi portarli a casa e prenderti cura di loro. Questo articolo descrive 8 passaggi per aiutarti!

Passaggi

  1. 1
    I bruchi si trovano di solito in primavera che banchettano sulle foglie di alcuni alberi. Sono di colore verde, marrone o giallo-verdastro e sono molto piccoli, poco più di 2 cm di lunghezza.
  2. 2
    Prepara un rifugio per accogliere i tuoi bruchi. Se hai intenzione di usare una tazza, procurati qualche foglio di carta stagnola. Fai alcuni fori con la punta di una matita. Metti qualche bastoncino e alcune foglie dall'albero su cui hai trovato i bruchi e ponili nella tazza. In questo modo possono fare la loro metamorfosi e mangiare.
  3. 3
    Metti i bruchi nella tazza.
  4. 4
    Copri la tazza con la carta stagnola su cui hai preventivamente fatto i fori per l’aria. Metti quindi la tazza alla luce diretta del sole. I bruchi hanno bisogno di molto calore perché sono come gli altri insetti a sangue freddo, e sono noti per rimanere al sole per riscaldarsi.
  5. 5
    Se vedi che i bruchi stanno bene, in seguito puoi lasciare la tazza all’interno. Se noti disagio, lasciala all’esterno.
  6. 6
    Se guardando nella tazza vedi dei bozzoli, sentiti libero di aprirli e aiutare i bruchi a trasformarsi in farfalle più velocemente. Solitamente tendono a rimanere nei loro bozzoli per una settimana più del necessario; un'abitudine, questa, che attualmente è in continua evoluzione.
  7. 7
    Alla fine si trasformano in farfalle e a questo punto dovresti lasciarle andare.
  8. 8
    Ogni tanto controlla i tuoi bruchi. Dai loro foglie nuove se si esauriscono. Se la metamorfosi avviene presto saranno lenti; a questo punto è meglio stuzzicarli sul fondo della tazza con la punta delle dita. Sono come gli altri cuccioli di animali, devono imparare a scappare dai predatori e trovare riparo.
    Pubblicità

Consigli

  • Aggiungi acqua al loro habitat spruzzando le foglie con acqua nebulizzata di una bottiglia spray.
  • Metti un po' di terra nel contenitore! Si sentiranno come se fossero all'aperto e più liberi.
  • Assicurati di controllarli spesso, se si trasformano in farfalle devono essere liberati.
  • Sentiti libero di maneggiarli, questo è il modo migliore per conoscerli da vicino. Nonostante il loro aspetto delicato, in realtà sono piccoli vermi piuttosto robusti, quindi difficilmente puoi fare loro del male.
  • Devi prendertene cura e pulire la gabbia, ma è meglio lasciarli andare.
  • Se hai un contenitore per i vermi in plastica, puoi usare quello.
  • Puoi usare della pellicola trasparente (con un elastico per tenerla in posizione), anziché la stagnola, in modo da poter vedere attraverso sulla parte superiore. Questo permette anche di fornire più luce e calore all’interno.
  • Pulisci gli escrementi.
  • Se usi una tazza chiara entra luce più facilmente.
  • Osservali in natura per una stagione prima di tenerli.

Pubblicità

Avvertenze

  • Se lasci il contenitore all'interno della casa, i bruchi potrebbero liberarsi.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Tazza
  • Stagnola
  • Pellicola trasparente
  • Contenitore per vermi di plastica (se ne hai uno)
  • Bruchi
  • Punteruolo (piccolo) o una matita appuntita
  • Bastoncini
  • Foglie

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 42 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 2 020 volte
Categorie: Animali
Questa pagina è stata letta 2 020 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità