Come Prendersi Cura dei Propri Capelli

Scritto in collaborazione con: Ashley Adams

In questo Articolo:Lavare i CapelliUsare Prodotti e Spazzole che Mantengono i Capelli in SaluteUsare Strumenti Termici con PrudenzaMantenere i Capelli in Salute26 Riferimenti

I capelli possono danneggiarsi per numerosi motivi, dalla temperatura dell'acqua alle condizioni atmosferiche. Quando si rovinano, appaiono fragili e ruvidi e spesso sono più difficili da acconciare. Se vuoi avere una chioma sana e lucente ti basta seguire alcuni semplici passaggi, come scegliere attentamente i prodotti da usare, lavare i capelli il meno possibile e proteggerli dai fattori ambientali più aggressivi.

1
Lavare i Capelli

  1. 1
    Evita di lavarli tutti i giorni. Prova a fare lo shampoo ogni 2-3 giorni, anziché quotidianamente. Se esageri, l'acqua e i prodotti possono privare il cuoio capelluto del sebo naturale che serve a mantenerli in salute. Se scarseggia, possono diventare fragili e grassi a causa di un'eccessiva secrezione sebacea che ne compensa la carenza.[1]
    • Se senti il bisogno di lavare la testa, alterna lo shampoo secco con quello normale.
    • Riducendo la frequenza dei lavaggi ti accorgerai che i capelli rimarranno puliti più a lungo.
  2. 2
    Usa prodotti senza solfati e silicone. Molti prodotti sono composti con sostanze chimiche nocive per i capelli, come i solfati. Anche il silicone non è da meno, perché rischia di occludere i pori, da cui viene secreto il sebo, e seccare i capelli. Opta quindi per prodotti naturali che contengono meno ingredienti dannosi.[2]
    • Per scoprire i prodotti più adatti ai tuoi capelli dovrai fare numerosi tentativi. Se ti accorgi che alcuni tendono ad appiattirli o opacizzarli, provane altri.
    • Scegli un prodotto in base al tuo tipo di capelli. Se preferisci, puoi consultare il tuo parrucchiere di fiducia e chiedergli in merito qualche consiglio.
  3. 3
    Fai lo shampoo. Lo shampoo aiuta a rimuovere la sporcizia e gli accumuli di sebo. Per usarlo in modo appropriato, bagna prima i capelli, quindi applicane una piccola quantità sulla parte superiore della testa e sul cuoio capelluto. Massaggia in modo che si formi la schiuma e distribuisci il prodotto su tutta la testa usando le dita. Non strofinare troppo energicamente altrimenti rischi di danneggiarli.[3]
    • Puoi anche provare ad applicare una piccola quantità di shampoo direttamente sulle dita. Passale delicatamente tra i capelli anziché strofinare la testa con vigore.
    • In caso di forfora, acquista uno shampoo specifico.
  4. 4
    Massaggia il balsamo sulle punte. Quando applichi il balsamo, cerca di limitarti alle punte evitando le radici e il cuoio capelluto, altrimenti potresti appesantire e ungere tutta la chioma. Distribuiscilo lungo i capelli con le dita, lascialo in posa per qualche minuto e, infine, procedi al risciacquo.[4]
    • Non devi usarlo dopo ogni lavaggio, soprattutto se hai i capelli grassi. Tuttavia può contribuire a prevenire le doppie punte.
  5. 5
    Abbassa la temperatura dell'acqua. Se è troppo calda può danneggiare i capelli, proprio come il calore emesso dal phon. Per scongiurare questo rischio, usa l'acqua tiepida (o fredda) per lavarli e sciacquarli.[5]
    • In particolare, adopera l'acqua fredda quando devi togliere lo shampoo e il balsamo, perché il calore potrebbe pregiudicare l'azione delle proprietà nutritive contenute in questi prodotti. Inoltre, l'acqua fredda rende la chioma più lucente.
  6. 6
    Prova a idratarli in profondità una volta a settimana. Sebbene non sia necessario applicare il balsamo ogni volta che lavi la testa, potresti mantenere in salute la tua chioma usando ogni settimana una maschera a idratazione profonda. Per nutrirla correttamente:[6]
    • Distribuisci il balsamo lungo i capelli. Lascialo agire per 10-15 minuti prima del risciacquo.
    • Dopodiché applica lo shampoo come al solito e nuovamente il balsamo. Quando risciacqui il balsamo per la seconda volta, passa delicatamente le dita tra i capelli anziché strofinarli, in modo da eliminare ogni traccia di prodotto.
    • Una volta tolto il balsamo, usa l'acqua molto fredda per chiudere le cuticole e ripristinare la lucentezza dei capelli.
  7. 7
    Pulisci regolarmente pettini e spazzole. Oltre a lavare i capelli, dovresti occuparti anche della pulizia degli strumenti che usi per acconciarli. Se sono grassi, il sebo può facilmente trasferirsi sulle setole e distribuirsi su tutta la chioma quando ti pettini.[7]
    • Lava pettini e spazzole con acqua calda e sapone e lasciali asciugare all'aria.
  8. 8
    Asciuga i capelli all'aria. Evita di usare l'asciugamano o il phon. Strofinandoli con un tessuto spugnoso o avvolgendoli mentre sono ancora bagnati rischi di strapazzarli favorendo le doppie punte e l'effetto crespo.[8]
    • Piuttosto, procurati una vecchia maglietta o una federa. Sono più morbide rispetto al tessuto dell'asciugamano e, di conseguenza, il rischio di danneggiare i capelli è minore.
    • Anche un asciugamano in microfibra è abbastanza delicato. Puoi adoperarlo senza rovinare o increspare i capelli.

2
Usare Prodotti e Spazzole che Mantengono i Capelli in Salute

  1. 1
    Determina il tuo tipo di capelli. Se non ne sei al corrente, scoprilo in modo da acquistare i prodotti giusti e utilizzare le tecniche più adatte alla tua chioma. Considera la lunghezza, lo spessore e la consistenza del capello per determinarne il tipo.
  2. 2
    Usa lo shampoo secco, se sembrano unti. Quando iniziano a sembrare sporchi, ma non hai ancora intenzione di lavarli, puoi applicare uno shampoo secco per ridare loro vigore. Tieni lo spray a circa 25 cm di distanza dalla testa e spruzzalo sulle radici con getti rapidi. Massaggia il cuoio capelluto e, quando hai finito, pettinati.[9]
  3. 3
    Prova a idratarli con un olio naturale. Se i prodotti acquistati al supermercato li appesantiscono, prova a utilizzare un olio naturale per donare lucentezza senza ungere. Ti basta applicarne mezzo cucchiaio da metà lunghezza fino alle punte sui capelli appena lavati. Li nutrirà rendendoli lisci e setosi.[10]
    • Oltre allo shampoo e al balsamo, anche la scelta dell'olio potrebbe comportare diversi tentativi. Le sostanze più usate per idratare i capelli sono l'olio di cocco, mandorle, avocado, argan e ricino.
  4. 4
    Usa polveri naturali per nutrirli. Esistono alcune polveri naturali capaci di dare vigore ai capelli, ammorbidendoli e nutrendoli. Per farne buon uso, strofinane una piccola quantità su capelli e cuoio capelluto.[11]
    • Quelle più comuni includono senape, zenzero, brahmi e amla.[12]
  5. 5
    Scegli la spazzola adatta. Al momento della scelta considera la tipologia dei tuoi capelli. Valuta le difficoltà che devi affrontare per prendertene cura.[13]
    • Le spazzole con le setole di cinghiale sono ideali per i capelli grossi e lunghi, perché conferiscono un aspetto liscio e lucente.
    • Le spazzole in nylon sono adatte ai capelli di media lunghezza e contribuiscono a districare anche le chiome più selvagge.
    • Le spazzole in plastica sono le più comuni, adatte a qualsiasi tipo di capelli e necessità, sebbene ideali per quelli grossi.
    • I pettini a denti stretti sono perfetti per i capelli corti e sottili.
    • I pettini a denti larghi funzionano meglio sui capelli corti e grossi.
  6. 6
    Non spazzolarli quando sono bagnati. Aspetta che siano quasi completamente asciutti prima di districarli con il pettine o la spazzola. I capelli umidi sono molto più deboli e, quindi, più soggetti a danneggiarsi.[14]
    • In genere, chi ha i capelli ricci non li spazzola. Se anche la tua chioma è riccia e tende al crespo, evita di pettinarla troppo spesso.
  7. 7
    Riduci la frequenza con cui ti pettini. Spazzolando i capelli più volte al giorno c'è il rischio che si ungano. Limitati a usare la spazzola al mattino e alla sera.[15]
    • Se si aggrovigliano, prova a districarli con l'aiuto delle dita.
  8. 8
    Scegli elastici che non rovinano i capelli. Alcuni accessori per acconciature possono spezzare i capelli favorendo le doppie punte. Se tendi a legarli spesso, compra elastici che non danneggiano e non producono nodi. Inoltre, anziché raccoglierli e tirarli in pettinature molto strette, opta per una coda morbida, per evitare di rovinarli ulteriormente.[16]

3
Usare Strumenti Termici con Prudenza

  1. 1
    Acquista attrezzi di qualità per mettere in piega i capelli. Sebbene sia meglio tenerli il più possibile alla larga dal calore, quando devi lisciarli, arricciarli e asciugarli ti conviene affidarti a strumenti di buona qualità. Spesso, se costano poco, causano danni più gravi perché sono costruiti con materiali di basso pregio. Inoltre non ti permettono di modificare sensibilmente la temperatura, quindi ti costringono a usare quella più alta, anche quando non occorre.[17]
  2. 2
    Usa uno spray protettivo prima di acconciarli. Prima di utilizzare il phon, la piastra o l'arricciacapelli, applica un apposito termoprotettore per diminuire il rischio di rovinarli. Aspetta finché non sono mezzi asciutti e distribuiscilo sulle ciocche. Dopodiché pettinati con delicatezza usando le dita o un pettine a denti larghi.[18]
    • Per proteggerli ulteriormente, asciugali a una temperatura media o bassa.
    • Non applicare prodotti a base di siliconi prima di usare strumenti termici per lo styling. Potrebbero penetrare nel fusto e pregiudicare la sua idratazione. Finisci di mettere in piega i capelli e, se vuoi, applica un siero anti-crespo.
  3. 3
    Non usare la bocchetta del phon. In questo modo il flusso dell'aria calda sarà diretto su ogni singola ciocca e il rischio che si danneggino sarà più alto. Ti basta puntare l'asciugacapelli in basso per ottenere lo stesso risultato.
  4. 4
    Evita del tutto gli strumenti termici, se hai i capelli rovinati. Lascia perdere l'uso di attrezzi per la messa in piega finché la tua chioma non sarà tornata in salute. Il calore può provocare gravi danni sulle ciocche secche o spezzate.
  5. 5
    Prova ad acconciarli senza ricorrere al calore. Invece di usare tutti i giorni il phon, la piastra o il ferro arricciacapelli, prova alcune acconciature che ti svincolano dall'uso di questi attrezzi. Per esempio puoi utilizzare nastri, mollette o fasce. Altre idee includono:[19]
    • Le spazzole tonde con setole di cinghiale sono efficaci quando vuoi lisciare i capelli senza adoperare la piastra. La loro forma consente di renderli lisci e lucenti.
    • Quando sono ancora leggermente umidi, attorcigliali facendo uno chignon e fissali con delle forcine. Aspetta circa un'ora prima di scioglierli nuovamente. Otterrai onde morbide e naturali.
    • Fai una treccia quando sono ancora un po' umidi, prima di andare a dormire. Scioglila al mattino e sfoggia le tue ciocche naturalmente ondulate.

4
Mantenere i Capelli in Salute

  1. 1
    Non torturarli. Attorcigliandoli continuamente diverranno grassi a causa del sebo presente sulle dita. Allo stesso modo dovresti evitare di tirare o spezzare le doppie punte, altrimenti non farai che peggiorare la situazione.
  2. 2
    Spuntali spesso. Se tendi ad avere le doppie punte, accorciali con frequenza affinché sembrino più forti. Cerca di tagliarli ogni 3 mesi e considera di spuntarli leggermente ogni 6 settimane.[20]
    • Se sono molto rovinati, valuta un taglio netto. In questo modo eliminerai tutti i capelli morti, anche se il risultato sarà un look molto corto.
  3. 3
    Non cambiare continuamente colore. Evita di tingerli troppo spesso, perché possono seccarsi e danneggiarsi gravemente a causa delle sostanze nocive contenute in questi trattamenti.[21]
    • Se desideri continuare a tingerli, aspetta almeno che si veda un po' di ricrescita alle radici.
  4. 4
    Mangia in modo sano. Scegliendo gli alimenti giusti puoi favorire la crescita dei capelli, contribuire alla loro riparazione e prevenirne la caduta. Se non assumi ogni giorno una quantità sufficiente di nutrienti, il diradamento dei capelli potrebbe diventare un rischio concreto.[22]
    • Assumi abbastanza proteine. I capelli sono costituiti da proteine, pertanto mangiando carne, uova e altre fonti proteiche fornirai al corpo tutto ciò che occorre per farli crescere in modo sano.
    • Opta per alimenti che contengono acidi grassi omega-3 e altri acidi grassi essenziali, tra cui mandorle e pesci grassi, come salmone, tonno e sgombro.
    • Anche le vitamine B6 e B12 sono utili alla salute dei capelli.
  5. 5
    Bevi molta acqua. Per mantenersi forti i capelli devono ricevere la giusta idratazione, pertanto assicurati di bere a sufficienza per andare incontro a questa esigenza. In questo modo, oltre a prenderti cura della tua salute, idraterai anche pelle e unghie.[23]
  6. 6
    Diminuisci i danni provocati dalle condizioni ambientali. Tanto l'inquinamento quanto il fumo (attivo e passivo) disidratano i capelli. Cerca di limitare il numero delle sigarette fumate, non stare in prossimità di persone che fumano ed evita le aree fortemente inquinate.[24]
  7. 7
    Proteggili dal sole. Se ti esponi spesso al sole dovrai proteggere la testa con un cappello o una bandana, in modo da prevenire anche eventuali scottature.[25]
    • Se i cappelli non ti piacciono, applica un prodotto per proteggere la tua chioma, come un balsamo in spray senza risciacquo o una protezione solare per capelli diluita con acqua.
    • Evita i prodotti che contengono alcol se vuoi esporti al sole, perché possono nuocere ulteriormente alla salute dei capelli.
  8. 8
    Proteggili dalle sostanze nocive. Se vai in piscina, proteggili dal cloro. Prima di immergerti, applica un balsamo in spray senza risciacquo per evitare che assorbano una quantità eccessiva di cloro. Per una massima protezione contro questa sostanza, evita di bagnarli indossando un'apposita cuffia.[26]
    • Se si rovinano a causa del cloro, prova a mischiare lo shampoo con un po' di aceto, in modo da ottenere un ricostituente naturale. In alternativa, aggiungi 1 cucchiaino di olio d'oliva nel balsamo senza risciacquo (se lo usi) perché è una sostanza che aiuta a rinvigorire i capelli.

Consigli

  • Evita di lavarli e acconciarli se non devi andare da nessuna parte. Concedi loro una pausa, in modo che abbiano la possibilità di riprendersi.
  • Scegli strumenti per la messa in piega in ceramica, in modo da diminuire i danni del calore.
  • Asciugali usando la temperatura più bassa, se successivamente vuoi usare la piastra.
  • Durante le giornate ventose, considera di indossare una giacca con cappuccio per evitare che si arruffino.
  • Per garantire un prezioso apporto di vitamina E puoi preparare una maschera per capelli a base di olio d'oliva e maionese. Dopo averla messa in posa, risciacquala e noterai una maggiore morbidezza e luminosità!

Riferimenti

  1. https://www.stylist.co.uk/beauty/the-golden-rules-of-good-hair-care-simple-steps-to-get-beautiful-happy-healthy-hair-celebrity-hairdresser-tips-advice/135381
  2. https://www.self.com/story/sulfate-free-shampoo
  3. https://www.aad.org/public/kids/hair/hair-care
  4. http://stylecaster.com/beauty/how-to-wash-your-hair/
  5. https://food.ndtv.com/beauty/how-to-maintain-healthy-hair-the-hacks-youve-been-missing-out-on-1217364
  6. https://food.ndtv.com/beauty/how-to-maintain-healthy-hair-the-hacks-youve-been-missing-out-on-1217364
  7. https://www.realsimple.com/beauty-fashion/hair/tools-techniques/clean-hairbrush
  8. https://www.aad.org/public/kids/hair/hair-care
  9. https://www.goodhousekeeping.com/beauty/hair/a33710/dry-shampoo-tips/
Mostra altro ... (17)

Informazioni sull'Articolo

Questo articolo è stato scritto in collaborazione con Ashley Adams. Ashley Adams è una Parrucchiera e Cosmetologa Certificata che lavora nell’Illinois. Ha completato la sua formazione in Cosmetologia presso la John Amico School of Hair Design nel 2016.

Categorie: Cura dei Capelli

In altre lingue:

English: Look After Your Hair, Español: cuidar tu cabello, Русский: ухаживать за своими волосами, Português: Cuidar Bem do seu Cabelo, Deutsch: Die Haare richtig pflegen, 中文: 护发, Bahasa Indonesia: Memelihara Rambut Anda, Français: prendre soin de ses cheveux, Nederlands: Je haar verzorgen, Čeština: Jak pečovat o vlasy, ไทย: ดูแลผม, हिन्दी: अपने बालों का ख्याल रखें, 한국어: 모발 관리하는 방법, Tiếng Việt: Chăm sóc Tóc

Questa pagina è stata letta 13 762 volte.
Hai trovato utile questo articolo?