Come Prendersi Cura dei Propri Capelli

5 Metodi:Lavare i CapelliUsare Prodotti e Strumenti per lo Styling che Mantengono i Capelli in SaluteUsare il Calore con SaggezzaMantieni i Tuoi Capelli in SalutePrenditi Cura di una Specifica Tipologia di Capelli

I capelli possono danneggiarsi per molteplici motivi, dalla temperatura dell'acqua alle condizioni ambientali. I capelli danneggiati appaiono fragili e ruvidi sia alla vista che al tatto, e spesso possono essere più difficili da acconciare. Se vuoi che i tuoi capelli appaiano sani e lucenti, devi esaminare e valutare il modo in cui li lavi, i prodotti usati e le condizioni ambientali che potrebbero influenzarne la salute.

1
Lavare i Capelli

  1. 1
    Evita di lavarti i capelli ogni giorno. Prova a lavarli ogni due o tre giorni, anziché quotidianamente. Con dei lavaggi eccessivi, acqua e prodotti cosmetici possono privare il cuoio capelluto dei suoi oli naturali, utili a mantenere i capelli in salute. Se privati del loro sebo benefico, i capelli possono diventare fragili e talvolta grassi, a causa di una sovrapproduzione di oli innescata per far fronte alla carenza.
    • Riducendo il numero di lavaggi, ti accorgerai che dopo lo shampoo i capelli rimarranno puliti più a lungo.
  2. 2
    Diminuisci la temperatura. L'acqua della doccia troppo calda può danneggiare i capelli, proprio come l'aria calda emessa dal phon. Per evitarlo, preferisci una temperatura tiepida.
    • In particolare, usa un getto di acqua più freddo quando risciacqui i capelli dal balsamo, poiché il calore potrebbe contrastare le proprietà nutritive appena apportate dal prodotto. L'acqua fredda può contribuire inoltre a rendere la tua chioma più lucente.
  3. 3
    Valuta l'efficacia di shampoo e balsamo. Molti dei prodotti in commercio contengono sostanze chimiche come i solfati, di fatto dannosi sui capelli. Preferisci dei cosmetici naturali che contengano meno sostanze nocive.
    • Scoprire quali siano i prodotti più validi sui tuoi capelli significa generalmente, provare, sbagliare, fare esperienza. Se ti accorgi che alcuni cosmetici rendono la tua chioma piatta o spenta, provane di differenti. Quando valuti un nuovo prodotto, tieni in considerazione la tipologia dei tuoi capelli (se hai dei dubbi, vai all'ultima sezione dell'articolo).
    • Consulta il tuo parrucchiere e scopri quali siano i suoi consigli in merito al tuo tipo di capelli.
  4. 4
    Fai lo shampoo. Lo shampoo ti aiuta a rimuovere sporcizia e accumuli di sebo dai capelli. Per usarlo in modo appropriato, applicane una piccola quantità sulla parte superiore della testa e del cuoio capelluto. Forma la schiuma e distribuisci il prodotto sui capelli usando le dita. Cerca di strofinarli in modo non troppo aggressivo, altrimenti rischierai di danneggiarli.
    • In alternativa puoi provare ad applicare una piccola quantità di shampoo direttamente sulle dita, per poi farle scorrere delicatamente tra i capelli anziché strofinare la testa con vigore.
    • In caso di forfora, acquista uno shampoo specifico.
  5. 5
    Strofina il balsamo sulle lunghezze e sulle punte dei capelli. Quando applichi il balsamo, cerca di limitarti alle punte e alle lunghezze, evitando radici e cuoio capelluto, altrimenti potresti ottenere un effetto appesantito e grasso. Distribuisci il balsamo sui capelli con le dita, lascialo in posa per qualche minuto, quindi risciacqua con attenzione.
    • Non è necessario applicare il balsamo dopo ogni lavaggio, in particolar modo se tendi ad avere i capelli grassi. Ciò nonostante il balsamo può aiutarti a prevenire le doppie punte.
  6. 6
    Prova a idratare i capelli in profondità. Sebbene non sia necessario applicare il balsamo dopo ogni shampoo, la tua chioma potrebbe trarre beneficio da una maschera settimanale a idratazione profonda. Per nutrire al meglio i tuoi capelli:
    • Distribuisci il balsamo sulle lunghezze. Lascialo agire sui capelli per 10-15 minuti prima di risciacquarli. Dopodiché usa lo shampoo e di nuovo il balsamo come d'abitudine. Quando risciacqui il balsamo per la seconda volta, usa le mani per pettinare delicatamente i capelli, anziché strofinarli cercando di eliminare ogni traccia di prodotto. Esegui poi un ultimo risciacquo con l'acqua fredda.
  7. 7
    Pulisci regolarmente pettini e spazzole. Oltre a lavare i capelli con costanza, dovresti occuparti anche della pulizia dei tuoi strumenti per lo styling. Il sebo dei capelli grassi può facilmente trasferirsi su denti e setole. Pettinandoti e spazzolandoti, il sebo può distribuirsi sui capelli.
    • Lava pettini e spazzole con acqua calda e sapone.
  8. 8
    Lascia asciugare i capelli all'aria. Cerca di non asciugarli usando un asciugamano o un asciugacapelli. Strofinando i capelli contro il tessuto spugnoso o avvolgendoli mentre sono ancora bagnati, farai sì che l'asciugamano possa strofinarli con forza causando la comparsa delle doppie punte.
    • Preferisci usare una vecchia maglietta o una federa. Il loro tessuto più morbido rispetto a quello di un asciugamano riduce il rischio di danneggiare i capelli.

2
Usare Prodotti e Strumenti per lo Styling che Mantengono i Capelli in Salute

  1. 1
    Usa uno shampoo secco per evitare di lavare i capelli con troppa frequenza. Quando i capelli iniziano ad apparire sporchi e appesantiti, ma non hai ancora intenzione di lavarli, puoi applicare uno shampoo secco per ridar loro vigore.
  2. 2
    Prova a idratarli con un olio naturale. Se molti dei normali prodotti in commercio fanno apparire i tuoi capelli grassi e appesantiti, prova a utilizzare un olio naturale per dar loro lucentezza senza ungerli. Come per quanto concerne shampoo e balsamo, individuare l'olio più adatto alle tue esigenze potrebbe richiedere diversi tentativi fallimentari. Per usare un olio naturale, applicane mezzo cucchiaio sui capelli appena lavati. Pur asciugandosi consentirà che i capelli trattengano l'umidità. Gli oli e le sostanze naturali idratanti più comunemente usati sono:
    • Olio di cocco
    • Olio di mandorle
    • Olio di avocado
    • Gel di aloe vera
    • Olio di argan
  3. 3
    Nutri i tuoi capelli con delle polveri naturali. Esistono alcune polveri naturali capaci di dare nuovo vigore alla tua chioma, contribuendo ad ammorbidirla e a nutrirla. Per farne buon uso, strofinane una piccola quantità su cuoio capelluto e capelli. Tra le polveri di uso comune troviamo:
    • Senape in polvere
    • Zenzero in polvere
    • Farina di grano integrale e trifoglio in polvere miscelati con una piccola dose d'acqua.
  4. 4
    Scegli la spazzola adatta ai tuoi capelli. Quando selezioni pettini e spazzole, tieni in considerazione la tipologia dei tuoi capelli. Valuta quali sfide tu debba affrontare ogni giorno nel prendertene cura.
    • Le spazzole con setole di cinghiale sono ideali per i capelli grossi e lunghi, e consentono di ottenere un look liscio e lucente.
    • Le spazzole in nylon agiscono bene sui capelli di lunghezza media e contribuiscono a districare anche le chiome più selvagge.
    • Le spazzole in plastica sono le spazzole comuni, adatte a qualsiasi tipo di capelli e necessità, sebbene ideali in particolare per i capelli grossi.
    • I pettini a denti fini sono funzionali in caso di capelli corti e sottili.
    • I pettini a denti larghi agiscono al meglio sui capelli corti e grossi.
  5. 5
    Non spazzolare i capelli ancora bagnati. Attendi che siano quasi completamente asciutti prima di districarli usando pettine o spazzola. I capelli umidi sono molto più deboli, pertanto più inclini a danneggiarsi.
    • Alcune persone dai capelli ricci sostengono di non spazzolarli mai. Se la tua chioma riccia tende al crespo, valuta di pettinarla con minor frequenza.
  6. 6
    Riduci la frequenza con cui ti spazzoli i capelli. Spazzolandoli più volte al giorno rischierai di renderli più grassi. Limitati a usare la spazzola al mattino e alla sera.
    • Se i nodi sono molti, cerca di districarli con l'aiuto delle dita.
  7. 7
    Scegli degli elastici che non danneggino i capelli. Gli elastici per capelli possono spezzarli e causare la comparsa delle doppie punte. Se tendi a legarli spesso, cerca degli elastici che non causino la rottura dei capelli o la comparsa di nodi. Inoltre, anziché costringerli in pettinature molto tirate, preferisci delle code morbide, per evitare di esporli a ulteriori rischi di danneggiamento.

3
Usare il Calore con Saggezza

  1. 1
    Acquista degli strumenti per lo styling di qualità. Sebbene sia meglio tenerli il più possibile alla larga dal calore, quando si tratta di stirare, arricciare e asciugare i capelli è bene affidarsi a strumenti ben fatti. I modelli più economici spesso causano danni maggiori perché costruiti con pezzi di scarso valore.
  2. 2
    Usa un prodotto protettivo spray prima di dare inizio allo styling. Sia che tu intenda utilizzare phon, piastra o arricciacapelli, prima di iniziare applica una protezione dal calore per ridurre il rischio di danneggiare i capelli. Attendi che la tua chioma sia mediamente asciutta e distribuiscilo sui capelli attraverso il dosatore spray. Dopodiché pettinali con delicatezza usando le dita o un pettine a denti larghi.
    • Per proteggerli ulteriormente, asciugali usando un calore medio o basso.
    • Non usare prodotti che contengono siliconi prima di sottoporre i capelli al calore. Potrebbero fondersi al fusto del capello ed estrarne l'umidità. Se vuoi farne uso, ad esempio applicando un siero anticrespo, attendi di aver finito di acconciare i capelli.
  3. 3
    Evita di usare la bocchetta del phon. Dirigendo il flusso d'aria calda verso una parte specifica di capelli, aumenterai il rischio di danneggiarli. Punta semplicemente l'asciugacapelli verso il basso per raggiungere lo stesso risultato.
  4. 4
    Se i tuoi capelli sono danneggiati, evita di usare il calore. Interrompi interamente l'uso degli strumenti per lo styling fino a ripristinarne la salute. Il calore può provocare gravi danni sui capelli già secchi o spezzati.
    • Se vuoi comunque stirare o arricciare i capelli, segui le prossime indicazioni.
  5. 5
    Usa una spazzola tonda. Spazzole tonde con setole di cinghiale sono efficaci quando si vuole ottenere un look dritto e liscio senza fare uso della piastra. La loro ampiezza e forma consente di raggiungere un risultato liscio e lucente.
    • Al contrario, una spazzola piatta con setole di cinghiale può rendere i capelli più ricci se utilizzata per rivolgerne verso l'alto le estremità.
  6. 6
    Raccogli i capelli in uno chignon per arricciarli in modo naturale. Quando sono ancora leggermente umidi, attorcigliali in uno chignon e fissali con delle forcine. Attendi circa un'ora prima di scioglierli nuovamente. Il risultato dovrebbero essere capelli naturalmente ricci od ondulati.
    • Per arricciarli in modo naturale, puoi anche raccogliere i capelli in una treccia. Intrecciali mentre sono ancora leggermente umidi, prima di andare a dormire. Al mattino sciogli la treccia e sfoggia i tuoi capelli piacevolmente ondulati.
  7. 7
    Usa molteplici accessori per acconciare i tuoi capelli senza far uso di appositi strumenti per lo styling. Per evitare piastre e arricciacapelli, puoi ricorrere a numerosi accessori diversi. Prova per esempio.:
    • Fiocchi.
    • Elastici.
    • Cerchietti e fasce.
    • Mollette con fiori.

4
Mantieni i Tuoi Capelli in Salute

  1. 1
    Non 'torturarti' i capelli. Giocherellandoci costantemente diverranno grassi a causa degli oli naturali presenti sulle tue dita. Allo stesso modo dovresti evitare di tirarne o spezzarne le doppie punte, dato che non farai che peggiorare la situazione.
  2. 2
    Spuntali spesso. Se tendi ad avere le doppie punte, spunta i capelli con frequenza perché appaiano in salute. Cerca ti tagliarli ogni tre mesi, e valuta di spuntarli leggermente ogni sei settimane.
    • Se hai i capelli seriamente danneggiati, valuta un taglio drastico. Tutti i capelli morti verrebbero eliminati seppur il risultato potrebbe essere un look molto corto.
  3. 3
    Non cambiare troppo spesso il colore dei tuoi capelli. Cerca di non tingerli o di non farlo con troppa frequenza, dato che le colorazioni possono seccare e danneggiare gravemente i capelli a causa dei loro ingredienti chimici nocivi.
    • Se desideri continuare a tingerti i capelli, attendi almeno che le radici siano un po' cresciute tra una colorazione e l'altra.
  4. 4
    Alimentati in modo sano. Scegliendo i cibi giusti, puoi incrementare la crescita dei capelli, ripararli e prevenirne la caduta. Se non assumi ogni giorno una quantità sufficiente di nutrienti, sarai incline a un diradarsi dei capelli.
    • Assicurati di assumere abbastanza proteine. I capelli sono costituiti di proteine, pertanto mangiare carni, uova, etc. in abbondanza fornirà al corpo tutto ciò che necessita per farli crescere e per ripararli.
    • Assumi alimenti che contengono acidi grassi omega 3 e altri acidi grassi essenziali. Includono mandorle e pesci grassi quali salmone, tonno e sgombro.
    • Vitamine B6 e B12 sono ottime per la salute dei capelli.
  5. 5
    Bevi molta acqua. Capelli sani hanno bisogno di essere idratati, pertanto assicurati di bere a sufficienza per supplire alle loro esigenze. Oltre a sentirti meglio, fornirai la giusta idratazione anche a pelle e unghie.
  6. 6
    Non consentire che l'ambiente influenzi la tua chioma. L'inquinamento, il fumo e il fumare disidratano i capelli. Per evitare che ne vengano danneggiati:
    • Non stare in prossimità di persone che fumano.
    • Limita il numero delle sigarette fumate.
    • Non consentire che si fumi in casa tua.
    • Evita le aree altamente inquinate.
  7. 7
    Proteggi i capelli dal sole. Esponendoti spesso al sole caldo, dovrai proteggere i capelli con un cappello o con una bandana, prevenendo così anche eventuali scottature cutanee.
    • Se non ami indossare i cappelli, applica un prodotto cosmetico protettivo per capelli.
    • Cerca di evitare quei cosmetici che contengono alcool se intendi esporti al sole, potrebbero nuocere ulteriormente ai capelli.
  8. 8
    Proteggi la tua chioma dalle sostanze chimiche nocive. In piscina, proteggila dal cloro e da altre sostanze aggressive. Prima di immergerti, applica un balsamo spray senza risciacquo per minimizzare la quantità di cloro che possa assorbire. Per una protezione massima dal cloro, evita di bagnarti i capelli o indossa una cuffia in lattice.
    • Nel caso i capelli vengano danneggiati dal cloro, prova a miscelare una piccola quantità di aceto allo shampoo per contribuire a ripristinarne la forza naturale.

5
Prenditi Cura di una Specifica Tipologia di Capelli

  1. 1
    Determina di che tipo siano i tuoi capelli. Se hai dei dubbi, approfondisci le tue conoscenze per poter così acquistare dei prodotti specifici. Per scoprire quale sia la tipologia dei tuoi capelli:
    • Lavali e asciugali con il phon (naturalmente dopo aver applicato un prodotto che li protegga dal calore).
    • Se i tuoi capelli appaiono voluminosi, significa che sono grossi. Se dopo l'asciugatura appaiono invece piatti e dritti, significa che sono fini.
  2. 2
    Prenditi cura dei capelli fini. Se hai i capelli sottili, potresti apprezzare la lettura di un articolo appositamente studiato per le tue esigenze.
  3. 3
    Leggi questo articolo se hai i capelli grossi. Sebbene possano rappresentare una sfida, con i prodotti e gli strumenti giusti, gestire i capelli grossi non sarà più un problema.
  4. 4
    Prenditi cura dei capelli ricci. Esistono prodotti appositamente studiati per i ricci, capaci di farli apparire il più affascinanti possibile.
  5. 5
    Prenditi cura dei capelli corti. Se hai un taglio corto, puoi essere costretta a una manutenzione costante. Esegui una ricerca nel web, fortunatamente sono molte le soluzioni capaci di valorizzare al meglio un taglio corto.

Consigli

  • Se non hai la necessità di uscire, non preoccuparti di lavarti o acconciarti i capelli. Regala loro una pausa e la conseguente possibilità di ripararsi.
  • Se proprio non puoi farne a meno, scegli degli strumenti per lo styling in ceramica, ti aiuteranno a proteggere i capelli dal calore.
  • Imposta il phon alla temperatura più bassa possibile se intendi fare un uso successivo della piastra.
  • Durante le giornate ventose, valuta l'uso di un cappuccio per evitare il formarsi dei nodi tra i capelli.
  • Puoi preparare una maschera per capelli fai da te usando olio di oliva o maionese, garantendo una preziosa fornitura di vitamina E.

Informazioni sull'Articolo

Categorie: Cura dei Capelli

In altre lingue:

English: Look After Your Hair, Español: cuidar tu cabello, Русский: ухаживать за вашими волосами, Português: Cuidar Bem do seu Cabelo, Deutsch: Die Haare richtig pflegen, 中文: 护发, Bahasa Indonesia: Memelihara Rambut Anda, Français: veiller à ce que vos cheveux soient en bonne santé, Nederlands: Je haar verzorgen, Čeština: Jak pečovat o vlasy, ไทย: ดูแลผม, हिन्दी: अपने बालों का ख्याल रखें, 한국어: 모발 관리하는 방법, Tiếng Việt: Chăm sóc Tóc

Questa pagina è stata letta 10 993 volte.

Hai trovato utile questo articolo?