Scarica PDF Scarica PDF

I topolini sono animaletti da compagnia ideali per persone di tutte le età e anche se richiedono molte cure, sono divertenti per giocare e da osservare. Leggi come prendersene cura.

Passaggi

  1. 1
    Preparati. Prima di portare a casa il tuo nuovo amico, è importante procurarsi tutto ciò che serve. Prepara la gabbia e mettici l'alimento e un beverino. Quando il topolino arriverà a casa, avrà bisogno di tempo per abituarsi quindi prepararsi prima renderà il passaggio meno traumatico e stressante per lui.
  2. 2
    Pensa all'adozione. Acquistare il topolino in un grosso negozio di animali implica incorrere nel rischio di sostenere il commercio di animali abusivo. Chi si prende cura degli animalo abbandonati spesso ha anche i roditori e intere nidiate, risultato della cattiva gestione dei negozi. In più un roditore salvato sarà più incline a essere coccolato e aiutato rispetto ad uno comprato. Se non c'è un rifugio per animali vicino a te contatta un allevatore (già: ci sono persone che allevano i topi proprio come i cani e i gatti) – alcuni li prendono in custodia.
  3. 3
    Informati. Prima di acquistare un topolino dovresti fare alcune ricerche. I negozi di animali e i siti web al riguardo sono famosi per dare informazioni errate. Le risolse ideali sono i siti di allevatori seri. Puoi anche entrare a far parte di un forum di animali, alcuni sono dedicati esclusivamente ai topolini. Vedi elenco alla voce Fonti e Citazioni.
  4. 4
    Trova un veterinario specializzato in animali esotici e di piccola taglia. Il veterinario è una necessità per ogni animale. Anche i topi provano dolore tanto quanto gli animali più grandi. Sono allevati in condizioni senza precise norme, spediti ai negozi, ammassati in gabbiette nell'attesa di essere venduti e tendono a soffrire di malattie e problemi. Se non puoi permetterti un veterinario e le medicine per curarli, meglio non comprarlo finché non avrai il denaro necessario per curarlo.
    • Fai domande al veterinario. Accertati di sceglierne uno disponibile per le emergenze. (O, cerca una clinica che tratti animaletti e anche le emergenze.) dato che i topolini son piccoli, una cosa da poco può diventare gravissima. È importante che tu possa fornire al tuo amichetto le cure immediate quando sono necessarie. Domanda al veterinario se ha gli strumenti adatti per operare in quel caso. Se la risposta è no, devi cercarne un altro.
  5. 5
    Decidi se vuoi un solo maschio o un trio di femmine. Queste sono le proporzioni migliori in quanto le femmine devono stare in compagnia e sono più facili da gestire dei maschi. Accertati che la scelta sia adatta al tuo stile di vita. Se non sei in grado di dedicare del tempo al tuo animale ogni giorno, non dovresti prendere un maschio.
    • Lo vuoi invece? I topolini maschi hanno caratteristiche che li rendono perfetti per alcune persone. Innanzitutto devono stare da soli. Alcune persone hanno raccontato di aver allevato con successo due maschi assieme partendo da piccoli (sotto le quattro settimane). Però, il rischio di lotte è molto alo in questi casi. A causa di ciò si sconsiglia di mettere i maschi assieme. Se scegli un topolino quindi, sarai tu la sua unica compagnia.
    • Vuoi la femmina? A differenza dei maschi, le femmine vanno in gruppo. Un trio è la scelta migliore. In questo modo, se una muore le altre hanno comunque una compagnia. Molti raccontano che le femmine diventano letargiche, si lasciano andare e possono arrivare a morire senza compagna. Quindi se vuoi avere più di un topolino, meglio scegliere le femmine.
  6. 6
    Non combinare maschi e femmine. Non è mai sicuro metterli assieme, nemmeno temporaneamente. L'accoppiamento può accadere in fretta e la gravidanza è inevitabile. È dura per qualsiasi animale, compresi i topolini. Quelli acquistati al negozio non dovrebbero mai essere accoppiati a meno che tu non accetti la responsabilità del risultato. Se vuoi allevare topolino, contatta una persona che lo fa di mestiere e discuti le possibili opzioni. Alcune cose da ricordare quando acquisti un topolini in negozio:
    • Molti negozi acquistano i loro topolini dagli allevamenti chiamati "fabbriche" . Solitamente sono posti in cui si non fa attenzione alla salute e al carattere degli animali allevati. Ecco perché alcuni topolini nei negozi possono avere geni difettosi o inclini a tumori e altre malattie. Spesso gli effetti non si vedono finché non arriva la maturità. Dato che non conosci il lignaggio del tuo topolino rischi di passare questi geni difettosi ad eventuali cuccioli.
    • I topolini hanno cucciolate di 15 o più cuccioli. Hai un posto adatto in casa? Se scegli di portarli al negozio, potrebbero essere venduti a chi ha serpenti e usati come cibo.
    • Possono nascere cucciolate di soli maschi. È raro ma possibile. In quel caso puoi permetterti più di dieci gabbie separate?
    • Gravidanza e parto possono essere fatali per le madri a seconda di come hanno vissuto le loro vite. Sei disposto a sacrificare la salute e la vita della madre? Hai un veterinario di emergenza da chiamare in caso ci sia bisogno di un taglio cesareo. Se allevi i topolini con i tuoi figli, sei in grado di spiegare loro perché la madre è morta per "dare la vita"?
    • Una madre può e ucciderà i propri cuccioli. Le puerpere, specie quelle del negozio sono inclini a uccidere uno o più cuccioli. Sei in grado di gestire questa cosa?
  7. 7
    Scegli il tipo di gabbia. Le migliori sono quelli di rete con sbarre a meno di un centimetro di distanza. La rete non da problemi di ventilazione rispetto alla vaschetta. Se però non hai alternative e devi per forza usare una vaschetta, assicurati che il coperchio sia forato.
    • Attento agli spazi fra una sbarra e l'altra. Non devono essere maggiori di un centimetro o il topolino scapperà. Se ha meno di cinque settimane va in una vaschetta finché non sarà cresciuto un po'. I topolini sono artisti della fuga. Ricorda che se riescono a infilare la testa fra due sbarre, ci passerà anche il corpo. Compra anche una seconda rete da usare come sostituzione. Se trovi qualche pezzo di rete smangiucchiato, sostituiscilo subito.
    • Le vaschette sono piuttosto semplici da pulire e igienizzare ma rendono l'addomesticazione del topolino più difficile. Qualsiasi gabbia che ti faccia avvicinare al topo dall'alto farà sì che lui ti veda come un predatore.
    • I sistemi modulari come il Rotastak e l'Habitrail sono vanno bene. Sono troppo piccoli a meno che tu non connetta dozzine di unità e comunque hanno un serio problema di ventilazione.[1]
  8. 8
    Scegli la misura della gabbia giusta. Lo spazio a terra è più importante di quello aereo. Il sito presente nella sezione Citazioni fornisce un calcolatore di misure per le gabbie se per caso avessi dei problemi. Puoi anche raddoppiare i numeri forniti dal calcolo standard.
  9. 9
    Dai al topolino qualcosa su cui camminare. La lettiera è d'obbligo. Mai usare pino o cedro, che possono danneggiare il sistema respiratorio del topolino e rendergli difficile la respirazione. Evita anche la segatura o qualsiasi altra cosa che possa facilmente inalata. La lettiera dovrebbe essere circa 4, 5 cm di profondità. Fra quelle adatte ci sono:
    • Aspen: controlla che non contenga polveri.
    • Carefresh: In questo caso scegli quella bianca. Quella grigia e colorata tendono ad essere troppo polverose e possono portare a infezioni dell'apparato bronchiale.
    • Strisce di carta: carta bianca passata al distruggi documenti è perfetta. Meglio se non contiene inchiostro perché può essere fatale se ingerita.
    • Megazorb: È una versione meno costosa e più sottile della Carefresh.
    • Ectopetbed, BedExcel e Finacard: sono lettiere a base di cartone che vanno bene ma non sono adatte per i cunicoli.
  10. 10
    Fornici al tuo amichetto qualcosa dove fare un nido. Dagli sempre del materiale morbido che possa essere spezzettato per costruire una specie di tana. Fazzolettini di carta (senza profumi aggiunti), carta igienica e Scottex. Lascia perdere i prodotti in commercio (tipo la lana per criceti); non solo costano molto ma contengono fibre che possono essere fatali se ingerite. La cosa migliore per la tana del tuo topolino sono i tamponi di cotone che possono essere aperti e sfibrati a piacimento del topo. Anche i gusci sono divertenti per loro.
  11. 11
    Evita l'introduzione di parassiti e altro. Le lettiere dovrebbe essere congelate o cotte in forno prima dell'uso. In questo modo si eliminano i parassiti. Congelale a -10° per 24-48ore (metodo più sicuro). Oppure cuocile a 100° per mezz'ora (non lasciare che venga a contatto con le fiamme). Anche i giocattolini dovrebbero essere puliti prima di essere regalati al topolino. Possono essere congelati o messi in acqua e aceto e poi sciacquati abbondantemente.
  12. 12
    Compra un beverino e riempilo spesso. Meglio usarne più di uno da attaccare ai lati della gabbia in caso una bottiglia si otturi, perché i topi si disidratano in fretta. Metti acqua del rubinetto o di sorgente. Il beverino dovrebbe essere sciacquato con acqua calda e sapone ogni sera e riempito di acqua fredda quotidianamente.
  13. 13
    Acquista l'alimento. Dovrebbe essere sempre a disposizione dei topolino. Dai qualcosa di fresco ogni giorno perché hanno un metabolismo molto veloce. I mix pre-confezionati per topi contengono troppe proteine. Meglio quelli per criceti. Quando acquisti un alimento, controlla che abbia meno del 13% di proteine. Evita anche quelli con troppi semi di girasole. Fanno ingrassare e spesso sono uno riempitivo per alimenti da poco.
  14. 14
    Acquista snack e supplementi. Gli snack per topi variano. Dai loro dolcetti con moderazione (uno o due di quelle elencati sotto durante la settimana) e presentaglieli senza fretta. Cerca segnali di diarrea che può disidratare velocemente o uccidere il topolino (questo solitamente quando inizi la verdura). Fra le leccornie ci sono:
    • 1 cucchiaio di uova strapazzate
    • 1 cucchiaio di riso cotto
    • Verdure (a foglia scura sono meglio perché hanno meno acqua)
    • 1 cucchiaio di carote tritate
    • 1 cucchiaino di alimento per cani di alta qualità (una-due volte la settimana)
    • ½ biscotto per cani (una-due volte la settimana)
    • Pasta al ragù (una-due volte la settimana)
    • Cheerios (non più di cinque al giorno)
    • Cheerios con un po' di burro di arachidi (una-due volte la settimana)
    • Vermi vivi o congelati (una volta ogni due settimane)
  15. 15
    Compra dei giocattolini. I topolini sono animali curiosi che devono essere molto stimolati per essere felici. Compra o crea diversi giocattolini ancora prima del topolino. In questo modo potrai alternarli una volta pulitala gabbia. Ricorda che devi lavorare molto per arricchire una vaschetta rispetto ad una gabbia e che il tuo topo avrà bisogno di molto spazio dove nascondersi. Più giocattolino avrai e più felice lui sarà.
    • Spesso quelli migliori non si trovano nei negozi. Piccoli cestini di quelli per organizzare le cose diventano ottimi per arrampicarsi (nei negozi di casalinghi o di articoli da ufficio). Tira una corda da un lato all'altro del coperchio della vaschetta. Sii creativo.
    • Un'alternativa sicura all'acquisto è creare tu stesso i giocattoli con bastoncini da gelato (nuovi, non quelli usate anche se puliti). Controlla di usare colla non tossica e dai libero sfogo alla fantasia.
    • Altri giocattolini sicuri e gratuiti sono i rotoli vuoti della carta igienica, quelli delle uova (non di polistirolo). Le scatole di cartone vanno bene. Metterne una di quelle da kleenex vuota togliendo la plastica dalla parte superiore fornirà un luogo perfetto dove fare la tana e divertirsi.
    • Se scegli di fare tu i giocattoli di stoffa, usa solo vello. È l'unico materiale sicuro. Il cotone e altri materiali hanno fibre che potrebbero strangolare il topolino.
    • Per le corde usa la canapa.
    • Mai utilizzare alcun tipo di nastro adesivo. I componenti chimici sono tossici e se il topo li ingerisce o li mastica potrebbe avere problemi fino a morire.
  16. 16
    Compra o crea la tana. Il topo dovrebbe avere una zona coperta sempre disponibile. In questo modo avrebbe un posto comodo e carino dove costruire una sorta di nido. La maggior parte dei topolini non dorme di fuori. Le scatole apposite o a forma di igloo che si trovano nei negozi sono perfette. Puoi anche usare oggetti che hai in casa come scatole dei kleenex o dei cereali.
  17. 17
    Pulisci la gabbia. Contrariamente a quanto si crede, i topi sono animaletti molto puliti. In quanto padrone puoi farli felici mantenendogli igienizzata la casa una volta alla settimana e rassettando una volta a metà circa della settimana. Mentre pulisci, ti servirà una gabbietta temporanea nella quale tenere il tuo amico. Pulire è un momento utile per far fare al topo un po' di esercizio:
    • Togli i giocattolini, la ciotola, il beverino, il nido e qualsiasi altra cosa. Immergi le cose di plastica e ceramica in una saponata calda e sciacqua bene sotto l'acqua fredda.
    • Svuota la lettiera.
    • Igienizza l'interno della gabbia con aceto diluito (1 tazza di aceto per ½ di acqua). Così rimuoverai gli odori. Sciacqua via tutte le tracce di aceto prima di risistemare tutto.
    • Riempi la gabbia con la lettiera nuova.
    • Riporta al loto posto la ciotola, il beverino e il resto. Devi cambiare i giocattolini ad ogni pulizia per stimolare il tuo topolino.
  18. 18
    Attento agli accumuli di odore. Il maschio fa più odore delle femmine. Anche se si sente, se trattato regolarmente non diventerà mai insopportabile e predominante. Il modo migliore per combatterlo è lasciare qualcosa di non pulito nella gabbia ogni volta. Questo oggetto è già stato marcato e la sua presenza renderà il topolino meno incline a rifare la marcatura. Cambia gli oggetti a rotazione per pulirli in modo che non diventino sporchi.
  19. 19
    Fagli fare esercizio. Compra una ruota per topolini. Non usare quelle con barre di metallo. I topi possono tagliarsi la coda. Le ruote dovrebbero avere superfici solide dove correre. Controlla che sia grande a sufficienza per il topo in modo che non inarchi troppo la schiena mentre corre, o potrebbe avere danni permanenti. Una ruota di misura media andrà bene. Per il tuo benessere, scegline una che non faccia troppo rumore. Fra i marchi migliori che si possono trovare in commercio ci sono:
    • Silent Spinners: Non solo sono le più sicure ma sono anche decorative. Possono essere attaccate al lato della gabbia o da sole. Compra quella di misura regolare 15 cm che elimina del tutto il problema della schiena inarcata. Quella piccola va bene solo quando il topo non è cresciuto.
    • Comfort Wheels: Anche se non sono molto belle a vedersi, sono piuttosto sicure. Ci sono di vari colori quindi scegli quella che ti piace. E non dimenticare la misura.
    • Saucer Wheels: Sono le più sicure. Eliminano del tutto il pericolo per la schiena e favoriscono una posizione di corsa più naturale. Anche se tendono ad occupare molto spazio sono le più raccomandate.
  20. 20
    Dai al tuo topo del tempo per sistemarsi. Quando lo porti a casa, gli serviranno tre o quattro giorni nella gabbia da solo per ambientarsi. Quando il topo inizia a fare ciò che farebbe normalmente (correre nella ruota, mangiare, bere, giocare, lavarsi) è tempo di iniziare ad abituarlo alla mano. Anche se sei tentato di giocarci subito, quel tempo da solo gli servirà per creare un legame di fiducia con te. {largeimage|Test Please Do Not Delete Step 20.jpg}}
  21. 21
    Inizia con il piede giusto. Dopo qualche giorno puoi iniziare a sviluppare il vostro legame. La prima cosa da fare è instaurare la fiducia. Dal punto di vista del topo tu sei un grosso predatore. Quindi è importante stare calmo e avere pazienza quando gli insegni. La cosa migliore è mettere la tua mano nella gabbia e non muoverla. I topi sono curiosi per natura e quindi dovrebbero venire ad annusarla. Resta fermo. In questo modo capiranno che non vuoi far loro del male.
  22. 22
    Crea una routine. I topi rispondono bene agli schemi e se ne crei uno per educarlo sarà tutto più facile. Per le prime settimane, meglio scegliere due o tre volte durante il giorno. Scrivitelo e sistemati il promemoria vicino alla gabbia. Lavora con il tuo topo ogni volta alla stessa ora. Più tempo trascorri con lui nelle prime settimane e più velocemente si sentirà a suo agio con te.
  23. 23
    Crea una relazione sana e positiva. Una volta che il topolino imparerà a riconoscere il tuo odore (in questo modo ci possono volere giorni o settimane a seconda di dove lo hai preso), diventerà più coraggioso. A questo punto ti salirà sulla mano. Sollevala solo un po'. Se il topo ha paura, riportalo giù. Continua ad addomesticarlo e imparerà a stare sempre meglio con te. Una volta che ti permettere di alzarlo da terra senza problemi, puoi mettertelo in grembo.
  24. 24
    Porta pazienza. Non aspettarti che il topo sia a suo agio da subito. Imparerà che sei una persona fidata e che non gli farai del male con il tempo. Una volta che si crea il legame, puoi aspettarti una relazione duratura e felice con il tuo amichetto.
    Pubblicità

Consigli

  • Mentre lo tieni in mano, il topolino potrebbe fare delle specie di fusa. Si chiama "bruxing" e solitamente capita nei ratti più che nei topolini. Implica che gli piaci.
  • Un modo giusto per insegnare al tuo topo a stare in mano è metterli nella vasca da bagno (chiudi lo scolo con un asciugamano) e lasciare che si arrampichino su entrambe le braccia. Se scegli questo metodo metti un rotolo di carta igienica vuoto nella gabbia e lascia che il topo ci entri. Poi, coprendo entrambi i lati in modo che non ci siano incidenti, spostalo nella vasca. Togli il rotolo quando il topo è uscito. Siedi accanto a lui nella vasca a palmi in su appoggiati sull'asciugamano. Segui le stesse procedure descritte per l'addestramento in gabbia.
  • Ricorda che i topi di spaventano in fretta e a volte non amano essere sollevati.
  • Uno snack altamente proteico che puoi offrirgli è a base di vermi congelati (o vivi se non sei schifiltoso). Lo si trova nei negozi di animali che abbiano pesci e rettili. I topolini sono onnivori e non vegetariani. Hanno bisogno di proteine nella dieta e la carne è un buon modo per dargliele. Se scegli il pasto a base di vermi, l'alimento per cani o carne congelata di tacchino o pollo possono essere utilizzati come ricompensa.
  • La risorsa migliore per acquistare un topolino è un buon allevatore. Cerca online se ce ne sono vicino a casa tua o cercane uno che te lo invii. Acquistarlo da un allevatore responsabile di solito implica portare a casa un animale in salute, tranquillo e affidabile. Tuttavia, dovrai considerare l'idea di aspettare. Chi alleva topi in modo corretto, non lo fa per creare altri topi. Lo scopo è averne di sani e con un buon carattere. Ecco perché avranno solo due o tre cucciolate all'anno e li daranno solo a chi vuole davvero prendersene cura in modo responsabile e amorevole. Se hai la volontà di aspettare, allora gli allevatori sono la scelta migliore.
  • Comprare un topolino da un negozio di animali spesso è il modo più veloce per averlo. Però potrebbero essere quelli che arrivano dalle "fabbriche" e quindi potrebbero avere geni difettosi e problemi di salute e temperamento. Per questo i topi da negozio sono portati alle malattie, alle infezioni e a essere indisciplinati. Ricordati che in questo caso ci potrebbero volere settimane, se non mesi perché il tuo topo si senta al sicuro con te. Questi topolini spesso sono stati maltrattati prima di essere presi in cura, e devono imparare. È possibile insegnare loro la fiducia ma ci vorrà il doppio della pazienza e della determinazione.
  • Porta il tuo topolino da un veterinario di fiducia prima di metterlo in gruppo. Alcune persone sostengono che sia l'opzione migliore perché un umano non può compensare del tutto la compagnia dei propri simili. Devi aspettare almeno sei settimane prima di mettere insieme le femmine, per evitare che non siano incinte.
Pubblicità

Avvertenze

  • Mai sollevare un topino per la coda. È doloroso per loro. Meglio lasciare che il topo si arrampichi sulla mano prima di prenderlo. Se non è ancora abituato, puoi usare un tubo di carta igienica vuoto per prenderlo, bloccando le aperture con le mani. Se necessario, prendili per la base della coda e sostieni comunque il corpo con l'altra mano.
  • Mai usare lettiere "soffici" vendute nei negozi di animali, per fargli il nido. È pericoloso per i topi o altri animaletti. Meglio della carta da cucina, giornali e tovagliolini
  • Se stai male non prendere in mano il tuo topolino perché potrebbe ammalarsi a sua volta. Le malattie possono essere fatali. Se senti il topo starnutire, se hai gli occhi che colano o ha i brividi, portalo dal veterinario.
  • I negozi di animali e i siti web fatti da persone comuni danno informazioni false. Controlla tutto ciò che leggi prima di considerarlo attendibile. I siti migliori sono quelli creati da allevatori responsabili. Sono persone che hanno molta esperienza con i topolini e che li amano.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Lettiera morbida
  • Gabbia, l'ideale con le sbarre a meno di un centimetro
  • Coperchio a rete se usi una vaschetta.
  • Acqua
  • Beverino
  • Ciotola
  • Giocattolini (acquistati o fatti)
  • Tre femmine, o un maschio solo
  • Alimento (formula per criceti, verdura e frutta)

Riferimenti

  1. http://crittery.co.uk/articles/terriblerotastak.php
  2. (2009, March, 11). Retrieved March 11, 2009, from The Fun Mouse Web site: http://www.thefunmouse.com/index.cfm
  3. (2004, January 25). Mouse FAQ. Retrieved March 11, 2009, from Rat and Mouse Club of America Web site: http://www.rmca.org/Resources/mousefaq.htm
  4. (2008). Rat and Mouse Care Sheet. Retrieved March 11, 2009, from American Fancy Rat and Mouse Association Web site: http://www.afrma.org/pdfposters/caresheet.pdf
  5. Cait, McKeown (2008). Fancy Mice. Retrieved March 11, 2009, Web site: http://www.fancymice.info/index.htm
  6. Mice are Nice (2011). Web site: http://www.micearenice.co.uk/

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 60 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 25 544 volte
Categorie: Animali
Questa pagina è stata letta 25 544 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità