Scarica PDF Scarica PDF

Quindi, vuoi prenderti cura di un nuovo gruppo di triops che hai appena preso? Può sembrare che i triops abbiano tante necessità per sopravvivere, ma nel complesso, è abbastanza facile. In realtà, allevarli è più facile di allevare un pesce rosso!

Passaggi

  1. 1
    Riempi l'acquario con circa 1 litro d'acqua distillata o d'acqua di sorgente imbottigliata (è preferibile usare l'acqua di sorgente imbottigliata). Assicurati che la temperatura dell'acqua oscilli tra i 23 e i 29 gradi Celsius o tra i 75 e gli 80 gradi Fahrenheit e che ci sia una luce prima di aggiungere la uova. Metti un foglio di carta nera dietro l'acquario. Se hai acquistato un kit ed è arrivato con i detriti (uova), segui le istruzioni e aggiungili all'acquario.
  2. 2
    Dai una mescolata al pacchetto delle uova di triops e attendi 18 ore. Trascorso il tempo, guarda con attenzione l'acquario. Dovresti essere in grado di vedere piccoli puntini bianchi nuotare nel contrasto dello sfondo nero. Alcuni di questi sono i tuoi triops! Le altre creature (Anostraca, Cyclops, Cladoceri, ecc.) saranno probabilmente mangiati dai triops, quindi non preoccuparti.
  3. 3
    Attendi altri 3 giorni dopo che la maggior parte delle uova si sono schiuse. Dopo questo periodo di attesa, puoi aumentare la temperatura dell'acqua a 25 gradi Celsius (77 gradi Fahrenheit) e dargli una divisione oraria giorno/notte. Dagli il cibo del kit che ti è stato dato o usa delle palline di pesce tropicale, non di pesce rosso. Schiacciali tra due cucchiai, e aggiungine metà nell'acquario.
  4. 4
    Continua a nutrirli una volta al giorno per i primi 5 giorni di vita, dopo mangeranno 2-3 volte al giorno. Lascia il cibo fino a quando non mangiano più, e dopo prendi il cibo in eccesso che non hanno mangiato.
    Pubblicità

Consigli

  • Metti un po' di sabbia o di piccola ghiaia dopo 11 giorni in modo che possano scavare e deporre le uova nel substrato, ma non è necessario farlo perché depongono 10-30 uova al giorno!
  • Usare una luce aiuta alla crescita.
  • Se non hai dell'acqua distillata da usare, non farti prendere dal panico! Lasciare dell'acqua di rubinetto in un contenitore aperto esposto all'aria per 24 ore consentirà alla maggior parte del cloro di evaporare. Questa è ciò che chi cura un acquario chiama “acqua del rubinetto invecchiata”. Tuttavia, l'acqua del rubinetto non è una buona opzione rispetto a quella distillata o a quella potabile imbottigliata, perché contiene più sali minerali (vedi la sezione “Avvertenze” qui sotto).
  • Nutri i tuoi triops con piccoli pezzetti di carota congelata, di gamberetto, di larve, o di pesce che li faranno crescere più velocemente e più grandi.
Pubblicità

Avvertenze

  • Un altro grosso problema dell'acqua del rubinetto di alcune località sono i minerali solubili in essa contenuti. Questi sali possono essere una miscela di calcio, magnesio e sodio con meno quantità di altri minerali. Questi hanno dimostrato di ridurre la schiusa nei triops. Quando scegli l'acqua, è consigliabile usare acqua più pura possibile e libera di batteri. Ci sono molte acque potabili disponibili relativamente pure. Basta leggere le etichette delle bottiglie per scoprire cosa contengono e per evitare quelle che contengono cloro, clorammine o ozono.
  • I triops possono fecondare. Non hanno un vero e proprio sesso. Quindi potresti vedere qualche uova rosa da qualche parte nell'acquario!
  • Prova ad usare acqua distillata o di sorgente. *Non usare acqua di rubinetto a cui spesso i comitati aggiungono sostanze chimiche come il fluoro e il cloro. Anche se questa è buona per gli uomini, non lo è peri triops!
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Uova di triops
  • Acquario (2 litri vanno bene)
  • Acqua distillata o di sorgente in bottiglia
  • Secondo acquario (per la pulizia)
  • Pulizia dell'acquario almeno una volta alla settimana
  • Cibo per triops
  • (facoltativo) piante (non piante di plastica ma una vera pianta acquatica). I triops si cibano di piante se affamati. Le piante sono come uno spuntino d'insalata per i triops.

wikiHow Correlati

Curare un'Affezione alla Vescica Natatoria nel Pesce RossoCurare un'Affezione alla Vescica Natatoria nel Pesce Rosso
Salvare un Pesce Rosso MorenteSalvare un Pesce Rosso Morente
Stabilire se il tuo Pesce Rosso è Maschio o FemminaStabilire se il tuo Pesce Rosso è Maschio o Femmina
Prendersi Cura di un Pesce Rosso
Evitare che i tuoi Pesci Muoiano mentre sei in VacanzaEvitare che i tuoi Pesci Muoiano mentre sei in Vacanza
Cambiare l'Acqua della Boccia dei PesciCambiare l'Acqua della Boccia dei Pesci
Capire se il Tuo Pesce Avrà i PiccoliCapire se il Tuo Pesce Avrà i Piccoli
Salvare un Pesce RossoSalvare un Pesce Rosso
Capire se il Pesciolino è MortoCapire se il Pesciolino è Morto
Scoprire se la Tua Guppy è IncintaScoprire se la Tua Guppy è Incinta
Sapere se il tuo Pesce Betta è MalatoSapere se il tuo Pesce Betta è Malato
Trattare la Corrosione delle Pinne dei PesciTrattare la Corrosione delle Pinne dei Pesci
Curare la Malattia dei Puntini Bianchi (Ictioftiriasi) nei Pesci RossiCurare la Malattia dei Puntini Bianchi (Ictioftiriasi) nei Pesci Rossi
Determinare se un Pesce Rosso sta per Depositare le UovaDeterminare se un Pesce Rosso sta per Depositare le Uova
Pubblicità

Riferimenti

  1. www.billabongbugs.com - [[1]]
  2. http://mytriops.com/

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 51 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 18 448 volte
Categorie: Pesci
Questa pagina è stata letta 18 448 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità