Scarica PDF Scarica PDF

I gechi crestati sono molto divertenti. Sono nativi della Nuova Caledonia e a un certo punto si pensava fossero estinti. Questi gechi mangiano principalmente grilli, vermi della farina e frutta schiacciata. Un tempo erano una specie a rischio, ma ora milioni di persone li tengono come animali domestici. Ecco come prenderti cura di un esemplare.

Passaggi

  1. 1
    Procurati un terrario (minimo 40 litri). I terrari sono come gabbie, eccetto che sono fatti di vetro, e all'interno contengono piante di plastica e substrato. Il substrato sta sul fondo, la terra. Stai attento, però, perché i gechi possono morire se ingeriscono il substrato di cocco. Il substrato più sicuro da usare è di gran lunga un misto di carta da cucina e giornali. Puoi, tuttavia, usare altri tipi di fibre, come "eco-earth", "astroturf" e muschio di sfagno.
  2. 2
    Allestisci un terrario. Il tuo geco ha bisogno di una casa! Nel terrario dovrebbero esserci: una ciotola dell'acqua, una ciotola del cibo, il substrato, molte piante di plastica, un ramo.
  3. 3
    Procurati uno spruzzino e un igrometro. La loro gabbia deve essere umida e i gechi assimilano l'acqua da questa pioggerellina, normalmente, non dalla ciotola d'acqua. La ciotola d'acqua è solo per le emergenze. Devi spruzzare il terrario una volta al giorno. Dopo aver usato lo spruzzino l'umidità dovrebbe attestarsi minimo all'80%. L'umidità dovrebbe scendere a non meno del 40% prima di spruzzare nuovamente.
  4. 4
    Tieni le temperature tra 21 e 26 °C. Temperature sopra i 29 e sotto i 18 °C causano grosse quantità di stress e possono uccidere rapidamente il tuo animale.
  5. 5
    Procurati il geco. Se ne stai prendendo più di uno, è meglio prendere due gabbie separate a meno che i gechi non siano delle stesse dimensioni, siano entrambe femmine o ci sia un maschio e una femmina. Non puoi assolutamente mettere due maschi nella stessa gabbia. I maschi sono MOLTO territoriali! Ricorda solamente, ospitare insieme un maschio e una femmina può facilmente causarne la riproduzione, e non è raccomandato a meno che tu abbia svolto tante ricerche in proposito prima. Far accoppiare degli animali senza cure specifiche può portare a crolli di calcio e alla morte dei tuoi animali.
  6. 6
    Non prendere in mano il tuo geco per 2 settimane dopo averlo comprato, in questo modo gli permetti di acclimatarsi e ridurre lo stress causato dal cambio d'ambiente. Dopo 2 settimane prova a tenere il tuo animale per qualche minuto al giorno, e una volta che si trova a suo agio con te puoi gradualmente aumentare i temi di manipolazione.
  7. 7
    Dai da mangiare al tuo geco il cibo giusto. Il repashy CGD è una dieta completa, ed è il cibo migliore disponibile sul mercato al momento. Non dargli da mangiare cibo per bambini. Lascia il CGD nella gabbia per un massimo di due giorni alla volta, cambiandolo con del CGD appena preparato dopo la seconda notte.
  8. 8
    Una volta alla settimana puoi dargli da mangiare grilli, cui avrai fornito una ricca dieta di proteine e vitamine.
  9. 9
    Segui questi passaggi e sarai sicuro di avere un geco felice e in salute!
    Pubblicità

Consigli

  • Metti tante piante su cui il tuo geco crestato possa arrampicarsi.
  • Evita alcuni tipi di substrato, dato che il tuo geco potrebbe cibarsene e rimanere strozzato o vittima di ostruzioni.
  • I gechi potrebbero perdere la coda se stressati. Fa molto senso, ma il tuo geco sta bene se perde la coda, il mio non ce l'ha e non ha nessun problema. Ma non ricrescerà più.
  • Con gli anni imparerai a capire cosa vuole il tuo geco.
  • Se il tuo geco non mangia o non va di corpo, portalo subito da un veterinario esperto di rettili.
Pubblicità

Avvertenze

  • Porta il tuo geco crestato dal veterinario se gli spuntano dei GROSSI bozzi sul corpo.
  • Porta il tuo geco dal veterinario se sta avendo problemi nel fare la muta.
  • Il tuo geco crestato potrebbe perdere la cosa.
Pubblicità

Cose che ti Serviranno

  • Una vasca di minimo 40 litri
  • Strumenti per regolare la temperatura
  • Nebulizzatore d'acqua
  • Ciotole di cibo e acqua
  • Rametti, rami e foglie
  • Materiale di substrato
  • Tana
  • Geco

wikiHow Correlati

Capire se una Tartaruga è Maschio o FemminaCapire se una Tartaruga è Maschio o Femmina
Determinare l'Età di una TartarugaDeterminare l'Età di una Tartaruga
Prenderti Cura di un Axolotl (Ambystoma mexicanum)Prenderti Cura di un Axolotl (Ambystoma mexicanum)
Catturare un SerpenteCatturare un Serpente
Accudire e Nutrire una SalamandraAccudire e Nutrire una Salamandra
Catturare un GecoCatturare un Geco
Prendersi Cura del Pitone RealePrendersi Cura del Pitone Reale
Capire la Differenza tra una Testuggine, una Tartaruga e una Tartaruga PalustreCapire la Differenza tra una Testuggine, una Tartaruga e una Tartaruga Palustre
Prendersi Cura di un Serpente del GranoPrendersi Cura di un Serpente del Grano
Nutrire un SerpenteNutrire un Serpente
Creare l'Habitat per il Geco Leopardo
Riconoscere le Differenze tra un Serpente Reale e un Serpente CoralloRiconoscere le Differenze tra un Serpente Reale e un Serpente Corallo
Giocare con un Serpente DomesticoGiocare con un Serpente Domestico
Divertirsi col Proprio Geco LeopardoDivertirsi col Proprio Geco Leopardo
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 22 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo. Questo articolo è stato visualizzato 6 605 volte
Categorie: Rettili
Questa pagina è stata letta 6 605 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità