Il lattice è un materiale particolare per i capi di abbigliamento. Sebbene sia un'emulsione naturale che si ricava dalla gomma, può rovinarsi. Fortunatamente, con un uso delicato e una corretta manutenzione, gli indumenti in lattice possono durare anni! Leggi le domande più comuni sulla cura di questo materiale per conoscere i pro e i contro.

Question 1
Question 1 di 6:
Come si lavano i capi in lattice?

  1. 1
    Immergili in acqua e detersivo per rimuovere le tracce di sudore e gel lubrificante. Riempi una bacinella o un lavabo con acqua calda ed eroga uno spruzzo di detersivo liquido per piatti. Agita l'acqua con le mani finché non produce schiuma e introduci i capi in lattice. Girali fino a bagnarli completamente.[1]
    • Il detersivo per piatti aiuta a rimuovere il sudore, il talco o il gel lubrificante usato per indossare gli abiti.
    • Quasi tutte le aziende che producono abbigliamento in lattice sconsigliano il lavaggio in lavatrice, ma altre lo considerano controindicato fintantoché i capi vengono lavati al rovescio in un sacchetto per il bucato e si seleziona il programma per il lavaggio a mano.[2]
  2. 2
    Sciacqua con acqua tiepida per togliere il sapone. Scarica il lavabo o svuota la bacinella e procedi al risciacquo. Quindi, riempi nuovamente il recipiente con acqua tiepida e gira gli indumenti in modo da eliminare il sapone.[3]
    • Puoi sciacquarli una seconda volta se sembrano ancora vischiosi e appiccicaticci dopo il primo risciacquo.
    Pubblicità

Question 2
Question 2 di 6:
Come si asciugano senza rischiare di rovinarli?

  1. 1
    Utilizza le dita per rimuovere l'acqua in eccesso e lasciali asciugare all'aria. Estraili dall'acqua tenendoli sollevati sul lavabo o sulla bacinella. Strizzali dall'alto verso il basso in modo da far scendere l'acqua in eccesso. Quindi, stendili su un asciugamano asciutto o sullo stendibiancheria.[4]
    • Se usi lo stendibiancheria, tieni presente che continueranno a gocciolare, quindi ti conviene poggiarlo sopra un asciugamano.
    • Aspetta che siano completamente asciutti prima di riporli nell'armadio.
  2. 2
    Non metterli nell'asciugatrice e non usare il ferro da stiro. Se hai fretta di asciugarli, potresti avere la tentazione di utilizzare l'asciugatrice, ma evita assolutamente! Se adoperi l'asciugatrice o il ferro da stiro, rischi di sciogliere il lattice. Nel migliore dei casi, potrebbe indebolirsi e usurarsi più facilmente.[5]
    • Evita anche di portarli in tintoria; il lavaggio a secco è troppo aggressivo per questo materiale.
    Pubblicità

Question 3
Question 3 di 6:
Come evitare che si appiccichino?

  1. 1
    Strofina l'amido di mais o il talco su tutto il capo. Una volta ritirati dallo stendino, stendili e cospargi l'amido di mais o il talco uniformemente su tutta la superficie. Usa le mani asciutte per passarlo sull'indumento. Quindi, giralo e ripeti il trattamento dall'altro lato.[6] Tieni presente che il talco contaminato da amianto è inserito nella lista dei cancerogeni certi.[7]
    • Se non hai l'amido di mais e non vuoi usare il talco, prova con il bicarbonato di sodio o l'amido di tapioca.
    • Non dimenticare di applicare la polvere anche all'interno dell'indumento. Potrebbe essere più semplice girare alla rovescia il capo prima di passarla sulla superficie esterna.

Question 4
Question 4 di 6:
Che cosa posso utilizzare per lucidare il lattice?

  1. 1
    Applica un lubrificante a base di silicone o un lucido per la cura dei capi in lattice. Se utilizzi un gel in tubo, schiaccialo in modo da estrarre una quantità delle dimensioni di una moneta e passalo sul lattice. Se usi uno spray, nebulizzalo e strofina il prodotto finché la superficie esterna non splende.[8]
    • Lucida i vestiti in lattice quando vuoi indossarli. Se preferisci conservarli, lasciali ricoperti di talco.
    • Non usare lubrificanti a base di olio che servono per lucidare il silicone perché possono disgregare il lattice.
  2. 2
    Passa un panno senza pelucchi se vuoi smorzare l'effetto lucido. Se preferisci che i tuoi capi in lattice siano più opachi, strofina un panno asciutto senza pelucchi dopo averli lustrati per attenuare la lucentezza. Continua a strofinare con movimenti circolari fino a ottenere l'effetto desiderato.[9]
    Pubblicità

Question 5
Question 5 di 6:
Come devo conservarli?

  1. 1
    Metti i vestiti appena trattati con il talco in una custodia o un sacchetto porta-indumenti e riponili in un luogo asciutto. Lasciali asciugare completamente, applica il talco e infilali in un sacchetto di plastica pulito o una custodia porta-indumenti. Puoi metterli in un armadio o un cassetto finché non li indosserai la prossima volta.[10]
    • Per proteggere il lattice, tieni il sacchetto contenente i vestiti lontano da fonti di calore o ambienti umidi.
    • Non esporre il lattice alla luce diretta del sole perché i raggi UV tendono a sbiadire questo materiale e farlo deteriorare più velocemente.

Question 6
Question 6 di 6:
Come posso proteggere il tessuto contro eventuali danni?

  1. 1
    Appendi i capi in lattice evitando che formino pieghe quando li riponi. Una volta asciutti, appendili ordinatamente su una gruccia di legno o plastica. Quindi, mettili in una custodia per indumenti o un grande sacchetto di plastica prima di riporli nell'armadio. Il lattice non si stropiccerà e non si attaccherà se appendi il capo invece di piegarlo.[11]
    • Non appenderli sulla stessa gruccia se hanno colori diversi, altrimenti i pigmenti rischiano di mischiarsi a causa del contatto.
  2. 2
    Tienili lontani dal calore e dalla luce diretta del sole. Anche se puoi indossare abiti in lattice in una giornata calda e soleggiata, non devi esporre il materiale per troppo tempo a questi agenti di deterioramento, perché rischia di sbiadirsi e cominciare a rompersi. Inoltre, poiché il lattice è altamente infiammabile, dovresti tenerlo lontano da fuoco e fiamme libere.[12]
    • Infine, dovresti evitare che entri in contatto con olio e grassi perché possono decomporlo.
    Pubblicità

Avvertenze

  • Secondo alcuni studi, il talco contaminato da amianto può causare il cancro. Sono in corso ulteriori ricerche per determinare se anche quello senza amianto comporta gli stessi rischi.[13]
Pubblicità

wikiHow Correlati

Togliere la Cera di una Candela da un Vasetto
Allargare i Vestiti Ristretti
Rimuovere i Trasferibili a Caldo dai Vestiti
Rimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul BucatoRimuovere i Colori che si Sono Trasferiti sul Bucato
Pulire le Fughe nel PavimentoPulire le Fughe nel Pavimento
Pulire la Custodia di un CellularePulire la Custodia di un Cellulare
Caricare la LavastoviglieCaricare la Lavastoviglie
Sturare un WCSturare un WC
Eliminare l'Elettricità Statica dai Vestiti
Rimuovere la Cera di Candela
Restringere i Jeans
Usare una Lavatrice
Rimuovere la Cera dal Vetro
Rimuovere il Vomito dagli Interni dell'AutoRimuovere il Vomito dagli Interni dell'Auto
Pubblicità

Informazioni su questo wikiHow

Lo Staff di wikiHow
Co-redatto da:
wikiHow Staff Writer
Questo articolo è stato scritto in collaborazione con il nostro team di editor e ricercatori esperti che ne hanno approvato accuratezza ed esaustività.

Il Content Management Team di wikiHow controlla con cura il lavoro dello staff di redattori per assicurarsi che ogni articolo incontri i nostri standard di qualità.
Categorie: Pulizia
Questa pagina è stata letta 356 volte.

Hai trovato utile questo articolo?

Pubblicità