Come Prenderti Cura di un Cucciolo di 8 Settimane

12 Parti:Provvedere alla SicurezzaAddestrare il Cane in modo AppropriatoAddestrare il Cane a SocializzareNutrirlo in modo SanoCura dei DentiInsegnargli a Fare i Bisognini Fuori di CasaAddestramentoRendere la Tolettatura un'Esperienza GradevoleGiochi & Sviluppo dell'AgilitàSonnoCura della SaluteEvitare di Insegnare le Cattive Abitudini

A otto settimane di età, il tuo cucciolo è pronto a lasciare l'allevamento e a entrare a far parte della tua famiglia. Si concentrerà sulle sue necessità primarie, come mangiare, bere, dormire, giocare e fare i bisogni. Diventerà anche sempre più curioso e interessato al nuovo ambiente, quindi è il momento ideale per cominciare a insegnargli tutto quello che deve sapere per la sua crescita. Non è mai troppo presto per fare dei piani e imporre delle regole di base.

Parte 1
Provvedere alla Sicurezza

  1. 1
    Rendi la tua casa a prova di cucciolo. Come i bambini piccoli, i cuccioli possono arrivare dove non dovrebbero. Non otterrai buoni risultati rimproverandoli dopo che hanno sbagliato. Al contrario, controlla il loro ambiente e osservali da vicino.
    • Fai molta attenzione al tuo cucciolo quando lo porti fuori, perché non conosce i pericoli. Assicurati che non mangi delle piante, perché alcune sono velenose.
  2. 2
    Fai inserire il microchip nel tuo cucciolo. Anche se ha il collare, potrebbe perderlo. Subito dopo l'installazione del chip, porta l'animale al rifugio locale e fallo scansionare. In alcuni casi, il chip può spostarsi o il rifugio può non avere lo scanner corretto per il chip del tuo cucciolo. In quest'ultima occasione, il rifugio si procurerà lo scanner giusto, che viene fornito gratuitamente dalle compagnie che producono i chip. Non portare il tuo cane all'interno del rifugio; spesso l'operazione di scansione viene effettuata all'esterno perché un animale così giovane non ha ancora completato le vaccinazioni e all'interno dell'edificio potrebbe esserci un esemplare malato.

Parte 2
Addestrare il Cane in modo Appropriato

  1. 1
    Insegna le buone abitudini. Se non vuoi che il cane abbia un certo comportamento da adulto, non permettergli di tenerlo da cucciolo. Ad esempio, non prenderlo in braccio seduto sul divano se non vuoi che salga sui cuscini quando sarà grande.
    • I cani vengono considerati cuccioli per circa due anni. Il tuo esemplare masticherà i mobili, scaverà delle buche e così via. Potresti doverlo addestrare con moltissime sessioni ripetute. Per insegnare a un cucciolo nuovi comportamenti serve pazienza, perché alcuni possono andare contro la sua natura.
  2. 2
    Permetti ai cuccioli di esplorare nuovi luoghi e oggetti al loro ritmo. I giovani cani sono curiosi per natura. I nuovi giocattoli, i luoghi e le persone sono stimolanti per loro. Porta il tuo cucciolo a fare una passeggiata e lasciagli la possibilità di fermarsi ed esplorare le realtà che non conosce, assicurandoti sempre che non infastidisca nessuno.
    • I cuccioli saltano sulle persone. Si tratta di un comportamento normale, ma può diventare un problema con l'avanzare dell'età. Inizia da subito a insegnare al tuo cane a non saltare sulla gente.

Parte 3
Addestrare il Cane a Socializzare

  1. 1
    Fai socializzare il tuo cucciolo. Assicurati che abbia più esperienze positive possibili con persone di età diverse, in luoghi e ambienti vari, con tutti i tipi di oggetti e in tante situazioni.
    • Un buon allevatore inizia a far socializzare i cuccioli sin dalla nascita, toccandoli, esponendoli a vari odori e giocattoli. Il primo senso sviluppato dai cani è il tatto. Dopo tre o cinque settimane riescono a sentire e vedere, quindi gli allevatori esperti li portano in luoghi sicuri per far loro incontrare persone nuove e conoscere luoghi e suoni diversi.
  2. 2
    Lascia giocare il tuo cucciolo con altri cani. Gli esemplari adulti non feriscono e non attaccano i cuccioli.
    • Se il cucciolo esagera, il cane adulto può ringhiare, dargli un morsetto o correggerlo con atteggiamenti simili, in modo che capisca che il suo comportamento non è accettabile nella società canina. Un morsetto NON è un vero morso; un esemplare adulto non morderà mai un cucciolo. Si tratta di un atteggiamento del tutto normale e accettabile per i cani. Il cucciolo capirà il messaggio e imparerà a comportarsi meglio, diventando un animale più educato.
    • Il periodo tra le 8 e le 12 settimane è importantissimo per la socializzazione. Tutte le esperienze che il tuo cucciolo compie in questi momenti resteranno sempre impresse in lui. Ad esempio, se un uomo con la barba fa qualcosa che lo spaventa, non si tratta di un'esperienza positiva. A quel punto dovresti esporlo a uomini con la barba che lo trattino bene, in modo che da grande non diventi un cane che ha paura o si comporta in modo aggressivo con chi ha la barba.

Parte 4
Nutrirlo in modo Sano

  1. 1
    Nutri il tuo cucciolo con cibo per cani di qualità quattro volte al giorno. Dopo otto settimane di vita i cani sono svezzati e dovrebbero mangiare alimenti solidi.
    • I cuccioli attivi bruciano più energie e devono assumere più calorie degli esemplari adulti, a parità di peso. Le varie marche di cibo per cani forniscono diverse sostanze nutrienti, contenuti calorici e indicazioni su come far mangiare l'animale.
    • Non c'è una dose giusta per tutti i cuccioli. Devi considerare l'età, il peso e il livello di attività del tuo esemplare quando decidi quanto cibo dargli. Man mano che matura e cresce di dimensioni, ha bisogno di più cibo.
  2. 2
    Insegna al tuo cucciolo a mangiare con educazione. Deve imparare ad attendere con pazienza mentre prepari la sua ciotola. Non dovrebbe supplicarti né diventare troppo eccitato.
    • Se il tuo cucciolo si sdraia o si siede senza guardarti, è un segnale di rispetto. Se si volta o si allontana mentre prepari il suo cibo, significa che il suo rispetto per te è altissimo, perché ti sta dando la possibilità di mangiare per primo, dimostrandoti che ti considera un suo superiore nella gerarchia del branco.
  3. 3
    Metti la ciotola a terra quando il cucciolo si calma.
    • Se non si comporta in modo rispettoso, non dargli da mangiare, ma limitati a tenere la ciotola sul bancone finché non si sarà calmato. In questo modo gli insegnerai a comportarsi correttamente.
  4. 4
    Tieni sotto controllo l'aggressività durante il nutrimento. Il tuo cucciolo dovrebbe consentirti di abbassarti, di toccare e spostare il suo cibo senza arrabbiarsi.
    • Se quando compi questi gesti il cucciolo ringhia, sbatte le fauci o cerca di spingerti via, ti sta dicendo di lasciarlo solo mentre mangia, perché si considera l'alfa del branco. È una pessima idea far credere al tuo cane di essere l'esemplare alfa, perché con quella convinzione, può arrivare persino a morderti per dimostrare la sua disapprovazione nei tuoi confronti.

Parte 5
Cura dei Denti

  1. 1
    Dai al tuo cucciolo dei giocattoli da masticare.
    • I cani di otto settimane hanno ancora i denti da latte. Devono masticare quando li perdono e sviluppano quelli da adulti. Assicurati che il tuo cucciolo abbia sempre a disposizione molti giocattoli semplici e ossa di dimensioni appropriate. Mettine qualcuno in tutte le stanze in cui può entrare.
    • Se il tuo cucciolo mastica la cosa sbagliata, raccogli il suo giocattolo o un osso, raggiungilo e prendigli quello che ha in bocca con un secco "No", poi consegnagli l'oggetto adatto. Quando inizia a masticarlo, elogialo.
    • Se non dai al tuo cucciolo qualcosa da masticare, lo troverà da solo. Probabilmente non sarai felice di vederlo sgranocchiare i mobili o le scarpe, ma ricorda che prova dolore e ha bisogno di masticare. Se lo cogli in flagrante, ma non gli hai dato niente da masticare, non sgridarlo. È colpa tua, non sua.

Parte 6
Insegnargli a Fare i Bisognini Fuori di Casa

  1. 1
    Considera quello che il tuo cucciolo può e non può fare. Dopo otto settimane di vita, non è fisicamente in grado di trattenersi per più di tre ore.
    • Se lo fai aspettare più di tre ore, sporcherà in casa, ma non è colpa sua. Non sgridarlo se fa la pipì in salotto perché hai atteso troppo prima di portarlo fuori. In questo modo non faresti altro che confonderlo e sarà più difficile insegnargli le buone abitudini. Se si libera in casa, non farti vedere da lui mentre pulisci. Mettilo in un'altra stanza o all'aperto. Non insegnargli che è tuo dovere pulire quando sporca. Sua mamma lo faceva, ma tu no.
  2. 2
    Inizia da subito ad addestrare il cane. Quando porti il tuo cucciolo a casa per la prima volta, prima di farlo entrare, portalo nel punto in cui deve liberarsi. Fallo bere per accelerare le operazioni, poi elogialo, portalo in casa a conoscere tutti gli inquilini e fallo giocare. Imparerà rapidamente che facendo i bisogni fuori casa ottiene quello che vuole.

Parte 7
Addestramento

  1. 1
    Rendi l'addestramento divertente e le sessioni brevi. Il tuo cucciolo può imparare anche a questa età, ma come un bambino piccolo, ha una breve soglia dell'attenzione. L'ideale è pianificare delle brevi sessioni di addestramento un paio di volte al giorno.
    • Usa il rinforzo positivo. All'inizio devi usare dei bocconcini, ma con il tempo, puoi iniziare ad alternare cibo ed elogi verbali. Usa bocconcini molto piccoli, in modo da non interrompere la sessione di addestramento. Puoi tagliare un wurstel o la carne avanzata dalla cena del giorno prima.
    • Usa sempre gli stessi comandi durante l'addestramento. Se stai insegnando al tuo cane a venire da te, non dire "vieni" in alcuni casi e "qui bello" in altri.

Parte 8
Rendere la Tolettatura un'Esperienza Gradevole

  1. 1
    Insegna al tuo cucciolo che la cura dell'igiene è un'esperienza gradevole. Dopo otto settimane di vita, i peli del tuo cucciolo sono sottili come quelli di un bambino e non si staccano. Anche se non ha bisogno della tolettatura, puoi già abituarlo ad essere spazzolato e a fare il bagno, coprendolo di elogi nel corso di quelle attività. Tocca i suoi polpastrelli in modo che si abitui a farsi tagliare le unghie quando sarà più grande. Pianifica delle sessioni brevi e positive, lasciandolo andare quando si annoia. Non trattenerlo mai per spazzolarlo se non vuole. Così facendo renderesti più difficile pulirlo quando sarà grande.

Parte 9
Giochi & Sviluppo dell'Agilità

  1. 1
    Impara a conoscere lo sviluppo del tuo cucciolo e quello che puoi aspettarti da lui. Dopo otto settimane di vita quasi tutti i cani sono "goffi". Hanno imparato a camminare dopo tre settimane e a correre dopo cinque, quindi tutti i movimenti sono nuovi per loro. Stanno ancora sviluppando le capacità motorie per correre, giocare e fare tutto il resto. Inoltre, i cuccioli sono abituati a fare la lotta e giocare con i loro fratelli, quindi hanno moltissima voglia di giocare con te.
    • Insegna al tuo cucciolo a non mordere le mani quando gioca. Era un comportamento accettabile con i suoi fratelli, ma anche se ora è adorabile, da adulto non lo sarebbe altrettanto. Se ti morde, guaisci con voce acuta e tira indietro la mano. Imparerà.
  2. 2
    Non spingere il tuo cucciolo oltre i suoi limiti. Amerà esplorare, strisciare sotto le cose, scalare, saltare e correre; sono tutti comportamenti ideali per un cane agile, ma è troppo presto per far provare un percorso di agilità al tuo piccolo cucciolo maldestro.

Parte 10
Sonno

  1. 1
    Fai dormire il cucciolo a orari prestabiliti. Un cane di otto settimane dorme circa 14-16 ore al giorno. È un bambino, quindi cerca di non svegliarlo mentre dorme.
  2. 2
    Aiutalo ad abituarsi a stare da solo di notte. Si tratta della prima volta che sta da solo. Quasi tutti gli esemplari sono spaventati e piangono, perché sentono la mancanza della madre e dei fratelli.
    • Può essere utile portare un piccolo giocattolo di peluche dall'allevatore quando il cucciolo è molto piccolo. Quando porterai a casa l'animale che hai scelto e il suo giocattolo, questo sarà familiare per lui e manterrà l'odore della madre e dei fratelli, che lo conforterà.
    • Porta la gabbia del cucciolo in camera tua, così dormirà nella sua cuccia ma non da solo. In questo modo gli insegnerai che la gabbia è un luogo sicuro e che non deve aver paura.

Parte 11
Cura della Salute

  1. 1
    Fornisci al tuo cucciolo le cure di cui ha bisogno per restare in salute. Un cane di otto settimane dovrebbe aver ricevuto la prima serie di vaccini prima di lasciare l'allevamento. Di solito i vaccini per i cuccioli li proteggono da cimurro, epatite, parainfluenza e parvovirus. In base ai fattori ambientali, può essere saggio far vaccinare il tuo cane anche contro il morbo di Lyme.
  2. 2
    Porta il tuo cucciolo dal veterinario per ricevere il vaccino. Gli allevatori migliori vaccinano i loro cuccioli molto presto, prima che siano pronti all'adozione. Chiedi il registro delle iniezioni all'allevatore, così da poterlo dare al tuo veterinario. Dovresti sottoporre il cane a dei richiami ogni tre-quattro settimane finché non raggiunge i sei mesi di età.
  3. 3
    Assicurati che il tuo cucciolo non abbia i vermi. Spesso i cani nascono con i vermi e devono essere sverminati dal veterinario. I migliori allevatori si occupano di questo problema, ma come in precedenza, chiedi maggiori informazioni.
  4. 4
    Previeni le infestazioni di filaria. Questo trattamento è importante per i cuccioli e i cani di tutte le età, ma è meglio iniziarlo il prima possibile; chiedi informazioni al tuo veterinario. Tutti i cani possono essere colpiti dalla filaria a seguito della puntura di una zanzara e questa infestazione può ucciderli.
    • La filaria può essere curata, ma si tratta di un trattamento molto costoso e che nella metà dei casi provoca il decesso dell'esemplare. Di solito il veterinario dovrà avvelenare il tuo cane con l'arsenico mentre lo cura per l'avvelenamento. Per uccidere la filaria senza far morire il cane è necessario raggiungere un equilibrio delicato, non facile da ottenere. Questo richiede anche il ricovero ospedaliero, che dovrai pagare. Il tuo cane resterà malato per una settimana o due quando tornerà a casa. Il recupero dall'avvelenamento da arsenico è un processo lungo e difficile. È meglio prevenire il problema, in modo da non doverlo mai curare.

Parte 12
Evitare di Insegnare le Cattive Abitudini

  1. 1
    Ricorda, i cani vogliono rendere felici i loro padroni. Spesso però gli umani trasmettono segnali ambigui che confondono questi animali. Devi evitare di commettere questo errore. Ecco alcune delle cose da non fare.
    • Non cedere alle suppliche del tuo cucciolo se ti chiede del cibo mentre mangi. Il messaggio che riceverebbe è di essere stato bravo a supplicarti e che può mangiare dal tuo tavolo. A quel punto non devi sorprenderti se lo scopri a rubare parte della cena quando sei distratto. Gli hai insegnato che può mangiare dal tavolo, che è al tuo stesso livello nella gerarchia del branco e che non deve attendere che tu finisca di mangiare prima di ricevere del cibo.
    • Quando il tuo cucciolo abbaia e non dovrebbe, non dirgli "No" mentre lo accarezzi per calmarlo. Lui penserebbe che si sta comportando bene.
    • Non punire il cucciolo dopo che ha commesso un errore ed è già passato a qualcos'altro. Penserebbe che lo correggi per quello che sta facendo adesso e non per l'azione precedente. Considera questo scenario: il cucciolo rovescia la spazzatura, poi va in un'altra stanza e inizia a masticare il suo giocattolo. Lo sgridi e lui pensa di non dover mordere il giocattolo. Più tardi, entra in bagno e scopre quanto è divertente mordere la carta igienica e correre per la casa. A quel punto torna nella sua stanza e mastica il suo osso. Hai appena insegnato al cane che non deve mordere i giocattoli e l'osso, quindi lo troverai a mordere l'angolo del divano o una delle tue scarpe. Si sta comportando in base alle tue indicazioni e sta cambiando i denti, che scelta ha? Questo sarebbe un tuo errore e non suo.
    • Correggi il tuo cucciolo tutte le volte che sbaglia e non solo di tanto in tanto. Magari non vuoi che salga sui mobili, gli dici di "No", ma lo fai scendere solo talvolta. Hai insegnato al tuo cane che a volte può stare sui mobili.
    • I cani hanno dei segnali sociali. Quando vengono puniti abbassano la testa o guardano da un'altra parte. Non costringere il tuo cucciolo a guardarti, perché quando si volta è un segnale che non vuole sfidarti. Nel mondo canino, il contatto visivo è considerato un segno di sfida.
    • Magari il tuo cucciolo si allontana troppo. Tu lo chiami e lui viene da te. Quando è al tuo fianco non sgridarlo e non dirgli di non uscire dal giardino, perché gli faresti capire che si è comportato male a tornare indietro.

Consigli

  • Il tuo cucciolo è un bambino, quindi rendi la tua casa più sicura per non fargli correre rischi.
  • Sii paziente con il tuo cucciolo e non colpirlo mai. Premia i buoni comportamenti con il rinforzo positivo.
  • Porta il tuo cucciolo a fare i bisogni almeno una volta ogni tre ore e mantieni un programma fisso.
  • Fai abituare il cucciolo a essere spazzolato, lavato e toccato.
  • Fai socializzare il tuo cucciolo esponendolo a vari ambienti, persone, cani e rumori.
  • Fai sempre indossare al tuo cucciolo una medaglietta, che riporta il nome del cane, il tuo nome e il tuo numero di telefono. Se cambi numero, acquista una nuova medaglietta.
  • Porta il cucciolo al rifugio locale per testare il suo microchip. Se il chip non può essere scansionato, non può salvare la vita del cane. Una volta che il rifugio si è procurato lo scanner adatto, ripeti il test.
  • Compra molti giocattoli da masticare per il tuo cane, così che abbia qualcosa da rosicchiare mentre mette i denti.
  • Assicurati che i bambini conoscano le regole di comportamento del cucciolo e i comandi da impartirgli, in modo che il cane non venga confuso.
  • Se il tuo cucciolo si perde, cercalo. Affiggi dei volantini e chiedi in giro. Non presumere mai che sappia come tornare a casa.
  • Gioca con il tuo cucciolo. Sono animali molto attivi e bisognosi di affetto, quindi non ignorarli mai.

Avvertenze

  • Prima di adottare un cucciolo, chiedi informazioni all'allevatore sulla taglia che raggiungerà da adulto e sulla personalità tipica della sua razza. Assicurati di poterlo accogliere in casa per tutta la sua vita. Non costringerlo a concludere la sua vita in un rifugio, una volta cresciuto.
  • I cani vivono in media 12-16 anni, in base alla razza. Se sei un adolescente, assicurati che i tuoi genitori siano disposti a prendersi cura dell'animale quando partirai per l'università o se ti trasferirai in un appartamento dove non sono ammessi i cani. Adottare un cane è un impegno. Pianifica in anticipo, in modo da dimostrare ai tuoi genitori che sei responsabile e che hai la maturità giusta per occuparti di un cucciolo.
  • Fissa visite mensili regolari con il veterinario e fai attenzione ai cambiamenti nelle abitudini del tuo cane.


Informazioni sull'Articolo

Categorie: Cani

In altre lingue:

English: Care for an 8 Week Old Puppy, Français: prendre soin d’un chiot de 8 semaines, Español: cuidar a un cachorro de ocho semanas, Português: Cuidar de um Filhote de Cachorro de Oito Meses, Bahasa Indonesia: Merawat Anak Anjing Berusia 8 Minggu, Deutsch: Sich um einen acht Wochen alten Welpen kümmern

Questa pagina è stata letta 262 volte.

Hai trovato utile questo articolo?