Come Preparare Trattamenti Casalinghi per l'Acne

In questo Articolo:Rimedi CasalinghiConsigli Generali per Trattare l'Acne

Molte persone soffrono di acne ed ognuno ha i propri trucchi per combatterla. Se ancora non hai trovato il tuo, dai un’occhiata a queste ricette che hanno funzionato alla grande su tanta gente. Ricorda solo che si tratta di rimedi casalinghi non riconosciuti in ambito medico e non è detto che avranno effetto anche su di te.

Parte 1
Rimedi Casalinghi

  1. 1
    Usa il dentifricio come trattamento. Se hai un solo brufolo, molto evidente di cui vuoi liberarti durante la notte, considera l'impiego del dentrificio per coprirlo. Il dentifricio contiene silice, una sostanza che puoi trovare in cose come i sacchetti della carne disidratata e che viene usata per isolare le altre sostanze dall'umidità. L'azione della silice asciugherà il brufolo, diminuendone drasticamente le dimensioni se la lasci agire nel corso della nottata.
    • Prova ad usare un dentrificio naturale - con silice, ma senza Laurilsolfato di sodio. Quest'ultima è una sostanza chimica piuttosto forte, ma anche irritante per molte persone. Meglio evitarlo e per questa ragione meglio evitare anche molte delle marche di dentifricio più importanti.
  2. 2
    Usa l’acqua fredda. Riempi una brocca con quattro litri d’acqua e lasciala nel freezer per due ore. Versala in una ciotola e sciacqua il viso per 25 secondi. Ripeti il passaggio varie volte al giorno.
  3. 3
    Prepara una mistura saponata. Metti una barretta di sapone in un piccolo contenitore. Fai bollire un bicchiere d’acqua e versalo sul sapone. Lascia il contenitore chiuso per almeno due o tre ore, o fino a quando il sapone si sarà dissolto. Lava il viso normalmente ed assicurati che non sia né secco né oleoso. Preleva il mix dal contenitore e spalmalo generosamente sul viso. Fallo asciugare e risciacqualo servendoti di una spugnetta. Ripeti il passaggio una o due volte al giorno, non di più, o la pelle potrebbe seccarsi troppo.
  4. 4
    Crea una maschera per il viso con una tavoletta di aspirina finemente tritata mischiata con un cucchiaio di latte detergente. Spalmala sul viso, aspetta dai tre ai cinque minuti e risciacquala.
  5. 5
    Prepara un mix con acqua e bicarbonato. Assicurati che abbia una consistenza cremosa. Spalmalo sul viso, sul collo e sulla schiena con un movimento circolare, affinché la crema penetri in profondità. Lascialo asciugare sul viso per 10 minuti. Sciacqua il viso servendoti di un panno immerso in acqua fredda.
    • Ripeti una o due volte al giorno.
    • Questo metodo non sempre funziona: la pelle potrebbe diventare oleosa e l’acne peggiorare. Se decidi di fare un tentativo, prima prova la crema su una piccola area della pelle.
  6. 6
    Diluisci dell’aceto di mele (50%) con dell’acqua distillata (50%). Una volta che le condizioni della tua pelle saranno migliorate, prepara una soluzione più delicata, composta per un 20% da aceto di mele e per un 80% da acqua. Non usare aceto di bassa qualità.
  7. 7
    Usa l'allume. L'allume di potassio può essere trovato di solito in alcuni supermercati nel banco delle spezie. Nonostante venga usato universalmente come deodorante naturale o come emostatico (per diminuire l'emorragia dopo un taglio), l'allume è un antisettico naturale e un astringente, ovvero è una sostanza capace di restringere il tessuto della pelle.
    • Cerca di prenderlo nella forma solida. L'allume in polvere può essere troppo abrasivo. Strofinalo delicatamente sulle aree affette, facendo attenzione a non irritare o infiammare nessun brufolo.
  8. 8
    Usa l'olio di melaleuca. Rinomato fungicida e antibatterico vegetale, va bene come trattamento per acne leggeri/moderati. Paragonato in una ricerca con il benzoil perossido è risultato avere la stessa efficacia nel trattamento di piaghe e acne. Mentre l'azione di quest'ultimo sembra essere più rapida, l'olio di melaleuca ha meno effetti collaterali nei pazienti che lo usano.
  9. 9
    Prova il peperoncino. Per quanto possa sembrare strano, il peperoncino combatte i brufoli grazie alla sua alta concentrazione di vitamina C e di antiossidanti.
    • Lava il viso usando una barretta di sapone (fino a quando non avverti un leggero bruciore nell’area dove sono concentrate le imperfezioni).
    • Trita un peperoncino in un contenitore. Aggiungici un po’ d’acqua calda.
    • Applica il composto sui brufoli, servendoti di un bastoncino di cotone. Fallo almeno due volte al giorno. Cerca di non avvicinarti troppo alla zona perioculare.
  10. 10
    Nuota. Il cloro può aiutare a seccare le imperfezioni ma, in ogni caso, ricorda che l’acqua della piscina fa inaridire sia la pelle che i capelli. Se non hai mai nuotato prima, pratica questa attività una volta alla settimana.
  11. 11
    Prepara del succo di limone ed applicalo con un batuffolo di cotone sulle zone interessate. Se brucia, significa che sta funzionando.
    • Assicurati di pulire via il succo di limone, e usa la protezione solare dopo se pensi di esporti al sole. L'acido citrico può sbiancare la pelle aumentando quindi le probabilità di una ustione solare.
  12. 12
    Affetta una patata cruda e applicala alla pelle. Tagliala a petà e mettila sull'acne. La patata cruda può agire sia per guarire che come anti-infiammatorio. Di nuovo, lava via delicatamente con l'acqua qualsiasi residuo dalla pelle dopo l'uso.

Parte 2
Consigli Generali per Trattare l'Acne

  1. 1
    Evita di toccare o spremere i tuoi brufoli. Stai trattando la tua acne usando dei rimedi naturali - Fantastico. Non rovinare ogni risultato spremendo i brufoli. Anche se può essere "gratificante" nell'immediato, non va assolutamente bene nella lunga distanza.
    • L'acne è un batterio che vive nei pori della tua pelle. Spremere i brufoli non fa altro che dare all'acne una ulteriore possibilità di diffondersi sulla tua pelle e infettare gli altri pori.
    • Può causare inoltre infiammazioni e lasciare cicatrici. Quindi, se vuoi che la tua acne sia meno visibile, resisti alla tentazione di spremere.
  2. 2
    Lavati la faccia due volte al giorno - nè più nè meno. Lavarti il viso va bene: prova a farlo una volta al mattino, e una di sera. Esagerare però, può peggiorare l'irritazione ed inoltre inaridire la tua pelle inutilmente. Lavarti spesso la faccia non aiuta a risolvere la tua situazione.
  3. 3
    Idrata. La pelle è un organo del tuo corpo, proprio come il tuo rene. Come tale, ha bisogno di essere nutrita con acqua e idratazione per funzionare correttamente. Ecco la funzione del mantenerla idratata. Dopo aver lavato la faccia, idrata la tua pelle ogni volta.
    • Tipi differenti di pelle hanno bisogno dell'idratazione adeguata. Le creme idratanti sono probabilmente più efficaci per pelli più secche in quanto tendono ad essere oleose. I gel invece vanno meglio per pelli grasse dal momento che vengono assorbite completamente dalla pelle.
  4. 4
    Usa la protezione solare. Preferibilmente del tipo che non irrita la tua pelle, ma riesce comunque a proteggerti dalle ustioni. L'acne può essere causata dalla eccessiva esposizione al sole e dalle ustioni solari. Per avere una pelle dall'aspetto migliore, usa una protezione solare.
  5. 5
    Riposa abbastanza, fai attività fisica e riduci lo stress nella tua vita. Nonostante non sembrino correlate, quesi fattori sono fondamentalmente legate con la qualità della pelle.
    • I medici non ne conoscono esattamente la ragione, ma lo stress peggiora l'acne. Quando gli esseri umani sono soggetti a stress, l'ormone che regola la secrezione del sebo, il cui eccesso produce l'acne, smette di funzionare. Trova quindi una maniera sana di ridurre lo stress nella tua vita e ne vedrai i risultati sulla tua pelle.
    • Più riesci a dormire, meno affetto è il tuo corpo dallo stress. Per ogni ora di sonno che perdi durante la notte considera di avere circa il 15% di stress in più. Quindi, dal momento che adesso sappiamo che stress e acne sono strettamente legati, impegnati a recuperare quelle ore di sonno per vedere migliorare la tua acne.
    • L'esercizio fisico è un metodo salutare per alleviare lo stress. Chiaro e semplice, è più difficile essere stressati quando si è in "assetto di guerra". Quindi vai in palestra, pratica uno sport d'insieme o comincia a correre per i fatti tuoi.

Consigli

  • Non toccare i brufoli; tra l’altro, se hai la pelle grassa, non farai che trasportare il sebo e i batteri da una parte all’altra del viso. Lava la faccia due volte al giorno e bevi tanta acqua.
  • Non schiacciare i brufoli, o ti rimarranno le cicatrici.
  • Usa il gel di aloe vera per idratare il viso. Non solo attenua l’acne, serve anche per rinfrescare la pelle e ridurne il sebo e i rossori.
  • Non ti scoraggiare se un metodo non funziona. Ognuno è differente e tutti abbiamo diversi modi di risolvere i problemi.
  • Proteggi la tua pelle dal sole con una lozione che abbia minimo un fattore 15.
  • Usa dei fazzoletti per applicare la miscela.

Avvertenze

  • I brufoli non si schiacciano! Non vorrai preoccuparti delle cicatrici una volta che sarai guarito!
  • Inoltre, toccando in continuazione il viso, la pelle non farà che irritarsi.
  • Bevi tanta acqua per mantenerti idratato.

Informazioni sull'Articolo

wikiHow è una "wiki"; questo significa che molti dei nostri articoli sono il risultato della collaborazione di più autori. Per creare questo articolo, 67 persone, alcune in forma anonima, hanno collaborato apportando nel tempo delle modifiche per migliorarlo.

Categorie: Disturbi della Pelle

In altre lingue:

English: Make Your Own Acne Treatment, Español: hacer tu propio tratamiento para el acné, Português: Fazer Seu Próprio Tratamento Contra Acne, Deutsch: Akne selbst behandeln, Nederlands: Zelf een acnebehandeling maken, Français: faire son traitement maison contre l'acné, Русский: сделать средство от угрей, 中文: 对付青春痘, Bahasa Indonesia: Membuat Obat Jerawat Sendiri

Questa pagina è stata letta 13 231 volte.
Hai trovato utile questo articolo?